Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

Messaggi Raccomandati

6fa15f10.jpg

2b665910.jpg

e75f4e10.jpg

c451a110.jpg

32213010.jpg

e2377d10.jpg

 

Via Autoweek.nl

La SAIC-Volkswagen Passat è lunga 4.93 metri, 1.84 metri larga e 1.47 metri alta. Il passo è aumentato di 6 centimetri arrivando a 2.87 metri. La piattaforma è la NMS
66238710.jpg

d127bf10.jpg

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 ora fa, Beckervdo scrive:

La piattaforma è la NMS


 

Credo ci sia un errore, NMS indicava le vecchie passat us e cinesi , quelle basate sulla vecchia piattaforma.

Credo voglia dire new middle size , e non dovrebbe indicare una piattaforma specifica.

 

Credo sia basata su mqb pure lei.

 

Ps la plancia non è male,evolve i concetti restando nei parametri di mqb,  potrebbe rappresentare l'evoluzione delle passat 8 attesa a breve in europa.

In particolare il concetto di alzare il navi e avvicinarlo al guidatore, difetto che ha l'attuale versione che l'ha troppo in basso e troppo "centrato".

Modificato da nicogiraldi

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

No, è un restyling della Passat USA. Non è MQB la piattaforma

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
7 minuti fa, mmaaxx scrive:

No, è un restyling della Passat USA. Non è MQB la piattaforma

Autoweek nel articolo postato da Becker dice il contrario, ossia che questa è la prima passat nms a base mqb (ovviamente ho usato un traduttore)!

 

Del resto se guardi dentro vedi tantissimi dettagli mqb (minuteria,infotertaiment etc etc) e pure le proporzioni esterne paiono da mqb, dubito spendano denaro per integrarle sull'arcaica pq46 dei tempi del fù.

Ad esempio vedi che è disponibile Hybrid, non avrebbe senso come scelta.

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire   

  • Contenuti simili

    • Da MotorPassion
      La gamma 2019 di Passat sarà presentata ufficialmente al Salone di Ginevra 2019 con la primizia della guida semi-autonoma di livello 3 ed i fari con tecnologia LED di serie.
      Sono stati ridisegnati i paraurti anteriori e posteriori; la tecnologia LED ha permesso di ridurre in un'unica ottica: anabbaglianti, luci diurne, abbaglianti e fendinebbia. 
      All'interno troviamo il nuovo cruscotto digitale da 11.7 pollici, con tre diverse modalità di presentazione. 
      Il sistema info-telematico, denominato MIB 3, ha di serie uno schermo touch da 6.5" (8 o 9.2 pollici optional).
      Come anticipato, debutta il sistema di guida semi-autonoma denominato "Travel Assist" che è attivo fino a 210 km/h mediante cruise-control adattivo e fari matrix LED, oltre al riconoscimento del fondo stradale mediante scansione.
      Tre motori benzina al lancio: un 1.5 TSI ed un 2.0 TSI con potenze da 150 a 272 CV. 
      Per i diesel abbiamo due diesel in quattro declinazioni di potenza: si parte con il 1.6 TDI da 120 CV fino ad arrivare al 2.0 litri BiTurbo da 240 CV. Tutti dotati di filtro anti-particolato e SCR.
      Interessante è la declinazione GTE, ossia quella Ibrida Plug-in, disponibile sia in versione berlina sia Variant.
      L'autonomia elettrica cresce fino a 55 km.
      Il propulsore è il "vecchio" 1.4 TSI da 155 CV a cui si associa l'unità elettrica - sull'asse posteriore - da 115 CV. La batteria passa da una capacità di 9.9 kWh a 13 kWh.
      Tre (invece di 5) sono le modalità di guida selezionabili: e-MODE (solo elettrico), GTE (prestazioni pure), Hybrid (autonomia lasciata all'elettronica di bordo per la gestione dei motori).
      La nuova Passat GTE ha un caricabatterie da 3.6 kW, che alimentato da una rete tradizionale a 220 / 240 V richiederebbe circa 6 ore e 15 minuti per una ricarica completa. 
      Utilizzando una Wallbox o una stazione di ricarica con tensione trifase (380 V) i tempi scendono a poco meno di 4 ore. 
       
      Passat Berlina
       

       

       

       

       

       

       

       
      Passat Variant
       

       

       

       

       

       

       
      Passat GTE Berlina e Variant
       

       

       

       

       

       
      Passat Alltrack
       

       

       

       

       

       

       
       
       
      Link Cartella stampa ufficiale in Italiano: https://uploads.volkswagen-newsroom.com/system/production/uploaded_files/14093/file/1ba353da1f0ca62f0b30b129b9ec3a634cbbb4a1/La_nuova_Passat_L_evoluzione_IT.pdf?1549367909
       
      Fonte Volkswagen Newsroom
       
       
      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/64726-volkswagen-passat-facelift-2019-spy
       
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.