Jump to content

Il futuro dei siti produttivi Stellantis


Recommended Posts

50 minuti fa, __P scrive:


Se mai la Cherokee, modello attualmente destinato solo nel Nord America, dovesse essere costruito in IT di sicuro non sarebbe a Melfi ma a Cassino.

Melfi è stabilimento Medium.

Sisi io intendevo un suv fratello di 5008 su Medium, un J4U per intenderci. Che sia Commander o altro non so. 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

31 minuti fa, __P scrive:


In pratica una SUV a 7 posti di segmento C+ con il passo della 5008 e 3/4 di carrozzeria di Compass da 4,80 metri?

 

Esatto, anche perché comunque sono previste le eredi di Commander e dei pick-up brasiliani su base Medium 

31 minuti fa, __P scrive:


In pratica una SUV a 7 posti di segmento C+ con il passo della 5008 e 3/4 di carrozzeria di Compass da 4,80 metri?

 

Esatto, anche perché comunque sono previste le eredi di Commander e dei pick-up brasiliani su base Medium 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, GmG scrive:

Sisi io intendevo un suv fratello di 5008 su Medium, un J4U per intenderci. Che sia Commander o altro non so. 


J4U è gia il codice di Compass.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, __P scrive:


Se mai la Cherokee, modello attualmente destinato solo nel Nord America, dovesse essere costruito in IT di sicuro non sarebbe a Melfi ma a Cassino.

Melfi è stabilimento Medium.

Appunto, anche a me sembra strano che vogliano produrre il Cherokee per il solo mercato Nafta in Europa, a meno che non sono cambiati i piani e lo vogliono commercializzare pure in Europa

20 minuti fa, KimKardashian scrive:

Esatto, anche perché comunque sono previste le eredi di Commander e dei pick-up brasiliani su base Medium 

Esatto, anche perché comunque sono previste le eredi di Commander e dei pick-up brasiliani su base Medium 

Quindi il Fiat Toro avrà un erede? 😍

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

21 minuti fa, machefredfa scrive:

Appunto, anche a me sembra strano che vogliano produrre il Cherokee per il solo mercato Nafta in Europa, a meno che non sono cambiati i piani e lo vogliono commercializzare pure in Europa

Quindi il Fiat Toro avrà un erede? 😍

Si, nello stabilimento del Permanbuco passeranno tutto su Medium 

  • Adoro! 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
8 minuti fa, KimKardashian scrive:

Si, nello stabilimento del Permanbuco passeranno tutto su Medium 

Bellissima notizia 😍 Toro merita un erede e anche alla svelta, è in vendita da 10 anni 😅

Edited by machefredfa
  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, machefredfa scrive:

Bellissima notizia 😍 Toro merita un erede e anche alla svelta, è in vendita da 10 anni 😅

Ha "solo" 8 anni, per gli standard Fiat è ancora freschissima. :-D 

Al Bar dello Sport compie 40 anni, 5 curiosità sul film con Lino Banfi e  Jerry Calà - Pagina 4 di 4 - Ciak Magazine

Link to comment
Share on other sites

Ma Melfi quante commesse avrà da qui al 2030?

No perchè sono previste 2 DS, 2 Lancia(Delta e Gamma), forse 2 JEEP(Compass e forse Commander?), e addrittura Tonale+Giulietta(sempre che venga confermata quest'ultima).

 

Sono 8 modelli se venissero tutti confermati, a quanti volumi vogliono arrivare, mezzo milione solo al SATA di Melfi?

 

Immagino che a Pomigliano se non arrivi qualche forma di sovvenzione per portarci la piattaforma STLA(Small?) post Pandina 2030, vadano per davvero a raccogliere pomodori, visto l'all in che vogliono fare al SATA di Melfi...

  • I Like! 2

Nell'automotive nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si ricarrozza.

Link to comment
Share on other sites

Cita
Incontro proficuo tra l'Amministratore Delegato di Stellantis e i Sindacati sull'allocazione dei prodotti negli stabilimenti italiani fino al 2030

TORINO, 27 maggio 2024 - Oggi si è svolto a Torino un secondo incontro per presentare ai partner sindacali prospettive concrete con l'assegnazione di modelli negli stabilimenti italiani di Stellantis fino al 2030 e oltre, che daranno vita a una produzione aggiuntiva in Italia.

 

In questo contesto, l'Amministratore Delegato di Stellantis ha condiviso con i Sindacati il principio della flessibilità produttiva nei confronti delle incerte tendenze dell'elettrificazione. Ha annunciato ufficialmente la decisione di sviluppare una versione ibrida della Fiat 500, che sarà prodotta nello stabilimento di Mirafiori, e l'allocazione di una nuova versione ibrida della Jeep Compass nello stabilimento di Melfi.

 

Questi annunci si aggiungono a quelli recenti relativi a una nuova generazione di batterie per rendere l'iconica Fiat 500e ancora più attraente per i clienti e all'estensione industriale della Fiat Panda ibrida a Pomigliano. La fornitura di questi nuovi modelli ibridi contribuirà positivamente al carico di lavoro dello stabilimento di Termoli e degli impianti e-DCT e trasmissioni di Mirafiori per i prossimi anni.

 

Con il successo del piano annunciato, Stellantis avvierà un processo di rinnovamento generazionale della forza lavoro, con l'assunzione di giovani lavoratori soprattutto a Mirafiori.

 

Carlos Tavares ha ricordato l'importanza di offrire auto accessibili e di alta qualità ai clienti italiani, il che implica un lavoro sulla competitività di Stellantis insieme ai suoi fornitori e alle Istituzioni italiane. Stellantis sta già lavorando sui fattori interni all'azienda, ma restano da affrontare quelli esterni, come il costo dell'energia, la rete di ricarica per i BEV e gli strumenti di supporto al mercato, oltre alle attività per incoraggiare la conversione e la riqualificazione.

 

Ha concluso che l'ambizione condivisa con il Governo italiano di raggiungere un milione di veicoli prodotti in Italia entro il 2030, avrà bisogno di un ambiente imprenditoriale favorevole, attualmente condizionato dalle incertezze dell'elettrificazione e dalla forte concorrenza con i nuovi operatori del mercato.

 

1486064684650356737.gif.a00f8cace62773a93b9739b2906757ee.gif

Link to comment
Share on other sites

Stellantis
Panda a Pomigliano fino al 2029 e un quarto modello a Cassino

[...]

 

Cassino. Dal tavolo di Cassino, invece, è arrivata un'ulteriore rassicurazione sugli effetti "dell'allocazione della piattaforma Stla Large" nell'impianto laziale: la nuova architettura, infatti, "permetterà oltre che una riduzione dei costi, un’estrema flessibilità produttiva e di modelli". A tal proposito, secondo quanto indicato dalla Fim-Cisl, il gruppo ha pianificato tre vetture in continuità con le produzioni attuali (Alfa Romeo Giulia e Stelvio e Maserati Grecale) e una novità di prodotto, probabilmente un modello del Tridente. "I tre nuovi modelli, che si aggiungeranno alla Grecale, saranno messi in produzione, uno all’anno fra il 2025 e il 2027", aggiungono i sindacalisti della Uilm. [...]

 

https://www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2024/05/28/stellantis_panda_pomigliano_2029.html

  • I Like! 3

1486064684650356737.gif.a00f8cace62773a93b9739b2906757ee.gif

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.