Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
Regazzoni

Suzuki Swift 2010

Recommended Posts

Non più in vendita; per il Nuovo Modello cliccate sul seguente link

freccina19rossaiy0.gifhttp://www.autopareri.com/forum/suzuki/61472-suzuki-swift-facelift-topic-ufficiale.html

2011-Suzuki-Swift-28.jpg

2011-Suzuki-Swift-27.jpg

2011-Suzuki-Swift-4.jpg

4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg

2011-Suzuki-Swift-28.jpg 2011-Suzuki-Swift-27.jpg 2011-Suzuki-Swift-26.jpg 2011-Suzuki-Swift-25.jpg 2011-Suzuki-Swift-24.jpg 2011-Suzuki-Swift-23.jpg 2011-Suzuki-Swift-22.jpg 2011-Suzuki-Swift-21.jpg 2011-Suzuki-Swift-20.jpg 2011-Suzuki-Swift-19.jpg 2011-Suzuki-Swift-18.jpg 2011-Suzuki-Swift-17.jpg 2011-Suzuki-Swift-16.jpg 2011-Suzuki-Swift-15.jpg 2011-Suzuki-Swift-14.jpg 2011-Suzuki-Swift-13.jpg 2011-Suzuki-Swift-12.jpg 2011-Suzuki-Swift-7.jpg 2011-Suzuki-Swift-6.jpg 2011-Suzuki-Swift-5.jpg 2011-Suzuki-Swift-4.jpg 2011-Suzuki-Swift-3.jpg 2011-Suzuki-Swift-2.jpg 2011-Suzuki-Swift-1.jpg

4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg6.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg4.jpg

carscoop e km77

Press Release :

Suzuki is pleased to announce the first images and preliminary information of the new, third generation Swift which goes on sale in the UK in the Autumn.Suzuki held the world premiere line off ceremony today for mass production of the new car at its Magyar Suzuki Corporation production facility at Esztergom, in Hungary.

The all-new Swift is positioned as Suzuki’s latest world strategic model and makes strong developments in styling, impact safety, driving performance, handling, improved fuel consumption and significantly lower emissionsicon1.png.

Extensive use of higher strength steel makes the new bodyshell lighter and stiffer than before as well as offering refinement in underbody design. This latest body design has also helped improve impact safety for pedestrians as well as occupants.

Increased track and larger diameter wheels with lower profile tyres allow for even better handling than the already highly acclaimed outgoing Swift that first went on sale in 2005.

The interior design now has a more dynamic feel, featuring black as its keynote colour with accents of silver throughout the car.

New Swift has grown slightly in length (+90mm) with a 50mm increase in wheelbase; full dimensions are as follows:

[TABLE=width: 100%]

[TR]

[TD=width: 30%][/TD]

[TD=width: 47%]New Swift[/TD]

[TD=width: 23%]Previous Swift[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=width: 30%]Length[/TD]

[TD=width: 47%]3,850mm[/TD]

[TD=width: 23%]3,760mm[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=width: 30%]Width[/TD]

[TD=width: 47%]1,695mm[/TD]

[TD=width: 23%]1,690mm[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=width: 30%]Height[/TD]

[TD=width: 47%]1,510mm[/TD]

[TD=width: 23%]1,500mm[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=width: 30%]Wheelbase[/TD]

[TD=width: 47%]2,430mm[/TD]

[TD=width: 23%]2,380mm[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=width: 30%]Front Track[/TD]

[TD=width: 47%]1,480mm (16-inch wheels)[/TD]

[TD=width: 23%]1,470mm[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=width: 30%]Rear Track[/TD]

[TD=width: 47%]1,485mm (16 inch wheels)[/TD]

[TD=width: 23%]1,480mm[/TD]

[/TR]

[/TABLE]

For the powertrain; a new 1.2-litre petrol engine incorporating Dual VVT (Variable intake and exhaust valve timing) is utilised which produces 94PS at 6,000rpm, slightly more than the outgoing 1.3-litre unit. Torque is also improved to 118Nm at 4,800rpm.

Fuelicon1.png consumption on the combined cycle is now 56.5mpg for the manual transmission model, an improvement of 7.8mpg over the previous 1.3-litre unit.

Emissions are much lower as well; the new 1.2-litre engine with manual transmission produces just 116g/km on the combined cycle; representing a 24g/km or 17 per cent improvement over the 1.3. An optional automatic transmission will be available for the petrol engine from launch.

A 1.3-litre diesel engine will also become available and planned for UK introduction in early 2011; this engine emits 109g/km (down from 119g/km) and has an impressive combined fuel consumption of 67.3mpg, an improvement on an already highly credible 62.8mpg from the outgoing Swift DDiS. This Euro 5 engine has more precise engine management than before with reduced levels of mechanical friction for smoother running and flexibility.

A further selection of images will be available later this month and details on full UK specification and pricing will be announced later in the summer.

Suzuki

Edited by Touareg 2.5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh, cambia pochissimo ma cambia bene..

Sì trovo abbia un design semplice e simpatico... l'opposto di quello sovraccarico stile DS3.

Personalmente tra i due estremi preferisco questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cambia poco, aspetto altre foto per giudicare meglio e soprattutto in altri colori perchè in rosso non rende molto (anche perchè sebrano quasi fotoshops sulla base della Swift attuale :D).

Prima cosa che si nota però è che hanno ingrandito molto i fari.

Notare che si vedono già le influenze Volkswagen, in queste foto monta l'antenna corta e flessibile che c'è su Polo :mrgreen:.

Comunque la Swift mi è sempre piaciuta ed anche questa fa sperare bene una cosa su cui spero abbiano lavorato sia l'aumento della qualità degli interni.

P.S.

Sono io che ci vedo male oppure monta ancora le spazzole tergicristalli con "telaio"?

Edited by MotorPassion

Share this post


Link to post
Share on other sites

i fari ,così come il frontale,non mi piace molto.....

di profilo invece è sempre molto carina......speriamo migliori molto dentro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Sembra che la piccola "panda" di Suzuki, la Ignis, possa esser stata sottoposta ad un restyling di mezza vita. La vettura sarà molto simile alla S-Presso in vendita in India.
      Nuova griglia frontale, nuovo paraurti, nuova info-telematica di bordo, saranno gli aggiornamenti principali.
      Non c'è conferma sull'utilizzo del nuovo sistema MHEV P2.5 a 48V

       
    • By Pawel72
      Ho raccolto diverse informazioni per quanto riguarda questo argomento.
       
      Auto Premium chi guadagna di più ?
      2018
      È la Ferrari il costruttore con la migliore redditività: 68.987 euro per ogni unità venduta, il 24,6% se si considera che per portare a casa un’auto del cavallino bisogna mettere in conto circa 279.978 euro.
      Se ci pensa Ferrari a tenere alto il tricolore italiano, di tutta risposta i tedeschi di Porsche e Bmw non rimangono a guardare. La casa di Stoccarda seconda classificata con una marginalità media unitaria del 18,4%, un risultato che frutta al marchio del gruppo Volkswagen 16.780 euro su ogni vettura venduta ad un prezzo medio di 91.309 euro.
      Seguono i connazionali di Monaco, nonostante lo scarto abbondante: vendere un’auto per Bmw vale a dire registrare un guadagno di 3.057 euro, il 9,2% dei 41.518 euro mediamente spesi da un cliente. Quarto e quinto posto per Audi e Mercedes-Benz, con profitti unitari pressoché identici (poco superiori ai 3.340 euro), così come è molto vicina la marginalità rispettivamente dell’8,8% e 8,7%. Volvo segna 7,9%: 2.425 euro su ogni unità immatricolata.
      Risultati meno entusiasmanti per Maserati. Il tridente segna una redditività del 6,7%, un profitto di 4.889 euro rispetto ai 73.444 euro medi per una vettura della casa modenese. Un valore mediocre rispetto ai concorrenti (Porsche fra tutti) destinato nei piani a migliorare: entro il 2022 l’obiettivo è di 100mila immatricolazioni a livello globale e una marginalità che dovrebbe salire al 15%.
      Deludono le premium di Jaguar Land Rover: complessivamente i marchi inglesi registrano un profitto medio unitario dell’1,7%, vale a dire solo 779 euro dei 45.652 incassati nei concessionari. Meglio di niente.
      Bocciate Tesla e Bentley: i due marchi più vendono più perdono soldi. La “B” alata registra profitti negativi per ogni auto immatricolata pari a 17.425 euro, il 10,6% rispetto al prezzo di vendita. Un risultato inaspettato per un brand della famiglia Volkswagen, che probabilmente non ha ancora raggiunto dei livelli di vendita tali da sopportare gli elevati costi produttivi. Al contrario, non stupiscono i risultati del costruttore californiano: record negativo per Tesla che brucia 10.931 per ogni unità venduta: si tratta del 16,4% dei 66.510 euro medi necessari per portarsi a casa un’elettrica di Musk.
       
       
      https://www.lautomobile.aci.it/articoli/2018/08/21/auto-premium-chi-guadagna-di-piu.html
       
       
      2018
      Suzuki sorpassa il BMW è il marchio più redditizio del mondo .
      La differenza è davvero risicata, ma i conti non mentono: 11,8% è il margine di profitto per Suzuki, contro 11,4% per BMW, che fino ad ora era in testa nella classifica mondiale dei marchi automobilistici più redditizi. Lo comunica con un tweet l’Handelsblatt Global.
      2019
      Peugeot e Skoda sono diventati più redditizi rispetto al BMW e Mercedes..!?
      https://www.fitnessfinanziario.it/2019/09/05/bmw-e-mercedes-sono-meno-redditizi-rispetto-a-psa/
       
      Industria automotive: profitti in calo.
      Purtroppo ( o per fortuna ? ) l ' elettrico non sfonda,  e soprattutto non porta proffitti.! 
      Dicono che i profitti di molte Case Auto hanno già evidenziato segni di deterioramento e da qui al 2023 potrebbero ridursi ulteriormente in maniera significativa..
       
    • By KimKardashian
      City car stile SUV concorrente di Mahindra KUV100, Renault Kwid e Datsun Redi-Go. Lunga poco più di 3,50 metri è solo per l’India ed ha un 1.0 tre cilindri. Prezzo base 5.500 euro. A voi i commenti







      Modello base



×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.