Jump to content
Message added by __P,

A11C5FAC-5FE5-4AEB-A06C-6414FE367124.thumb.jpeg.21209b12ad5cdf213b95ed289dc0c302.jpeg

Recommended Posts

 

FERRARI_255_HERO_FRONT_SIDE_34_nodriver_911d0287-62fd-4b70-b6ce-b4aca2b0c67f.thumb.jpg.d924a4545b0d16201f8b0bf49712736c.jpg

FERRARI_255_HERO_FRONT_78_6f8dc2d7-9391-4f19-9998-130d02bd0beb.thumb.jpg.3de6bea056b2fb53b59772446d5aca13.jpg

FERRARI_255_HERO_REAR_34_b2f99fae-4448-4e51-a6e1-3c3deb27c00e.thumb.jpg.da412b24bca617e3bfcee3d640f5e6de.jpgFERRARI_255_HERO_SIDE_87365754-feee-43c9-be93-7276f5380ed6.thumb.jpg.8da5eb05859da47124d06f98303f1411.jpgFERRARI_255_DETAIL_SIDE_1eb95061-aea1-41bf-a738-70eaff2f1dd9.thumb.jpg.cc58ee713e5e88ef4b36d0f60aced6b2.jpgFERRARI_255_DETAIL_WINDSHIELD_b70c0eb1-ab75-484c-bf4e-0b3da9933a33.thumb.jpg.787e2c1ed1bba19e1c4edd15bf252902.jpgFERRARI_255_DETAIL_WING_1c562828-f860-4050-8cbe-127a7cbfe2cc.thumb.jpg.ec3ee8b817b04a3c20f7859c486d9022.jpgFERRARI_255_HERO_FRONT_34_24fb7a70-e90d-480e-898c-a18d037f907e.thumb.jpg.70567f72e409e0453c1525dc600c973e.jpg

FERRARI_255_HERO_FRONT_HIGH_78_9d4d6e90-67c3-452f-be84-93244f503ae8.thumb.jpg.af397a3d8a62231c38618f0a5294e626.jpg

FERRARI_255_HERO_FRONT_SIDE_34__12aae20d-6544-4bb3-b38a-0fdc6428caa5.thumb.jpg.83f7bfff1ed4d8bf8a3bdfd5d1778eb4.jpg

FERRARI_255_HERO_REAR_HIGH_34_driver_1_cfdd5f5f-19c5-44c9-ae69-573d740dccdb.thumb.jpg.1d08495adecaa5c4c28c3a731aa56cfe.jpgFERRARI_255_DETAIL_DOOR_a9403cb2-5153-4636-bd1c-2f2dbb7f96fd.thumb.jpg.47fa4696018981bf71ebf49b37e951bf.jpgFERRARI_255_DETAIL_FRONT_80b9f246-98f3-4ba5-8e33-19082e829105.thumb.jpg.0222bf07ae86929cf167e4baa9918777.jpgFERRARI_255_DETAIL_REAR_LED_29deaa5b-300d-4765-aaf8-28888de69a3a.thumb.jpg.921eb3aacbd34f66ebdb873d5f93ca9e.jpgFERRARI_255_DETAIL_REAR_LED_34_bb7a36c6-d489-454b-83e1-c407ce6231ff.thumb.jpg.5be4d827e09df53cc12f8806a1122bbe.jpgFERRARI_255_DETAIL_REAR_LED_LOW_76f8c762-d740-42f7-8cb8-e55ef0bf68ff.thumb.jpg.90183dd0ff619e85ea54715f1ff705c0.jpgFERRARI_255_DETAIL_SIDE_HIGH_4854b0fb-7fdb-4102-af3b-9dbb333c64cd.thumb.jpg.135526d196506a0831a3d80e3c2cd811.jpgFERRARI_255_DETAIL_SIDE_WHEEL_38aca283-d929-4589-9524-f6527de84fef.thumb.jpg.30b0a73cbce5ab8b4edd87a2d57bc235.jpgFERRARI_255_DETAIL_STEERING_0ded24c0-681f-49ff-a11b-7445f0d14c73.thumb.jpg.e969485af2b557fb1a833cbb2ba3263d.jpgFERRARI_255_DETAIL_WING_HIGH_34_08981331-114e-41ff-940d-5eafb2872cf2.thumb.jpg.e9deefb6340df3d8100a3a8eae12860a.jpgFERRARI_255_DETAIL_WING_TOP_bb4529d5-ce55-44c0-8981-4493260476e9.thumb.jpg.39c49686d7b9c4f37a0503da5cf4a98f.jpgFERRARI_255_HERO_FRONT_1ee436eb-2273-49b9-ae86-b06c351b3937.thumb.jpg.541a8ad5bc355250ceebea4ac791ac11.jpgFERRARI_255_HERO_FRONT_WIDE_34_driver_e151a7cb-c96a-4e02-b7ac-a1ac63e41f60.thumb.jpg.b1a9bb249c1cb2a54b503a754aea089a.jpgFERRARI_255_HERO_REAR_1_563d55bc-e34c-4218-bfef-edc0a30b33c4.thumb.jpg.250255b2af422ae0c75733ec2ab21734.jpgFERRARI_255_HERO_REAR_HIGH_78_c13c669a-8035-4af5-aa56-af7568c3f0a7.thumb.jpg.029cacc0784be2a7ff16b810f5fd0da6.jpgFERRARI_255_HERO_REAR_LOW_34_driver_6dedca0f-a8c0-4ef1-ab92-5291176f7d45.thumb.jpg.98487f9ea98f7ad5b4511d5cd07fab41.jpg

IMG_0425.jpeg.ec8a210122750661f349d3526311a21b.jpeg

Comunicato stampa

Cita
FERRARI 499P MODIFICATA, SVELATA LA SPORT PROTOTIPO IN SERIE LIMITATA PER L’USO NON COMPETITIVO
 
  • La nuova 499P Modificata è un’auto da pista in serie strettamente limitata, riservata all’uso non competitivo
  • La vettura è derivata dalla 499P che ha trionfato a Le Mans nel giugno 2023 e si rivolge ai gentlemen drivers
  • Pneumatici sviluppati ad hoc, controllo di trazione su 4 ruote attivo su tutto il range di velocità, potenza massima di 640 kW, funzionalità “Push to Pass” sono progettati per aumentare le emozioni di guida e rendere più accessibili le prestazioni dell'auto
  • La 499P Modificata inaugura il nuovo programma Sport Prototipi Clienti che si affianca a F1 Clienti
  • La presentazione si è svolta presso l’Autodromo Internazionale del Mugello durante le Finali Mondiali Ferrari 2023

 

Scarperia e San Piero, 28 ottobre 2023 - Per celebrare lo storico ritorno nella top class delle corse endurance a partire dalla stagione 2023, durante le Finali Mondiali Ferrari all’Autodromo Internazionale del Mugello Ferrari ha presentato la 499P Modificata, una vettura in serie strettamente limitata per l’uso non competitivo in pista. La 499P Modificata è una versione con modifiche sostanziali della 499P, che ha trionfato alla 24 Ore di Le Mans del Centenario, lo scorso mese di giugno, che ha l’obiettivo di stabilire un nuovo punto di riferimento per le emozioni di guida in pista.

Ideata per un pubblico di clienti selezionato, la 499P Modificata rappresenta un nuovo tipo di progetto per Ferrari: un prodotto sviluppato da una vettura da competizione, e non da un modello di produzione, che non è soggetto ai limiti imposti da un regolamento tecnico. Sebbene la 499P Modificata sia basata sulla 499P, il fatto di non dover rispettare i parametri sportivi e tecnici del FIA WEC ha permesso al team di ingegneri Ferrari di introdurre una serie di modifiche significative che aumentano le emozioni di guida e rendono le prestazioni della vettura più accessibili.

Le principali modifiche tecniche che differenziano la 499P Modificata dalla 499P riguardano l’assale elettrico e le quattro ruote motrici che si possono attivare sin dalle basse velocità; la funzionalità “Push to Pass” che consente ai piloti di ottenere 120 kW di potenza aggiuntiva; gli pneumatici specifici sviluppati da Pirelli; la ricalibrazione completa dell’assetto della vettura, nonché dei suoi controllori elettronici e delle mappature del motore.

L’abitacolo rimane invece monoposto, e il telaio conserva la stessa ritualità di ingresso e uscita della 499P, permettendo ai clienti d’immedesimarsi negli equipaggi della #50 e della #51 che alla 24 Ore di Le Mans hanno firmato il successo, la Hyperpole e il giro veloce in gara.

L’evidente derivazione dalla 499P rende la 499P Modificata la vettura a ruote coperte più prestazionale mai offerta dalla Casa di Maranello per l’utilizzo non competitivo in pista, nell’ambito del nuovo programma Sport Prototipi Clienti che, dal 2024, si affiancherà all’esistente F1 Clienti. Il programma consentirà ai possessori di 499P Modificata di partecipare a una serie di eventi organizzati in circuiti internazionali, ogni anno, contando sull’assistenza in pista e la manutenzione Ferrari.

MOTOPROPULSORE

Il powertrain ibrido della 499P Modificata combina un motore termico dislocato in posizione centrale-posteriore e un motore elettrico sull’asse anteriore. Il sistema può erogare a terra una potenza massima di 640 kW (870 cv), in quanto non è limitato dai regolamenti FIA-ACO. L’unità a combustione interna (ICE) condivide l’architettura del propulsore montato sulla 296 GT3, ma è stata sottoposta a una completa rivisitazione da parte degli ingegneri Ferrari finalizzata allo sviluppo di soluzioni dedicate e all’alleggerimento complessivo.

Una caratteristica specifica è il fatto che il sei cilindri a ‘V’ della 499P Modificata sia di tipo portante e quindi svolga una preziosa funzione strutturale, rispetto alle versioni che equipaggiano le granturismo da competizione, dove il motore è montato sul telaietto della vettura.

La seconda anima del motopropulsore è rappresentata dall’ERS – Energy Recovery System – che ha una potenza massima di 200 kW (272 cv), un motore elettrico dotato di differenziale la cui batteria si ricarica nelle fasi di decelerazione e frenata. Il pacco batterie con tensione nominale di 800V beneficia dell’esperienza maturata in Formula 1. Il motopropulsore è accoppiato a un cambio sequenziale a sette rapporti.

ARCHITETTURA

Realizzata a partire da un telaio monoscocca in fibra di carbonio, la 499P Modificata si caratterizza per soluzioni all’avanguardia come le sospensioni a triangoli sovrapposti di tipo push-rod e il sofisticato impianto frenante che integra un sistema brake-by-wire che consente all’assale elettrico anteriore di recuperare energia in frenata.

Anche il setup meccanico (molle e ammortizzatori laterali e centrali, barre antirollio) è stato appositamente studiato per massimizzare il divertimento di guida e garantire un comportamento della vettura prevedibile in ogni condizione. Con la stessa filosofia sono state messe a punto le mappe motore e quelle di guidabilità; sono state sviluppate, inoltre, specifiche logiche di controllo trazione per facilitare la gestione della coppia motrice al limite di aderenza ed è stata infine introdotta una specifica logica di assistenza alla partenza.

Rispetto alla 499P, la 499P Modificata adotta pneumatici specifici sviluppati da Pirelli per esaltarne le doti e massimizzarne il divertimento di guida in ottica non competitiva, privilegiando la facilità di riscaldamento e l’aderenza costante rispetto alle prestazioni di picco.

DINAMICA VEICOLO

La rimozione dei vincoli regolamentari stabiliti nel FIA WEC ha consentito di inserire nuovi contenuti sulla 499P Modificata.

Un aspetto prioritario è la fruibilità dell’asse elettrico anteriore disponibile già a basse velocità (sulla 499P l’assale anteriore è limitato all’uso superati i 190 km/h), permettendo quindi al guidatore di beneficiare del controllo di trazione su quattro ruote. Tale soluzione offre benefici in termini di prestazioni e di guidabilità, permettendo di sfruttare il grip aggiuntivo offerto dalla trazione anteriore e di ottimizzare la distribuzione della coppia motrice tra gli assali. L’effetto è quello di una vettura ancor più pronta e precisa in uscita di curva, che agevola il lavoro del conducente nell’individuare le traiettorie migliori, e che innalza la confidenza nella guida di una vettura capace di prestazioni straordinarie.

Un’altra modifica possibile grazie all’assenza di vincoli regolamentari è stata quella legata all’introduzione del sistema “Push To Pass”, che permette al pilota di beneficiare di una potenza pari a 120 kW (163 cv), in aggiunta ai 520 kW (707 cv) normalmente disponibili, per un periodo limitato di tempo durante il giro. Tale sistema permette di raggiungere così la potenza massima di 640 kW (870 cv). La logica è concettualmente analoga a quella introdotta sulle Formula 1 nel 2009 tramite il sistema KERS.

Il sistema è attivabile dal pilota tramite un tasto posto sul retro del volante; il surplus di potenza viene rilasciato solo quando l’acceleratore è spinto al massimo e per una durata non superiore a 7 secondi per ogni attivazione. Il numero di attivazioni massime per giro dipende dalla tipologia del tracciato e dal bilancio energetico della batteria: il sistema si disattiva automaticamente al di sotto di una determinata soglia di carica per poi riattivarsi quando la batteria torna sufficientemente carica grazie al recupero di energia.

La 499P Modificata è equipaggiata con pneumatici specifici – nelle misure 310/710-18 all’anteriore e 340/710-18 al posteriore – sviluppati da Pirelli a partire da simulazioni virtuali. Basandosi sulle normative FIA, il disegno slick presenta una struttura dedicata e una mescola del battistrada che deriva dalla tecnologia impiegata in F1, con l'obiettivo di esaltare le doti di guida della vettura e massimizzarne il divertimento in ottica non competitiva, privilegiando la fruibilità della prestazione attraverso un’ottimizzazione della fase di warm up (più veloce) e un degrado limitato della prestazione massima durante l’utilizzo su più giri (long run). È stata introdotta, inoltre, una specifica “Rain” dedicata, con disegno del battistrada e mescole ottimizzati per massimizzare la sicurezza di guida in condizioni di semi-wet e full-wet.

STILE

Il design della 499P Modificata è stato definito in collaborazione con il Centro Stile Ferrari diretto da Flavio Manzoni, esalta la propria tecnica ed aerodinamica attraverso forme semplici e sinuose, espressione esplicita del DNA Ferrari.

La carrozzeria è plasmata a partire da una superficie piana, da cui si sviluppano armoniosamente pance laterali e passaruota. Questi ultimi sono caratterizzati da ampie aperture sulla superficie con lo scopo di ridurre la pressione all’interno dei vani ruota. I gruppi ottici conferiscono carattere ed espressività al frontale richiamando da vicino, nella configurazione stilistica, gli stilemi estetici che rendono immediatamente riconoscibile una vettura Ferrari.

Il posteriore è la massima espressione del connubio tra tecnica, aerodinamica e design. Una sottile pelle di carbonio riveste le funzioni, lasciando ruote e sospensioni completamente a vista. La coda è caratterizzata da una doppia ala orizzontale, con profili superiori accuratamente studiati per garantire il carico aerodinamico necessario. L’ala inferiore ospita inoltre una barra luminosa che caratterizza il design del posteriore con un gesto deciso e minimalista. Sul tetto della vettura, infine, è disposta una presa d’aria multipla per l’alimentazione dell’aspirazione del motore V6 e per il raffreddamento della batteria e del cambio.

SPORT PROTOTIPI CLIENTI

Nella storia del Cavallino Rampante sono numerose le vetture che hanno partecipato alle corse endurance, ottenendo risultati di prestigio nel panorama sia delle vetture GT sia degli Sport Prototipi. Dalla fondazione dell’Azienda sino al 1973, Ferrari ha conquistato nove successi assoluti alla 24 Ore di Le Mans, ai quali ha fatto seguito il decimo trofeo arrivato quest’anno con la 499P.

Il desiderio di celebrare una storia così intensa e vincente nell’endurance ha spinto Ferrari a sviluppare una vettura esclusiva come la 499P Modificata, un modello nato nel solco della leggenda. A partire dal 2024 l’offerta del dipartimento Corse Clienti si arricchirà con il programma “Sport Prototipi Clienti”, con il quale i proprietari della 499P Modificata potranno contare sull’assistenza completa di Ferrari per quanto riguarda la manutenzione della vettura e il supporto – tecnico e logistico – per l’utilizzo in pista in eventi dedicati.

 

499P MODIFICATA – SCHEDA TECNICA

TELAIO E SOSPENSIONI

Telaio Monoscocca in fibra di carbonio

Sospensioni Triangoli sovrapposti, tipo push-rod

MOTORE ENDOTERMICO

Tipo V6 – 120° – Carter secco

Cilindrata totale 2994 cm3

ASSALE ANTERIORE ELETTRICO

Potenza massima 200 kW (272 cv)

Velocità di attivazione Non vincolata da regolamenti

POWERTRAIN

Potenza massima, ICE e assale elettrico* 640 kW (870 cv)

 

PNEUMATICI E CERCHI

Anteriore 310/710-18

Posteriore 340/710-18

 

TRASMISSIONE E CAMBIO

Cambio sequenziale a 7 rapporti

 

CONTROLLI ELETTRONICI

Traction control, sistema brake-by-wire

 

* Con sistema ‘Push to Pass’ attivo

Via Ferrari.

Edited by Osv
  • I Like! 1
  • Wow! 2
  • Adoro! 5

c0644d00-880e-44f4-b8b9-2f250e61acca.jpeg.1a1c467178d2d65d24965332155965b1.jpeg

Link to comment
Share on other sites

  • __P changed the title to Ferrari 499P Modificata 2023
12 ore fa, nicogiraldi scrive:

Price?

 

...

Owners will be able to hit the track in their 499P Modificatas through Ferrari’s Sport Prototipi Clienti programme at a number of international tracks every year. The carmaker itself will handle all logistics, track-side assistance, and maintenance.

The car isn’t cheap. In fact, it starts at €5.1 million ($5.39 million) before taxes but includes two years of running the car in the Sport Prototipi Clienti programme.

 

https://www.carscoops.com/2023/10/ferrari-499p-modificata-makes-le-mans-winner-even-quicker-and-costs-5-4-million/

  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

li vale solo perchè Ferrari e perchè ha vinto il centenario a Le Mans....

 

la prenderei rossa con sunvisor Ferrari giallo e scritta gialla Ferrari su ala.stop

 

Detto questo prenderei a saldo una bella 333Sp per qualche trackday ignorante! :P

 

  • I Like! 1

Guidatore medio di S.w. mi piacciono le auto , fumatore Light e AD INTERIM convivente... questo è nicogiraldi....

875kg - 260+ cv i numeri del mio piacere

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.