Jump to content

Recommended Posts

 

Stanotte durante il battery day Tesla ha annunciato nuove batterie in grado di surclassare le attuali.

 

Con l’occasione ha introdotto la Model S Plaid, una bestia da 1100CV, 320km/h, 0-100 in meno di 2 secondi ed una autonomia stimata superiore agli 840km.

Dicono che sia l’auto di serie più veloce al mondo sullo 0-100 e sul quarto di miglio.

 

Bomba.

 

A partire da 140.990€, già configurabile sul sito italiano

 

https://www.tesla.com/it_IT/models/design#battery

 

Model_s-plaid_main-1280x720.jpg

 

Edited by A.Masera
  • I Like! 7
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

Batterie in proprio e innovative

Ma i riflettori sono rimasti tutti puntati sulle prossime, cruciali generazioni di batterie. Oggi Tesla commissiona la produzione di questa tecnologia a partner esterni quali Panasonic. Le nuove batterie saranno invece targate Tesla e composte di nuove e più grandi celle e dotate di un sistema “tabless”, vale a dire faranno a meno di una componente che crea la connessione tra la cella e la destinazione dell'energia. Saranno battezzate 4680, un nome-numero che riflette le loro dimensioni (46 per 80 millimetri).Soprattutto, a conti fatti, saranno in grado di offrire cinque volte la capacità energetica e sei volte la potenza e di permettere un aumento del 16% dell'autonomia del veicolo, un miglioramento che poi, assieme ad altri cambiamenti allo studio, arriverà fino al 54 per cento. Avranno quelli che sono stati definiti come vantaggi “termici”, di minor rischio incendio. E si caricheranno più rapidamente.Non solo: la costante innovazione e poi la tecnologia delle nuove batterie consentiranno automaticamente di abbassare significativamente i costi e di conseguenza i prezzi dei veicoli, rendendo più credibile l'obiettivo entro tre anni di avere pronta una Tesla da 25.000 dollari, competitiva cioè con gli equivalenti modelli a benzina. Di fatto la rivoluzione nelle celle affiancata da nuove soluzioni nella chimica e nel design delle batterie stesse inizieranno con il tagliare i costi del 14% e eventualmente li dimezzeranno.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, calatrava scrive:

Ha l'accelerazione di una motocicletta (sembra un elastico) e l'autonomia che in questo momento lascia a bocca aperta per un elettrica. 

 

L'hanno fatta insomma......ormai non ci speravo più.......vorrei solo capire se ha qualche miglioria estetica oppure è come una model S normale.

 

26 minuti fa, stev66 scrive:

Ovviamente con lanciafiamme di serie ( cit.) 😊. Scherzi a parte, interessante l'autonomia, sia pur da verificare. 

 

Si, incredibile....ma per dirti, non ho dubbi che li faccia, quando un'amico che ha la Model 3 ha fatto 638km reali con una carica....e ancora ne aveva un po' a dire il vero.....

 

3 minuti fa, kire_06 scrive:

e anche oggi tesla fallisce domani.

 

in che senso? Se dici che tutti i gufi se la sono presa a palazzo....allora si, ti do ragione ;). Tesla non fallirà, anzi.....aspetta che arrivi la Model Y anche qui da noi....comunque la Model 3 mi pare sia la sedan seg.D più venduta in Europa.

in garage: MY17 BMW M140i F20 + MY22 BMW M3 Competition Xdrive G80 
in arrivo: 03/23 Ferrari 296 GTB Assetto Fiorano 

 

Link to comment
Share on other sites

questi dati a questo prezzo... rappresentano l'inizio della fine delle auto a combustione interna... 

 

inoltre Tesla è almeno 3 anni avanti nel prodotto rispetto alle case tradizionali e 6/7 anni avanti nel modello di distribuzione e sopratutto nel modello di ricarica in viaggio con i punti ricarica proprietari ed i destination charger.

 

è solo questione di tempo. 

  • I Like! 1

"quello che della valle spende in 1 anno di ricerca io lo spendo per disegnare il paraurti della punto." Cit.

Link to comment
Share on other sites

Dopo aver visto i famosi/famigerati prototipi che correvano al Ring con carreggiate allargate, non se dispiacermi del fatto che (stando alle immagini del configuratore, perché non ho visto nulla della presentazione) la macchina non abbia subìto modifiche estetiche per differenziarla dalle sorelle meno performanti, oppure rallegrarmene, perchè è anche giusto non ostentare la "riserva di potenza" nascosta sotto un abito che passa inosservato.

  • I Like! 1

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.

Or register (free) and login, to remove this warning.