Jump to content
  • 0

I problemi del 1.2 Pure Tech


EBI

Question

On 18/6/2022 at 13:39, Beckervdo scrive:

La loro catena che va in frantumi. Per ora quello è il grosso problema.

Più corretto "andava": l'hanno modificato a fine 2017. E non è una catena ma una cinghia a bagno d'olio

  • I Like! 2
  • Haha! 1
Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

Per mancanza di spiegazioni tecniche da parte dei costruttori, abbiamo indagato e scoperto che la cinghia di distribuzione è stata modificata nell’aprile 2017. In quella data è stato rimosso il telo che costituisce la parte posteriore della cinghia perché, disintegrandosi, i residui intasano la pompa. Tuttavia, il problema di fondo persiste sui modelli prodotti in seguito. A riprova, le note tecniche relative alla nuova Peugeot 208 e altre. Da gennaio, i produttori hanno implementato una griglia di supporto per la cinghia di distribuzione. Logicamente si accollano il 100% del costo dei ricambi e della manodopera per i veicoli di età inferiore a 6 anni o inferiore a 100.000 km, a seconda di quale condizione si verifica per prima.

L’origine di questo problema è legata al rapido degrado dell’olio, principalmente su veicoli usati poco (meno di 15.000 km) e per lo più ad uso urbano. In questo contesto di utilizzo, il motore 1.2 PureTech è soggetto a diluizione d’olio, cioè goccioline fini di carburante incombusto scorrono lungo la parete del cilindro e si mescolano nel carter inferiore. Di conseguenza, questa miscela ha un carattere abrasivo per il nastro che spiega la sua usura. In mancanza di una soluzione tecnica per evitarlo, l’unico modo per preservare la cinghia è svuotare il motore ogni anno.

 

PSA: il motore 1.2 Puretech Turbo provoca ancora preoccupazione tra i clienti - ClubAlfa.it

  • Sad! 1

La felicità è quando ciò che pensi, ciò che dici e ciò che fai sono in armonia.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
On 24/6/2022 at 14:13, Beckervdo scrive:

Hanno cambiato tre volte l'albero motore, 7 volte gli alberi a camme, 3 volte i pattini tendicatena, 2 volte la catena superiore

3 volte i contralberi di equilibratura.

E siamo nel 2022.

E si parla di un motore di produzione di massa. 

E quando qualcuno pensa che l'elettrico è una "moda green" io non capisco. 

Edited by Maxwell61
  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
8 minuti fa, Maxwell61 scrive:

E siamo nel 2022.

E si parla di un motore di produzione di massa. 

E quando qualcuno pensa che l'elettrico è una "moda green" io non capisco. 


200 pezzi contro 2, statore e rotore.
 

Come diceva Ford, quello che non c’è non si rompe.

  • I Like! 3
Link to comment
Share on other sites

  • 0
On 7/8/2022 at 18:13, Pawel72 scrive:

Per mancanza di spiegazioni tecniche da parte dei costruttori, abbiamo indagato e scoperto che la cinghia di distribuzione è stata modificata nell’aprile 2017. In quella data è stato rimosso il telo che costituisce la parte posteriore della cinghia perché, disintegrandosi, i residui intasano la pompa. Tuttavia, il problema di fondo persiste sui modelli prodotti in seguito. A riprova, le note tecniche relative alla nuova Peugeot 208 e altre. Da gennaio, i produttori hanno implementato una griglia di supporto per la cinghia di distribuzione. Logicamente si accollano il 100% del costo dei ricambi e della manodopera per i veicoli di età inferiore a 6 anni o inferiore a 100.000 km, a seconda di quale condizione si verifica per prima.

L’origine di questo problema è legata al rapido degrado dell’olio, principalmente su veicoli usati poco (meno di 15.000 km) e per lo più ad uso urbano. In questo contesto di utilizzo, il motore 1.2 PureTech è soggetto a diluizione d’olio, cioè goccioline fini di carburante incombusto scorrono lungo la parete del cilindro e si mescolano nel carter inferiore. Di conseguenza, questa miscela ha un carattere abrasivo per il nastro che spiega la sua usura. In mancanza di una soluzione tecnica per evitarlo, l’unico modo per preservare la cinghia è svuotare il motore ogni anno.

 

PSA: il motore 1.2 Puretech Turbo provoca ancora preoccupazione tra i clienti - ClubAlfa.it

Comunque l'articolo è di marzo 2021....almeno verificate cosa postate perchè qualcosina è cambiato sicuramente da allora.

  • Haha! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
  • 0
1 ora fa, Marco1975 scrive:

Io mi stavo documentando sui problemi delle PSA elettriche, sui forum francesi. 
La conclusione è questa:

 

D7A677F7-A590-49E9-B8CE-B798155C5B47.gif

  • Haha! 5
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.