Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19
  • Rimanete al sicuro! Rispettate le distanze e le misure igieniche
  • Autopareri è sempre attivo e vi è virtualmente vicino per tenervi compagnia durante la fase di lockdown!

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. no va beh dimezza no, ma come tutte le auto elettriche soffre molto le andature autostradali allegre, ricordo che non essendoci il cambio, i giri sono proporzionali alla velocità
  3. eh no il confort è dato dal altezza della spalla, 55 su 185 vuol dire spalla alta 101mm, 55 su 255 vuol dire spalla alta ben 140mm, una bella differenza la spalla si indica con la proporzione per altri motivi, non so precisamente quali
  4. Oggi ne avevo una vecchio tipo davanti al semaforo bella vissuta e mi ha incuriosito. Sono andato su AS24 ed ho notato che gli usati sono belli chilometrati, roba anche sui 200mila km. Quindi tanto schifo probabilmente non fa.
  5. Culetto GT, perfino la mini pare un elefante
  6. Più che altro è nota per lo iutuber esiliato
  7. Il restyling è già pronto da tempo. Nel 2021 sarà nel mercato già da alcuni mesi!
  8. Bellissima. Ho controllato, e questo esemplare l'avevo già visto, ma solo di posteriore e con targa oscurata. Curioso che a pochi mesi di distanza dall'esemplare siciliano rosso, poi finito in mano a un appassionato, né spunti fuori un altro. Due esemplari mi sembra una cifra un po pessimistica, direi che potrebbero sopravviverne forse una decina, tra circolanti e abbandonati, tra cui una splendida Maestro MG sarda tutt'ora circolante. Curiosamente finora ho trovato più Maestro che Montego in vendita in Italia da un anno a questa parte, cioè da quando mi sono appassionato al mondo della BMC-MG Rover. Se infatti di Maestro né ho viste due, l'ultima Montego in vendita risulta qua a Roma nel 2014. Che, naturalmente, spero di incontrare.
  9. Onestamente non so se la situazione sia destinata a precipitare in questa maniera, però una cosa mi fa pensare. Quando anni fa Marchionne abbandonò tutta una serie di segmenti e prodotti perche non erano redditizi rinunciando a sostituire la triade Punto-Bravo-Croma (sulla seconda ci hanno poi ripensato, ma con un modello pensato e prodotto in Turchia), si alzarono levate di scudo da tutte le parti. Oggi, Renault è in una situazione per certi versi migliore di Fiat (non ha conti da tribunale), ma anche in una peggiore, perché a differenza di FCA non ha prodotto di immagine su cui puntare. Non ha 500, non ha Jeep. Non ha nessun valore aggiunto. Soprattutto, è terribilmente dipendente dal mercato (e dallo Stato) francese. Possono anche puntare tutto su Zoe ed elettrico, ma se gliele comprano solo in Francia, la scadenza della cambiale è solo rimandata.
  10. Today
  11. Ti salvi tutte le foto e tutti i dati che non vuoi perdere. Fatto ciò, vai su impostazioni e cerchi una voce simile a "ripristino di fabbrica". A quel punto ti resetta completamente il telefono e lo riconfiguri da zero, reinstallando tutte le applicazioni. Tante volte ciò risolve i problemi nati da aggiornamenti di sistema, ma non garantisco, perché ogni telefono fa storia a sé. E' una strada che puoi tentare se hai pazienza e tempo
  12. Ragazzi non mi son messo a leggere tutta la discussione ma ho letto un po'di articoli su stampa italiana ed estera, e sono giusto a queste conclusioni, sono dure lo so, e so che spesso faccio affermazioni che sembrano non veritiere, ma poi ne riparliamo nei prossimi anni. Per me oggi Renault è defunta. Hanno annunciato 14.600 licenziamenti (SOLO RENAULT), il giorno dopo aver preso NOVE MILIARDI di finanziamenti dallo stato Francese di cui CINQUE a fondo perduto. 14.600 Famiglie disperate, 14.600 persone che avranno difficoltà a ricominciare, 14.600 esseri umani che perderanno il futuro. Ma ovviamente la stampa li fa apparire come un numero, esattamente come i morti di covid. Hanno annunciato il totale ritiro dal Sud America di Nissan, ciò significa che partiranno, a naso, almeno cinque o sei mila posti di lavoro anche li, in uno dei paesi più colpiti dal covid e che avrebbe bisogno di ripartire, non di venire affondato ulteriormente da geni della finanza. Hanno annunciato la probabile (leggasi certa) conversione della fabbrica di Flins in un sito di stoccaggio per batterie, ciò significa che: NO CLIO NO MICRA SI ZOE Ma non solo, per un sito di stoccaggio non ci vogliono certo tre mila operai, significa che il 60 o più % verrà fatto fuori. E io non sono certo che avremo una nuova generazione di Clio, e non sono nemmeno certo Nissan sopravviva in Europa. E a proposito di sopravvivenza, hanno annunciato il totale ritiro di Mitsubishi dall'Europa, con una perdita di oltre 30 mila posti di lavoro tra produzione, vendita e indotto. Hanno annunciato il ritiro della licenza a DIECI MILA concessionari, ciò significa che solo con ciò, partiranno almeno 100 mila posti di lavoro. Hanno annunciato quasi 2 milioni di vetture in meno all'anno di produzione, tradotto faranno fuori: Talisman Megane (almeno Sedan ed Estate) Micra e mi sento di dire anche QQ ma più nel lungo periodo, quando Nissan si ritirerà totalmente dall'Europa. Hanno infine annunciato 6 stabilimenti che verranno totalmente chiusi, senza specificare quali. Tutto ciò con la scusa del covid, con la scusa che non vendono nulla, quando nel 2020 le vendite sono calate SOLO DEL VENTI PERCENTO, NON DEL 150, DEL 20%. Concludo con una considerazione: Se queste son le premesse per il futuro dell'Europa, prepariamoci a vivere nel terzo mondo ma più fresco.
  13. @leon82 vendono una Austin Maestro targata Pistoia a Sessa Arunca... tempo fa ne censisti 2 rimaste in tutta Italia
  14. partendo da una reinterpretazione di TheSketchMonkey sono andato un pò avanti
  15. Se l'autonomia si dimezza per l'aria condizionata sarà un flop
  16. Ma chevvordì ? Ma stanno in linea da quel dì ? Che pensano che smontano tutto all'ultimo momento e spostano baracca e burattini in Groenlandia ? Negli investimenti c'è un pumto di "non ritorno" normalmente, senza contare che le normative antinquinamento, Covid o non Covid, non aspettano... P.S.: ma 'sto pezzo de gran giornalismo viene da ?
  17. Non esageriamo... Italia e aziende dovrebbero essere un tutt’uno! Dovrebbero appunto!!! E sinceramente per almeno gli ultimi 15 anni non ho visto un provvedimento di un governo che sia uno (solo forse il Renzi) che abbia fatto qualcosa perché le aziende rimangano a produrre in Italia e/o che e le aziende estere siano incentivate a venire da noi. Senza una politica industriale seria, bisogna far i complimenti a chi, senza nessuna forma di incentivo, rimane a produrre qui! In tutti campi del manifatturiero eh... Nel caso Fiat, penso siano l’unico paese al mondo in cui ci si augura che la società proprietaria dei 4 brand italiani fallisca! In Veneto si dice “xe come tajarse l’oseo pa farghe un dispetto aea femena”* *trad. “É come tagliarsi il pene per far un dispetto alla propria donna”...
  18. Melfi, Fca conferma investimenti per l'ibrido di Compass e Renegade Aumentano produzione e cassa integrazione dall'11 al 30 giugno per gli operai che lavorano sugli altri modelli non tutto perfetto ma Avviene mentre Renault licenzia migliaia di lavoratori di cui 4600 in Francia e Nissan chiude la fabbrica in Spagna licenziando tutti
  19. Non voglio parlare di ciò che non mi piace, quindi mi concentrerò su ciò che c'è di bello: Finalmente sono finiti quei fastidiosi teasers.
  20. Per la batteria o altri problemi di panne, la mia assicurazione RC di base copre già il depannage con carro attrezzi. Per il problema pneumatici basta sottoscrivere una polizza che preveda il depannage con soccorso stradale e la riparazione / sostituzione del/degli pneumatico/i danneggiato/i. Costo totale, nel mio caso, poco più di 100€ per 48 mesi, ovvero 25€/anno. L'unica cosa che mi preoccupa è l'eventuale impossibilità do accesso alla batteria e/o ai morsetti anteriori in caso di parcheggio "a muro".
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.