Jump to content

Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche


vpn

Recommended Posts

17 ore fa, v13 scrive:

 

in effetti per l'epoca un'autosQuola con una Golf cabrio (pure agghindata) e una Tipo 2.0 16v era una favola. Peccato che le poche guide le feci tutte sulla scatoletta col tetto di tela, anziché sulla Tipo bialberona... :-(

 

Da me sino a qualche anno fa tutte le autoscuole avevano o la Panda o la Punto, qualcuna le B francesi e pochissime le B tedesche. Oggi la situazione è totalmente cambiata, io stesso ho fatto la maggior parte delle guide su una 500X (alternata, poche volte, ad una Panda 2), ma la situazione è ulteriormente mutata e in zona le autoscuole attualmente hanno:

-Renegade

-Compass

-Q3 Sportback 

-500X (quella su cui ho preso io la patente) 

Resta poi una singola scuola guida, gestita da un mio conoscente ultranovantenne, che è l'unica che ancora oggi utilizza una Panda, ma resiste solo perché il signore la usa anche come auto personale.

anti-c12.jpg

Link to comment
Share on other sites

Vi propongo qualche avvistamento.

 

Iniziamo con quest'Alfa Romeo 155 1.8 TS '96 che avrebbe meritato uno scatto decisamente migliore, la pubblico comunque per la rarità della tinta (un violetto blu) e per le ottime condizioni in cui versava.

 

IMG-4622.jpg

 

Decisamente più sfruttate le condizioni di questo Daihatsu Feroza 1.6 EL-II '90 incredibilmente radiato, dico incredibilmente perché spesso i fuoristrada di questo genere hanno enorme mercato anche in pessime condizioni, tra l'altro sembrava anche di un appassionato del genere off-road considerando la presenza dei fari a led anteriori.

 

IMG-4623.jpg

 

Vettura decisamente diversa questa Peugeot 806 2.0 HDI Ph.2 '01 proveniente dalla Francia, monovolume ormai storica e discretamente difficile da vedere, il motore estremamente affidabile le permette ancora di fare lunghi viaggi nonostante abbia più di vent'anni. 

 

IMG-4632.jpg

 

IMG-4633.jpg

 

Dimenticata da molti nonostante sia un'auto valida ancor oggi questa Suzuki Swift 1.0 GLS 3p III Serie '97, la prima Swift importata ufficialmente da noi e che all'epoca riscosse anche un discreto successo salvo poi scomparire totalmente dalle strade come la maggior parte delle vetture low-cost. Questa superstite è in condizioni un po' malandate ma comunque recuperabili. 

 

IMG-4652.jpg

 

IMG-4653.jpg

 

Due varianti dello stesso commerciale di mamma Fiat. 
Il primo è un Fiat Ducato 2.5TD Cassonato I Serie MY83 '87 utilizzato ancora oggi come mezzo da lavoro e in condizioni che ne rispecchiano l'utilizzo, chilometraggio di 258k km all'ultima revisione, non elevatissimo dobbiamo dire. 

 

IMG-4654.jpg

 

Il secondo è invece un Fiat Ducato Maxi 2.5TD  I Serie MY90 '93, quindi uno degli ultimi Ducato di questa serie, in condizioni pessime, inspiegabile per me quella specie di rattoppo sul posteriore che sembra fatto con del compensato colorato. Risulta avere SOLO 117k km all'ultima revisione, ma secondo me potrebbe aver fatto un giro completo del contachilometri. 

 

IMG-4647.jpg

 

IMG-4648.jpg

 

Auto totalmente scomparsa dalle nostre strade nonostante fosse molto diffusa sino a circa dieci anni fa questa Citroen ZX 1.4i Break Ph.2 proveniente dalla Germania, ma il bollino posteriore indica probabilmente una prima immatricolazione italiana, sarà di qualche emigrato italiano che se l'è portata in Germania. Ottime condizioni. 

 

IMG-4619.jpg

 

IMG-4662.jpg

 

Altra vettura della gamma Citroen dell'epoca questa Citroen Xantia 2.0i Ph.2 personalizzata in modo allucinante, vi faccio notare anche la scritta "Army Xantia", chissà cosa ne pensa la polizia, molto diligente, del suo stato d'origine quale la Svizzera. :D

 

IMG-4639.jpg

 

IMG-4640.jpg

 

Nello scorso reportage vi ho proposto una Golf Cabriolet che ho erroneamente indicato come Youngline, ecco quindi per "riparare all'errore" una vera Volkswagen Golf 1.6 Cabriolet Youngline I Serie MY90 '91 in condizioni di totale originalità, compresi i cerchi base e l'adesivo indicante la versione posto lateralmente.

 

IMG-4638.jpg

 

Sportiva non economica ed eccellente Youngtimer questa Subaru Impreza 2.0 GT 4WD 4p I Serie '98 ma importata ventenne da noi, condizioni eccellenti anche se non so decretare l'originalità dell'esemplare dato che mi intendo poco di Subaru.

 

IMG-4645.jpg

 

IMG-4646.jpg

 

Concludo con un trittico di Opel in ordine di rarità. 
La prima è un'Opel Vectra A2 1.6i 5p '95, versione dotata di portellone della prima Vectra oggi molto rara da incrociare da noi, credo che anche all'epoca rispetto la classica versione quattro porte fosse decisamente meno diffusa. Esemplare nel complesso ottimo che avrebbe bisogno di qualche ritocco per tornare pari al nuovo.

 

IMG-4627.jpg

 

IMG-4628.jpg

 

La seconda è una notevolissima Opel Astra F 2.0 GSi 3p '93, versione sportiva della prima Astra che a me piace veramente tanto, è la prima che entra nel mio archivio in dodici anni d'avvistamenti, segno della grande rarità di questa versione! L'esemplare in foto è personalizzato e non versa in ottime condizioni, andrebbe ripristinato quanto prima per tornare alla sua bellezza originaria, splendidi i cerchi in lega!

 

IMG-4624.jpg

 

IMG-4625.jpg

 

IMG-4626.jpg

 

La terza ed ultima è questa clamorosa Opel Kadett E2 1.4S FENDI 5p '91, versione speciale praticamente sconosciuta fatta in collaborazione con il brand d'abbigliamento Fendi, classica collaborazione anni '80 (ricordiamo ad esempio la Y10 Fila e Missoni), ad occhio direi che le specifiche di questo modello erano i vistosi adesivi laterali e quello posteriore, i copricerchi che dovrebbero essere gli stessi di Vectra A in versione base, e, probabilmente, dei rivestimenti interni dedicati. Eccellenti le condizioni, ormai quelle rimaste in questa versione si conteranno sulle dita di una mano.

 

IMG-4634.jpg

 

IMG-4635.jpg

  • I Like! 3

anti-c12.jpg

Link to comment
Share on other sites

Secondo un conoscitore di Kadett E su Facebook la FENDI fu una sorta di serie speciale finale (lui dice che entrò a listino quindi non è una serie speciale, ma ci stette per pochissimo quindi personalmente la reputo tale) prodotta da Febbraio a Settembre 1991 che andava a sostituire la versione base della Kadett prima dell'arrivo di Astra, gli interni dice erano gli stessi della versione base, ma a me non paiono onestamente. 

anti-c12.jpg

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Renault said:

Secondo un conoscitore di Kadett E su Facebook la FENDI fu una sorta di serie speciale finale (lui dice che entrò a listino quindi non è una serie speciale, ma ci stette per pochissimo quindi personalmente la reputo tale) prodotta da Febbraio a Settembre 1991 che andava a sostituire la versione base della Kadett prima dell'arrivo di Astra, gli interni dice erano gli stessi della versione base, ma a me non paiono onestamente. 

 

Comunque in quella fase finale gli interni mi pare che fossero abbastanza standardizzati, forse cambiavano solo i tessuti.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Fantastiche Impreza, Astra GSI e la rara Kadett Fendi: se l'intenditore di Kadett è un italiano del Nord-Est che possiede una E Caravan bordeaux, al 99,999% dice il giusto sugli interni.

La povera Feroza sarà stata demolita per ruggine passante nei fondi, le fuoristrada giapponesi del tempo ne erano tutt'altro che esenti, specie se molto trascurate.

  • I Like! 1
  • Wow! 1

......se la Regione non se ne sbatte a tempo debito di quelle porcherie che chiamano strade lascio le macchinette con touch grattascroto agli altri, il mio prossimo acquisto si chiamerà Panda 1000 4x4, Suzuki SJ413, Vitara JLX o Terrano II 2.7 TDI......

Link to comment
Share on other sites

Pubblico qualche storica. 

 

Iniziamo con quest'ormai poco comune Nissan Primera 1.6 5p II Serie '97 in una bella tinta Verde Inglese che era abbastanza diffusa su questo modello, vettura a mio gusto ancora oggi molto gradevole (come anche la prima serie). Questo esemplare è in eccellenti condizioni, praticamente come appena uscito di concessionaria. 

 

IMG-4666.jpg

 

IMG-4667.jpg

 

Tenuta un po' peggio questa coetanea Renault Clio 1.2 RT 5p I Serie Ph.3 '97, anche lei in unta tinta tipica e molto bella. Purtroppo è stata demolita, ma considerando la zona è quasi un miracolo sia arrivata ai giorni nostri in ottica "non storica".

 

IMG-4668.jpg

 

La abbino a questa Renault Clio 1.4 Fidji 5p I Serie Ph.2 '94, versione speciale molto nota e tipica delle Clio di quel periodo, questa però presenta alcune particolarità come la tinta (erano tutte verdi di solito), l'anno (è una delle prime aggiornate), il fatto che sia 1.4 e le targhe provinciali Riminesi. Necessita di una rinfrescata ai paraurti, per il resto è molto decente.

 

IMG-4663.jpg

 

IMG-4664.jpg

 

Altre targhe Riminesi le presenta questa Volkswagen Polo 1.3 CL 5p III Serie '95, anche in questo caso siamo difronte ad un esemplare discretamente anziano (è di Aprile '95), ruggine e scolorimento fanno da padroni alla carrozzeria. 

 

IMG-4681.jpg

 

IMG-4682.jpg

 

Condizioni disastrate ma ve lo propongo lo stesso questo Renault Master 2.8 DTi II Serie '98, fotografato perché a targhe bianche, caratteristica molto poco comune sul Master di questa serie nonostante sia uscito due anni prima dell'arrivo delle targhe europee (probabilmente le consegne andarono a rilento). Da questo scatto secondo me si nota veramente tanto la parentela con il Daily terza serie!

 

IMG-4671.jpg

 

Questo Suzuki Vitara 1.6 JLX 3p I Serie '89 è letteralmente la versione reale della riproduzione di Bburago in scala 1:43 in mio possesso (colore e adesivi sono gli stessi), interessante anche il fatto che si tratta di un esemplare immatricolato prima del '90, quelli rimasti sono quasi tutti successivi.

 

IMG-4674.jpg

 

Sempre in tema fuoristrada giapponesi ecco un più recente Honda CR-V 2.0 I Serie '98 a targhe bianche e in una curiosa versione base priva addirittura di copricerchi mai vista prima! Andrebbe un po' sistemata di carrozzeria, soprattutto all'anteriore.

 

IMG-4679.jpg

 

IMG-4680.jpg

 

Altra vettura in gamma Honda all'epoca, ma decisamente più difficile da beccare da noi, questa Honda Accord 1.8i LS V Serie '98, serie a me molto gradita e ancora oggi modernissima, peccato che questo esemplare versi in condizioni tutt'altro che buone, con addirittura alcune infiorescenze di muschio al posteriore. 

 

IMG-4672.jpg

 

IMG-4676.jpg

 

IMG-4673.jpg

 

Molto inglese questa Jaguar XJ6 3.2 V Serie '96 in verde inglese e con interni color crema, condizioni da vera ammiraglia. 

 

IMG-4665.jpg

 

Ormai veramente poco diffusa questa Peugeot 205 950 Look 5p Ph.3 '92 ripresa al volo (e purtroppo parzialmente coperta nello scatto dalla Golf in sosta), condizioni eccellenti, era guidata da una signora abbastanza anziana che mi dava l'idea di essere anche l'unica proprietaria. 

 

IMG-4669.jpg

 

Nello scorso reportage ve ne ho proposta una in un anonimo grigio, oggi invece vi propongo una Subaru Impreza 2.0 GT 4WD 4p  I Serie '98 in un decisamente più tipico Blu con i cerchi color oro, configurazione tipica delle Subaru sportive dell'epoca, questa inoltre è italiana da sempre.

 

IMG-4659.jpg

 

Interpretazione di sportiva diversa e, a mio gusto, molto più gradevole quest'Alfa Romeo GTV 916 2.0 TS I Serie '97 nel suo bel bordeaux metallizzato, tenuta discretamente bene anche se il nastro sulla porta credo indichi delle infiltrazioni dal montante della stessa.

 

IMG-4655.jpg

 

IMG-4656.jpg

 

E concludo con questa bellissima Alfa Romeo Alfetta 2.0 Q.Oro III Serie '82 ripresa anch'essa al volo ma in uno scatto riuscito benissimo, poco comuni le targhe di Pordenone, tra l'altro a bassissima numerazione. Eccellenti le condizioni, d'altronde è di un appassionato iscritto anche al Club Alfa Sport.

 

IMG-4670.jpg

  • I Like! 2
  • Wow! 1

anti-c12.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.