Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
Sign in to follow this  
Luca Bravi

migliorare prestazioni e omologare cerchi su peugeot 207 1.4 hdi 50 kw

Recommended Posts

Vorrei comprare dei cerchi in lega per il mio peugeottino.

Spendere soldi per riavere delle ruote in lega ma "cingommose" non mi va, quindi vorrei sapere come si fa e quanto costa omologare dei cerchi che supportino degli pneumatici 185/50/16 o comunque sia con una spalla più bassa rispetto alle attuali 185/65/15 (se non sbaglio).

In giro ho visto auto piccoline come la mia con dati simili a 185/50/16 o 17. (ditemi pure voi le misure ideali! :) )

Mi chiedevo se montarle avrebbe aumentato la stabilità e l'aderenza in curva, perchè al momento, quando lo pneumatico si scalda, stride e scivola.

Abito nell'alta toscana, in mezzo ai monti, quindi l'asfalto non è dei migliori e sono frequenti le curve.

Avevo pensato di comprare degli ammortizzatori e molle sportive (780 euro di materiale) ma ho pensato che con una ruota del 15 e una spalla tanto alta, l'aderenza sarebbe stata ugualmente pessima.

Volevo modificare le ruote perchè sono rimasto stupito da una Citroen C2 VTS. Non è attaccata in terra, sembra che corra su binari di un treno! :)

Lascio a voi commenti! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esperienza personale appunto con c2vts , citroen non fà omologare niente di niente . E non penso che peugeot lo permetta . Però prova nel dubbio.

C2vts sui binari ? C'è di meglio ;)


Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest EC2277

Migliorare la tenuta di strada di un'auto cambiando i pneumatici?

È possibilissimo, se si usano pneumatici da competizione. In caso contrario non serve a nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esperienza personale appunto con c2vts , citroen non fà omologare niente di niente . E non penso che peugeot lo permetta . Però prova nel dubbio.

C2vts sui binari ? C'è di meglio ;)

dico che per ragazzetti di 19 20 anni una c2 del genere, perlopiù pagata pochissimo, è una macchina eccellente rispetto a chi ha macchinette lente ed ecologiche o catorciose..

- - - - - - - - - - AGGIUNTA al messaggio già esistente - - - - - - - - - -

Migliorare la tenuta di strada di un'auto cambiando i pneumatici?

È possibilissimo, se si usano pneumatici da competizione. In caso contrario non serve a nulla.

ovviamente non risparmio sugli pneumatici, ma pensavo che prendendo una buona marca e con spalla più bassa la gomma si deforma meno e così ottiene più aderenza rispetto alle altre che in teoria si dovrebbero flettere..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest EC2277

L'aderenza è determinata principalmente da due fattori: il peso dell'auto ed il coefficiente d'attrito tra il pneumatico e l'asfalto. più l'auto è pesante e più è elevato il coefficiente d'attrito e maggiore è l'aderenza, percui l'unico modo di incrementare sensibilmente l'aderenza agendo sui pneumatici è quello di adottare pneumatici da competizione, che costano tantissimo e durano pochissimo, poiché le differenze tra i coefficienti d'attrito offerti dai vari tipi di pneumatici stradali sono minime.

È invece più difficile quantificare gli effetti della deformazione dei pneumatici: un pneumatico meno deformabile potrebbe avere effetti benefici, poiché l'impronta a terra resta più uniforme, ma anche deleteri poiché farebbe lavorare in maniera scorretta le sospensioni. Pertanto eviterei d'installare pneumatici di misure non omologate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puoi vedere se riesci ad ottenere delle misure piu' larghe, mi sembra che yokohama fornisca il servizio gratuitamente. Devi cercare su internet, ora sono col cellulare. Compili la richiesta e vedi che dice Peugeot

Il punto e' che se ti danno l'ok devi aggiornare il libretto (40 o 80euro, non ricordo) e nel caso cambiare le gomme (calcola 350euro).

Giusto per avere un'idea dei costi.

Per quanto riguarda le gomme:

- alcune hanno la spalla piu' 'dura' di altre per conformazione, un buon gommista sapra' dirti quali.

- oppure prendere tra le stesse misure quelle con indice di carico piu' elevato, in teoria dovrebbero essere piu' dure.

Se stridono spesso e' perche' sono sgonfie, prova a controllare. Sulla Clio quando scendono a 1.8 bar di pressione stridono, perche' dovrebbero lavorare a 2.2. La differenza tra una gomma gonfia il giusto e una sgonfia si sente molto, l'auto diventa piu' precisa.


Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che poi la misura della gomma è sempre relativa! Certo con la spalla più bassa si corica meno la spalla e hai una maggiore sensazione di precisione di guida, ma quello che fà veramente come detto prima è il grip, l'attrito gomma/asfalto.

Io sono passato da un 195/45 16 della c2 ai 155/65 14 dell'aygo, ti dico solo che mi trovo meglio con i secondi ;)


Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest EC2277

Già perché spesso si parla del comportamento di un'auto, ma si trascura il suo componente più importante: i pneumatici. Se i pneumatici sono vecchi, usurati o se la loro pressione di gonfiaggio è errata, si possono fare tutti gli interventi sulla vettura che si vuole, ma i problemi persisteranno; sarebbe come cambiare la bici quando le ruote sono bucate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se stridono spesso e' perche' sono sgonfie, prova a controllare. Sulla Clio quando scendono a 1.8 bar di pressione stridono, perche' dovrebbero lavorare a 2.2. La differenza tra una gomma gonfia il giusto e una sgonfia si sente molto, l'auto diventa piu' precisa.

questo lo so, infatti la pressione la controllo spesso ed è sempre a 2.4 o 2.6 a seconda se è inverno o se devo viaggiarci con un notevole carico (come dice l'adesivo)

quindi non sono sgonfie.. ora ho le pirelli snow control 2, sono morbide e devo dire che in curva tengono fino a elevatissime velocità

Al momento la soluzione migliore al problema mi sembra poter essere l'acquisto di pneumatici nuovi e di buona marca.

le gomme che stridevano erano delle Michelin Energy Saver in discrete condizioni, ma un po' indurite dal tempo (la macchina è usata e l'autista precedente non aveva invertito le gomme davanti-dietro, quindi ora sto finendo quelle che erano nel posteriore) in compenso possono sgommare quanto vogliono ma non si consumano per nulla, e tengono bene con pioggia battente tanto quanto come quando c'è il sole.

l'unica cosa che ho notato è che sotto i 15 gradi di temperatura esterna tengono meglio, d'estate quando fa caldo, o in giornate di autunno/inverno assolate (>20 gradi) tengono meno

mi chiedevo anche cosa fosse meglio fra pirelli, dunlop o michelin (marca consigliata da siti e dalla casa) per il peugeot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  



×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.