Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
Luca Comandini

Euro NCAP: nel 2020 cambia il protocollo dei crash test

Recommended Posts

Posted (edited)

Buongiorno a tutto il Forum :)

 

Vi giro il link dell'articolo che abbiamo appena pubblicato su tutte le novità previste dal 2020 nei crash test Euro NCAP

 

https://www.sicurauto.it/crash-test/protocolli/protocollo-euro-ncap-2020-tutte-le-novita/

 

Pincipali modifiche al protocollo:

- Crash test frontale offset contro barriera mobile MPDB a 50 km/h con verifica compatibilità (in luogo del precedente offset)

- Aumento a 60 km/h per il crash test laterale car-to-car (precedente a 50 km/h)

- Crash test laterale "far side", per verificare la corretta ritenuta in caso di impatto laterale sul lato opposto

- Occupant interaction: aggiunta del manichino sul lato passeggero nel crash laterale per verificare il corretto funzionamento dell'airbag centrale

- Scheda di soccorsi e facilità dell'intervento dopo i crash test fisici (apertura porte, funzionalità maniglie elettriche ed estrazione occupanti), funzionalità e-Call

- Test su AEB in retromarcia (manovra su pedone)

- Test su AEB in situazioni di incrocio e AES (sterzata d'emergenza autonoma)

- Verifica sistema di monitoraggio affaticamento conducente

Edited by Luca Comandini
errore ortografico
  • I Like! 2
  • Thanks! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

questi ogni anno cambiano qualcosa come nei model year delle auto.

Così il consumatore non capisce più niente.

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ormai sono più i regolamenti rilasciati ogni anno per i crash test che le auto vendute nel continente. 

  • I Like! 1
  • Haha! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che i crash test vengano irrigiditi nel tempo mi può far solo piacere, così come l'implementazione delle "schede intervento".

 

Resto però dell'idea che vadano distaccati con estrema chiarezza tutti i test dei sistemi di sicurezza attiva e quelli sulla sicurezza passiva.

Magari creando due somme di punteggio differenti. Così da garantire la massima chiarezza e facilità di consultazione al consumatore.

  • I Like! 5

- '95 Fiat Cinquecento 900 cc MOTORE NUOVO(dal 1995 in garage, spero mia finchè campo)

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che è l'anno del lockdown pensavo testassero la resistenza dell'auto se gli crollava addosso il garage.

  • Haha! 4

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Luca Comandini scrive:

- Scheda di soccorsi e facilità dell'intervento dopo i crash test fisici (apertura porte, funzionalità maniglie elettriche ed estrazione occupanti), funzionalità e-Call

 

lo dicevo io che quelli di VW s'erano messi avanti coi lavori.

le loro porte si aprono da sole con l'impatto... diabolici!

  • Haha! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Ario_ scrive:

Un test per vedere come le auto lo evitano l'impatto non lo si vuole proprio fare?

Siamo pieni di crossover da 2 tonnellate incapaci di fare una manovra di emergenza. Magari sarebbe un risultato più affidabile di 5 stelle che diventano 0 nel giro di due anni perché manca un cicalino.

 

Parlammo con Euro NCAP proprio nel 2011, quando organizzammo un evento con loro e ACI. Il problema delle prove "dinamiche" era il fatto di non poterle automatizzare.

 

Tipo un test di Km77 non sarebbe fattibile, in quanto ogni ente di test ha un laboratorio e pilota differente, le variabili sarebbero troppe. Nonostante sia normato. La forza dei test AEB e LKS sta nell'automatizzazione dell'esecuzione (se ci fate caso nei filmati interni l'auto è guidata da un "robottino").

 

38 minuti fa, slego scrive:

 

lo dicevo io che quelli di VW s'erano messi avanti coi lavori.

le loro porte si aprono da sole con l'impatto... diabolici!

 

Ci sarà da ridere con loro per la barriera MPDB, diciamo che VAG tende(va?) ad avere dei monolongheroni longitudinali "leggermente" aggressivi ?

 

52 minuti fa, gianmy86 scrive:

Resto però dell'idea che vadano distaccati con estrema chiarezza tutti i test dei sistemi di sicurezza attiva e quelli sulla sicurezza passiva.

Magari creando due somme di punteggio differenti. Così da garantire la massima chiarezza e facilità di consultazione al consumatore.

 

Non fermandosi a guardare le stelle (anche poeta ?) è tutto segnalato come percentuali. Io avrei preferito il vecchio sistema pre 2009, con stelle separate. Il punteggio in stelle è da bilanciare sempre fra le 4 categorie. Una cosa positiva del 2020 è lo staccare dalla protezione adulti il sistema AEB a bassa velocità e lasciare il punteggio percentuale solo nei crash test puri. 

  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Luca Comandini scrive:

 

Parlammo con Euro NCAP proprio nel 2011, quando organizzammo un evento con loro e ACI. Il problema delle prove "dinamiche" era il fatto di non poterle automatizzare.

 

Tipo un test di Km77 non sarebbe fattibile, in quanto ogni ente di test ha un laboratorio e pilota differente, le variabili sarebbero troppe. Nonostante sia normato. La forza dei test AEB e LKS sta nell'automatizzazione dell'esecuzione (se ci fate caso nei filmati interni l'auto è guidata da un "robottino").

 

 

Ci sarà da ridere con loro per la barriera MPDB, diciamo che VAG tende(va?) ad avere dei monolongheroni longitudinali "leggermente" aggressivi ?

 

 

Non fermandosi a guardare le stelle (anche poeta ?) è tutto segnalato come percentuali. Io avrei preferito il vecchio sistema pre 2009, con stelle separate. Il punteggio in stelle è da bilanciare sempre fra le 4 categorie. Una cosa positiva del 2020 è lo staccare dalla protezione adulti il sistema AEB a bassa velocità e lasciare il punteggio percentuale solo nei crash test puri. 

Che è un po' come ammettere che:

1. Non ha senso valutare la presenza dei sistemi elettronici dato che non si può valutare la loro efficacia.

2. Non ha senso dare un giudizio conclusivo in stelle visto che ci sono 4 categorie da valutare.

Perdona l'ostilità ma sono un po' di anni che mi sono fatto una pessima immagine dell'EuroNCAP.

  • I Like! 1

Sotto i 6000rpm è un mezzo agricolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By HF integrale
      Scusate ma ho ancora difficoltà a capire dove si trovano le discussioni nuove.... comunque questa notizia merita un commento perchè ha a che far econ la strategia di FCA.... anche la Renegade ha preso 3 stelle Euroncap.... cosa aspettano a modificare la auto per prenderne 5? assurdo.
       
      Che sia un problema di dotazione o strutturale, non è accettabile.
      Che strategia è mai questa? suicida
    • By Beckervdo
      Foto ufficiali per la nuova Peugeot 208 che diventa più matura, grazie all'adozione di stilemi e contenuti delle sorelle maggiori. Primo fra tutti, l'utilizzo degli ultimi sistemi per la guida assistita/autonoma e l'introduzione in gamma di una declinazione ibrida/elettrica.
      La piattaforma è la CMP che abbatte la massa complessiva - a parità di allestimento - di circa 30 kg. 
      La nuova Peugeot 208 è lunga 4.05 metri.
       
      All'interno troviamo la solita plancia pluri-livello che include il nuovo sistema di infotelematica che - a seconda dell'allestimento - è disponibile con schermo da 5 / 7 o 10 pollici. Presente Apple CarPlay, Andrid Auto e MirrorLink, oltre ad un sistema di carica induttiva e ben 4 porte USB (di cui 2 di tipo C).
      Cinque sono gli allestimenti, ognuno con una propria caratteristica: "Access", "Active", "Allure", "GT Line" e "GT", abbinabili ad un motore a benzina 1.2 PureTech a 3 cilindri con potenze da 75 - 100 e 130 CV. 
      Per i "macina chilometri" è disponibile il 4 cilindri 1.5 BlueHDi da 100 CV.
      La 1.2 da 75 CV è disponibile esclusivamente con trasmissione manuale a 5 marce, tutte le altre hanno di serie un manuale a 6 rapporti; la 1.2 THP da 130 CV, invece, è dotata di serie dell'automatico ad 8 rapporti.
      Con gli esemplari dotati di trasmissione automatica, sono di serie i paddles al volante. 
       
      Peugeot e-208
      La Peugeot 208 è disponibile anche in declinazione completamente elettrica con il nome di e-208, il cui motore elettrico eroga 136 CV di picco ed una coppia massima di 260 Nm. L'autonomia è di 340 km secondo ciclo WLTP. 
      Tre modalità di guida sono selezionabili: Normale, Sport, ECO. Nella modalità Sport, lo scatto 0-100 km/h è coperto in appena 8.1 secondi.
      Inoltre, attraverso la cloche in plancia che seleziona le due modalità di avanzamento (avanti/indietro) è possibile selezionare quanto debba intervenire la frenata rigenerative (One Pedal Feeling) così da permettere un utilizzo "moderato" o "intenso". 
      Sarà in vendita solo attraverso un canale web dedicatole ed esclusivamente in allestimento GT.
      Il marchio francese assicura il pack batterie con una durata residua dopo 8 anni di utilizzo del 70%. 
      Tre possibilità di ricarica saranno offerte da Peugeot:  tramite un alimentatore domestico a 220 CV è garantita una carica completa in 16 ore - o un "Legrand Green Up" potenziato, costituito da un modulo a parete che richiede  5 ore e 15 minuti - se è installata una potenza trifase di 11 kW o 8 ore in monofase con potenza di 7.4kW. Se invece si utilizzasse un sistema di carica rapida da 100 kW, bastano 30 minuti per arrivare all'80% dello SoC.
       
       
       
      Peugeot e-208
       



       
       
      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/62870-peugeot-208-ii-prj-p21-spy
    • By J-Gian
      Abbiamo pensato di dar spazio ai risultati del programma Euro NCAP (New Car Assestment Programm), dedicando una discussione ad ogni pubblicazione di risultati dei crash test che periodicamente vengono eseguiti sulle vetture in commercio. Nella stessa catalogazione anche alti test eseguiti da enti autorevoli.
       
       


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.