Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!
  • 0

Motorino di avviamento che non gira


Laus264
 Share

Question

Un bel giorno parcheggio la macchina (Alfa Mito del 2009 con quasi 105.000 km), vado a fare la spesa per una mezz'oretta, torno in auto, giro la chiave e sembra tutto normale con il solito check-spie di rito. Senonché il motorino d'avviamento resta muto.

Basita, provo e riprovo, ma non ne esce nulla. Rimane tutto come se girassi solo la chiave nel quadro, senza voler mettere in moto l'auto. Si sente solo il "clac" che dovrebbe essere il teleruttore (se non erro) e nulla più.

Quando ormai sto per rassegnarmi a lasciarla lì, e a tornarla a prendere con il carrattrezzi, riprovo un'ultima volta e l'auto, magicamente si mette in moto.

La porto dall'elettrauto il giorno dopo (partita normalmente). Lui mi dice che se la macchina funziona, non riesce a stabilire se sia il motorino in sé o il blocchetto. Mi mette un filo che, tramite led, mi segnala se arriva corrente al motorino, in modo da capire quale sia il problema.

Il problema ricompare, e il led non si accende. Quindi se ne deduce che non arrivi corrente, e l'elettrauto stabilisce di cambiare il blocchetto di accensione. Ma mi lascia il led per sicurezza.

Auto ripresa mercoledì, fatti un po' di giri con soste e ripartenze, e sembrava tutto normale.

Stamattina la prendo, faccio un giro, sosta, ritorno in auto... di nuovo niente avvio e motorino muto. E il led di controllo, che è ancora lì, non si accende. Passa un'ora di imprecazioni e magicamente l'auto si rimette in moto all'ennesimo giro di chiave.

Ora direi che il blocchetto nuovo e profumatamente pagato lo possiamo escludere. Se è come dice il led e l'elettrauto (ovvero, che quando succede non arriva corrente), forse anche il motorino non c'entra.

Allora che cappero potrebbe essere?

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
Un bel giorno parcheggio la macchina (Alfa Mito del 2009 con quasi 105.000 km), vado a fare la spesa per una mezz'oretta, torno in auto, giro la chiave e sembra tutto normale con il solito check-spie di rito. Senonché il motorino d'avviamento resta muto.

Basita, provo e riprovo, ma non ne esce nulla. Rimane tutto come se girassi solo la chiave nel quadro, senza voler mettere in moto l'auto. Si sente solo il "clac" che dovrebbe essere il teleruttore (se non erro) e nulla più.

Quando ormai sto per rassegnarmi a lasciarla lì, e a tornarla a prendere con il carrattrezzi, riprovo un'ultima volta e l'auto, magicamente si mette in moto.

La porto dall'elettrauto il giorno dopo (partita normalmente). Lui mi dice che se la macchina funziona, non riesce a stabilire se sia il motorino in sé o il blocchetto. Mi mette un filo che, tramite led, mi segnala se arriva corrente al motorino, in modo da capire quale sia il problema.

Il problema ricompare, e il led non si accende. Quindi se ne deduce che non arrivi corrente, e l'elettrauto stabilisce di cambiare il blocchetto di accensione. Ma mi lascia il led per sicurezza.

Auto ripresa mercoledì, fatti un po' di giri con soste e ripartenze, e sembrava tutto normale.

Stamattina la prendo, faccio un giro, sosta, ritorno in auto... di nuovo niente avvio e motorino muto. E il led di controllo, che è ancora lì, non si accende. Passa un'ora di imprecazioni e magicamente l'auto si rimette in moto all'ennesimo giro di chiave.

Ora direi che il blocchetto nuovo e profumatamente pagato lo possiamo escludere. Se è come dice il led e l'elettrauto (ovvero, che quando succede non arriva corrente), forse anche il motorino non c'entra.

Allora che cappero potrebbe essere?

La batteria come è messa/quanti anni è che è su?

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Effettivamente la batteria ha un paio d'anni e di recente mi si era scaricata e l'ho dovuta ricaricare. Stavo pensando di cambiarla, ma più in là, perché comunque, ricaricata, non dava problemi.

Essendoci anche un impianto audio personalizzato, con tanto di 3 amplificatori, ho installato una batteria maggiorata a 80Amh (quella standard è sui 40), agm, con uno spunto maggiore rispetto a una batteria classica. Di recente ho fatto mettere l'autoradio sottochiave, proprio per preservarla meglio.

In ogni modo, lo chiedo da ignorante, cosa potrebbe entrarci la batteria? Mi è capitato altre volte di averla "giù di corda", ma non mi aveva mai fatto uno scherzetto del genere.

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Per spunto insufficente? Altre motivazioni?

Se fosse la batteria, perché a volte va, a volte no, in modo del tutto casuale?

Spesso riparte dopo essere stata ferma un po' dall'episodio (tipo sabato ci ha messo un'oretta prima di decidersi; la prima volta e la seconda volta che l'ha fatto una mezz'oretta; una volta è stata ferma per il week end e al lunedì mattina non ne voleva sapere).

Non è che stando ferma la batteria si ricarica. Semmai è il contrario, no, in quanto in movimento si ricarica minimamente con l'alternatore? Almeno così sapevo io.

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Sembra che fosse un morsetto montato male, che non faceva contatto a dovere.

Chi mi ha messo l'autoradio sottochiave deve aver montato questo morsetto in modo "superficiale" nella scatola fusibili. L'elettrauto ha rilevato che l'avviamento partiva o non partiva a seconda di come lo maneggiava.

D'altra parte anche il mio ex-meccanico di fiducia (ex solo perché mi sono dovuta trasferire a Milano per lavoro), appena spiegatogli l'antefatto, ha consigliato di far controllare le scatole fusibili nell'abitacolo o nel motore.

Effettivamente era una coincidenza un po' troppo strana che fosse successo proprio dopo aver messo l'autoradio sotto chiave. Ci hi guadagnato un blocchetto d'accensione nuovo :| .

Per ora sembra funzionare, vi tengo aggiornati.

Concordo comunque con voi che sia meglio cambiare batteria.

Edited by Laus264
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Sembra essere lo stesso problema della mia auto, almeno così mi auguro. Ieri una corsa verso il mare, 140 km e circa dieci ore di sosta sotto la calura lì in spiaggia. La riprendo e nessun problema per parecchi km. Faccio sosta presso un autoservizio, una rinfrescata alla carrozzeria al self lavaggio per poi ripartire ed invece... nulla: la macchina non riparte, il quadro spie normale ma girando la chiave il motorino non risponde

Senza perdermi d'animo, apro il cofano e cerco di capire cosa non va. Qualche colpetto al motorino di avviamento nella speranza di "risvegliare" le spazzole, ma nulla. Alla fine metto mano alla batteria, qualche strattone ai cavi batteria e.. la macchina si accende. Tutto bene fino a casa. Oggi di nuovo lo stesso problema , ma si capisce che dando colpetti ai morsetti della batteria l'auto si accende, anche se non sempre. Da qualche ora la batteria (4 anni di vita) è sotto carica dall'elettrauto..speriamo che sia solo quello il problema:pen:..

...scoperto l'arcano, la batteria non c'entra nulla e nemmeno il motorino. I colpetti ai morsetti erano un caso: al 90% è il blocco avviamento difettoso, perché a seconda del movimento che si fa girando la chiave la macchina si accende. Ho smontato il frutto elettrico comandato dalla chiave, e questo osservandolo appare danneggiato. Se posso recuperarlo bene, altrimenti ne prendo uno nuovo e speriamo sia finita lì..

Edited by usbek
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Salve,

 

  consideriamo intanto come è composto il circuito: batteria > cavi > interruttore / blocchetto > cavi > impianto avviamento

 

  dalle indicazioni fornite, in riferimento al "clac" che Lei sente, a meno che non sia brushless (senza spazzole) mi espongo nel dirle che il problema sembrerebbe di corpo motorino, essendo il motorino avviamento composto da due elementi principali l'elettromagnete o elettrocalamità e dal corpo del motorino d'avviamento.

Se il magnete funziona correttamente, le parti successive interessate al funzionamento sono contemporaneamente la posteriore, con le spazzole ed il collettore insieme alla zona anteriore meccanica e quella centrale elettromagnetica.

Se non fa le consegne e fa 100 avviamenti al giorno come un fattorino, un danno alla parte centrale è assai raro anche per i 105.000 Km della Sua auto ed è molto probabile che il problema sia nella zona posteriore. Visto che tipicamente un problema alle spazzole evidenzia sintomi differenti deduco che il problema sia al collettore.

Il collettore danneggiato evidenzia sintomi intermittenti che sono legati a come si è rotazionalmente fermato dopo l'ultimo avviamento. Se si è posizionato in una zona dove il consumo non crea il contatto il motorino non si eccita e la macchina non parte. Questo può avvenire anche 1 volta su 10.

 

In tutto questo discorso abbiamo considerato i cavi come buoni ma anche il cablaggio andrebbe verificato.

 

Saluti,

 

Walter

CO.MO.ALT. ITALIA

https://www.comoalt.com

  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Ciao, io sto avendo lo stesso problema, pero' e' costante non intermittente .  Quando provo a collegare lo starter direttamente alla batteria (+) funziona perfettamente.

Per scartare l'ipotesi di un motorino d'avviamento difettoso (senza smontarlo), 1) fai arrivare il positivo direttamente al dado (+) dello starter e 2) Gira la chiave per azionare il rele'  (assicurati di avere il motore distaccato da tutto, i cavi delle candele staccate, e trasmissione in folle in caso lo starter dovesse girare il motore).

Se il ponte diretto aziona lo starter e gira il motore, allora c'e' un difetto nei fili. Se il ponte diretto non aziona lo starter e la batteria e' buona; allora il problema dovrebbe essere nello starter (il sospetto e' rafforzato dal fatto che e' un difetto intermittente e che e' anche dipendente dalla temperatura, molte volte uno starter e' difettoso quando raggiunge alte temperature...)

Spero che i consigli possano esserti di aiuto

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Occhio che i motorini di avviamento sono fetenti. Quando sono mezzi cotti, a seconda di come si fermano potrebbero ripartire normalmente, cosi come potrebbero non funzionare. A volte se gli dai due colpi con un bastone ripartono normalmente, ma occorre vedere sempre dove si fermano poi...

Se girate la chiave e non parte, basta vedere col tester se arriva corrente al polo sul motorino senza fare avviamenti diretti che potrebbero far accendere le spie/mandare in protezione l'auto o peggio.

Link to comment
Share on other sites

  • 0

A ma da un po' capita un'altra cosa. Giro la chiave, gira il motorino, ma è pigra nel mettersi in moto, a volte passano anche 4-5 secondi e devo darci parecchio di acceleratore. A volte è necessario un secondo tentativo.

 

Fino allo scorso inverno mi pare di ricordare che partiva con il classico "mezzo giro dichiave", ma da qualche mese il difetto è in via di peggioramento, e sto aspettando di rientrare per le ferie a casa per farle fare un megatagliandone dal mio meccanico di fiducia (ormai ci siamo, settimana prossima)

Cosa andrebbe sostituito?

- '95 Fiat Cinquecento 900 cc MOTORE NUOVO(dal 1995 in garage, spero mia finchè campo)

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.