Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!
Message added by __P

 

 

MASERATI MC20 - Project M240

 

68CAC327-3CB3-459A-8202-064AD410B44C.jpeg.ba6741521d1ba914b0146308b053d3a7.jpeg


Informazioni tecniche

• Sportiva a motore centrale posteriore;

• Carrozzeria coupé e targa;

• Vasca centrale in fibra di carbonio;

Versione termica

   ↪️DISCUSSIONE UFFICIALE ➡️ CLICCA QUI!
   ↪️DISCUSSIONE MOTORE NETTUNO➡️ CLICCA QUI!  

Versione BEV
   ↪️ DISCUSSIONE POWERTRAIN FOLGORE ➡️ CLICCA QUI!
   - Power unit anteriore con un motore elettrico;

   - Power unit posteriore con due motori  elettrici; 

   - Impianto elettrico 800V;

   - Pacco batterie prodotto a Mirafiori in posizione posteriore

      centrale;

   - Inverter di nuova tecnologia;

   - Trazione integrale;

   - Torque vectoring “elettrico”;

• Versione da corsa

 

Informazioni produttive

• Stabilimento produttivo di Modena;

• Pacco batterie “Folgore” prodotte a Mirafiori;

• Programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie.

 

Recommended Posts

1 minuto fa, ItalianBrands scrive:

Ma non puoi paragonare Ferrari a Maserati;  Ferrari costruisce solo sportive, Maserati no; ecco perché dico di trasferire le nuove tecnologie sui modelli 'comuni' usando come veicolo sperimentale una MC20 BEV, conosciuta solo a Modena. 

 

A Maranello, lo stanno facendo per buttarsi nella mischia e prevalere( ma non perché ne abbiano bisogno) così come a Modena; in qualche post fa, sempre di questa discussione, ho detto proprio che Maserati aveva bisogno di questa sfida, adesso. Ma se ci pensiamo bene, non è che una supercar BEV sia utile al mondo; non è che le scelte politiche prevedono incentivi su supercar.

Maserati fa benissimo ad affiancare le due versioni per riprendersi in grande, ci mancherebbe pure, ma è uno spreco. 

 

Le elettriche devono muovere la massa( di tutte le classi sociali) , è questo che fa la differenza, non girare nei track day. 

 

Quindi non sto ragionando da appassionato, sono un ragazzo vecchia scuola io; pur non condividendo l'attuale politica in materia ed essendo favorevole all'ibrido come alternativa all'ICE, sono comunque obiettivo. 

il paragone Ferrari vs Maserati era dovuto al fatto che Ferrari è l'unico brand (e pochissimi altri) che può permettersi di snobbare il mercato come suggerivi tu, anzi, visto che stanno per fare un SUV, e neanche più di tanto, ma possono permettersi di "farlo a modo loro". 

Maserati ha bisogno di questa sfida adesso proprio perché ha bisogno di affermarsi sul mercato, andando a sfruttare una nuova fascia di mercato ad oggi scoperta, anche perché nessuna supersportiva è utile al mondo...

 

e si, parli da appassionato se fai la distinzione elettriche=mobilità di massa/ottani=divertimento, anche le sneakers erano nate per giocare a tennis, ora i grandi marchi producono modelli da migliaia di euro e c'è gente che le colleziona senza indossarle, è triste come cosa, ma il mercato comanda

 

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

scusate sarà la giornata un po cosi, ma io non riesco a pensare ad altro....Della macchina non mi frega nulla in questo momento.Almeno fino a che non avrò terminato di scrivere... Ma della nostra pove

semplice: cambi motore e la sua disposizione, cambi retroterra, cambi sospensioni anteriori e posteriori, cambi avantreno, aggiungi modulo ibrido, cambi carrozzeria, cambi tutto  l’impianto elettrico,

Posted Images

14 ore fa, ale75 scrive:

p.s per chi dice che il pubblico vuole le sportive rumorose chieda al principe Alberto cosa vogliono i residenti di Monaco dopo che hanno chiesto ed ottenuto dissuasori sotto il tunnel (a momenti ci lascio 2 denti) stanno battendo i pugni sul tavolo per eliminare per sempre il gp (li disturba)

 

Ah bè......sarà anche storica, ma è la gara più noiosa ed inutile del mondiale. Invece.....mettessero in pianta stabile Imola anche negli anni a venire (oltre che nel 2021) farebbero una gran cosa.

  • Thanks! 4

garage: MY16 BMW M140i 5 doors + MY18 Maserati Ghibli GranSport S RWD + 02/21 Alfa Romeo Stelvio Ti 210cv Q4 MY21 + BMW M8 coupé Competition MY'21.

in attesa: 08/21 BMW M3 Competition MXdrive - '23 Ferrari F171 waiting list

Youngtimers: BMW 525tds MT E39 MY '97 + MB SLK 200 Kompressor MT MY'99

auto del passato: '02 Fiat Punto sporting 1.9 JTD, '05 Alfa Romeo 156 SW 2.4 JTDm, '05 Mini Cooper S R53, '08 BMW 120d E87 Attiva, '16 Audi A1 1.6 TDI Metal Plus Sportback, '18 Audi S1 Sportback - '16 Citroen C5 Tourer HDI

Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Aymaro scrive:

il paragone Ferrari vs Maserati era dovuto al fatto che Ferrari è l'unico brand (e pochissimi altri) che può permettersi di snobbare il mercato come suggerivi tu, anzi, visto che stanno per fare un SUV, e neanche più di tanto, ma possono permettersi di "farlo a modo loro". 

Maserati ha bisogno di questa sfida adesso proprio perché ha bisogno di affermarsi sul mercato, andando a sfruttare una nuova fascia di mercato ad oggi scoperta, anche perché nessuna supersportiva è utile al mondo...

 

e si, parli da appassionato se fai la distinzione elettriche=mobilità di massa/ottani=divertimento, anche le sneakers erano nate per giocare a tennis, ora i grandi marchi producono modelli da migliaia di euro e c'è gente che le colleziona senza indossarle, è triste come cosa, ma il mercato comanda

 

Si, avevo capito che il tuo paragone iniziale con Ferrari si rifaceva a quello implicito da me suggerito, ma ti ho anche specificato che non serve paragonare Ferrari a Maserati, semplicemente per i target diversi( eccetto MC20) cui puntano. 

Ferrari non può costruire una competitor di Grecale e la sua è comunque una nicchia( e le ICE, specialmente Ferrari, figurati se avranno dei cali) come poche altre; mi rifacevo a paragoni con Porsche o Aston Martin ad esempio. 

La potenza massima richiesta, secondo me, dovrebbe stare massimo sui 400 cv e puntare tutto sull'autonomia perché è questo che attualmente crea i disagi. 

Le versioni RS ed S/Superleggera delle due case dovrebbero essere unicamente ICE. 

 

Questo, da uno a cui piacciono davvero i Suv a differenza di molti ma che gli giudica inutili se con 400-500 cv sotto al cofano, Stelvio incluso. In Alfa hanno dovuto farlo per differenziarlo notevolmente da altri competitor ormai affermati, ma alla lunga è roba che non serve. 

 

Un modello elettrico di Suv / berline dovrebbe avere massimo sui 300-350 cv. 

 

Se parlassi da appassionato, direi che anche una Chiron o la nuova Bolide da 1850 cv sono ben accette oggi, ma non è così; sono auto inutili, come inutili sono le 3 sessioni di prove libere in F1 e le migliaia di sessioni che nemmeno ricordo in Moto GP, warm up compresi, non da intendersi come formation lap come una volta. 

 

Ammetto di essere un appassionato atipico per certi versi. 

 

Scusate questo mio OT. 

Edited by ItalianBrands
Link to post
Share on other sites

La dico tutta la verità che penso?

 

dovrebbero fare una Granturismo elettrica (alfieri?) , e lasciare la Mc20 solo col Nettuno secondo me.

Poi la chiudo qua, sono ragionamenti "filosofici" e brava comunque maserati-modena a crederci e sviluppare.

Guidatore medio di S.w. mi piacciono le auto , fumatore Light e AD INTERIM convivente... questo è nicogiraldi....

875kg - 260+ cv i numeri del mio piacere

Link to post
Share on other sites

Invece io sono d’accordo di fare i modelli con entrambe le versioni, c’è la clientela che guarda il futuro che comprerà bev e gli antichi che senza rombo non comprano.

 

Fare la stessa macchina con motori completamente diversi è un progetto ambizioso ma se i conti tornano c’è da fare un ora di applausi a Maserati.

  • I Like! 3
Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, nicogiraldi scrive:

La dico tutta la verità che penso?

 

dovrebbero fare una Granturismo elettrica (alfieri?) , e lasciare la Mc20 solo col Nettuno secondo me.

Poi la chiudo qua, sono ragionamenti "filosofici" e brava comunque maserati-modena a crederci e sviluppare.


Faranno entrambe, Granturismo ICE (probabilmente base e (sicuramente) Trofeo) e BEV così come MC20 ICE e BEV.

Anzi tutta la prossima gamma sarà ICE e BEV.

Dal prossimo se ne vedranno delle belle 😎

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, The Krieg scrive:

Considerata la tassazione folle e il clima da caccia alle streghe che c'è nella nostra nazione io non avrei dubbi su quale versione scegliere :-)

Granturismo tunizzata col 1000 mild Hybrid della panda

  • Haha! 2
Link to post
Share on other sites

Poi ragazzi le chiacchere stanno a zero.... Con i limiti di co2 ,è obbligatorio avere una versione elettrica..... Cosa gli vendi ai norvegesi e prossimamente ai sudditi della Regina???

☏ Redmi Note 8T ☏

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, The Krieg scrive:

Considerata la tassazione folle e il clima da caccia alle streghe che c'è nella nostra nazione io non avrei dubbi su quale versione scegliere :-)

Dai che, fra le 1000 cose importanti che dovrà fare, il buon Draghi forse si ricorda pure di cestinare il fottuto superbollo....B-)

Edited by pennellotref
  • Adoro! 3

. “There are varying degrees of hugs. I can hug you nicely, I can hug you tightly, I can hug you like a bear, I can really hug you. Everything starts with physical contact. Then it can degrade, but it starts with physical contact." SM su Autonews :rotfl:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Renault sta progettando un SUV EV, con codice progetto BCB. Sarà la prima vettura ad utilizzare la nuova piattaforma CMF-EV che ha fatto il suo debutto sul concept Morphoz (che sarebbe anch’esso in fase di definizione per il segmento C).
      Le dimensioni dovrebbero avvicinarsi a quelle del DS 3 Crossback e dovrebbe sostituire, post affiancamento, la ZOÉ.
      Di oggi la news che dal 15 al 27 ottobre avrà luogo Renault EWAYS, un evento dedicato alla mobilità elettrica in cui prenderà parola per la prima volta Luca De Meo. Proprio giorno 15, alle 17, svelerà le novità BEV ed Hybrid a venire del gruppo Renault.
      Vedremo anche un concept che prefigurerà il SUV di cui parliamo in questo thread e che viene anticipato dal teaser a seguire:
       
       

    • By Cole_90
      Prime foto ufficiali per la nuova elettrica derivata dalla Serie 4 Gran Coupé di prossimo debutto.
      Al  lancio saranno disponibili due varianti, la i4 eDrive40 da 340 cv e 590 km di autonomia in elettrico (WLTP) e la prima elettrica di BMW firmata dal dipartimento sportivo M, cioé la i4 M50 capace di 544 cv e 510 km di autonomia a carica completa.
       
      Esteticamente riprende qualche dettagli del concept, soprattutto davanti e presenta le nuove maniglie a filo con la carrozzeria.
      All'interno troviamo il nuovo infotainment BMW iDrive, con display unico, curvo, ripreso da quello visto su iX.
       
       






























       
       
      i4 M50
       














       

       

       

       

       
      Press Release:
       
      BMW Italia
       
       
      Topic Spy: ➡️ BMW i4 2021 - Prj. G26 BEV (Spy) / ➡️ BMW i4 M 2021 - Prj. G26 BEV (Spy)
       
       
      Terribile, davvero di cattivo gusto secondo me, paraurti posteriore incluso.
       
    • By Beckervdo
      Presentata per la prima volta al Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra 2018 con quella che allora sembrava un'impossibile potenza di 1.914 CV e 2360 Nm di coppia, l'hypercar elettrica C_Two di Rimac è stata finalmente svelata in veste di produzione. C_Two è sempre stato un nome in codice per il progetto e martedì Rimac ha rivelato il nome definitivo dell'auto come Nevera. Secondo Rimac, il nome deriva da una tempesta mediterranea che può apparire improvvisamente al largo della costa della Croazia, il paese in cui ha sede Rimac e sta costruendo una nuova sede e un campus tecnologico.
      La Nevera avrà una modalità di derapata e una tecnologia avanzata di assistenza alla guida che fungerà da allenatore di guida sui circuiti e offrirà alcune capacità di guida autonoma. Il driver coach, che sarà disponibile come aggiornamento via etere nel 2022, si basa su 12 sensori a ultrasuoni, 13 telecamere e sei radar e fornisce una sovrapposizione visiva dello schermo di infotainment di brani popolari insieme a una guida audio per aiutarti a perfezionare l'accelerazione, la frenata e la sterzata.
      Il risultato è un'auto che sprinterà a 96 km/h da fermo in 1,85 secondi, supererà il quarto di miglio in 8,6 secondi e alla fine raggiungerà il massimo a 415 km/h.
      Anche i miglioramenti aerodinamici sono stati una delle principali aree di interesse, con un miglioramento del 34% dell'efficienza aerodinamica rispetto al concetto originale. Anche l'efficienza di raffreddamento è stata migliorata. Il cambiamento chiave è stato l'installazione di elementi attivi, tra cui il cofano anteriore, le alette sottoscocca, l'ala posteriore e il diffusore. Ciò consente all'auto di avere modalità a bassa resistenza e ad alto carico aerodinamico, con algoritmi utilizzati per ottimizzare gli elementi aerodinamici in base alla situazione di guida.
      Al centro della Nevera c'è una struttura monoscocca in fibra di carbonio che Rimac vanta è il singolo componente in fibra di carbonio più grande che si trova in un'auto di produzione. Comprende la struttura per la batteria, in questo caso un'unità a forma di H da 120 kWh, nonché il controtelaio posteriore e gli inserti di supporto in alluminio. Il peso della monoscocca è di circa 200 kg, e Rimac vanta inoltre l'intera struttura è la più rigida di qualsiasi auto mai realizzata. La distribuzione del peso per la Nevera è quasi ideale 48/52.
      Le consegne dovrebbero ora iniziare entro la fine dell'anno, con il CEO di Rimac che prevede di testare personalmente ciascuna delle auto prima che vengano approvate. Solo 150 sono destinati a essere costruiti, con gli slot di costruzione ancora disponibili. Il prezzo per uno è di 2 milioni di euro.
       


















×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.