Vai al contenuto

Messaggi Raccomandati

Tornando IT, un mio collega ha fatto aggiornare la sua Ibiza 1.6 TDI 90cv del 2009 e, parole sue "adesso è un pianto greco, soprattutto al mattino con il motore freddo: non và avanti ed ha difficoltà a tenere il minimo..."

 

Ambasciator non porta pena...

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
18 ore fa, Matteo B. dice:

 

secondo me lo sapevano, infatti i diesel li hanno comprati oppure ci hanno puntato Honda e Mazda (case più o meno piccole e senza ibrido -o con poco ibrido-)

 

Toyota se ne è bellamente fottuta e ha fatto accordi con terzi sulla nafta. a bocce ferme non è che hanno sbagliato.

 

comunque è inutile, se vogliamo abbassare le emissione medie al km dobbiamo usare l'elettricità , il discorso del diesel (e lo abbiamo visto) è un fallimento.

 

In europa è stata scelta quella strada ,ma fregandosene dei Nox e con i cicli di omologazione dei consumi fintissimi, i più finti del Mondo Sviluppato.

 

per prenderci la medaglia sulla Co2 abbiamo fatto boiate indegne.

Perché "tutti" pensavano che le cause del GW (global warming) fossero antropiche :D

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
3 ore fa, mikisnow dice:

Perché "tutti" pensavano che le cause del GW (global warming) fossero antropiche :D

 

Se poi leggi notizie come questa, ci credi anche che è tutta colpa dell'uomo.

Da ANSA:

http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2017/07/11/e-cominciata-la-sesta-estinzione-di-massa-_80fb88f7-4d20-495c-8f9e-1b97db1fafeb.html

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

https://finance.yahoo.com/news/u-epa-chief-says-treat-184933425.html

 

"Look what VW, and Fiat - you have this Fiat case that is on the horizon as well. The emails and the communications that I’m aware of - it was strategic and intentional and should be dealt with very aggressively," Pruitt said.

Asked whether he thought the Obama administration dealt with Volkswagen too harshly, Pruitt responded: "I wouldn’t call what was done too light at all."

Reuters reported in May the Justice Department and EPA obtained internal Fiat emails and other documents written in Italian that look at engine development and emissions issues and that raise significant questions.''

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Ed a cambi olio più frequenti ... per questo cercavano di evitarle come la peste .... occhio al livello olio

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Quindi in poche parole i diesel europei barano tutti sulle emissioni. Qualcuno in maniera plateale (VW) qualcuno in maniera legale (fiat) e qualcuno è ancora da definire (mercedes).

Un bel panorama non c'è che dire.
 

Sui diesel giapponesi, ricordo che tanti anni fa le mazda 6 (€4 credo) rigeneravano a morte e diluivano gasolio a piu non posso e mazda non sapeva che pesci pigliare, tant'è che penso abbia perso tanti clienti visto che era un problema diffusissimo.
Nel mentre la mia 159 rigenerava ogni 1300km circa. Ora si capiscono tante cose. Magari alla mazda non erano bravissimi, però è una differenza che fa pensare ora che escono gli altarini.

Modificato da Nico87

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Il punto e' che la de-tassazione del diesel ne ha favorito una diffusione maggiore di quanto fosse fisiologico.

In svizzera ad esempio il diesel costa piu della benzina.

Qua e' il contrario, e la gente ha finito per prendere i diesels perfino sulle Panda da 4'000 km annui.

 

E a quel punto tutti a correre per fare diesel che fossero omologabili

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Forse un po' OT ma importante, in Germania è partita una causa contro Audi, che sicuramente verrà estesa al gruppo riguardante un grosso difetto di progettazione dei TFSI (2008-2011), detti anche mangia olio, motori che spesso non hanno raggiunto i 100k prima di saltare, in particolare la causa è legata ai consumi abnormi e non consentiti di olio, nonché ai costi extra sostenuti e non ricosciuti da Audi, ma un'inchiesta piuttosto lunga ormai ha certificato un difetto importante che il gruppo si è ostinatamente rifiutato di ricoscere. Ora parte la causa, solo audi ha 800000 auto con questo motore....costi di riparazione tra 4000€ e 6500€ mai visti.

Anche autbild riporta la notizia, ma voi pensate che in un altro articolo sul test sulle auto usate da evitare, dove ovviamente c'è la AR 159 abbiano inserito le audi che presentano il motore con la cappella magistrale? ovvio che no! 

Dimenticavo, o i diesel incriminati? 

 

https://www.swr.de/marktcheck/ueberhoehter-oelverbrauch-durch-audi-kolben/-/id=100834/did=19268246/nid=100834/wrwugi/index.html

 

 

IMG_5022.JPG

IMG_5023.JPG

Modificato da pixhell
  • Like! 8

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da J-Gian
      Raccolgo sempre più spesso lamentele di clienti scontenti delle prestazioni dei diesel aggiornati in conseguenza al caso "dieselgate". 
       
      Il caso più evidente riguarda alcuni dei 1.6 TDI, dove in molti lamentano un sensibile calo della reattività ai bassi giri (vuoto in basso) e talvolta problemi al gruppo EGR, che VAG fornisce assieme allo scambiatore di calore della stessa. 
       
      Quasi nessuna lamentela, almeno per ora, riguardo le prestazioni dei 2.0 TDI. 
       
       
      Mi rivolgo quindi ai proprietari delle auto coinvolte e che hanno eseguito l'aggiornamento: avete notato differenze rispetto a prima?
       
      V'invito a rispondere al sondaggio e ad integrare il tutto con un messaggio, indicando:
      - quale motore avete;
      - anno immatricolazione;
      - potenza in kW;
      - se possibile anche il codice motore (es. del 1.6 TDI esistono: CAY, CAYB, CAYC; CLH, CLHA, CLHB; CRK, CRKA, CRKB; CXX, CXXA, CXXB; CWVA; DBK, DBKA... Giusto per rendere l'idea del casino  )
       
       
      Attendo partecipazione, voti pubblici e possibilità di risposta multipla (per ovvie ragioni)  
       
       


       
    • Da sicurauto
      L’aggiornamento dei motori Volkswagen non convince tutti, così SicurAUTO.it  ha chiesto al Ministero cosa succede in caso di controlli a chi ignora il richiamo.
       

       
      Il richiamo Volkswagen per l'aggiornamento dei motori EA189 coinvolti nel dieselgate ha scatenato il panico tra gli automobilisti che vorrebbero tenere l'auto così come l'hanno acquistata temendo un decadimento delle prestazioni o un aumento dei consumi. E quando SicurAUTO.it ha saputo da una sua lettrice che alcune concessionarie Volkswagen hanno fatto pressioni sui clienti, costringendoli a firmare documenti in cui si assumono tutte le responsabilità del mancato aggiornamento, ha voluto approfondire la questione con il Ministero e la Polizia Stradale e fare chiarezza su cosa rischia davvero chi rifiuta l'aggiornamento Volkswagen dei motori 1.2, 1.6 e 2.0 a gasolio durante un controllo su strada o in sede di revisione auto.
       
      Leggi tutto l'articolo -> Richiamo Volkswagen: cosa rischia davvero chi rifiuta l’aggiornamento?
      -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    • Da Webmasto
      Ciao a tutti,
      essendo alla ricerca del primo usato (e prima auto tout court) di conseguenza mi sono dovuto documentare sulla questione delle classi di emissione e ragionare sulla relazione tra queste e i blocchi del traffico, in una prospettiva da qui a dieci anni, quanto è ragionevole tenere un auto (la moto invece è per sempre ).
      Al di là dei diversi budget personali e gusti in fatto di produttori e di modelli, voi vi ponete il problema della classe di emissioni su un veicolo usato? E se sì, a partire da quale direttiva Euro prendereste in considerazione un veicolo?
      E con il dieselgate alle spalle, un diesel lo prendereste, oggi?
       
      Grazie a tutti
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.