Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!
  • 0

Frenata d'emergenza: premere a fondo la frizione! - Frenata nel traffico: meglio scalare!


cali

Question

In questo giorno pre-natalizio in uffficio al posto di lavorare si parla di molte cose. Argomento di discussione principe l'auto.

La domanda è con l'abs durante una frenata di emergenza la frizione và tenuta schiacciata?

Secondo me no così (almeno sino a macchina quasi ferma) per avere maggiore controllo per cambi di direzione e per sfruttare il freno motore.

Secondo altri invece il contrario

Per i salomonici è indifferente.

Secondo voi??

Auguri a tutti

Ciao ragazzi,

Ieri stavo discutendo con un mio amico su come dovrebbe essere la frenata perfetta, in condizioni di un semplice e tranquillo rettilineo dove ci sideve fermare , ad esempio al semaforo.

Io neo patentato (e imbranato) scaolo le marce e poi "gioco" con freno e frizione, quel minimo per evitare frenata brusca.

Questo mio amico invece scala, mette in folle e lascia la macchina "andare" e poi frena sempre in folle.

Cosa consigliate voi esperti ?

Edited by J-Gian

Cali

Link to post
Share on other sites
  • Answers 151
  • Created
  • Last Reply

Top Posters For This Question

Top Posters For This Question

Popular Posts

Frenata perfetta per fare cosa? Per fermarsi in fretta? Per rallentare nel modo più dolce possibile? Per usurare meno freni e auto? Al di la di questo e del fatto che è molto un'argomento da aperi

Meglio evitare di frenare all'ultimo prima delle svolte, non sei Webber che deve fare il tempo Metti che nella svolta c'è un ostacolo...o un pedone/ciclista che attraversa sulle strisce....lo tiri m

Recommended Posts

  • 0
In questo giorno pre-natalizio in uffficio al posto di lavorare si parla di molte cose. Argomento di discussione principe l'auto.

La domanda è con l'abs durante una frenata di emergenza la frizione và tenuta schiacciata?

Secondo me no così (almeno sino a macchina quasi ferma) per avere maggiore controllo per cambi di direzione e per sfruttare il freno motore.

Secondo altri invece il contrario

Per i salomonici è indifferente.

Secondo voi??

Auguri a tutti

Ciao, ti posso dire che ai corsi di guida sicura ti dicono di schiacciare freno e frizione assieme per evitare lo spegnimento del motore .. (se soi spegne il motore perdi servofreno, servosterzo ecc. ecc.).

Link to post
Share on other sites
  • 0

Nei vecchi manuali di Mondeo e Transit si specificava, per i modelli dotati di ABS, di premere a fondo entrambi i pedali.

Questo secondo me ha un senso logico: ormai gl'impianti frenanti raggiungono autonomamente il limite di frenata del veicolo, e continuiamo ad usare il freno motore solo per una corretta questione di risparmio meccanico dei freni.

Ma in una frenata d'emergenza del risparmio ci importa poco. Dato che per arrivare al limite di bloccaggio bastano i soli freni, che il sistema regola autonomamente, il motore si può escludere, tenendolo appunto acceso "in sicurezza" per avere i servizi pronti.

Oltretutto penso che una scalata ben fatta in emergenza sia difficile da fare senza commettere errori, data la velocità delle operazioni. Inoltre penso anche che in panic stop l'ABS ha già molti parametri da calcolare, e il continuo attacca-stacca di frizione con relativi contraccolpi non può fare altro che confonderlo.

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to post
Share on other sites
  • 0

Nelle frenate di emergenza (con ABS o senza) tenere premuta la frizione è fondamentale per evitare che:

-il motore non solo non freni, ma addirittura spinga la macchina

-il motore si spenga lasciandoti in condizioni di emergenza con un crollo di pressione dei freni, senza servo e poi con la macchina ferma

-il motore faccia sobbalzare la macchina non appena si è quasi fermi, rubando centimetri preziosi che l'ABS aveva fatto risparmiare

Link to post
Share on other sites
  • 0

l'abs entra quando le ruote bloccano, e quando le ruote bloccano e la frizione non si stacca, il motore spinge col rischio che si spenga. se si spegne calano le pressioni dei liquidi e quindi diminuisce pure l'effetto frenante. E' vero che attacca e stacca tante di quelle volte al secondo che lo spegnimento del motore è dfficile da raggiungere, ma il motore acceso cmq sia spinge quando si frena (non frena la macchina ma la fa andare avanti)..... e in prossimità della fine della frenata il motore cmq si spegne, facendo sobbalzi e mandando ulteriormente avanti la macchina

in una frenata d'emergenza, l'anteriore ha tanto di quel peso che sia col motore attaccato che col motore staccato, le differenze di guidabilità e direzionalità non esistono. L'unica cosa da stare attenti è il psoteriore, che diventa talmente leggero che è facile che parta per la tangente innescando un bel derapamento improvviso.

Su frenate forti con l'abs che si inserisce, tenere sempre prenuta la frizione insieme al freno, e spingere sempre tanto sul freno anche se vibra e trema!

Se possiedi una Seat Ibiza è ora che vieni QUI

Vuoi sapere cosa vorrei dirti?

Link to post
Share on other sites
  • 0
l'abs entra quando le ruote bloccano, e quando le ruote bloccano e la frizione non si stacca, il motore spinge col rischio che si spenga. se si spegne calano le pressioni dei liquidi e quindi diminuisce pure l'effetto frenante.

IMHO: Quando il motore si spegne diminuisce l'effetto di assistenza che il motore fornisce ma non la frenata.

Mi spiego meglio: in una frenata critica penso che si stia imprimendo la massima forza di cui disponiamo sul pedale, anche se il motore si spegnesse la macchina continuerebbe a frenare esattamente come quando il motore era acceso. Il motore, attraverso il servofreno, "aiuta" il guidatore a premere il pedale del freno che se no richiederebbe un notevole sforzo (avete mai provato, a motore spento e in un parcheggio, a schiacciare ripetutamente il pedale del freno? ad ogni pompata diventerà sempre più duro. Se però date una sola pompata più forte che potete e manteneta costante la pressione, il pedale rimarrà giù fino a che non vi stancherete.)

Ugualmente in caso di emergenza, se il pedale è premuto a fondo con l'ausilio del servofreno, anche se il motore dovesse spegnersi la forza frenante sarà comunque la stessa perchè in quel momento il servofreno non agisce più.

Il problema dello spegnimento del motore è forse da ricercare nel non poter più usufruire del servosterzo e dell'ABS stesso.

Il motore è praticamente impossibile che si fermi durante una frenata di emergenza, a patto di un corretto funzionamento dell'ABS, infatti, anche se il regime di rotazione scende sotto il minimo, l'inerzia della macchina lo mantiene in rotazioe e con esso tutti gli accessori... Inoltre se si spegne è perchè siamo fermi!

Al massimo io tirerei la frizione solo quando il motore sta per spegnersi.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By mpriano
      Salve a tutti, seguivo il topic "marciare in folle..." che grazie a qualcuno molto interessato è stato chiuso.
       
      Ero molto interessato al discorso che si intraprendeva. Volevo capire il cut-off è quel lasso di tempo che intercorre tra il rilascio dell'acceleratore e il minimo numeri di giri prima che si spenga? o si ha quando alzo l'acceleratore e la macchina cammina da sola?
       
      Poi vorrei chiedervi ma la macchina consuma aumentando le marce senza accelerare o va per "inerzia"?
      scusate la mia ignoranza.
       
    • By Dav_
      ieri sera sono stato in centro per l'uscita del sabato sera con gli amici. non ho voluto assomigliare al "branco" di auto della giungla cittadina, e mi sono messo a guidare, per tutta la sera (spostandoci da un pub a un altro, da quello verso altre parti ecc...) di minimo o con un filo di gas (non intendo il solito filo di gas, ma proprio tenere il pedale dell'acceleratore pressato di un cm o meno dalla sua posizione iniziale, un microfilo di gas, usato solo per partire, perchè una volta partiti ci vuole molto meno gas per cambiare velocità) usando marce alte arrivando alla massima velocità di 35-40 km/h in quinta (aiutandomi al massimo col microfilo di gas, e il motore non soffriva affatto, avrebbe sofferto se avessi premuto a tavoletta). Mi direte che sarò stato una lumaca? non proprio, ho spesso dovuto scalare in quarta o in terza per arrivare a 20 km/h (sempre di minimo), poi in coda addirittura camminavo al minimo di prima o seconda.
      Ma la cosa che mi ha fatto pensare di più sapete qual'è? che pur procedendo massimo a 35-40 all'ora, si, mi superavano, ma al primo semaforo o anche incrocio senza semaforo, tutti quelli che prima mi avevano superato affondando il pedale e tenendo il motore in seconda a giri abbastanza più alti dei miei (avrò fatto massimo 1000-1500 giri/minuto al massimo), me li ritrovavo accanto, e in alcuni casi li superavo! cioè io andavo pressochè col motore a giri bassissimi tenendo una velocità pressochè costante, tutti gli altri e dico tutti, usavano marce basse, salivano di giri, sgasavano inutilmente, per poi ritrovarci un pò più avanti, affiancati! diciamo che io sono andato sempre alla velocità media del traffico, tenendola costante, con marce alte, a giri bassissimi, gli altri non sono andati alla velocità media ma hanno toccato velocità istantanee molto più alte e basse (se mi superavano a 50-60 poi si fermavano se li raggiungevo, a un certo punto la loro velocità era zero!), ma la stessa velocità media ovviamente, facendo però velocità istantanee molto variabili hanno dovuto tenere marce basse e giocare molto col gas. Alla fine loro, a parità di motore, avranno consumato il doppio di me, ma io ho un 1.1 e un'auto leggera, loro chissà, quindi chissà quanto hanno consumato più di me! io personalmente ieri sera ho consumato pochissimo in città, e consiglio a tutti di evitare questi inutili picchi di velocità istantanee con conseguenti marce basse, gas premuto e consumi elevati (e emissioni nocive che respiriamo nella città stessa), tanto poi chi in centrocorre si deve fermare prima degli altri, questo è poco ma sicuro.
       
    • By Tambor
      Ciao,
      Da qualche giorno si è accesa la spia ABS. Da quello che è letto è un problema all'ABS ovviamente.
      In questo momento non posso permettermi di andare dal meccanico quindi volevo sapere se è una cosa che può peggiorare e aggravarsi o rimane stabile.
      Grazie ciao
       
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.