Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!
Message added by lukka1982

787F8204-5515-469C-88E5-24CA8F34E0EE.jpeg.368afe6bc5b3054936eb4e331f36ce33.jpeg


Discussione sul titolo in borsa ➡️ CLICCA QUI!

 

⬇️ 🚧 in fase di aggiornamento 🚧 ⬇️
 

Prossimi modelli Alfa Romeo

• Prossimi modelli Citroen/DS

Prossimi modelli Chrysler/Dodge/Jeep

Prossimi modelli Fiat/Lancia

Prossimi modelli Maserati

• Prossimi modelli Opel

• Prossimi modelli Peugeot

Recommended Posts

11 ore fa, j scrive:

 

 

I B-Suv Lancia e Fiat "rational" su CMP sarebbero andati benissimo e avrebbero avuto molto senso, privarsi di tutte le possibilità che offre la eMini per Jeep, Alfa e 500 farà risparmiare  ma ho paura che sarà un po' un suicidio per quanto riguarda il prodotto.

 

 

 

 

Concordo sull' impoverimento dei prodotti che ha senso fino a un certo punto sul basso di gamma ma non su altro...

Personalmente la mia prossima auto sarà un Giulia, se dovesse impoverirsi mi dirotto su mazda ( sempre che non si imbastardiaca oltre modo con la toyota)...dopo di che vado di autobus a Nafta😁

Link to post
Share on other sites
  • Replies 5.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

In un intervista ma non ricordo la fonte; potrebbe anche essere una fantasia di qualche giornalista.   Per la gioia dei Lancisti vi propongo il Lancia Hug; se volete potete inserirlo 😉  

non mi vergogno a dire che trovo il fatto quotidiano un giornale degno sostituto della carta da c..o, la mia più grande preoccupazione e’ quando sara’ totalmente digitale e pulirsi con l’ipad non sarà

Posted Images

1 ora fa, ravanellidiciamo scrive:


francamente saró scemo io ma veramente non capisco come possiate pensare che la priorità di un gruppo globale come stellantis possa essere l export dall europa di modelli che in usa possono solo essere di nicchia, con aggravio di costi di ingegneria, materiale e logistici
 

non ha nessun senso


Non credo che tu possa essere serio. Il

mild hybrid (che tra parentesi che già definire un ibrido è un insulto, ma qui c‘è totale asservimento dei media italiani) non è ricercato da nessuno, è solo offerto allo stesso costo dei motori a combustione tradizionale, nonostante ai produttori costi ovviamente di più, al solo scopo di abbattere le emissioni.è vero PSA era in ritardo Su questa tecnologia, ma a vedere i risultati della media CO2 dove è stato di gran lunga il gruppo migliore in Europa, essendo molto al di sotto dei target, non vedo come possa essere un problema il prossimo anno quando il prossimo scatto di emissioni sarà nel 2025. Il problema c era e ci sarà dal lato Fiat, che era estremamente in ritardo sulle tecnologie sia emissioni zero, e per il quale il mild hybrid è stato una frettolosa strategia per tamponare a corto

termine, una strategia che Ovviamente non è bastata Per andare a Target nemmeno facendo pool con Tesla..


Non avendo la ex PSA in gamma NESSUN motore sopra i 2.0 del turbo diesel credo fossero gli unici in Europa ad avere gioco facile.

Link to post
Share on other sites

Quoto @Davialfa

Per l’Europa credo sarà fondamentale sfruttare la rete ex PSA per Alfa Romeo e Lancia.

Negli States invece il connubio AR e Maserati può continuare ad essere in occasione per dare più visibilità al brand milanese.

Edited by lukka1982
Link to post
Share on other sites

Oggi in Francia c’era un numero di AutoMoto (alla TV Francese) speciale Alfa Romeo.

 

Imparato ha detto che sfrutteranno tutti i componenti Stellantis (non solo exPSA o exFCA), e che non fa promesse, ma parleranno i fatti. E che si doveva ridare sopratutto continuità e stabilità al marchio.

Hanno parlato molto di sport per il marchio Alfa Romeo, ma anche che non si doveva dimenticare che Alfa e anche un marchio popolare... vedremo cosa combineranno...

Edited by iDrive
  • I Like! 1
  • Thanks! 3
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Davialfa scrive:

Guarda qui Le Skoda le vendono in concessionari che si chiamano Porsche (e nei grandi concessionari hanno sezioni skoda, con altre sezioni audi e/o Porsche) 

 

Non ti dico che devono essere una accanto all'altra, ma possono benissimo essere in aree a se (tra l'altro non è che AR abbiamo 1000 modelli).

 

Considerato il livello medio qualitativamente basso dei concessionari AR, ti assicuro che avrebbe tutto da guadagnarci. Si è sempre detto che uno dei problemi di AR è la rete di vendita e poi  si fanno sti discorsi, vi capisco veramente poco. Capirei mettere Maserati insieme a Opel.

Tra l'altro volenti o nolenti il board Stellantis vede Ds al livello di Alfa. Sinceramente se vedessi qui in Austria un concessionario con Peugeot, Ds, Alfa Romeo, ognuno diviso in aree diverse non mi scandalizzerei per niente (ed io odio Ds).

 

Con l'uscita di Tonale e dello sciagurato B-suv secondo me avrebbe molto senso ampliare in questa maniera la rete di vendita. Tra l'altro visto i tempi secondo me una razionalizzazione dei concessionari la devono fare

 

p.s. Alfa Romeo spesso in tutti questi anni è stata insieme a panda e Y, anche se nella maggior parte dei casi stavano in due aree diverse 

 

Ma lo so che la rete di vendita è uno dei problemi di Alfa, ma sono anche convinto che se uno vuole un'Alfa, la compra senza trovare la scusa di un concessionario troppo lontano; come tutte le case, puoi già configurare il tuo modello, mandare le credenziali per ottimizzare il tutto e poi valuti le alternative. 

Non voglio giustificare la scarsità di concessionari, assolutamente, però se uniamo quest'ultima cosa al fatto che AR è relativamente trascurata è normale che la si pensa inferiore alle altre e non la si sceglie. 

 

Sono d'accordo sul sezionare i vari marchi nello stesso edificio ma penso anche che garantire quella esclusività ad Alfa sia un'ottima cosa. 

Nonostante DS sia premium, non la pongo allo stesso livello di Alfa perché questa fa le veci di Maserati essendo che ne sfrutterà maggiormente la sinergia. Metterei anche le Jeep accanto alle Maserati (compresa la Chrysler rifondata, ma questa avrà probabilmente mercato USA) perché rappresentano una certa qualità e prestigio. 

 

A me non dà alcun fastidio avere uno Stelvio accanto alle Panda (chiaramente messe in sezioni diverse), perché il made in Italy è un qualcosa che va oltre il tipo di auto, nonostante le francesi abbiano elevato il loro livello.

Ma non essendoci più FCA, allora Fiat sarà sicuramente a contatto con le ex PSA dato il suo posizionamento e qui  probabilmente ne guadagnerà un po'. 

 

Poiché la situazione è cambiata, se le Lancia saranno solo CMP o eVMP ricarrozzate, allora l'ideale sarà piazzarle accanto alle francesi perché così avranno dato l'idea di accontentarsi di modellini che fanno il compitino. 

E voi vi starete chiedendo: allora che cambia con la Y attuale? Cambia, perché se si passa dalla fase Y alla fase Y- 2 Crossover CMP- Delta fasulla, allora l'idea di rilancio è molto limitata e sufficiente da evitare a Lancia la chiusura. 

 

  • Confused... 1
Link to post
Share on other sites
20 hours ago, lukka1982 said:

Da quel che so io, 500x, Renegade, Renegade PHEV, Compass e Compass PHEV finiranno tutte nella stessa linea produttiva. 
Al posto della seconda linea (dove se non ricordo male venivano assemblate solo le versioni PHEV) verranno portate in azienda parte delle lavorazioni che attualmente vengono eseguite dall’indotto.

Parte delle attrezzature, robot etc dovrebbero finire nella linea produttiva di Jeep Junior, Alfa Kid e 500 5p a Tichy in Polonia, dove l’iniziale investimento di 600 milioni di € è stato portato dal nuovo management a 100.

 

I dipendenti exFCA non dovrebbero rischiare nulla, anche se è innegabile che la domanda dei modelli prodotti li è in flessione a causa della pandemia e dell’età delle segmento B.

Quelli che rischiano, e molto, son quelli dell’indotto lucano, come sottolineava nell’intervista di ieri sera a Propaganda Live il sindaco di Melfi.

Alfa Kid...

image.jpeg.1bcf92e61776fb0d71f30a6fa02cb75f.jpeg

...metti la cera togli la cera. Questa spacca

Link to post
Share on other sites

Ieri sono andato a vedere la Mokka 

volevo capire le proporzioni ...

per ovvi motivi ...kid 

devo dire che è veramente carina sia fuori che dentro 

Da L idea di moderno e fatto bene

Compatta ma non mignon , può saltare fuori una bella kid 

Alfa Romeo GTV

Alfa Romeo 159 Sw

Mini Cooper

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, iDrive scrive:

 

Hanno parlato molto di sport per il marchio Alfa Romeo, ma anche che non si doveva dimenticare che Alfa e anche un marchio popolare... vedremo cosa combineranno...

Ma Alfa a memoria tranne per la Mito non credo sia mai stata popolare, è vsempre stata cara..l' Arna manco la considero

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ItalianBrands scrive:

Ma lo so che la rete di vendita è uno dei problemi di Alfa, ma sono anche convinto che se uno vuole un'Alfa, la compra senza trovare la scusa di un concessionario troppo lontano; come tutte le case, puoi già configurare il tuo modello, mandare le credenziali per ottimizzare il tutto e poi valuti le alternative. 

Non voglio giustificare la scarsità di concessionari, assolutamente, però se uniamo quest'ultima cosa al fatto che AR è relativamente trascurata è normale che la si pensa inferiore alle altre e non la si sceglie. 

 

Sono d'accordo sul sezionare i vari marchi nello stesso edificio ma penso anche che garantire quella esclusività ad Alfa sia un'ottima cosa. 

Nonostante DS sia premium, non la pongo allo stesso livello di Alfa perché questa fa le veci di Maserati essendo che ne sfrutterà maggiormente la sinergia. Metterei anche le Jeep accanto alle Maserati (compresa la Chrysler rifondata, ma questa avrà probabilmente mercato USA) perché rappresentano una certa qualità e prestigio. 

 

A me non dà alcun fastidio avere uno Stelvio accanto alle Panda (chiaramente messe in sezioni diverse), perché il made in Italy è un qualcosa che va oltre il tipo di auto, nonostante le francesi abbiano elevato il loro livello.

Ma non essendoci più FCA, allora Fiat sarà sicuramente a contatto con le ex PSA dato il suo posizionamento e qui  probabilmente ne guadagnerà un po'. 

 

Poiché la situazione è cambiata, se le Lancia saranno solo CMP o eVMP ricarrozzate, allora l'ideale sarà piazzarle accanto alle francesi perché così avranno dato l'idea di accontentarsi di modellini che fanno il compitino. 

E voi vi starete chiedendo: allora che cambia con la Y attuale? Cambia, perché se si passa dalla fase Y alla fase Y- 2 Crossover CMP- Delta fasulla, allora l'idea di rilancio è molto limitata e sufficiente da evitare a Lancia la chiusura. 

 

Ci sono diverse parti di quanto hai scritto che non condivido ( tra l’altro jeep con Maserati non ci incastra veramente una cippa)... però una cosa te la devo dire, all’estero e in parte in Italia il made in Italy dell’auto non è visto bene come pensi... tira fuori le halo-iper car di ferrari e Lambo... il resto è visto abbastanza male.

 

Tra l’altro se in europa vendi le maserati con il suvvino B di Alfa, quando tutti i nuovi sforzi della ex fca sono orientati a risollevare il marchio maserati e la sua immagine, non credo sia una furbata.

 

Negli states, dove vendi Giulia, stelvio ( tra l’altro con cavallature decenti) allora ha senso creare concessionari unici.. ma in europa...

Edited by Davialfa
  • Thanks! 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Stellantis vara una nuova piattaforma per i LCV (Light Commercial Vehicle) con architettura Fuel Cell. Tale piattaforma è realizzata in collaborazione con Faurecia e Symbio(JV paritetica tra Faurecia e Michelin)
      Nello specifico la piattaforma avrà:
      Medesime capacità di carico dei modelli con motore a combustione interna (ICE) Meno di 3/4 minuti necessari per il rifornimento del serbatoio di idrogeno. Più di 400 km di autonomia. Per fare ciò, tutta la componentistica della Fuel Cel è stata integrata al di fuori dello spazio di carico della piattaforma concepita per l'utilizzo Full Electric. In questo modo si garantirà la modularità del sistema fra le due alimentazioni. 
      Faurecia svilupperà, fornirà ed assemblerà il sistema dei serbatoi per l'idrogeno nel suo centro di esperti in Bavans (Francia), costituito da tre serbatoi in pressione, in grado di sopportare i 700 bar di pressione a cui verrà stoccato l'idrogeno. Un totale di 120 litri di H2 verranno stipati, così da avere ZERO emissioni ed una autonomia di oltre 400 km. 
       
      La Fuel Cell sviluppata da Symbio è in grado di erogare 45 kW di picco e sarà supportata dal pack batterie in uso sui modelli PHEV del gruppo Stellantis. Questo per utilizzare la batteria nelle fasi di start/stop, nelle fasi di accelerazione e in quelle di decelerazione si utilizza la frenata auto-rigenerativa per ricaricare il pack batterie. 
       

    • By Bare
      https://motor1.uol.com.br/photo/4554615/jeep-de-7-lugares-flagra/
       
      Modelo será lançado em 2021 e terá identidade própria, com nome e visual exclusivos
       
       

    • By Pandino
      FB
       
      Inizia a muovere i primi passi la quarta generazione del Ducato (e compagnia bella), attesa nel 2020.
       
      @Aymaro ne sai qualcosa?

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.