Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

2 minuti fa, iDrive scrive:

Poi ok Ferrari fa una nuova machina e va più forte, l’anno dopo l’Aston rinova il suo modello e questo va più forte, l’anno dopo potrebbe essere la volta della Porsche, etc...

non è cos' immediata la cosa, anzi..

un' Aston Martin Vantage senza BoP, non va coma una Ferrari 488 (forse neanche come una 458), anche se più nuova, idem per Porsche, vogliamo parlare poi di BMW? Se la sarebbero giocata Ferrari e Ford forse, visto che Mclaren e Lamborghini non ha una GTE, con il forte rischio che la più forte delle 2 che avrebbe vinto tutto o quasi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi ricordate la MC12? Ecco, quello è il punto.

Una serie senza Bop sarebbe probabilmente un monologo Ford, anche se la Ferrari ha più Downforce.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Aymaro scrive:

non puoi eliminare il BoP se ci fai correre auto diverse derivate dalla produzione, se non ci fosse stato il BoP, probabilemnet la ferrari avrebbe vinto tuti i campionati del WEC, cosi gli altri on avevano nessun interesse a correrci*

Il BoP di per se può funzionare in GT3 o anche nel WTCR funziona, ma (come scritto anche nell'articolo postato da @Beta Montecarlo) lo devi fare intelligentemente e non facendoti influenzare dai costruttori, cosa direi impossibile, insomma, non sono tanto il metodo ad essere sbagliato ma chi (e come) lo applica

 

Io non critico l'applicazione di un sistema che livelli le performance, critico il fatto che le limitazioni varino da un evento all'altro. Scrivi un regolamento più stringente, magari in tempi più lunghi e non in pochi mesi con l'acqua alla gola, e la possibilità di fare comunque un campionato equilibrato con costi umani c'è. Anche perché il BoP non è che sia perfetto eh, vedi Ford che gli scorsi anni rallentava apposta le macchine prima della 24h di Le Mans per avere un BoP più favorevole nella gara più importante dell'anno, stravolgendo il sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stamattina Spa si è risvegliata imbiancata di neve ma è prevista pioggia quindi non dovrebbero esserci sospensione/slittamento della 6 ore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

5/6 per ora le M8, hanno perso due posizioni in partenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prossima sarà una stagione identica a questa, con Toyota che vince in retromarcia e delle buone gare in P2 e GT. Nel 2020 ci saranno (forse) i nuovi regolamenti che per ora hanno avuto l'unico effetto di allontanare Toyota che prima si era detta certa di partecipare e ora con le ultime modifiche si è messa in forse...

L'ACO e la FIA pur di non adottare i regolamenti Imsa dei Dpi che hanno avuto successo e porterebbero a costo zero 4 costruttori (Cadillac, Nissan, Mazda e Honda/Acura) si ostinano a portare avanti dei regolamenti cervellotici che i costruttori anziché attrarli li allontanano. Oltre al fatto che la nuova classe regina sarebbe più lenta degli attuali P2 (che dovranno essere rallentati, e questo sta contrariando parecchio alcuni team che ci corrono)

 

Staremo a vedere, ma il futuro ora come ora è piuttosto grigio… e da appassionato dell'Endurance e delle Sport Prototipo tutto questo mi intristisce :( 

 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By sonicwp7
      General Motors presenta l'ottava generazione di Corvette e come sappiamo da tempo, cambia completamente il suo Layout meccanico: motore centrale posteriore, V8 da 6.2 litri aspirato da 502 CV e 637 Nm di coppia che viene abbinato ad una nuova trasmissione Tremec doppia frizione ad 8 rapporti.
      Il nome completo è Corvette Stingray. 
      Il nuovo motore V2 LT2, che funge da ingresso gamma, spinge la rinnovata Stingray da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi.
      Per chi non dovesse accontentarsi, è previsto l'optional Z51, che grazie ad un nuovo scarico, diverso setup delle sospensioni ed un impianto frenante rivisto, garantisce un aumento delle prestazioni in termini di handling, frenata e erogazione. Prezzo di partenza in USA: 60'000 Dollari escluse tasse di destinazione.
       
       























       

      FOTO LIVE
       


       
       
       
      Cartella stampa
      Via Chevrolet
       
      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/57260-chevrolet-corvette-ls7-mid-engine-supercar-spy
       
       
      La "NONNA" Chevrolet CERV III 1990 Concept, spinta da un V8 5.7 litri TwinTurbo da 650 CV in posizione posteriore centrale. Sul Mock-up, invece, era spinta dal V8 2.8 TwinTurbo derivato dal motore Indy.

       
    • By lukka1982
      Per festeggiare il centenario della Zagato, ricorrenza che cade quest’anno, in casa Aston Martin propongono uno sfizioso pacchetto di due vetture, vendute in coppia a 8,5 milioni di €: la prima è la DB4 GT Zagato Continuation Series e la seconda è la DBS GT Zagato, interpretazione del designer della nuova DBS Superleggera. La prima verrà consegnata nel corso di quest’anno, mentre la DBS nel corso del 2020, entrambe in eventi dedicati. Ovviamente il tutto sarà disponibile per pochissimi clienti, in quanto saranno solo 19 le auto disponibili (DBS).
      Foto della nuova Zagato non ce ne sono, se non qualche teaser.
       
      DB4 GT ZAGATO Continuation Series
       

       
      DBS GT ZAGATO
       

    • By Beckervdo
      Ecco la nuova Porsche 911 RSR che parteciperà al campionato WEC 2020.
      Come la precedente RSR, il motore Boxer 6 cilindri  da 4.2 litri è posizionato centralmente, e non più a sbalzo sul posteriore. La potenza, ufficiosa, è di 384 kW / 522 CV e dipende dai restrittori che saranno utilizzati sui tromboncini di aspirazione. Ovviamente, trazione posteriore e cambio sequenziale a 6 rapporti. 

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.