Jump to content

Il futuro dei siti produttivi Stellantis


Recommended Posts

25 minuti fa, machefredfa scrive:

Che cosaaaaaaaa??? 😱😱

 

Le leapmotor non dovevano essere prodotte a Mirafiori? Che finaccia comunque per Tychy, dopo gli impianti italiani la vedo grigia anche quelli polacchi tra chiusure, licenziamenti e ora assemblaggi con i kit stile DR...🤦🤦

 

 

A Mirafiori se mai ci finiranno saranno le Leap di fascia alta, non certo questa 

  • I Like! 2

1486064684650356737.gif.a00f8cace62773a93b9739b2906757ee.gif

Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, nucarote scrive:

A Tichy produrranno sia i kit per le 500 ICE algerine che le L03 in kit provenienti dalla Cina? Se è così è un mondo bellissimo. :lol: 

 

comunque se a Tychy produrranno la FourFor cinese, questo rende più probabile la possibilità della 500 ibrida a Mirafiori.

 

@nucarote questa non puoi perdertela...secondo la Gazzetta, via Automotive News a Mirafiori stanno pensando al pianale della Mito per farci la 500 a benzina 😄

 

https://www.gazzetta.it/motori/la-mia-auto/22-03-2024/nuova-fiat-500-a-benzina-come-potrebbe-essere-e-dove-verrebbe-costruita.shtml

 

  • Haha! 5
  • Adoro! 1
Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, HF integrale scrive:

 

...

 

@nucarote questa non puoi perdertela...secondo la Gazzetta, via Automotive News a Mirafiori stanno pensando al pianale della Mito per farci la 500 a benzina 😄

 

https://www.gazzetta.it/motori/la-mia-auto/22-03-2024/nuova-fiat-500-a-benzina-come-potrebbe-essere-e-dove-verrebbe-costruita.shtml

 

La mancanza di fantasia dei gruppozzi nel denominare le piattaforme (STLA Small, Small, ci sarebbe anche la AMP-Small di Renault/Ampere) e le scarse conoscenze di automotive dell'articolista hanno creato questo delirio di articolo. :-D 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, HF integrale scrive:

 

Scusa ma stai vedendo che mostro di auto...una smart Fourfor con i fari stondati....e sappiamo che è stata un flop totale. Persino le dacia oggi sono discrete come design.

 

Ma hai visto la Renault 5? verrà 20.000.... chi compra questo bacarozzo a 20 mila?

 

 

 

minibomba perche si prlava di mirafiori.

 

lo so anche per me le cinesi sono orribili, ma costeranno poco e come tutti sappiamo sono una minaccia per tutte le OEM tradizionali. quindi per me questo e un progetto molto simbolico, per l europa e per stellantis

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Certo che quando hai nello stesso salone una 500e esposta con i lattoni e le alogene a 28.900 Euri e a pochi metri di distanza esponi due MG4, ecco, noi popolo dei povery due conti della serva ce li facciamo.

E aggiungo che, sempre nello stesso salone, se metti tra le MG e la 500e anche una 600e "la prima", a 40 e passa k/Euro, noi popolino dei povery non ci resta che andare a fantasticare sulle cinesi.

Poi 500e (Abarth no, è un insulto solo averla pensata così come fatta), è sicuramente un prodotto più che valido, ma quelle che vedo qui a Milano sono a noleggio (nobile idea che appoggio) più che di proprietà.

  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

C'è da dire però, che finora le prove pubblicate mostrano un'efficienza scarsa dei pwt MG. 

E stessi discorsi si possono fare sulla ICE, che di listino va dai 18.500 ai 20.500 euro, contro la DR del caso. 

Nonostante la ICE le sue 100k vendite annue le faccia sempre. 

 

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Quello che fai con la 500e non lo fai con la MG4 e viceversa, comunque nel futuro prossimo dubito che le auto continueranno ad essere vendute "a metraggio" visto che oramai i contenuti tecnologici presenti su una seg. B saranno sempre meno distanti da quelli di una seg. C/D.

Link to comment
Share on other sites

 

https://www.rainews.it/tgr/piemonte/articoli/2024/03/mirafiori-stellantis-annuncia-il-licenziamento-collettivo-di-1520-lavoratori-3b05997d-2c9a-4b31-8126-6a46bf9aa078.html

Mirafiori choc: Stellantis annuncia esodo incentivato di 1520 dipendenti

 

Cita

Mirafiori choc: Stellantis punta all' esodo incentivato di 1520 dipendenti

Sfoltiti soprattutto gli impiegati degli enti centrali e le carrozzerie, con oltre 1000 persone che lasceranno il lavoro solo in questi due ambiti

L'accordo - il terzo-  firmato un anno fa  tra sindacati e Stellantis sugli esuberi  parlava di 2000 uscite incentivate con l'obiettivo di ridurre l'organico del grtppo in Italia di circa 7000 addetti. Una riduzione che , secondo i sindacati,  sarebbe già stata raggiunta a gennaio 2024. Ora però l'azienda rilancia la sollecitazione ad abbandonare il posto di lavoro, in particolare a Mirafiori e dintorni, dove sono ancora 1520 i lavoratori in esubero per i quali è stata aperta, come da norma di legge, la procedura di licenziamento collettivo. 

Nessun licenziamento unilaterale, è bene ricordarlo, ma solo uscite volontarie incentivate,  nel solco dei precedenti accordi. Si va dai 733  colletti bianchi di troppo agli Enti centrali ai 40 tecnici e ingegneri del Centro ricerche Fiat, ai 22 addetti della Mopar ricambi ai 10 della pista di Balocco, ai 20 della Security. 

Ma a colpire sono i 300 esuberi alle carrozzerie, gli 89 alle meccaniche i 40 alle presse, dove i target degli esodi incentivati erano stati già raggiunti col precedente accordo. E dunque si tratta di nuove uscite sollecitate proprio nel cuore produttivo di Mirafiori.
Commenti preoccupati dalla Uilm che parla di numeri alti e di necessità di accelerare il confronto con Stellantis e istituzioni e dalla  Fiom che non non ha firmato perchè non sono previsti ingressi sostitutivi. 
Ridimensiona invece la Fim, “i numeri annunciati oggi sono coerenti con  gli accordi sindacali precendenti”.

 

Edited by AleMcGir
  • Sad! 1
  • Absurd! 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.