Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Messaggi Raccomandati

1 ora fa, jameson dice:

In autostrada l'ibrido è inutile, la vera differenza è in città dove Yaris consuma il 20% in meno. Poi bisogna anche dire che buona parte del minor consumo dell'ibrido è dovuto ai motori spompati per consumare meno, tanto che la Prius da molte parti è sinonimo di auto lenta.

d'accordo. Ma per me cliente medio, per cui questa B spesso è l'unica auto ( basta veder le vendite italiane ) con cui almeno un 30% di autostrada la faccio e la macchina la tengo almeno 15 anni , quale auto sarebbe la migliore ? in 9 casi su 10 la Baleno od equipollente ( l'altro è chi la prende per uso cittadino e seconda macchina )

 

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
11 minuti fa, stev66 dice:

d'accordo. Ma per me cliente medio, per cui questa B spesso è l'unica auto ( basta veder le vendite italiane ) con cui almeno un 30% di autostrada la faccio e la macchina la tengo almeno 15 anni , quale auto sarebbe la migliore ? in 9 casi su 10 la Baleno od equipollente ( l'altro è chi la prende per uso cittadino e seconda macchina )

Intendevo dire che la differenza in autostrada non è dovuta all'ibrido, almeno non vedo come una così marcata ne possa essere determinata. Però, confrontando le tecnologie nella condizione in cui fanno la differenza, la Yaris ha un vantaggio notevole e un consumo cittadino da piccolo diesel. Quello che sarebbe interessante vedere è confrontare i consumi della Baleno in città con e senza il motore ausiliario.

Edit: Le prove di Quattroruote danno 17,2 per la non "ibrida" e 18,8 per l'"ibrida", che però ha lo start&stop in più, quindi non si può avere una stima esatta dell'effetto del solo SHVS se non che è meno di metà del Toyota.

Modificato da jameson

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Peggio ancora , allora : Se Baleno Ibrida fa 18.8 ( QR ) e Yaris fa 21,7 ( Al Volante ) significa che il sofisticato sistema Toyota offre un vantaggio solo del 15% rispetto al motorino Suzuki :)

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
2 minuti fa, stev66 dice:

Peggio ancora , allora : Se Baleno Ibrida fa 18.8 ( QR ) e Yaris fa 21,7 ( Al Volante ) significa che il sofisticato sistema Toyota offre un vantaggio solo del 15% rispetto al motorino Suzuki :)

Ci metterei la firma per un 15%... Comunque la Suzuki ha un motore generalmente migliore, come dimostra anche l'exploit in autostrada, quindi per valutare l'effetto dell'ibrido mi baserei su confronti a parità di motore. Oltretutto, ad Al Volante la Suzuki ibrida ha fatto 17,2.

Modificato da jameson

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Visto che, oramai, siamo al festival dell'off-topic, partecipo anch'io :::

 

Il mild-hybrid può sicuramente migliorare le prestazioni ed il consumo di un benzina, probabilmente anche di un diesel, ma dire che sostituirà il diesel, mi sembra non esatto.

Il diesel calerà nel mercato Europeo e Italiano perché molti attuali acquirenti non hanno percorrenze ed utilizzo da diesel, ma per un utilizzi prettamente autostradale e su statale scorrevole difficilmente un benzina, anche ibrido, avrà le stesse percorrenze chilometriche.

Inoltre, in Italia, per le commuter-car, molte persone acquisteranno un auto a carburante gassoso, che con una spesa poco superiore al mild-hybrid, garantisce delle economie d'esercizio maggiori.

Per un utilizzo cittadino e extraurbano leggero l'ibrido Toyota ha i suoi vantaggi, oltre ad avere il cambio automatico.

Per gli utilizzi normali ci sono i motori a benzina, che sono più moderni rispetto a anni fa, e hanno una gradevolezza di giuda comparabile e, a volte, superiore al diesel.

L'ibrido sarà un opzione del motore a benzina, ma attualmente, non riesce a giustificare il maggiore costo se non per una fascia di utenti non ampia, stretto tra l'ibrido Toyota, il benzina puro e meno costoso e le alternative a GPL o metano.

 

P.S. visto che c'è un moderatore che sta partecipando attivamente, penso che sia il caso di spostare i messaggi :mrgreen:

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
44 minuti fa, bik dice:

Visto che, oramai, siamo al festival dell'off-topic, partecipo anch'io :::

 

Il mild-hybrid può sicuramente migliorare le prestazioni ed il consumo di un benzina, probabilmente anche di un diesel, ma dire che sostituirà il diesel, mi sembra non esatto.

Il diesel calerà nel mercato Europeo e Italiano perché molti attuali acquirenti non hanno percorrenze ed utilizzo da diesel, ma per un utilizzi prettamente autostradale e su statale scorrevole difficilmente un benzina, anche ibrido, avrà le stesse percorrenze chilometriche.

Inoltre, in Italia, per le commuter-car, molte persone acquisteranno un auto a carburante gassoso, che con una spesa poco superiore al mild-hybrid, garantisce delle economie d'esercizio maggiori.

Per un utilizzo cittadino e extraurbano leggero l'ibrido Toyota ha i suoi vantaggi, oltre ad avere il cambio automatico.

Per gli utilizzi normali ci sono i motori a benzina, che sono più moderni rispetto a anni fa, e hanno una gradevolezza di giuda comparabile e, a volte, superiore al diesel.

L'ibrido sarà un opzione del motore a benzina, ma attualmente, non riesce a giustificare il maggiore costo se non per una fascia di utenti non ampia, stretto tra l'ibrido Toyota, il benzina puro e meno costoso e le alternative a GPL o metano.

 

P.S. visto che c'è un moderatore che sta partecipando attivamente, penso che sia il caso di spostare i messaggi :mrgreen:

Visto che non siamo più off-topic, aggiungo un commento.

Molti dei dispositivi che oggi si chiamano mild- o micro- o mini-ibridi, secondo me, nel giro di pochi anni saranno standard sulla maggior parte dei motori con qualunque alimentazione come è stato a suo tempo per innovazioni tipo l'iniezione elettronica.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
3 ore fa, Matteo B. dice:

 

se avessi un'euro per le volte che ho sentito le fandonie sulla coppia possente e bassi giri del diesel avrei una Portofino in garage. tra l'altro applicata paro paro dal 1.3 al 3.0 sei cilindri automatico.

 

Che fai, ti vuoi appropriare delle MIE royalties? :(r

mettiti in coda!

 

Comunque, la distinzione degli ibridi tra micro, mild e full ha almeno due lustri di vita....non l'ha inventata Suzuki, sono distinzioni che si fanno all'interno delle case già almeno dal 2006....

Modificato da TonyH
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Sì, sono d'accordo.

i miei 2 cents : i micro ibridi si evolveranno verso soluzioni tipo l'attuale Hyundai , con pacco batterie più grosso ( l'attuale baleno è 3 Kwh ) per permettere un ( limitato ) uso elettrico e con possibilità plug in .

Le elettriche pure resteranno solo nell'alto di gamma .

in mezzo : elettriche con extender e sistemi tipo Toyota ( si veda l'ultimo honda )

ovviamente solo benzina ( i diesel resteranno solo dal C in su e con quote non oltre il 25% )

Se i sensei di Hiroshima avessero la cortesia di ascoltarmi, gli direi di sviluppare un extender standard compatto ( motore + serbatoio più generatore + marmitta ) basato sul frullino e poi di venderlo a tutti e fare soldi a palate :)

 

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
4 minuti fa, TonyH dice:

 

Che fai, ti vuoi appropriare delle MIE royalties? :(r

mettiti in coda!

 

Comunque, la distinzione degli ibridi tra micro, mild e full ha almeno due lustri di vita....non l'ha inventata Suzuki, sono distinzioni che si fanno all'interno delle case già almeno dal 2006....

si, d'accordo....

 

ma comunque la Suzuki è a tutti gli effetti una vettura ibrida, e persino il ministero lo sa. la mia (i-eloop) non lo è (correttamente IMHO). e dopo un'annetto di uso ho capito perchè, tutto torna.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
37 minuti fa, stev66 dice:

i miei 2 cents : i micro ibridi si evolveranno verso soluzioni tipo l'attuale Hyundai , con pacco batterie più grosso ( l'attuale baleno è 3 Kwh ) per permettere un ( limitato ) uso elettrico e con possibilità plug in

Mi sono perso, parli della Ioniq? Usano un sistema diverso da Toyota o altre ibride (intese come full-hybrid o plug-in, insomma che possono camminare solo con l'elettrico anche se per poco)? :attorno:

Modificato da GL91

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×