Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Quanto ti piace la Ferrari SF90 Stradale 2020?  

115 members have voted

  1. 1. Quanto ti piace la Ferrari SF90 Stradale 2020?

    • Molto
      86
    • Abbastanza
      12
    • Poco
      14
    • Per niente
      3


Recommended Posts

9 ore fa, Tony ramirez scrive:

ma perché i motori elettrici non li progetta e produce FerrarI??

 

 

Mi sembra un tantino complesso. Forse farebbero prima a rilevare un'azienda che li produce

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, giopisca scrive:

@tony ramirez

la pensiamo in maniera diversa , e mi par di capire siamo tutti e 2 nell'indotto auto , fare piattaforme comuni NON vuol dire necessariamente non differenziare , vuol dire partire da basi comuni

i robot oggi montano già molte parti delle vetture e , purtroppo, con ripetibilità superiore a quella dell'uomo

spesso le auto che vendono al prezzo che vogliono montano componentistica della mass producition ma è sottopelle e non a vediamoà

il reparto motori per poche unità secondo me non lo faranno mai , potrebbero assemblare e personalizzare qualcosa di prodotto o pre aasemblato, sull'esclusività basta il cavallino sul cofano senza dover seguire step by step la realizzaizone

 

pii ripeto una è l amia opinione e l'altra è la tua

 

Off topic:

 

il problema è che l'uomo essendo un animale di natura avida si lascia prendere la mano. La condivisione di basi comuni è un'affare che ormai sta sfuggendo totalmente di mano alle case costruttrici.

io posso concepire la condivisione di elementi ausiliari (airbag, abs, cinture di sicurezza, quadro stumenti...) ma le basi comuni no (ma capisco di essere una mosca bianca).

Se facessimo un salto indietro di soli 20 anni ed andassimo ad analizzare il segmento B troveremmo molti modelli, ognuno con caratteristiche diverse sotto ogni aspetto, dall'abitabilità, dinamica di guida, prestazioni, comportamento su strada, parametri di frenata, imbardata, step di potenze e soprattutto estetica.

ognuno sceglieva l'auto più affine ai propri gusti e la differenza stimolava la competizione tra costruttori e di conseguenza un miglioramento generale del parco circolante.

Oggi lo sviluppo di basi comuni a portato ad avere l'appiattimento generale. Prendiamo per esempio Citroen, Peugeot e Opel, stessa auto con praticamente 3 cover diverse. 

Se non si pone un freno a questa cosa troveremo che le future Ferrari monteranno lo stesso motore delle Polestar piuttosto che delle Geely. Nonsense!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Tony ramirez scrive:

 

è una filosofia che non approvo per diversi motivi.

uno: se le case automobilistiche si unissero non esisterebbe più la differenziazione di prodotto per cui comprare una ferrari non avrebbe più senso.

 

due: ottimizzare i costi ha un limite, se le case automobilistiche spenderanno sempre meno in ricerca e sviluppo (e così via su tutto il resto) tutto l'indotto dipendente riceverà sempre meno soldi che si tradurrà in meno soldi da spendere e quindi meno prodotti venduti, (se la Fiat usa robot per costruire la Panda non ci saranno più operai che si potranno compre la Panda, easy no?)

 

tre: ottimizzazione dei costi in teoria è applicabile a industrie mass product che possono mantenere un prezzo finale concorrenziale e accessibile, non certo a Ferrari che può vendere al prezzo che vuole.

 

quattro: certo che devono mettere su un reparto motori elettrici, mi pare ovvio, è come se ora per produrre i termici si approvvigionassero da un fornitore esterno.

chi se la compra più una Ferrari con il motore costruito da per esempio la Vm?

e non importa se la VM lo costruisse su specifiche della Ferrari o se fosse studiato da Ferrari e costruito da Vm. certe case hanno costruito la loro esclusività persino su dettagli come fare seguire la costruzione in fabbrica della vettura al cliente. 

 

 

11 ore fa, Scott scrive:

 

Mi sembra un tantino complesso. Forse farebbero prima a rilevare un'azienda che li produce

ma infatti il "problema" non credo sia il contenimento costi, ma il non avere il know how per fare in casa un prodotto al top delle prestazioni. Almeno per adesso, la parte elettrica viene pensata più come una componentistica che il "core" della vettura e perciò ci si rivolge ai fornitori come per il cambio ad esempio, poi naturale che debbano accelerare in questa direzione, magari come diceva @Scott tramite acquisizioni

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
21 ore fa, Tony ramirez scrive:

chi se la compra più una Ferrari con il motore costruito da per esempio la Vm?

Tipo tutti quelli che se la possono permettere?

 

 

 

 

 

Edited by Pin_86

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiornamento: ho trovato una rivista con foto sf90 a tutta pagina, l'ho messa su un tavolo e la guardo ogni volta che ci passo davanti

 

in una foto grande si vede meglio, oltre che i particolari anche le linee e volumetrie della parte bassa della fiancata e sembrano essere piú, articolate, piú bottiglia di cocacola quindi nella direzione giusta

 

quest'auto vista dal vero potrebbe essere veramente una bomba, trovo molto importante che i designer si siano spinti in un' evoluzione cosí futuristica del disegno e sottolineando tuta l'aggressività sportiva che una ferrari merita, well done! era quelo che chiedevo e ora esiste veramente!

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Pin_86 scrive:

Tipo tutti quelli che se la possono permettere?

No. Si acquista Ferrari perché il top della tecnica, dello status, del motorsport :-! ecc, se smetterà di esserlo (vedi motori fatti da terzi) c'è il serio rischio che perda parte del suo fascino e perciò interesse da parte della clientela

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

torniamo IT ?

il problema della condivisione c'è anche per la Ferrari, ovvio, ma riguarderà soprattutto il mercato mainstream. e le BEV . mentre le auto con motore ICE manterranno una certa identità .

 

prendete il mercato degli scooter elettrici come bench: già oggi i motori sono tutti bosch . ed anche il pacco batterie è di terzi . Questo ha permesso però lo sbocciare di n-mila costruttori nuovi che fanno integrazione e packaging di pezzi d'acquisto.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Curiosissimo anche io di vederla dal vivo. 

 

Certo che aldilà' del fattore esclusività', fa effetto pensare a due cose:

1. abbiamo la disponibilità' di una Ferrari con tecnologia ibrida, più' prestazionale di LaF, a meta' del prezzo ed in produzione seriale

2. un gradino sotto la SF90 c'e' la F8 di cui non abbiamo visto le prestazioni reali ma che promette di essere superba....da vedere pero' cosa tira fuori McLaren con la 7XXLT

Altra considerazione, riguardante la RB003. Inizialmente pensavo che la SP90 sarebbe stata una diretta concorrente della futura AM, tuttavia a giochi fatti la cosa sembra diversa. La AM da un parte sarà' piu' corsaiola, essenziale, leggera (carbon tub) ed esclusiva (per ora si parla di 500 coupe'), dall' altra dovrebbe essere prezzata molto piu' in alto...insomma alla fine abbiamo due auto posizionate in maniera diversa. 

Edited by poliziottesco
  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Aymaro scrive:

No. Si acquista Ferrari perché il top della tecnica, dello status, del motorsport :-! ecc, se smetterà di esserlo (vedi motori fatti da terzi) c'è il serio rischio che perda parte del suo fascino e perciò interesse da parte della clientela

 

Però, nel lungo, spero lunghissimo termine,

la parte prettamente motrice del mezzo potrebbe perdere la caratterizzazione discriminatoria attuale,

al pronipote potrebbe interessare una Ferrari SF120 Stradale per le sole prestazioni, la linea, l'handling, lo status che simboleggia, e non badare a chi nella pratica produce i motori elettrici, se questi garantiscono il massimo delle prestazioni.

 

E'un futuro distantissimo dal sentire di noi appassionati di vecchia data, che abbiamo sentito l'inebriante olezzo della benzina,

ma, ahimè. i presagi che si vedono nel mondo automobilistico moderno temo siano forieri di meste novelle...

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'elettrico puro non mi sembra ancora dietro l'angolo con le batterie attuali

 

comunque i "motorini" elettrici usati su quest'auto sono ancora considerabili a livello di "accessorio" per quando dovessero diventare (?) propulsore principale ferrari farebbe bene a metere tecnologia in cascina nel frattempo

 

comunque progettare un motore elettrico non é certo piú complicato di progettare un motore endotermico, anzi... ma anzi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By lukka1982
      Video della presentazione —> CLICCA QUI!
      Sito Ferrari dedicato —> CLICCA QUI!
       
      via Ferrari
       
       
      Immagini live dalla presentazione del 13.11.2019 a Roma
       
       



       

       

       

       

       

       

       

       

       

       



       
      ———————————————————————————————————
      SPY TOPIC —> CLICCA QUI!
      ———————————————————————————————————
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.