Jump to content
  • 0

Brutta situazione con la concessionaria Jeep: chiedo un aiuto al forum


libbio

Question

Buongiorno,

ho bisogno di alcune informazioni specifiche per cercare di dipanare un annoso problema con la concessionaria Jeep ufficiale della provincia di Ascoli Piceno con cui ho un contenzioso legale.

Spiego brevemente cosa è successo e cosa devo fare per uscirne: fine gennaio 2023 firmo per l'acquisto di una Avenger BEV Summit con consegna prevista entro fine luglio 2023. Passano i mesi, nessuno si fa sentire ed inizio a chiamare a Giugno (ho con me i tabulati Telecom che indicano le chiamate fatte da me in concessionaria). Mi viene detto che l'auto non è arrivata e che arriverà, se va bene, entro l'8 agosto 2023. Cerco di far capire le mie esigenze lavorative per fare in modo di avere qualche possibilità di ricevere l'auto prima, vengo rassicurato ma tutto tace. Il 9 agosto chiamo e ovviamente l'auto non è arrivata e mi viene chiesto di aspettare ancora.

A quel punto decido di rispettare i termini contrattuali che esplicitamente indicano in 4 settimane il termine ultimo per poter recidere il contratto. Il 1 settembre mi reco in concessionaria per disdire il contratto. Non mi viene posta obbiezione e mi viene detto che a causa del "maltempo Europeo di Agosto" tutte le consegne sono in ritardo. Io, per premura, registro tutta la conversazione. Chiedo se devo firmare qualche foglio, mi viene detto di no e che ci penseranno loro. Dopo mezz'ora il venditore mi chiama dicendo che non vogliono ridarmi i soldi ma che in esposizione c'è un'auto uguale alla mia e che devo prendere quella; cerco di far capire che l'auto di esposizione NON è la mia e, in quanto d'esposizione, non posso pagarla come auto nuova. 

Insomma...ci devo mettere di mezzo l'avvocato e qui viene il bello: dopo un colloqui tra il mio avvocato e l'avvocato della concessionaria in cui il mio avvocato prova a far capire la situazione e che, per venire incontro alla concessionaria, ero disposto a cedere sugli interessi maturati (pari al 10% annui) per il deposito cauzionale versato, mi viene intimato di pagare entro il 15 settembre il rimanente per immatricolare quella macchina. Ovviamente non cedo e a marzo andiamo davanti al giudice di pace visto che l'importo che ho versato, come deposito cauzionale, è di 6500€.

Davanti al giudice, che non sapeva neanche di cosa si trattasse la disputa, mi viene negato (senza aver letto nulla delle motivazioni mie e della concessionaria) il decreto ingiuntivo provvisorio per recuperare quanto versato, mi viene negato e che la controparte chiede ulteriori giorni per integrare ulteriori documentazioni che attestino che quell'auto sia effettivamente la mia.
A questo punto, dopo questo riassunto vi chiedo una mano facendovi alcune domande:

1) Io so che, di solito, per identificare l'auto di un cliente viene associato al numero di telaio il possessore dell'auto e solitamente la concessionaria chiama l'acquirente per indicare questo codice e che l'auto è effettivamente in produzione..anche per la Jeep è così? 
2) Nella loro difesa viene allegata una bolla generica di consegna risalente a giugno in cui si parla di "Jeep Avenger Open Edition" e non di "Summit Edition". Possibile che loro provino a vendermi la loro auto di esposizione presa a giugno e da tenere in concessionaria pur di sbarazzarsene e lucrarci ulteriormente?
3) Se la Open Edition si intende la "versione di lancio o Launch Edition" che presentarono ad ottobre, qualcuno mi sa dire fino a che giorno era ordinabile? Ricordo che ad un certo punto, non era più ordinabile, e che venne sostituita dalla Summit, quella da me scelta, con una dotazione più povera e quando andai in concessionaria mi dissero che, appunto, la "Launch" non era disponibile.

4) che diritto hanno loro di trattenere un Deposito Cauzionale visto che non ho usato nessun servizio da parte loro?

5) qualcuno ha contatti con qualche persona di Jeep Italia per capire questa macchina che loro vogliono darmi di chi è? Possibile che non abbia un proprietario? E se fosse mia, e se fosse in concessionaria da Giugno, perchè non mi è stato comunicato? E perchè è stata messa in esposizione nel salone piuttosto che in un deposito in attesa del ritiro?

 

Vi chiedo di aiutarmi su questi piccoli dettagli perchè possono essere molto utili ai fini della causa.

Se servono altre info più specifiche fatemi sapere. Grazie

 

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
5 ore fa, libbio scrive:

Ti faccio una domanda: tu ti fideresti anche per il post-vendita di una concessionaria che si è comportata come si è comportata con me? Io personalmente no. E quindi preferisco non avere niente a che fare con loro. 

 

E su questo hai ragione al 100%.

Però, considerando che il tempo perso ed il disagio nessuno te lo pagherà, e che a faccenda chiusa (spero al meglio per te...) passerà ancora altro tempo prima che avrai tra le mani un'auto nuova, forse l'idea di @KimKardashian non era del tutto peregrina: ritiri un'auto da loro e poi non li rivedrai mai più, portandola altrove per le manutenzioni.

Secondo me ci avresti guadagnato.

  • I Like! 1

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

-'03 Ford StreetKa 1.6 Leather  (dal 2022)

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0
17 minuti fa, abracat scrive:

ma appunto qua è netto e palese

Magari per te, non è detto per gli avvocati della controparte, che a differenza nostra hanno letto i contratti e se si sono comportati così magari qualche idea in testa la hanno.

 

 

 

Edited by AlexMi
Link to comment
Share on other sites

  • 0
11 minuti fa, AlexMi scrive:

Magari per te, non è detto per gli avvocati della controparte, che a differenza nostra hanno letto i contratti e se si sono comportati così magari qualche idea in testa la hanno.

E tu pensi che la controparte ha sentito gli avvocati?

Link to comment
Share on other sites

  • 0
9 minuti fa, jameson scrive:

E tu pensi che la controparte ha sentito gli avvocati?

Non conosco il caso specifico, ma in generale i concessionari che conosco hanno un legale a libro paga che li assiste in maniera continuativa 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
51 minuti fa, gianmy86 scrive:

 

E su questo hai ragione al 100%.

Però, considerando che il tempo perso ed il disagio nessuno te lo pagherà, e che a faccenda chiusa (spero al meglio per te...) passerà ancora altro tempo prima che avrai tra le mani un'auto nuova, forse l'idea di @KimKardashian non era del tutto peregrina: ritiri un'auto da loro e poi non li rivedrai mai più, portandola altrove per le manutenzioni.

Secondo me ci avresti guadagnato.

Guadagnato cosa? A salire incazzato ogni volta in un'auto che non è quella che volevi?

Edited by Felis
  • Thanks! 1

Ora: BMW M135i xDrive 306 cv

Nato su Alfa Giulia GT Junior 1600 >>> esordito su Opel Corsa 90 cv 1996 e BMW Serie 3 Compact 318td 90cv >>> fortificato su Alfa 147 1.6 120 cv 2002 e Alfa 156 1.9 JTD 116 cv >>> posteriorizzato su BMW E81 120d 177 cv e BMW E84 18d sDrive 143 cv

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Ragà ve lo ripeto.. è in mano agli avvocati da mesi. Ho solo chiesto delle informazioni molto specifiche qui al forum nella speranza che altri (anche se spero di no per loro..) abbiano avuto una situazione simile da affrontare...

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0

io forse nella tua situazione sarei stato molto pragmatico, anche perché una causa può andare avanti per mesi e non so se me la sentirei di comprare un'altra auto nel frattempo senza essere sicuro che riavrei i 6500 € (denaro restituito o come acconto di un'auto).

 

Fermo restando che il comportamento del concessionario è a dir poco scorretto (oltre che illegale), un'auto anche con 100 km dal punto di vista tecnico è ancora uguale a un'auto nuova. E se non lo è (graffi, per esempi) hai ovviamente diritto a non accettarla in quanto viziata.

 

Ad ogni modo tienici informati!

  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Libbio mi dispiace se ti ho dato la sensazione di non esser empatico, ma il problema che hai avuto è purtroppo comune e generalmente viene accettato con rassegnazione. Non è giusto ed hai piena ragione, ma oltre a mettersi in mano agli avvocati non hai altri strumenti legali per forzargli la mano. Se agiscono così è per un senso generalizzato di impunità. Inoltre conoscono meglio di te i tempi della giustizia, e anche il senso di irritazione con cui la procura accoglie queste denunce - dal loro punto di vista - sporte per scemenze. Non riescono a stare dietro alle donne ammazzate, o ai vecchietti depredati, figurati con che animus leggono le pretese di chi non ha avuto nei tempi previsti la macchina premium per cui ha dato un anticipo di un sesto dell'esorbitante costo totale (ti prego non prenderla male, non intendo provocarti!). 

 

 

Piuttosto, valuta una iscrizione ad Altroconsumo. Costa meno di un avvocato (400 euro l'anno) e sono capaci di fargli passare il mare con gli zoccoli 

Edited by indeciso88
  • I Like! 3
Link to comment
Share on other sites

  • 0
11 ore fa, libbio scrive:

Le valutazioni di un eventuale acquisto le farò solo dopo aver chiuso questa faccenda. Ti faccio una domanda: tu ti fideresti anche per il post-vendita di una concessionaria che si è comportata come si è comportata con me? Io personalmente no. E quindi preferisco non avere niente a che fare con loro. 

Grazie per le considerazioni: bene o male sono quelle che mi hanno portato a insistere sul fatto che io una vettura di esposizione non la voglio manco morto a prezzo di listino. 

 

guarda io proprio per non avere a che fare con sta gente, comprai la mia mito al motor village, anche se pagai qualcosa in piu. si sa i concessionari che gentaglia sono

10 ore fa, AlexMi scrive:

Quando le cose sono nette è così, ma nella realtà nel 90% dei casi ognuno si paga il suo avvocato.

 

senza contare il tempo perso e il nervoso accumulato.

  • I Like! 1
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
10 ore fa, tenore scrive:

 

guarda io proprio per non avere a che fare con sta gente, comprai la mia mito al motor village, anche se pagai qualcosa in piu. si sa i concessionari che gentaglia sono

 

senza contare il tempo perso e il nervoso accumulato.

boh io ,ma anche i miei familiari,non abbiamo mai avuto problemi di questo genere con le auto. Probabilmente i casini dal covid in qua hanno portato ulteriori problemi.

Ricordo solo una volt amio padre ordinò una fiat punto e arrivò 2 settimane più tardi. Per una settimana gli diedero l'auto di cortesia.

Quindi non è che tutti i concessionari sono disonesti

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.