Jump to content

Recommended Posts

15 minuti fa, VuOtto scrive:

Solo BMW, su serie 5 e39 ha comunque venduto discretamente bene sia berlina che SW in europa, ma, chiedo aiuto a @4200blu, immagino che la e46 berlina abbia fatto (in Europa) numeri di gran lunga inferiori alla Touring.

 

Direi che la salita delle touring alla BMW in Europa era iniziata piu tardi

 

image.thumb.png.e13bc6fd06f70fc00692190ea751e305.png

 

 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Se lo sono presi perché

1) I dispositivi antinquinamento hanno livellato le prestazioni. 

2) l'elettronica ha livellato le doti stradali. 

3) L'aumento delle dotazioni ha livellato i prezzi. 

 

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Adesso, stev66 scrive:

Se lo sono presi perché

1) I dispositivi antinquinamento hanno livellato le prestazioni. 

2) l'elettronica ha livellato le doti stradali. 

3) L'aumento delle dotazioni ha livellato i prezzi. 

 

e a questo punto la differenza la faceva il logo che avevi davanti.

 

www.idecore.it

www.madeineighties.it

Link to comment
Share on other sites

C’è anche da dire che le ammiraglie fine anni 90 misuravano 4,6-4,7 metri x 1,8 mentre oggi quelle misure sono a cavallo tra C e D. 
La diffusione delle auto aziendali ha anche ridotto acquisti da parte di privati di auto grandi: l’evoluzione della fiscalità a favore delle auto aziendali in paesi come Germania o UK ha influito molto. Le Premium tedesche li han vinto con rate leasing basse 

  • I Like! 3
Link to comment
Share on other sites

57 minuti fa, Tony ramirez scrive:

Ma si è sicuro, così come ho visto col contagocce la nuova M3 o 4 come caxxo si chiama ora.

Mica vero, nel triangolo PD-VE-TV è pieno di auto over 300cv. Vedo anche discrete versioni M competition... Porsche ormai non le conto più, Macan sembra la nuova 500x qui 😂 Pure di serie 8 se ne vedono e anche RS6 per le famiglie veloci non scherzano.

Come ha già ottimamente riassunto @stev66 i generalisti hanno abbandonato il segmento perché i SUV sono entrati prepotentemente dei desiderata collettivi e ora si concentrano sul "basso" di gamma. Gli conviene di più costruire un SUV grande che una grande berlina.

 

 

 

Edited by Felis
  • I Like! 1

Ora: BMW M135i xDrive 306 cv

Nato su Alfa Giulia GT Junior 1600 >>> esordito su Opel Corsa 90 cv 1996 e BMW Serie 3 Compact 318td 90cv >>> fortificato su Alfa 147 1.6 120 cv 2002 e Alfa 156 1.9 JTD 116 cv >>> posteriorizzato su BMW E81 120d 177 cv e BMW E84 18d sDrive 143 cv

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, itr83 scrive:

mi sa che tra poco apriremo il topic "la scomparsa di tutto ciò che non è SUV" se l'andazzo è questo...

Ah beh, tieni conto che la Classe A non vedrà nuovi modelli dopo questo. La direzione è quella.

  • I Like! 1
  • Absurd! 1

Ora: BMW M135i xDrive 306 cv

Nato su Alfa Giulia GT Junior 1600 >>> esordito su Opel Corsa 90 cv 1996 e BMW Serie 3 Compact 318td 90cv >>> fortificato su Alfa 147 1.6 120 cv 2002 e Alfa 156 1.9 JTD 116 cv >>> posteriorizzato su BMW E81 120d 177 cv e BMW E84 18d sDrive 143 cv

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, itr83 scrive:

mi sa che tra poco apriremo il topic "la scomparsa di tutto ciò che non è SUV" se l'andazzo è questo...

ma infatti come predisse Marchionne ormai anni fa il mercato sta andando verso un accorpamento di produttori ma anche verso una scarnificazione di prodotti.

a che servono in una gamma 6/7 modelli dove alla fine 1 vende e 5 non fanno i numeri che ti sei imposto?

è per questo motivo che è praticamente scomparso il Seg. A e a breve scomparirà il Seg. B.

si sta andando verso un panorama sempre più semplificato e massificato questo è fuori dubbio, Ragazzi anche il Golf non vende più come un tempo.

www.idecore.it

www.madeineighties.it

Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, stev66 scrive:

Se lo sono presi perché

1) I dispositivi antinquinamento hanno livellato le prestazioni. 

2) l'elettronica ha livellato le doti stradali. 

3) L'aumento delle dotazioni ha livellato i prezzi. 

 


E secondo me va anche considerato che, almeno in Italia, le ammiraglie degli anni 90/00 non hanno tenuto il passo a livello tecnico. Erano gli anni dei grossi diesel, e qui eravamo in forte deficit. 
 

Poi va comunque tenuto conto che si  puntava spesso (per farsi riconoscere) su uno stile fin troppo polarizzante: 607, C6, Vel Satis, Thesis, tutte auto troppo particolari per essere un successo di pubblico, al netto della loro riuscita su strada. 
Nei rari casi in cui è uscito fuori un modello ben fatto (vedi Insignia MKI) il mercato ha comunque premiato. 

  • I Like! 5
Link to comment
Share on other sites

Aggiungo una banalità: le persone.

 

Le persone cambiano. Maturano. Invecchiano.

 

Cambiano le esigenze, cambiano le priorità, e cambia la percezione, in tutti i sensi (come percepisco l'oggetto, e come mi percepisco in rapporto a quell'oggetto; come percepisco l'importanza della forma dell'oggetto, e come invece quella della sua funzione).

 

E cambiano le generazioni.

 

Magari ai giovani dei primi 2000, le berline iniziavano ad apparire "macchine da vecchi", e allora i gusti sono cambiati.

 

C'è anche da considerare - cosa che è parte integrante del processo di cambiamento dei gusti - il proliferare in modo quasi assurdo delle varianti di modelli per ciascuna Casa.

 

Se prima c'erano solo berline (e coupé) nei vari segmenti, nel 2000 ogni segmento si è ramificato in varianti, incroci, e nicchie.

 

Così, se fino ai '90 o 2000 il segmento C o D ad es. era presidiato da un modello in 3/4 varianti (tre, quattro, cinque porte, e sw) ora trovavi: la coupé (sì ce n'erano ancora :-) ), la berlina, la sw, la sw rialzata, la crossover SUV, la berlina-coupé, la SUV più squadrata, la monovolume, magari corta e lunga, ecc.

 

Chiaro che, fino a quando non c'era una scelta alternativa, la "rappresentanza" era appannaggio della berlina più grossa in gamma, dato che di più grosso c'erano solo i puri fuoristrada, veicoli però utilitaristici e campagnoli.

 

Poi, con l'ampliarsi del ventaglio di scelta, ecco che alle nuove generazioni le vecchie berline (vecchie proprio perché erano l'unica scelta prima disponibile) iniziavano ad apparire, appunto, vecchie.

 

Considerazione banale a margine di tutto quanto detto in precedenza dai colleghi autopareristi, su cui concordo.

  • I Like! 4

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.