Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Scelte strategiche gruppo Stellantis NV


Message added by __P

787F8204-5515-469C-88E5-24CA8F34E0EE.jpeg.368afe6bc5b3054936eb4e331f36ce33.jpeg


Discussione sul titolo in borsa ➡️ CLICCA QUI!

 

⬇️ 🚧 in fase di aggiornamento 🚧 ⬇️
 

Prossimi modelli Alfa Romeo

• Prossimi modelli Citroen/DS

Prossimi modelli Chrysler/Dodge/Jeep

Prossimi modelli Fiat/Lancia

Prossimi modelli Maserati

• Prossimi modelli Opel/Vauxhall

• Prossimi modelli Peugeot

Recommended Posts

8 minuti fa, nucarote scrive:

Vorrei avere le tue certezze, specie di una Lancia trattata da vice Maserati.

Guardando al presente DS e Peugeot non hanno differenze in merito al powertrain utilizzato, con la fusione ci potrà essere forse una maggiore ricchezza di powertrain, ma penso che verrà spalmata su tutti i marchi del gruppo. 

Ad ogni modo credo che il cliente francese o tedesco, non preferirà almeno per questa generazione il clone Lancia rispetto al clone Peugeot, DS o Opel.

Parlo così perché ho fiducia in Napolitano e in generale nello staff dei marchi italiani, semplicemente perché mi sembrano appassionati. 

 

Però Peugeot e DS non sono Lancia e Alfa Romeo: le condivisioni ci saranno, ma nei limiti io penso. 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, ravanellidiciamo scrive:

DS non ha avuto successo, e vero, ma (anche) perche era una costoletta di un gruppo che vendeva per 95% segment B-C generalisti.

 

ora stellantis ha tre brand premium, avra piu volumi e la 3a e le piattaforme large/frame si spera ottimizzate sul premium per i segmenti alti. di sicuro c e piu ponteziale, vedremo dove arriveranno

 

..credo il problema vera tra qualche anni sara la marea dei cinesi. Aiways, Wey, MG, BYD, Lynk&Co, Huawei, Xpeng, Nio e altri, da generalista fino a premium, tutti attacano i prossimi anni in Europa - un fatto che significa per tutti i OEM europei perdite delle vendite, perche il mercato insomma sicuramente non cresce piu, cosi la torta sara divisa tra molti di piu OEM come oggi.

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, 4200blu scrive:

 

..credo il problema vera tra qualche anni sara la marea dei cinesi. Aiways, Wey, MG, BYD, Lynk&Co, Huawei, Xpeng, Nio e altri, da generalista fino a premium, tutti attacano i prossimi anni in Europa - un fatto che significa per tutti i OEM europei perdite delle vendite, perche il mercato insomma sicuramente non cresce piu, cosi la torta sara divisa tra molti di piu OEM come oggi.

 

beh dell invasione di cinesi sara un decennio che si parla, ma alla fine non e mai avvenuta. per me non e cosi scontata, comunque vedremo

  • I Like! 2
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, ravanellidiciamo scrive:

beh dell invasione di cinesi sara un decennio che si parla, ma alla fine non e mai avvenuta. per me non e cosi scontata, comunque vedremo

si per le auto ICE

ma le elettriche...

 

però c' è anche da considerare (per fortuna) i dazi sulle importazioni e l' iva

 

se in cina al cambio costa 20 mila, se è venduta a 30 mila da noi non è più così tanto conveniente

 

che comunque i dazi sulle importazioni dalla cina non sono mai comunque abbastanza secondo me, non bisogna mai dimenticare di ripagarli in egual moneta 

  • I Like! 3
  • Thanks! 2
Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, tonyx scrive:

si per le auto ICE

ma le elettriche...

 

però c' è anche da considerare (per fortuna) i dazi sulle importazioni e l' iva

 

se in cina al cambio costa 20 mila, se è venduta a 30 mila da noi non è più così tanto conveniente

 

che comunque i dazi sulle importazioni dalla cina non sono mai comunque abbastanza secondo me, non bisogna mai dimenticare di ripagarli in egual moneta 

 

oltre ai dazi ci sono anche i costi logistici, impensabile che auto di massa siano prodotte in cina e poi importate in europa.

i cinesi dovrebbero produrre in europa. cosa fattibilissima per carita, anche perche i costruttori locali non vedono l ora di disfarsi ci capacita (dicesi: impianti) in eccesso. a parte qualche raro caso, questo non e avvenuto per ora, se comincera ad accadere vedremo.

 

e comunque in ogni caso per rispettare gli standard europei ed incontrare il gusto europeo non e cosa scontata, soprattutto partendo da un livello molto basso di standard di sicurezza (obbligatori) e di qualita (non obbligatori ovviamente, ma expected) come quello cinese. vedi il fallimento di great wall in europa. come detto tutto e fattibile ma non cosi scontato

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, ravanellidiciamo scrive:

ci sono anche i costi logistici, impensabile che auto di massa siano prodotte in cina e poi importate in europa.

nuova via della seta has join the chat

o meglio: how to inondare il mondo con i nostri prodotti ancora più facilmente

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, tonyx scrive:

nuova via della seta has join the chat

o meglio: how to inondare il mondo con i nostri prodotti ancora più facilmente

 

non parliamo di vestiti ma di voluminose auto. i costi sarebbero proibitivi  (piu dazi) e sicuramente non da compensare i minori costi di produzione (dicesi: costo del lavoro perche a costo materiale e contenuti richiesti in europa non penso si possa risparmiare granche)

Link to comment
Share on other sites

20 ore fa, nucarote scrive:

Vorrei avere le tue certezze, specie di una Lancia trattata da vice Maserati.

Guardando al presente DS e Peugeot non hanno differenze in merito al powertrain utilizzato, con la fusione ci potrà essere forse una maggiore ricchezza di powertrain, ma penso che verrà spalmata su tutti i marchi del gruppo. 

Ad ogni modo credo che il cliente francese o tedesco, non preferirà almeno per questa generazione il clone Lancia rispetto al clone Peugeot, DS o Opel.

Anche il cliente italiano…

però dipenderà molto da cosa riescono a fare

Se le fanno molto belle e con qualcosa di particolare che le distingua almeno un po’ ( non solo alcantara come in passato…😳) dalle altre può avere delle opportunità 

deve fare una cosa come ha fatto Range Rover con evoque o anche Peugeot con 3008/2008 208

o Volvo 

intendi

design interno ed esterno che piace e caratterizzato 

credo che il potenziale ci possa essere

per fare benino non bene benino

almeno per i primi 3/5 anni

Come prezzi lancia la vedo posizionata iso Peugeot non di più 

Almeno inizialmente 

Alfa Romeo GTV

Alfa Romeo 159 Sw

Mini Cooper

Link to comment
Share on other sites

C’è una cosa che non si riesce a capire parlando di Lancia : a parte la nuova ypsilon 2024 e la berlina 2027 , il crossover compatto di quale segmento è?

 

Alcuni scrivono segmento b suv, altri c suv con riferimento a uno dei 4 modelli di Melfi dal 2024 in poi.

 

Dal nulla attuale mi sembra più logico far emergere una nuova Musa che un C suv da 4,5 metri e ancora peggio se solo elettrica.

Edited by Marco1975
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Bare
      https://motor1.uol.com.br/photo/4554615/jeep-de-7-lugares-flagra/
       
      Modelo será lançado em 2021 e terá identidade própria, com nome e visual exclusivos
       
       

    • By The Summarizer
      Notizie e rumor sulle future Alfa Romeo fino al 2026
      Aggiornato al 10/06/2021
       
       
       
       
      Imparato ha in programma di delineare un piano decennale riguardante i futuri modelli.  
      2021
      952 MY22 ~ Giulia - 949 MY22~ Stelvio:  otterranno un aggiornamento di gamma a fine 2021  
      2022
      952 MCA ~ Giulia - 949 MCA ~ Stelvio: subiranno un restyling leggero a fine 2022
      Sospeso lo sviluppo delle versioni PHEV.
      ➡️ RUMORS TOPIC -  ➡️ RUMORS TOPIC    
      2022
      965/Tonale ~ C-UV: sarà costruito a Pomigliano, sull’evoluzione della piattaforma S-USW, motori con tecnologia MHEV e PHEV.
      In produzione da marzo 2022, commercializzazione a giugno 2022.
      ➡️ SPY TOPIC
        2024
      B-UV: SUV di segmento B, disponibile anche in versione BEV che debutterà nel 2023 
      ➡️ RUMORS TOPIC  
      Segmento C hatchback   
      Modello inedito - "D-Cross"
        Modello coerente con la storia del marchio  
       
       
       
       
       
       
       
       
       
      News di GIUGNO 2018 (PIANO INDUSTRIALE 2018 da pag. 1285)
      PDF Plan Alfa Romeo 2018: Alfa Romeo - Piano industriale 1 Giugno 2018.pdf -  Fonte originale
       
       
       
       
       
       
      News di GENNAIO 2018 (Pag. 1101)
       
       
       
       
      News di GENNAIO 2016 (Pag. 415)
       
       
       

      News di MARZO 2015
       
       

      News di MAGGIO 2014
       
       

      Vecchia discussione: [Vecchia] I Prossimi Modelli Alfa Romeo (Notizie)
    • By AleMcGir
      https://www.facebook.com/gabetzspyunit
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.