Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Mille Miglia 2012


Wilhem275
 Share

Recommended Posts

J-Gian ed io vi salutiamo da Prato della Valle a Padova! Stiamo respirando a pieni polmoni un sacco di benzina incombusta, auto stupende e suoni grintosi...

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 27
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Allora, chi altri è andato/andrà a godersi il passaggio della gara più bella del mondo?

Qui a Verona son passate iersera, purtroppo niente foto a causa dei fari accesi e della posizione d'osservazione disgraziata in mezzo ad una rotonda :mrgreen:

Ad occhio uno sfracello (ma proprio tante) di 300 SL, XK120/140/150, Lancia Aurelia assortite, Aston Martin DB2 e BMW ufficiali.. anche parecchie Alfa Romeo da 6C a 1900 a Giulietta, Siata, Cisitalia, moltissime Austin-Healey e Triumph, Maserati A6 e Ferrari. Oltre a decine e decine di minuscole barchette che non sono certo in grado di identificare..

Mi son perso la testa della corsa putroppo, ovvero la maggior parte delle Alfa Romeo d'anteguerra, le OM e le Bentley :(((

Veramente spettacolari per rumorosità le 300 SLR, tutte le Ferrari e le Jaguar C-type. B-)

Ho pure una domanda.. Ma con che titolo prendono parte alla manifestazione (con adesivi e tutto) tutte quelle decine di Mercedes-McLaren SLR, Giulia GT, Duetti di varie epoche, Ferrari moderne ecc. che non sono iscritte alle prove di regolarità?

Firma

Link to comment
Share on other sites

Ho pure una domanda.. Ma con che titolo prendono parte alla manifestazione (con adesivi e tutto) tutte quelle decine di Mercedes-McLaren SLR, Giulia GT, Duetti di varie epoche, Ferrari moderne ecc. che non sono iscritte alle prove di regolarità?

sono auto di "supporto"..... altri sono semplici imbucati...:mrgreen:

c'è un gruppo di talebani della mx-5 che semplicemente fa pezzi di percorso con la carovana....ditemi voi cosa c'entra la mx-5 con la 1000 miglia...:disp2::lol:

Link to comment
Share on other sites

sono auto di "supporto"..... altri sono semplici imbucati...:mrgreen:

c'è un gruppo di talebani della mx-5 che semplicemente fa pezzi di percorso con la carovana....ditemi voi cosa c'entra la mx-5 con la 1000 miglia...:disp2::lol:

Le ho viste, 5 o 6 NB ed NC di cui una assettatissima e con i cerchi arancioni :mrgreen:

Poi degli altri matti che approfittavano della momentanea anarchia per scorrazzare con dei vecchi dune buggy stracarichi di gente :lol:

Le SLR semi-ufficiali erano veramente tante, almeno una trentina :shock:

tra cui parecchie barchette Stirling Moss, che devono essere piuttosto rare

Firma

Link to comment
Share on other sites

Io sono andato ieri pomeriggio alla punzonatura e alla sera alla partenza :drive:...

Che dire...fantastico :D

P.S.: 700 !

My cars...

Autobianchi Y10 1.1 i.e. (1992) - Fiat Bravo 1.4 T-Jet Emotion (2008) - Fiat 500 1.2 Lounge (2017) - Alfa Romeo Mito 1.4 TB GPL Super (2017)

 

Link to comment
Share on other sites

Viste ieri sera a Vicenza, che dire? Fantastiche!!! Si di 300 sl ne ho viste tantissime e anche tante bmw. Bellissime le bentley supercharged e le Mercedes 720 Ssk del '29 se non mi sbaglio, 7.000cc di cilindrata... Immense!! Mi è piaciuta tantissimo anche la Fiat 8V, sia quella di Elkan (pezzo unico al mondo) sia quella in versione zagato... Le Ferrari non hanno bisogno di commenti...

Link to comment
Share on other sites

La seguivo assiduamente (dalla sua prima edizione!) quando era una manifestazione passionale ed amatoriale, quando vedevo arrivare le auto sull'Aurelia, spesso sotto la pioggia con gli equipaggi bagnati come pulcini, ho avuto anche la sorpresa di trovarmi al fianco di Gianni Agnelli che passeggiava come me (vabbé, io non avevo la scorta) fra le auto nel piazzale-parcheggio dell'Ipermercato Panorama di Roma sull'Aurelia il sabato mattina presto prima dela partenza, ho fatto rullini e rullini di foto e molte cassette di filmini chiaccherando al mattino con gli equipaggi assonnati mentre cercavano di mettere in ordine i loro tesori e, spesso, dovendoli lasciare lì sul piazzale sconsolati.

Da quando è diventata un'asettica passerella per i Clubs di Marca ad esclusivo dominio delle Squadre Ufficiali che strumentalizzano la Passione (sì, quella con la "P" maiuscola) per fini commerciali, da quando vi sono più veicoli "di supporto" che auto in gara, da quando si utilizzano personaggi dello spettacolo per fare da specchietto per le allodole e che spesso salgono in quegli stupendi monumenti su ruote solo per pochi chilometri (od anche solo centinaia di metri) per poi salire sulla loro SUV extrasuperconfortevolemegagalattica sino alla prossima tappa, da quando a Roma devono far passerella a Castel Sant'Angelo (ma che *beep* c'entra con la MM?) anziché percorrere la storica Aurelia (e, per favore, lasciamo perdere la demagogia dei "motiivi di transitabilità e traffico": arrivare a Castel Sant'Angelo via Roma Centro è meglio?), da quando, dicevo, accade ciò, mi sono profondamente disamorato di questa che era una stupenda manifestazione storico-rievocativa e che è diventata solo una passerella pubblicitaria e non riesco più a farmene travolgere.

Sarà l'età? Non so. Castel Sant'Angelo non è lontano da casa mia, ma non c'è più l'entusiasmo di quando saltavo la cena per vedere l'arrivo il venerdì sera e mi alzavo all'alba, ed anche prima, per ammirare le auto e la partenza il sabato mattina dal piazzale sull'Aurelia. E' diventato tutto così ... artificiale.

Scusate lo sfogo.

Edited by roberto.c

"ciò che non c'è non si può rompere" (Henry Ford I).

"Non condivido ciò che dici, ma lotterò sempre affinché tu possa continuare a dirlo" (Voltaire).

Link to comment
Share on other sites

La seguivo assiduamente (dalla sua prima edizione!) quando era una manifestazione passionale ed amatoriale, quando vedevo arrivare le auto sull'Aurelia, spesso sotto la pioggia con gli equipaggi bagnati come pulcini, ho avuto anche la sorpresa di trovarmi al fianco di Gianni Agnelli che passeggiava come me (vabbé, io non avevo la scorta) fra le auto nel piazzale-parcheggio dell'Ipermercato Panorama di Roma sull'Aurelia il sabato mattina presto prima dela partenza, ho fatto rullini e rullini di foto e molte cassette di filmini chiaccherando al mattino con gli equipaggi assonnati mentre cercavano di mettere in ordine i loro tesori e, spesso, dovendoli lasciare lì sul piazzale sconsolati.

Da quando è diventata un'asettica passerella per i Clubs di Marca ad esclusivo dominio delle Squadre Ufficiali che strumentalizzano la Passione (sì, quella con la "P" maiuscola) per fini commerciali, da quando vi sono più veicoli "di supporto" che auto in gara, da quando si utilizzano personaggi dello spettacolo per fare da specchietto per le allodole e che spesso salgono in quegli stupendi monumenti su ruote solo per pochi chilometri (od anche solo centinaia di metri) per poi salire sulla loro SUV extrasuperconfortevolemegagalattica sino alla prossima tappa, da quando a Roma devono far passerella a Castel Sant'Angelo (ma che *beep* c'entra con la MM?) anziché percorrere la storica Aurelia (e, per favore, lasciamo perdere la demagogia dei "motiivi di transitabilità e traffico": arrivare a Castel Sant'Angelo via Roma Centro è meglio?), da quando, dicevo, accade ciò, mi sono profondamente disamorato di questa che era una stupenda manifestazione storico-rievocativa e che è diventata solo una passerella pubblicitaria e non riesco più a farmene travolgere.

Sarà l'età? Non so. Castel Sant'Angelo non è lontano da casa mia, ma non c'è più l'entusiasmo di quando saltavo la cena per vedere l'arrivo il venerdì sera e mi alzavo all'alba, ed anche prima, per ammirare le auto e la partenza il sabato mattina dal piazzale sull'Aurelia. E' diventato tutto così ... artificiale.

Scusate lo sfogo.

Statisticamente, il 98% dei ragazzi nel mondo ha provato a fumare qualsiasi cosa. Se sei fra il 2%, copia e incolla questa frase nella tua firma

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By X82
      Novità importanti per l'edizione 2013 della mitica corsa
      "Mancano ancora diversi mesi all'edizione 2013 della Mille Miglia, ma la presentazione ufficiale della nota rievocazione storica ha già rivelato numerose novità. La prima notizia è la creazione di una specifica società per la gestione dell'evento, la 1000 Miglia Srl, partecipata da Automobile Club di Brescia, proprietario del nome e del marchio, e Eleonora Vairano, direttrice dell’ACI Brescia. La nuova società intende partire dalla definizione del nuovo tracciato della gara, per ottenere il giusto mix tra passato e modernità: i percorsi storici in ricordo di quelli su cui gareggiò Giannino Marzotto, vincitore nel 1950 e nel 1953, ma anche il passaggio simbolico nei luoghi colpiti dal terremoto del maggio 2012.
      ISCRIZIONI DAL 15 OTTOBRE, CON ALCUNE NOVITA'
      Il nuovo regolamento permette di estendere le possibilità di vittoria ad un numero più alto di vetture, con la riduzione del divario tra i coefficienti delle auto ante guerra e quelle degli anni Cinquanta, che con il regolamento attuale di fatto non possono salire sul podio. Le iscrizioni alla gara saranno aperte dal prossimo 15 ottobre, oppure da subito attraverso un pre-iscrizione nel nuovo sito 1000Miglia, aggiornato proprio per soddisfare diverse categorie di utenti: i partecipanti, effettivi o potenziali, gli appassionati di auto d’epoca e il sempre numeroso pubblico.
      PARTENZA GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2013
      La Mille Miglia sarà presentata anche in specifici eventi dedicati alle auto d'epoca, vale a dire il Salone Auto e Moto d’Epoca di Padova (25-28 ottobre) e Techno Classica Essen (10 al 14 aprile 2013), oltre ad uno stand al prossimo Salone di Ginevra; ci saranno a livello nazionale varie conferenze di presentazione, e una serata, giovedì 20 dicembre presso il Teatro Grande di Brescia, nella quale la Mille Miglia porgerà i tradizionali auguri alla città. La partenza della Freccia Rossa 2013 è fissata per giovedì 16 maggio, da viale Venezia a Brescia, come da tradizione fin dal 1927; l’arrivo avverrà sabato 18, con le premiazioni nella giornata di domenica 19."
      By Omniauto
      Sembrerebbe che vogliano offrire più coinvolgimento ai piloti, ma ho paura che la vogliano trasformare in un enorme serpentone dimostrativo.
      Vedremo
    • By il FUSI
      Da un po' non ci si sente, ma credo che qualcuno potrà gradire quantomeno il corredo fotografico.
      Oggi parte la rievocazione della Mille Miglia storica. Alfa Romeo ha vinto 11 volte la competizione “originale”, e da anni partecipa in modo ufficiale alla gara attuale, che è di regolarità.
      Nel 2005 Luciano Viaro, driver molto conosciuto e di esperienza, vinceva su Alfa Romeo. Bissava nel 2007 con una 6c 1500 dopo aver sfiorato la vittoria anche nell’anno precedente (seconda posizione).
      Quest’anno Automobilismo Storico Alfa Romeo schiera ben 7 vetture, esposte ieri a San Zeno N. (BS) presso la concessionaria Autogi. In tale occasione è stato tolto il velo alla versione Speciale “1000 Miglia” dello Spider 3.2 Q2. Successivamente, scortate dalle auto degli invitati e dalle vetture ufficiali (Spider) o di supporto, le auto hanno raggiunto il Museo delle Mille Miglia. Al termine della visita guidata, in saletta riservata, proiezione di un filmato celebrativo del rapporto Mille Miglia / Alfa Romeo.
      Luciano Viaro, invitato a parlare, ha espresso la sua commozione nel rivedersi a video, apprezzando le nuove generazioni che “stan crescendo” e l’ottima squadra voluta e organizzata dal Direttore di Automobilismo Storico Ing. Pasquale Oliveri, grande appassionato, anch’egli intervenuto.
      Il clima di grande convivialità, a prescindere dall’estrazione socio culturale dei presenti, è stato la costante di tutto l’evento. In questo possiamo ancora oggi assaporare un clima decisamente Alfista, nonché l’essenza più pura e più viscerale del mondo delle corse entrate nel mito come la Mille Miglia. Un’emozione che vorremmo condivisa in tutta l’Alfa, e da avere sempre presente quando si decide e si parla in materia di Alfa Romeo.
      Il clima di quando le squadre avevano pochi mezzi, ma tanta erano capacità e voglia. Quando la persona ed il suo stare insieme mitigavano le eventuali scomodità. Senza motorhome e telemetrie, con una macchina fra le mani, uno sparuto gruppo di assistenti, guidando…….. perché questo era ed è l’importante: guidare!
      Cena Alfista per tutti presso il Museo delle Mille Miglia, con la gradita sorpresa di un modellino della 8C in scala 1/24 in regalo per tutti!!!!!
      Ottima iniziativa di classe da parte di Automobilismo Storico. Bravi P.O. e A.V.




















      Veniamo adesso alla Spider 3.2 "1000 Miglia".
      Si tratta di una versione allestita in 11 esemplari, uno per ciascuna Mille Miglia "originale" che Alfa Romeo ha vinto.
      La base è una 3.2 Q2, verniciata nel colore extraserie Rosso competizione, che la rende immediatamente riconoscibile. Per i cerchi, la scelta è caduta su un raggi da 19 pollici verniciato brunito. Completano la personalizzazione i quadrifogli verdi sui parafanghi anteriori, il tappo carburante in alluminio con personalizzazione Alfa Romeo (contenuti mututati da 8c) roll-bar con verniciatura titanio satinato e calotte in colore carrozzeria.
      All'interno la targhetta in argento numerata, posta sulla chiusura verticale del vano portavaligie alle spalle dei sedili, indica il numero progressivo della serie nonchè l'anno della vittoria cui si riferisce, ed ovviamente i nomi dei vincitori.
      L'ambiente è reso ricco dalla pelle nera, di cui è rivestita anche la plancia, sellata con cuciture rosse. La strumentazione è a retroilluminazione bianca con profilo rosso.


















    • By sonia
      Pronta a partirel’edizione 2008 della Mille Miglia. Dal 15 al 18 Maggio, ben 36 città verranno coinvolte lungo il percorso: da Brescia a Roma, passando per Ferrara, le più belle città d’Italia saranno la vetrina per le 375 auto d’epoca provenienti da tutto il mondo per partecipare all’evento.

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.