Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
nucarote

Consiglio fotocamera compatta sotto i 200 euro

Recommended Posts

Come da oggetto, in particolare si cerca una buona autonomia e qualità per foto di soggetti in movimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai un' occhiata alla Canon sx280, che può essere regolata completamente in manuale.

Il prezzo sta sui 180-190 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

io sono possessore di una Canon SX270 (e' una sx280 senza gps e wi-fi)

ti consiglio anche io la SX280, il gps non serve a niente imho, ma il wi-fi e' comodo, per collegarla al cell e mandare eventualmente foto in giro velocemente (bypassando la cell-cam)... mannaggia a me quella volta che non ho preso la 280.

la macchina si comporta generalmente molto bene, con scatti in automatico buoni la maggiorparte delle volte ... in casi critici vai di manuale e sistemi tutto. come qualità ne sono contento.

unico problema che affligge l'accoppiata 270/280 è un bug firmware che coinvolge la durata batteria e i filmati.

In sostanza, quando lanci un filmato e cominci a zoomare la macchinetta segnala "batteria scarica"... e si spenge (anche se la batteria e' carichissima).

Se non aggiornato (ormai dovrebbe esserlo... e' un problema dell'anno scorso) bisogna aggiornare il firmware con una procedura molto semplice e veloce.

Risultato: si riescono a fare un po' di minuti di filmato (una decina senza problemi) anche se l'icona batteria lampeggia...

Consiglio inoltre acquisto di batteria compatibile SERIA per aumentare l'autonomia.

Per quanto riguarda l'autonomia foto, si fanno oltre 200 e passa foto (con o senza flash) senza problemi, per cui direi ok.

Per quanto riguarda oggetti in movimento direi che va molto bene in quanto ha un'ottima resa agli alti iso e quindi puoi abbassare i tempi.

se vuoi altre info chiedi pure.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Settaggi manuali non so quanto siano pratici visto che la macchinetta finirà nelle mani di una persona che si limiterà per lo più ad inquadrare e a scattare. Comunque da un rapido sguardo al MW mi è parso di capire che il CMOS è più "premiummm" del CCD, concordate?Sempre dal suddetto giro al MW l'interessata parrebbe interessata alla serie ixus della Canon.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Settaggi manuali non so quanto siano pratici visto che la macchinetta finirà nelle mani di una persona che si limiterà per lo più ad inquadrare e a scattare. Comunque da un rapido sguardo al MW mi è parso di capire che il CMOS è più "premiummm" del CCD, concordate?Sempre dal suddetto giro al MW l'interessata parrebbe interessata alla serie ixus della Canon.

In realtà più che più premium, sono sensori più nuovi.

Dal momento che con la penultima generazione di sensori era possibile fare sensori CCD molto più densi, buona parte delle compattine in produzione hanno ancora questo tipo di sensori.

Fortunatamente da qualche tempo CMOS ha inseguito bene ed ora è possibile ricavare anche su questi sensori molto densi.

I vantaggi dei CMOS sono essenzialmente una maggiore linearità di risposta e una maggiore resistenza al rumore, per cui si riesce a tirare di molto su gli iso rispetto ad un ccd equamente denso, per contro la precisione del colore va un po' a farsi benedire, è più facile che i cmos virino verso tonalità monocromatiche o bicromatiche in condizioni imprevedibili ma, anche li, stiamo migliorando.

Il ccd è ancora usato su molte compattine e poi solo sulle medio formato, dove è essenziale la precisione del colore e fregacazzi degli iso perchè tanto sono macchine da studio che scatteranno sempre a iso 64.

Però c'è da dire che recentemente un paio di corpi medio formato sono usciti con dei nuovi cmos, che sembrano comportarsi molto bene.

Nel complesso su una compattina non ci penserei due volte: cmos come se non ci fosse un domani.

Ah, altro dettaglio: i cmos mediamente sono più sensibili agli artefatti luminosi, come i riflessi o i flare se si scatta in controluce o di taglio. Ma questo è normale ed oserei dire che è cosa buona e giusta. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Settaggi manuali non so quanto siano pratici visto che la macchinetta finirà nelle mani di una persona che si limiterà per lo più ad inquadrare e a scattare. Comunque da un rapido sguardo al MW mi è parso di capire che il CMOS è più "premiummm" del CCD, concordate?Sempre dal suddetto giro al MW l'interessata parrebbe interessata alla serie ixus della Canon.

visto che nel budget ci sta, rispetto a una "punta e clicca" e basta direi che i comandi manuali ci stanno, mettendo mano a due cosette riesce a tirare fuori foto anche in condizioni altrimenti impossibili.

Non e' che le "scene" ti cavino sempre dai guai, certe volte perdi piu' tempo a settare la scena giusta che a mettere mano ai comandi manuali.

al 90% puoi lasciare in automatico e mettere o togliere il flash e sei a posto.

un 5% metti in P e forzi il flash (controluce :mrgreen: o quando serve bloccare gli iso a un certo valore etc...)

un 5% setti in manuale (concerti e simili)

oltre una certa cifra hanno tutte il pasm...

se interessa piu' video forse panasonic con le varie tz40-50 forse vanno meglio ma qualità foto sembra (dico SEMBRA) un pelo meno buona rispetto a canon

canon si e' tirata un po' su con le 270/280 per i video mentre per le foto e' ok

le ixus sono solo punta e clicca, stilose e valide, ma occhio che in alcune codizioni potrebbero "non farcela".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io giuro che volevo consigliarti qualcosa, ma pare, dopo una attenta ricerca, che io sia incapace di individuare macchine fotografiche che costino meno di 350 euro.

Quindi boh, ti consiglio tipo qualche Lumix tra quelle che montano CMOS, tipo la SZ9. Solitamente tra le compatte Lumix spacca i culi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

spezzo una freccia a favore di canon...

dopo due lumix che mi hanno soddisfatto.

Panasonic ottima per i video, ma resa scarsa ad alti iso... a 800 iso erano abbastanza pietosi (e pare che anche quelle recenti abbiano qualche carenza...)

con la mia Canon sono tranquillamente usabili e spingersi a 1600 non e' tragico...

con le panasonic escono acquerelli.

Concordo con Atemis in merito alle compatte, se si vuole qualcosa che si cavi dal mucchio bisogna spendere almeno 300 euro. :(((

diciamo che sotto i 100-120 euro scegli quella col colore che ti piace di piu' :mrgreen:

sopra i 300 euro per avere qualcosa di qualità a seconda delle necessità...

tra i 100 e i 300 si puo' cercare di azzeccare almeno la funzione che serve di piu'

o max portabilità

o piu' zoom

o sensore meno caccoso

o video migliori

o comandi manuali etc etc...

ma rinunciando a qualcosa... :nonso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre dal mwmetria pare che i costruttori stiano puntando sulle Mirrorless o presunti tali, che mi pare si stiano avvicinando alla soglia delle 300€.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.