Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

La Peugeot 605, l'Alfa 164 e le altre ammiraglie generaliste anni '90: mettiamo in chiaro le cose.


Recommended Posts

Beh.....mi sa mi sa che, come preannunciato altrove, domani o tra 2 o 3 gg al massimo, apriamo AP come ogni giorno e........troviamo il nuovo AP!

Qualche disguido immagino sia dovuto al copia/incolla di tutti i thread.

Io ad esempio non riesco ad inserire le faccine, nè mettere i like ai post altrui. Attendiamo...

- '95 Fiat Cinquecento 900 cc MOTORE NUOVO(dal 1995 in garage, spero mia finchè campo)

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 135
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Certo che 164 e Thema dopo più di 30 anni fanno ancora la loro porca figura.

All'epoca il concetto di premium deo gratia non esisteva. Nella stessa categoria c'erano auto più economiche e auto più costose. E ognuno sceglieva in base a gusti e portafoglio. Nessuno cas

OT : so che non è "gloriosa" come la V6 Turbo, ma la 164 Quadrifoglio mi fa "tanto sangue".....................    

Posted Images

(il vetusto e assetato Prv, il Sofim addirittura!!!).

Sul PRV ti dò ragione, pur non essendo vecchissimo d'età era decisamente superato uando uscì la Safrane.

Sul Sofim invece non sono d'accordo: il primo della specie, 2445 cc aspirato da 75 cv, fu presentato nel 1978 su Daily e 132, quindi pur non essendo di primissimo pelo non era manco vetusto, considerata l'evoluzione che ha subìto praticamente nell'immediato, solo 6-7 anni prima di Safrane fece guadagnare a Thema lo scettro di diesel più veloce al mondo ed è stato ulteriormente potenziato arrivando a erogare quasi 120 cv su 2500 cc al momento della presentazione della E della Losanga, inoltre era fino a quel momento un motore che ha riscosso pareri piuttosto positivi, ancora oggi ricordato bene da molti ex-possessori...

......se la Regione non se ne sbatte a tempo debito di quelle porcherie che chiamano strade lascio le macchinette con touch grattascroto agli altri, il mio prossimo acquisto si chiamerà Panda 1000 4x4, Suzuki SJ413, Vitara JLX o Terrano II 2.7 TDI......

Link to post
Share on other sites

Il discorso è che la Renault i diesel li sapeva fare, e bene. E non ho mai capito perchè sui suoi veicoli commerciali ma soprattutto sulla sua "ammiraglia" abbia dovuto montare un Sofim. Ricordo che all'epoca esisteva già l'iniezione diretta (Fiat e gruppo Vw) che rendeva ormai superatissimo il Sofim

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 4 years later...
On 23/11/2015 at 11:49, PaoloGTC scrive:

post-8850-145026872265_thumb.jpg

post-8850-14502687227_thumb.jpg

 

 

 

Da quasi novizio del forum arrivo tardissimo a questa bella discussione per ringraziare Paolo e per dire che questa proposta è quella che avrei approvato io (per quel che vale B) ), mentre per gli interni preferivo quella Peugeot ...quindi avrei fatto esattamente il contrario ...secondo me la 605 era troppo somigliante alla 405 (anche se i tedeschi ci hanno costruito fortune sul famoso family feeling) ...questa avrebbe avuto una personalità tutta sua ...in ogni caso non l'avrei acquistata ? essendo un talebano della TP (e sono convinto che il declino dei generalisti in questo segmento dipenda anche da questo)

 

 

BMW E63 630i SMG & Kawasaki Z1000SX

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, fedegta scrive:

Trovato sto confronto

 

ALFA-164-e-Peugeot-605-e1524148719305.jpg

...dove si vede che l' idea di partenza è la stessa ma il risultato finale, pur con tutte le somiglianze, è diverso : la scalfatura è uguale ma orizzontale sulla francese ed a cuneo sull' italiana ; il gomito tra vetro posteriore e taglio della portiera è deciso sull' alfa e più "seduto" sulla peugeot ; fari e fanali che entrano di più nella fiancata, orizzontalità della linea di cintura e lunotto più bombato rendono la francese più berlina tranquilla 

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, TONI said:

...dove si vede che l' idea di partenza è la stessa ma il risultato finale, pur con tutte le somiglianze, è diverso : la scalfatura è uguale ma orizzontale sulla francese ed a cuneo sull' italiana ; il gomito tra vetro posteriore e taglio della portiera è deciso sull' alfa e più "seduto" sulla peugeot ; fari e fanali che entrano di più nella fiancata, orizzontalità della linea di cintura e lunotto più bombato rendono la francese più berlina tranquilla 

Sì esatto, 164 tutta la vita!

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to post
Share on other sites
48 minutes ago, TONI said:

...dove si vede che l' idea di partenza è la stessa ma il risultato finale, pur con tutte le somiglianze, è diverso : la scalfatura è uguale ma orizzontale sulla francese ed a cuneo sull' italiana ; il gomito tra vetro posteriore e taglio della portiera è deciso sull' alfa e più "seduto" sulla peugeot ; fari e fanali che entrano di più nella fiancata, orizzontalità della linea di cintura e lunotto più bombato rendono la francese più berlina tranquilla 

 

e, come detto anche in precedenza, lunotto e parabrezza più inclinati, a vantaggio di abitabilità e sensazione di spazio, e a discapito di dinamismo della linea

Link to post
Share on other sites

OT so che non è "gloriosa" come la V6 Turbo, ma la 164 Quadrifoglio mi fa "tanto sangue".....................

 

7e15ec81ee18b1380b992c8e1f2f4537.jpg

 

  • I Like! 6
  • Adoro! 3

Ferrari312PB_1971.jpg.1cf71fc6f3663f43347213b447c4cc6c.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Surprise Bitches, Berlingo e Partner 1st gen sono ancora vivi in Argentina (unico pese in cui sono in vendita in versione passeggeri) con produzione locale e presentano per il 2021 le portiere sdoppiate al posteriore, cosa mutuata dalla variante panel.
      Ancora niente ESP 🥰
       



       


       
    • By Cole_90
      Peugeot presenta la nuova 308 SW offrendo 608 litri di bagagliaio nelle versioni a benzina o diesel e 548 l sulla plug-in.
      Le dimensioni crescono sino a 4,64m di lunghezza di cui 2,73 di passo, quindi circa 27 cm in più rispetto alla hatch che misura 4,37m.

      Esteticamente risulta molto più dinamica rispetto al modello che sostituisce, ispirandosi al formato visto su 508, e offre un cx di 0,27.
      Si può equipaggiare con il portellone automatico, dietro al quale troviamo anche un vano bagagli modulabile a due profondità, sedili posteriori ripiegabili in 40/20/40 e 1673 litri totali di volume a sedili abbattuti. 

      La gamma motori offre poche novità: un 1.2 PureTech da 130 cv, un 1.5 BlueHDi da 130 cv e la plug-in con due step di potenza: le HYbrid 180 o HYbrid 225 (1.6 PureTech + motore elettrico).
       
       























       
      Infografiche:
       






       
      Press Release:
       
      Peugeot
       
      Topic Spy: ➡️ Peugeot 308 SW III 2022 - Prj. P52 (Spy)
       
    • By Cole_90
      Un'altra station wagon è salva: nonostante il proliferare dei SUV anche all'interno del brand (vedasi 308 Crossover), Peugeot ha confermato la 308 SW per una terza generazione, con codice P52.
      La filosofia cambierà leggermente, andando ad abbracciare linee più sinuose già introdotte da 508 SW cosa che potrebbe penalizzare un po' l'abitabilità ma non il vano bagagli, stando all'insider.
       
      Speriamo di poterne sapere e vedere di più a breve.
       
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.