Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

F1 2021 - 25-27/06 GP Stiria - 02-04/07 GP Austria - Red Bull Ring


 Share

Recommended Posts

Doppio appuntamento al Red Bull Ring

 

immagine.png.5bec894f6f06aaf65810180e41ab95fe.png

 

"Andata" dal 25 al 27 giugno

 

Orari
Venerdì 25 giugno
PL1 dalle 11:30 alle 12:30
PL2 dalle 15:00 alle 16:00

 

Sabato 26 giugno
PL3 dalle 12:00 alle 13:00
Qualifiche dalle 15:00 alle 16:00

 

Domenica 27 giugno
Gran Premio a partire dalle 15:00

 

-----

Pirelli: mescole diverse tra Stiria e Austria

C2, C3 e C4 a disposizione dei piloti nel primo dei due weekend, poi si passerà a C3, C4 e C5

 

In Austria, dove si correranno la seconda e la terza gara della prima tripletta consecutiva di GP dell’anno, Pirelli ha fatto due nomination diverse di mescole, come già avvenuto anche l’anno scorso a Silverstone. Per la prima gara al Red Bull Ring, che prende il nome di Gran Premio della Stiria, la mescola C2 sarà la P Zero White hard, la C3 sarà la P Zero Yellow medium e la C4 sarà la P Zero Red soft. Invece per il Gran Premio d’Austria, che si disputerà il fine settimana successivo sulla stessa identica pista, la P Zero White hard sarà la C3, la P Zero Yellow medium sarà la C4 e la P Zero Red soft sarà la C5: quest’ultima rappresenta la combinazione mescole più morbida della gamma Pirelli.

 

immagine.png.f1f98a33dfd6a91a40541781d30ba10b.png

 

La scelta di optare per due nomination distinte è stata fatta per aggiungere una componente che possa differenziare le due gare, dal momento che l’introduzione della mescola più morbida per il secondo weekend potrebbe portare a qualche variazione strategica. Il Red Bull Ring è un tracciato corto ricco di su e giù, con un giro molto veloce e piuttosto breve caratterizzato da un susseguirsi di curve e diverse salite e discese. Nonostante ciò, non risulta essere particolarmente impegnativo per i pneumatici, ecco perché è possibile utilizzare la mescola più morbida della gamma.

 

immagine.png.a411613bf0b2b06ecfd82db1d14525b8.png

 

Dato il giro breve di 4,3 chilometri con 10 curve, il traffico è spesso un problema, e questo è un fattore importante quando si tratta di gara e soprattutto di strategia per la qualifica. A causa del giro corto e molto veloce, i divari di prestazioni tra le mescole tendono ad essere piuttosto ridotti. La maggior parte delle curve sono a destra, ma le due curve più impegnative sono in realtà a sinistra e questo significa che i pneumatici sono scarichi e relativamente freddi quando devono affrontarle. La prima doppietta di GP sullo stesso circuito quest’anno significa che i team avranno molti dati e opportunità per massimizzare il potenziale dei pneumatici, specialmente durante il secondo fine settimana. Di conseguenza, i team si concentreranno soprattutto sui pneumatici in mescola C5 più morbida quando si tratterà di prepararsi per il Gran Premio d’Austria. In passato, sulla carta, questa è stata una gara ad una sola sosta, a parte le occasioni in cui una safety car ha indotto i piloti a effettuare un pit stop “gratuito”. E così dovrebbe essere anche per il Gran Premio della Stiria, ma la nomination più morbida una settimana dopo potrebbe spingere le squadre a una doppia sosta per il Gran Premio d’Austria.

Mario Isola: “Ancora una volta, dopo l’anno scorso, l’Austria ospita due gare consecutive, quindi i team hanno molti dati su questa pista e una esperienza recente di come affrontare le sue particolari sfide e delle strategie che si possono adottare. Tuttavia, avere due diverse nomination è una novità per il Red Bull Ring, quindi sarà interessante vedere come i team prenderanno confidenza con la mescola soft C5 per il secondo weekend di gara e come questa scelta influenzerà le strategie per dare vita ad opportunità diverse rispetto al Gran Premio della Stiria”.

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/pirelli-mescole-diverse-tra-stiria-e-austria-c2-c3-c4-c5-redbull-ring-isola-pressioni-572015.html

 

----

Alfa Romeo, Kubica nelle PL1 del GP Stiria

Il polacco sostituirà Kimi Raikkonen alla guida della C41 nella sessione mattutina di venerdì 25 giugno

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/alfa-romeo-kubica-nelle-pl1-del-gp-stiria-robert-c41-kimi-raikkonen-frederic-vasseur-austria-571713.html

 

---

 

Alfa Romeo, Ilott nelle PL1 del GP Austria

Il britannico sostituirà Antonio Giovinazzi alla guida della C41 nella sessione mattutina di venerdì 2 luglio

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/alfa-romeo-ilott-pl1-gp-austria-red-bull-ring-kubica-raikkonen-giovinazzi-572114.html

 

----

 

 

 

Un sorpasso del team Haas :)

 

immagine.png.2c054a846f7b79c0f7b6158f0ce72428.png

Via FB

  • I Like! 3
  • Haha! 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

immagine.png.aead2c9bddbe768d3426f66da9927bcf.png

 

Livrea Tanti Auguri di Buon Compleanno!!!111!!!

 

F1: Alfa Romeo celebra i 111 anni con una livrea speciale

Alfa Romeo Racing si presenterà al GP di Stiria con una nuova livrea, che intende celebrare i 111 anni di storia della Casa milanese. La nuova livrea sarà presente sulle C41 di Giovinazzi e Raikkonen.

https://it.motorsport.com/f1/news/f1-alfa-romeo-celebra-i-111-anni-con-una-livrea-speciale/6603045/

 

----

 

Edited by AleMcGir
  • I Like! 3
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Occhi al meteo

A seconda delle condizioni meteo la Ferrari potrebbe avere gare completamente diverse in quel del Red Bull Ring

immagine.png.0a12424bb0569897357ed3ce95b42d43.png

 

Charles Leclerc e Carlos Sainz arrivano al Red Bull Ring reduci dalla batosta del Paul Ricard, ove gli pneumatici Pirelli hanno giocato un ruolo fondamentale nel risultato negativo della Ferrari. Il meteo in Austria potrebbe essere altrettanto decisivo per determinare l’approccio alla corsa, con il rischio di avere una coperta corta.

 

A Maranello la settimana è cominciata in full immersion, come raccontano entrambi i piloti. Sainz: ‘Mi è piaciuto vivere la mobilitazione che ho riscontrato in questi tre giorni. Non voglio fare confronti con le situazioni in difficoltà vissute negli altri team in cui sono stato, ma il modo di reagire, lo sforzo collettivo, vedere tutti quegli ingegneri focalizzati sulla risoluzione del problema, è stato impressionante. Si capisce che squadra forte è la Ferrari”. Tutti e due i ferraristi dicono di amare questo circuito corto e con poche curve. L’incognita che però render ancora più incombente la minaccia del degrado pneumatici è il meteo. Si prospettano pioggia e temperature basse. Sainz spiega che con il caldo è probabile che la Ferrari abbia qualche problema al posteriore, ma se fa freddo si rischia di avere graining all’anteriore“, si legge sulla Gazzetta dello Sport.

 

...

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/meteo-gp-austria-speranze-ferrari-caldo-freddo-pioggia-sainz-leclerc-572487.html

 

Se non è zuppa è pan bagnato...

 

-----

 

Masi: "I track limits in Austria non saranno un problema"

Curva 9 e 10 gli unici punti critici per i piloti, che però dovranno andare oltre il cordolo con 4 ruote per incorrere in una sanzione. Curva 6 modificata con la ghiaia ora molto più vicina alla sede della pista.

 

 

https://it.motorsport.com/f1/news/masi-i-track-limits-in-austria-non-saranno-un-problema/6603646/

 

 

 

Edited by AleMcGir
  • Haha! 2
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, AleMcGir scrive:

A seconda delle condizioni meteo la Ferrari potrebbe avere gare completamente diverse in quel del Red Bull Ring

 

PL1 10° e 11°... avranno girato con le condizioni meteo migliori o peggiori? :D 

Edited by Albe89
Link to comment
Share on other sites

29 minuti fa, Albe89 scrive:

 

PL1 10° e 11°... avranno girato con le condizioni meteo migliori o peggiori? :D 

 

Ferrari non ha cerato il giro in PL1 ma ha fatto un lavoro sulle gomme per capire il degrado, il lavoro sul passo gara sembrava molto buono

BYE BYE!

Link to comment
Share on other sites

La Ferrari sul degrado abbastanza bene, ma su questa pista non c'è degrado quindi francamente non griderei al miracolo. Probabilmente Binotto domenica dirà che grazie all'eccezionale lavoro della squadra da Lui diretta la Ferrari non ha mangiato le gomme.

Qua mi preparo a due deprimenti vittorie RB in 8 giorni.

  • I Like! 1

Schermata 2021-05-22 alle 10.10.43.png

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, j scrive:
 
Ferrari non ha cerato il giro in PL1 ma ha fatto un lavoro sulle gomme per capire il degrado, il lavoro sul passo gara sembrava molto buono

Pl2 in media è andata pure peggio (11 e 13) anche Alfa e Giovinazzi davanti (10)

 

1 Max Verstappen Red Bull 1:05.412 (S)   37
2 Daniel Ricciardo McLaren 1:05.748 (S) +0.336 35
3 Esteban Ocon Alpine 1:05.790 (S) +0.378 35
4 Lewis Hamilton Mercedes 1:05.796 (S) +0.384 35
5 Fernando Alonso Alpine 1:05.827 (S) +0.415 39
6 Sebastian Vettel Aston Martin 1:05.934 (S) +0.522 38
7 Lando Norris McLaren 1:05.994 (S) +0.582 39
8 Lance Stroll Aston Martin 1:06.079 (S) +0.667 36
9 Sergio Pérez Red Bull 1:06.089 (S) +0.677 36
10 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 1:06.145 (S) +0.733 37
11 Carlos Sainz Scuderia Ferrari 1:06.147 (S) +0.735 39
12 Valtteri Bottas Mercedes 1:06.251 (S) +0.839 32
13 Charles Leclerc Scuderia Ferrari 1:06.270 (S) +0.858 39
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo 1:06.297 (S) +0.885 41
15 Yuki Tsunoda AlphaTauri 1:06.451 (S) +1.039 39
16 George Russell Williams 1:06.628 (S) +1.216 39
17 Mick Schumacher Haas 1:06.886 (S) +1.474 29
18 Nikita Mazepin Haas 1:07.404 (S) +1.992 30
19 Nicholas Latifi Williams 1:07.669 (M) +2.257 32
20 Pierre Gasly AlphaTauri s.t.

 

Molto bene Seb, il bollito....


☏ Mi A2 Lite ☏
 

Edited by nubironaSW

Fiat 127 - 903 ab | Fiat Regata 100 S i.e. | Daewoo Nubira SW 1600 SX-Fiat Panda Young 750 ab ('89) | Fiat Punto Easy 1.2 Nero Tenore

Camper CI-AR4 su Fiat  Ducato 10 1.9 TD 84 somari e 28 quintali

Link to comment
Share on other sites

GP Stiria, ufficiale: tre posizioni di penalità per Bottas

L'errore in fase di ripartenza dopo aver montato le gomme dure costa caro al pilota finlandese

Non c’è pace per Valtteri Bottas: il pilota finlandese, uno specialista del Red Bull Ring, deve già fare i conti con tre posizioni di penalità da scontare sulla griglia di partenza. L’ex Williams, infatti, è stato penalizzato dai commissari dopo l’errore commesso nel corso delle PL2 in occasione del pit-stop nel quale è passato dalle gomme soft alle dure nella simulazione gara.

Bottas quando ha dato gas per ripartire ha perso il controllo della sua Mercedes e ha rischiato di falciare degli uomini della McLaren nel corso del testacoda. Per il pericolo creato Valtteri è stato così penalizzato dai commissari. Oltre all’arretramento sulla griglia di partenza il pilota Mercedes ha ricevuto anche due punti di sanzione sulla SuperLicenza. In Francia nessun pilota è stato penalizzato, in Stiria è bastato il venerdì per registrare la prima sanzione sotto questo aspetto.

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/gp-stiria-tre-posizioni-di-penalita-per-bottas-pit-lane-corsia-box-commissari-gomme-hard-dure-fredde-testacoda-griglia-di-partenza-572715.html

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Unperdedor scrive:

La Ferrari sul degrado abbastanza bene, ma su questa pista non c'è degrado quindi francamente non griderei al miracolo. Probabilmente Binotto domenica dirà che grazie all'eccezionale lavoro della squadra da Lui diretta la Ferrari non ha mangiato le gomme.

Qua mi preparo a due deprimenti vittorie RB in 8 giorni.

 

Nel dubbio Tappos l'hanno mandato indietro.

 

Prevedo scintille dal trio matusa, Alonso Vettel Raikkonen.

 

Suonerà strano, ma spero che Hamilton tiri fuori la gara della vita

  • I Like! 1

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.