Jump to content

Scelte strategiche gruppo Stellantis NV


Message added by __P

stellantis.png.53472efbbb1e1fbe16e7849e14448f3c.png

 

⬇️⬇️⬇️ DISCUSSIONI SUI PROSSIMI MODELLI ⬇️⬇️⬇️

Alfa Romeo

Chrysler / Dodge / Ram

Citröen

• DS Automobiles

Fiat / Abarth 

Fiat Professional 

Jeep

• Lancia

Maserati 

Opel / Vauxhall

Peugeot

 

 ⬇️⬇️⬇️ DISCUSSIONI SULLE PIATTAFORME ⬇️⬇️⬇️

STLA Medium

STLA Large


Discussione sul titolo in borsa ➡️ CLICCA QUI!

Recommended Posts

38 minuti fa, vince-991 scrive:

Questa è una pessima notizia. La mancanza di una prospettiva di costruzione di motori elettrici di Stellantis per me è un impoverimento grave del sistema produttivo italiano nel campo dell’automobile 

Perche? Un motore elettrico sicuramente non e "rocket science", non e piu il cuore della macchina come era un motore ice. Molto meglio investire in sviluppo e produzione software, perche questa sara il nuovo cuore di una macchina in futuro.

 

  • I Like! 2
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

On 29/1/2023 at 18:16, AleMcGir scrive:

IMG_20230129_181353.jpg.32317edba4634b5cdc726dca19fdd1b0.jpg

:sorry:

io ormai ogni volta che sento qualcuno che usa parole come "resilienza" o ficca inglesismi a casaccio, ho la conferma di aver a che fare con un idiota

  • I Like! 2
  • Haha! 2
  • Thanks! 3

Prenditi cura degli amici, ma ancor piu dei tuoi nemici...

------------------------------------------------

Link to comment
Share on other sites

5 hours ago, 4200blu said:

Perche? Un motore elettrico sicuramente non e "rocket science", non e piu il cuore della macchina come era un motore ice. Molto meglio investire in sviluppo e produzione software, perche questa sara il nuovo cuore di una macchina in futuro.

 

Capisco cosa vuoi dire. Tuttavia, anche se non si tratta di rocket science, una fabbrica di motori elettrici darebbe lavoro a chi di software non e' pratico. Oggi in Italia ci sono  varie fabbriche di motori endotermici che verranno chiuse prima o poi e se non se ne aprono di nuove per i motori elettrici vuol dire minor forza lavoro impiegabile. Almeno io la penso cosi'.

  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

Stellantis to Debut Two Commercials in This Sunday's Big Game Telecast

February 6, 2023 , Auburn Hills, Mich. - Jeep® brand will debut a 60-second commercial at the two-minute break of the second quarter. Ram brand will debut a 60-second commercial at the beginning of the fourth quarter.
 
  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

image.png.1e0d950e3ddeff5c4ab836a003e18ebb.png

 

Stellantis unveiled a share buyback of as much as 1.5 billion euros ($1.6 billion) following Mercedes-Benz and BMW in returning cash to shareholders after strong 2022 results on the back of high vehicle prices and pent-up demand.

Stellantis expects another year of double-digit returns as vehicle price increases slow, chip shortages ease and production picks up, the automaker said Wednesday.

The company’s operating return rose to 13 percent last year, beating analysts' expectations.

"Price increases were substantial in 2022 and they will be lower in 2023," Chief Financial Officer Richard Palmer said on a call with reporters. "The challenge for 2023 is to offset inflation with pricing, but also with an improvement in the industrial efficiency."

The group, formed from the merger of Fiat Chrysler and PSA Group, will pay a dividend of 1.34 euros a share, up from 1.04 euros the previous year. The buyback will run through the end of the year. 

Returns during the second half of 2022 declined compared to the first half because of the supply-chain snarls. Operating margin was 12 percent in the second half, down from 14.1 percent in the first six months. Adjusted earnings before interest and tax were 10.95 billion euros in the July to December period.

Industrial free cash flows topped 10.8 billion euros last year.

Stellantis said all of its regions were growing and delivering record profitability, including Europe.

The automaker said on Wednesday that it will distribute a record amount of 2 billion euros to its global employees, 200 million euros more than in 2021.

In the U.S., Stellantis will distribute $14,760 each to eligible UAW-represented workers as part of a profit-sharing plan. About 40,500 workers are eligible for the bonus, with actual payouts depending on individual compensated hours. The payout is up slightly from the 2021 fiscal year, when about 43,000 workers received $14,670 each.

Bumper cash synergies

Stellantis said it had achieved cash synergies of 7.1 billion euros last year, far exceeding in advance the 5 billion-euro target by 2024 it set at the time of the merger.

"This speaks to the fast conversion and execution of the team within Stellantis organization," Palmer said.

Results were also helped by good growth in global sales of electric vehicles, pricing power and a positive exchange rate effect linked to a strong U.S. dollar, Palmer said, "despite various challenges in the marketplace, with semiconductors, logistics, raw materials, energy and inflation."

Increased industrial costs had an overall impact on the group's results last year of over 9 billion euros.

Vehicle deliveries fell 2 percent last year, mainly due to semiconductors and logistics constraints, especially in Europe.

"Challenges continue in securing capacity for (vehicle) outbound transportation (to customers)," Palmer said. "Semiconductors continue to be a problem, I don't think the situation will be fully resolved in 2023," he added.

Automakers are still struggling to source enough parts, with logistics problems adding to the fray to delay deliveries.

Truck driver and train shortages during the second half left thousands of cars stuck around at Stellantis’s Sochaux plant in eastern France, with peer Volkswagen also reporting that disruptions left it with a glut of unsold vehicles.

The difficulties in getting vehicles to car buyers are adding to manufacturers’ already long order books they say will buffer against a slowing global economy.

While price cuts at automakers including Tesla and Ford on EVs do not bode well for the months ahead, Stellantis rival Renault this month said it expects rising returns after overhauling its model offering.

 

(Bloomberg)

 

 

Link to comment
Share on other sites

Beh i conti di Stellantis non sono malaccio. Per chi riesce ancora a considerarla un azienda sfigato metto qualche dato esplicativo. 16.7 miliardi di utile, 13% di margini. Miliardi di investimenti, jv in praticamente tutta la catena di valore, 1 gigafactory all'anno a partire dal 2023. Bazzecole.

Link to comment
Share on other sites

 

Vendite in calo ma ricavi e utili volano..

 

I numeri. I ricavi netti si sono attestati su 179,6 miliardi di euro, il 18% in più rispetto al 2021. La crescita è stata attribuita ai "prezzi netti favorevoli, al miglior mix dei modelli e agli effetti positivi dei cambi di conversione". Inoltre, l’utile operativo rettificato, ossia depurato dalle componenti straordinarie, è salito a 23,3 miliardi, con un aumento del 29% che ha portato il margine al 13%, al di sopra dell’11,8% dell’anno precedente e, soprattutto, dell’obiettivo del 12%. L’utile netto è, quindi, migliorato del 26% a 16,8 miliardi. Note positive arrivano anche dal rendiconto finanziario, con i flussi di cassa netti delle attività industriali in aumento del 78% a 10,8 miliardi, un livello definito dalla direzione come "coerente con l’obiettivo al 2030 di superare i 20 miliardi di euro". Stellantis, che ha indicato in 61,3 miliardi la liquidità disponibile, ha già ottenuto benefici di cassa per 7,1 miliardi di euro dalle sinergie prodotte dalla fusione tra Fca e Psa, in anticipo di oltre due anni rispetto all’obiettivo dei 5  miliardi.

 

Le aree operative. Alla crescita degli indicatori finanziari hanno contribuito tutte le aree geografiche, anche se è il Nord America a confermarsi il principale motore dell’intero gruppo, con consegne in crescita del 2,25% a 1,86 milioni di unità, ricavi in aumento del 23% a 85,5 miliardi e un margine operativo sostanzialmente stabile al 16,4%. L’Europa, invece, ha assistito a un calo dei volumi dell’8%, ma ha visto i ricavi salire del 7% e il margine migliorare dal 9,1% al 9,9%. In crescita sono risultate anche le aree Medio Oriente e Africa, Sud America e Cina/India/Asia-Pacifico. Infine, Maserati ha beneficiato della MC20 e del lancio della Grecale con consegne in miglioramento del 7% a 25.900, ricavi in salita da 2 a 2,32 miliardi, utile operativo raddoppiato a 201 milioni e margine migliorato dal 5,1% all’8,7%.

Premi ad azionisti e dipendenti. Il generalizzato miglioramento delle performance ha quindi rappresentato la base per garantire una remunerazione consistente per gli azionisti e anche un premio ai dipendenti. Nel dettaglio, il consiglio di amministrazione ha deciso di proporre all’assemblea dei soci la distribuzione di un dividendo ordinario di 4,2 miliardi di euro, corrispondente a 1,34 euro per azione, e ha anche approvato un programma di acquisto di azioni proprie per un valore massimo di 1,5 miliardi. Ai dipendenti, invece, andranno complessivamente oltre 2 miliardi di euro sotto forma di bonus variabili e premi di partecipazione agli utili. "Si tratta di 200 milioni in più rispetto allo scorso anno ed è un giusto riconoscimento per il contributo di tutti i dipendenti di Stellantis alla crescita del gruppo in un contesto economico molto impegnativo", ha spiegato l’amministratore delegato Carlos Tavares.

QR.

Edited by Pawel72

La felicità è quando ciò che pensi, ciò che dici e ciò che fai sono in armonia.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.