Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

Quanto ti piace la BMW Serie 3 2019?  

138 voti

  1. 1. Quanto ti piace la BMW Serie 3 2019?

    • Molto
      28
    • Abbastanza
      39
    • Poco
      60
    • Per niente
      11


Messaggi Raccomandati

Brutta non è.

Doppio rene abnorme, posteriore anonimo.

Meglio la F30. 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
17 ore fa, Nico87 scrive:

Guardando il video di produzione, ho notato che ha ancora il tetto saldato a punti con relativa copertura superiore invece che la soluzione a saldatura continua come giulietta.

Mi sembra una soluzione un po antiquata, no?

Si ma difatti, le BMW sono rimaste indietro veramente di molto rispetto alla concorrenza in ambito costruttivo. Se guardano in casa, VW e Mercedes pur non avendo le stesse doti dinamiche (ma non vale per tutti i modelli visto che un'Audi A6 non è poi cos diversa dinamicamente rispetto al Serie 5) hanno soluzioni costruttive di un'altra era.
Viaggio spesso su un serie 3 station full optional, ultimo modello però no aggiornato, quindi con xeno e non led ;), bhe tutte le volte mi cade l'occhio sul montante interno e il suo raccordo con la plancia e il resto del telaio. Guardatelo. Sembra uguale a quello che c'è sulla prima Audi A4 del 1995. Cose da matti.

 

In più sarà una mia fissa ma l'auto emette un calore anomalo rispetto alla concorrenza, d'estate se la lasci accesa sotto il sole ti devi spostare dalle vampate che escono e non parlo solo del motore.

Pensiero personale: hanno attualizzato l'elettronica senza riprogettare molte componenti e così aggiungono ventole dove la concorrenza non ne ha bisogno.
 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

in che senso soluzioni costruttive antiquate?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
8 ore fa, zotorov scrive:

Si ma difatti, le BMW sono rimaste indietro veramente di molto rispetto alla concorrenza in ambito costruttivo. Se guardano in casa, VW e Mercedes pur non avendo le stesse doti dinamiche (ma non vale per tutti i modelli visto che un'Audi A6 non è poi cos diversa dinamicamente rispetto al Serie 5) hanno soluzioni costruttive di un'altra era.
Viaggio spesso su un serie 3 station full optional, ultimo modello però no aggiornato, quindi con xeno e non led ;), bhe tutte le volte mi cade l'occhio sul montante interno e il suo raccordo con la plancia e il resto del telaio. Guardatelo. Sembra uguale a quello che c'è sulla prima Audi A4 del 1995. Cose da matti.

 

In più sarà una mia fissa ma l'auto emette un calore anomalo rispetto alla concorrenza, d'estate se la lasci accesa sotto il sole ti devi spostare dalle vampate che escono e non parlo solo del motore.

Pensiero personale: hanno attualizzato l'elettronica senza riprogettare molte componenti e così aggiungono ventole dove la concorrenza non ne ha bisogno.
 

E' vero. Sulla mia serie 1, quando non uso l'aria condizionata (praticamente quasi sempre, eccetto i giorni estivi più caldi, poiché preferisco il buon vecchio finestrino abbassato) l'aria la imposto su tutto freddo ma esce per lo meno sempre tiepida fino a dicembre. Cosa che succedeva anche sulla mia vecchia serie 1 E87 che aveva il bizona.

A parte questo particolare, che ripeto essere tuttavia vero e riscontrabile sulle mie, preferisco questa "noia", facilmente risolvibile aprendo un finestrino per esempio o accendendo il condizionatore, che ritrovarmi una macchina che mi sottosterza alla prima curva allegra o che nel misto ha il muso che va una parte e il culo dall'altra pe rvia di sospensioni ridicole (Non parlo solo di Audi ovvio). Sono gusti, ed è magari un'impostazione "classica" di una tipologia di vettura, tanto quanto lo è la 911. Dicevano anche di lei che il motore a sbalzo era lì solo per aiutarla a restare in strada negli anni'70, e che dovevano cambiare posizione il prima possibile....invece...è una delle track car migliori ed economiche (da gestire) con prestazioni e performances di assoluto prim'ordine. 

 

Ognuno ha la sua impostazione, i sui gusti, ma (IO) preferisco una saldatura a punti e un 6 cilindri in linea con un differenziale meccanico posteriore ad una bellissima saldatura continua e una trazione anteriore. Senza polemica lo dico eh! 

 

Comunque non ci avevo neanche fatto caso sul livello "tecnologico" di costruzione delle BMW. Il 2 novembre sarò ad Oxford per visitare la linea di montaggio della MINI, verificherò la cosa e magari farò un report dettagliato con piacere se volete (s emi lasceranno anche scattare foto....come non credo tuttavia).

  • Mi Piace 4

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
6 minuti fa, VuOtto scrive:

(s emi lasceranno anche scattare foto....come non credo tuttavia).

,,,non credo neanche io 😉😛

  • Ahah! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
12 minuti fa, iDrive scrive:

Tutti a dire che BMW non sa piu fare Serie3 dal tempo della e46, ed il responsabile dello sviluppo lascia i giornalisti con una frase:

 

"Non voglio piu sentir parlare di questa m...rda !".

 

https://www.autoplus.fr/bmw/serie_3/actualite/BMW-Serie-3-E46-Comparaison-Patron-BMW-1532112.html

 

:D

fixed

 

ad ogni modo, secondo me, Frohlic ha ragione. Per quanto sia d'accordo con chi sostiene che la qualità della BMW sia notevolmente calata dalla fine degli anni '90 ad oggi, ciò che è più cambiato è il mercato. Vincono i numeri, e i numeri danno ragione a BMW, ad oggi. E comunque, plauso a BMW che è ancora per lo più un costruttore indipendente, nonostante tutto.

Modificato da VuOtto

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 ora fa, VuOtto scrive:

fixed

 

ad ogni modo, secondo me, Frohlic ha ragione. Per quanto sia d'accordo con chi sostiene che la qualità della BMW sia notevolmente calata dalla fine degli anni '90 ad oggi, ciò che è più cambiato è il mercato. Vincono i numeri, e i numeri danno ragione a BMW, ad oggi. E comunque, plauso a BMW che è ancora per lo più un costruttore indipendente, nonostante tutto.

invece io vedo giornalisti e critica in genere che li punzecchiano, e loro se la prendono a male.

 

I numeri danno ragione a loro, ma l'immagine è compromessa(diciamo è cambiata, siamo gentili) , e la notizia gira eccome , questo fatto ne è la controprova.

 

Che poi oggi le auto non si vendano più per la dinamica come ragione principale è vero, ma a Monaco si rosica eccome.

Modificato da Matteo B.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
On 11/10/2018 at 06:09, Nico87 scrive:

Guardando il video di produzione, ho notato che ha ancora il tetto saldato a punti con relativa copertura superiore invece che la soluzione a saldatura continua come giulietta.

Mi sembra una soluzione un po antiquata, no?

 

Nel restyling tra 3 anni sono già previsti i gocciolatoi per le versioni fleet.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
On 12/10/2018 at 06:57, Cosimo scrive:

in che senso soluzioni costruttive antiquate?

 

Che la soluzione con saldatura a punti mi sembra obsoleta quando ad oggi si può utilizzare la saldatura continua laser che ha numerosi vantaggi.

E' una soluzione che si applicava anche nella 159, non è esattamente roba recentissima...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Savage
      The all-new BMW X3 M Competition and the all-new BMW X4 M Competition
        New six-cylinder in-line engine with superlative performance.
      The most powerful straight-six petrol engine ever to see action in a BMW M car provides the muscle for stunning performance attributes. The newly developed high-revving unit with M TwinPower Turbo technology generates maximum output of 353 kW/480 hp from its 3.0-litre displacement, together with peak torque von 600 Nm (442 lb-ft). The version of the bi-turbo unit developed specially for the BMW X3 M Competition and BMW X4 M Competition raises the output figure by 22 kW/30 hp to 375 kW/510 hp.
      Flawless distribution of power: M xDrive, Active M Differential.
       The new high-performance engine teams up with an eight-speed M Steptronic transmission with Drivelogic and uses the new M xDrive all-wheel-drive system, which made its debut in the BMW M5, to channel its power to the road. The M xDrive system has a rear-wheel bias and offers BMW X3 M and BMW X4 M owners two AWD driving modes. The centrally controlled interaction between M xDrive and the Active M Differential at the rear axle allows the all-wheel-drive system to split the engine’s power between the four wheels as required to deliver optimal traction, agility and directional stability. The BMW X3 M and BMW X4 M both sprint from 0 to 100 km/h (62 mph) in 4.2 seconds, while their Competition variants hit 100 km/h (62 mph) from rest in just 4.1 seconds.     M-specific chassis technology provides sublime dynamics.
      The combination of dynamism and precision for which BMW M cars are renowned is underpinned by model-specific body strengthening elements and sophisticated chassis technology tuned astutely to marshal the engine’s power. With three settings selectable at the touch of a button, the M-specific suspension’s electronically controlled dampers enable both excellent everyday comfort and extremely direct contact with the road, with low wheel and body movements. The bespoke kinematics and elastokinematics of the M-specific suspension – with its double-joint spring strut front axle and five-link rear axle – deliver precise wheel location and directional stability. Composed to also deliver precisely controllable on-limit handling, the chassis technology package rounds off with M-specific steering (including M Servotronic and variable ratio) and powerful M compound brakes. Among the other items on the standard specification list are 20-inch M light-alloy wheels.
      Like the damper control systems and M xDrive modes, the engine and transmission characteristics and steering set-up can be adjusted at the touch of a button. The DSC (Dynamic Stability Control) system allows controlled wheel slip in M Dynamic Mode and, needless to say, can also be switched off. Plus, the content shown in the optional Head-Up Display can be specified via the iDrive menu. The driver can store two overall set-up options – configured as desired from the above parameters – in the iDrive menu and select them as and when required using the two M buttons on the steering wheel.
       
        Signature M design elements for the exterior and interior.
      M-specific design features optimise the supply of cooling air for the BMW X3 M, BMW X4 M and Competition models, as well as their aerodynamics. Inside the cars, the electrically adjustable sports seats, Vernasca leather upholstery, M-specific cockpit, M leather steering wheel and M gearshift selector lever create a sporty and luxurious ambience.
      The BMW X3 M Competition and BMW X4 M Competition bring further exclusive accents to the exterior, in the form of High-gloss Black for the BMW kidney grille surround, exterior mirror caps and M gills, and the rear spoiler of the Sports Activity Coupe. Their standard equipment also includes 21-inch M light-alloy wheels in polished Black and an M Sport exhaust system. The expressive aura of the interior, meanwhile, is enhanced by M Sport seats with extended Merino leather upholstery, model-specific door sill plates and a model nameplate on the centre console. Options for the Competition models include special bi-colour leather upholstery variants with Alcantara applications.
      The optional M Carbon exterior package (expected to be available from August 2019), which features design elements in carbon fibre-reinforced plastic (CFRP) for the front air intakes, the air blades in the front apron, the rear diffuser and the exterior mirror caps, adds further individual flourishes. On the BMW X4 M and BMW X4 M Competition, these elements are joined by a CFRP rear spoiler.
       
        Among the items fitted as standard in the BMW X3 M, BMW X4 M and Competition models are LED headlights, the hi-fi speaker system and the ConnectedDrive navigation package including the Navigation system Professional. The options list for the BMW X3 and BMW X4 provides further scope for individualisation and includes cutting-edge driver assistance systems and the digital services from BMW Connected and BMW ConnectedDrive.
       
      bmwpress
       
       

















       



       
       
       
      ——————————————————————————
                              ⬇️   SPY TOPIC  ⬇️
      https://www.autopareri.com/forums/topic/63620-bmw-x3m-prj-f97-bmw-x4m-prj-f98-spy
      ——————————————————————————
    • Da Pandino
      Messaggio Aggiornato il 13/02/2019
       
      Variante Wagon:  Toyota Corolla Touring Sports 2019
       


       




       

       

       

       

       
       
      FOTO LIVE

       

       
      auto.cz
       
       
      Ecco la nuova Auris. Passo avanti enorme per quanto riguarda il design secondo me!
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.