Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Posted (edited)
17 minuti fa, Yakamoz scrive:

 

Tra l'altro Hamilton è da quando lo conosco che fa i bloccaggi in staccata. E' il suo stile, e a quanto pare funziona.

 

 

Grazie, sono due giorni che lo scrivo. Magari tu sei più autorevole di me :birra:

 

Però, se posso permettermi, è ovvio che nessuno chiede la perfezione. Quello che si chiede è sbagliare il meno possibile. Partendo dal presupposto che in griglia ci sono 20 alieni, e che fra questi 20 alieni la velocità innata non è uguale per tutti, qual è la cosa che distingue maggiormente Hamilton da Stroll? Secondo me è la percentuale di errori, e la gestione della pressione psicologica. 

E poi dai, non credo che  la Ferrari domenica fosse così inguidabile come dite. Leclerc aveva fatto un miglior giro della madonna, prima che la Mercedes montasse le gomme nuove a bottas per l’ennesima pagliacciata dell’anno. 

Edited by Unperdedor

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Unperdedor scrive:

 

In quel tornante, se vai DAVVERO lungo, al traguardo hai preso 3 secondi di svantaggio, soprattutto con la Ferrari che su quel rettilineo era un caccia. Non mi pare che sia successo, altrimenti Vettel avrebbe vinto anche con i 5 secondi di penalità. Ma non escludo di essermi distratto. 

 

Quell'errore gli è costato 7 decimi. Anzi, di più, visto che è anche uscito dalla zona DRS. Moltiplicare per 3 occorrenze...

Ed ha pure allentato la pressione su Vettel, anche se non abbastanza a quanto pare :mrgreen:

 

 

4 minuti fa, Unperdedor scrive:

Vado a memoria, ma mi sembra proprio che il massimo distacco fra Vet e Ham sia stato di 2.8, subito dopo il fattaccio, poi recuperati abbastanza in fretta. Per tutto il resto della gara si è aggirato sui 2 secondi, fino a scendere a 7 decimi. Quindi direi che tutti questi bloccaggi così disastrosi hanno avuto praticamente nessun impatto sulla gara di Hamilton. 

 

Come si fa a dirlo? Magari senza quelle tre-quattro sbavature (termine di moda) avrebbe passato Vettel senza colpo ferire. Vabbè, magari senza penalità l'avrebbe passato lo stesso nel finale, ma il punto non voleva essere questo...

 

Il punto è che se devi stare col fiato sul collo a quello davanti nelle curve perché in rettilineo se ne va, commettere più volte lo stesso errore nella stesso curva non è veniale. A meno di non essere su una Mercedes

 

 

2 minuti fa, Yakamoz scrive:

La piccola fumata in staccata di Hamilton è appunto la ricerca di questo limite. A me questa storia della perfezione del pilota è un po' venuta a noia. Il pilota non è un computer. E' un animale che deve combattere con un mezzo meccanico e con le leggi della fisica combinandoli con il suo talento nel modo migliore possibile.

Se stai un secondo sotto il limite della macchina, tranquillo che non le fai fumare le ruote... e tranquillo che non vinci la gara.

Tra l'altro Hamilton è da quando lo conosco che fa i bloccaggi in staccata. E' il suo stile, e a quanto pare funziona.

 

Non sono d'accordo, non si tratta di un piccolo bloccaggio per una frenata veemente. Il limite è abbondantemente superato, la macchina perde direzionalità, sottosterza e va larga, la traiettoria è del tutto compromessa

 

Qui, ad esempio, blocca ma rimane in traiettoria:

 

Comunque non avevo nessuna intenzione di fare le pulci alla guida di Hamilton, volevo solo argomentare contro la sua infallibilità...

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
32 minuti fa, gianmy86 scrive:

Ragazzi, ma davvero state facendo?

Mostrate qualche bloccaggio ininfluente ai fini del piazzamento e dei punti per dimostrare che anche Hamilton sbaglia e quindi alleggerire la posizione di Vettel quando compie i suoi errori marchiani??

 

7 gare, 5 vittorie, 7 podi.

 

 

Eddai.... 

giampiero-mughini-ape-310.jpg

si, ma con che macchina? eddai anche tu....

è logico che se uno (l'inglese) ha una macchina rasente la perfezione fa meno errori, visto che deve spremere meno, mentre l'altra una che non gira (il tedesco) è costretto a cercare di più spesso il limite, e questo vale per il campionato che per la scorsa gara, Hamiton ha sbagliato meno, ma aveva una macchina molto più performante (con gomme bianche) e l'ha spremuta molto meno rispetto a Seb

Edited by Aymaro
  • I Like! 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fattaccio è successo al 48mo giro? che poi a me viene il dubbio che sia successo perchè poco prima gli avevano già detto che doveva andare in fuel saving e magari stava rimappando e si è distratto...

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, nubironaSW scrive:

Il fattaccio è successo al 48mo giro? che poi a me viene il dubbio che sia successo perchè poco prima gli avevano già detto che doveva andare in fuel saving e magari stava rimappando e si è distratto...

 

Vero, stava smanettando poco prima. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, nubironaSW scrive:

 

http://en.mclarenf-1.com/index.php?page=chart&gp=1024&graf=3&dr1=Sebastian Vettel&dr2=Lewis Hamilton

 

48mo giro unico in cui girano a 1:17 anzichè 1:14 o 1:15 Ad un certo punto (57mo) Vettel viaggia 1-4 uno veloce 4 lenti...

 

Si vede anche che dopo la sosta ai box Hamilton con le gomme a fascia bianca sia nettamente più veloce di Vettel, al contrario di quanto accadeva con gomma gialla, dove era invece la Ferrari ad avere un pur piccolo vantaggio.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Aymaro scrive:

si, ma con che macchina? eddai anche tu....

è logico che se uno (l'inglese) ha una macchina rasente la perfezione fa meno errori,

 

Vero. L'anno scorso la Mercedes era l'auto perfetta.

 

Ammettere che Vettel da Baku 2017 in poi abbia avuto un'involuzione importante, non da prima guida Ferrari, è troppo difficile.

Ne prendo atto, inutile ritorni sull'argomento.

 

Con la speranza, sempre, di sbagliarmi.

  • I Like! 1
  • Disagree 1
  • Haha! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, gianmy86 scrive:

 

Vero. L'anno scorso la Mercedes era l'auto perfetta.

infatti la prima metà di stagione di Hamilton è stata molto sotto tono

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, gianmy86 scrive:

 

Vero. L'anno scorso la Mercedes era l'auto perfetta.

 

Ammettere che Vettel da Baku 2017 in poi abbia avuto un'involuzione importante, non da prima guida Ferrari, è troppo difficile.

Ne prendo atto, inutile ritorni sull'argomento.

 

Con la speranza, sempre, di sbagliarmi.

 

Ma che Vettel abbia commesso diversi errori è inutile negarlo, è oggettivo.

Io ritengo che per domenica a Vettel vadano fatti elogi e basta, e tolto Bahrain, quest'anno sta facendo il massimo secondo me 

  • I Like! 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.