Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Come si monta un miscelatore per lavabo?


Recommended Posts

Dovrei cambiare il miscelatore del lavabo in cucina in quanto si sta rompendo.

E' una cosa fattibile oppure devo chiamare l'idraulico?

Sapete se nella confezione sono compresi anche i tubici in inox che si collegano sotto il lavabo?

Qualche consiglio?

Chiedete al rospo che cosa sia la bellezza e vi risponderà che è la femmina del rospo.

Link to post
Share on other sites

si può fare da soli eventualmente procurati una chiave a pappagallo

+ chiavi inglesi varie.

I flessibili in inox di solito non vengono forniti

Fatti dare anche le guarnizioni nuove quelle che vanno tra il tubo nel

muro e il flessibile in inox.

Link to post
Share on other sites
si può fare da soli eventualmente procurati una chiave a pappagallo

+ chiavi inglesi varie.

I flessibili in inox di solito non vengono forniti

Fatti dare anche le guarnizioni nuove quelle che vanno tra il tubo nel

muro e il flessibile in inox.

si parla sempre di misure standard,vero?Non è che mi ritrovo dei flessibile che non posso montare perche' troppo grandi o piccoli?

Quando monto il miscelatore nel foro bisogna mettere del silicone oppure non serve?

Chiedete al rospo che cosa sia la bellezza e vi risponderà che è la femmina del rospo.

Link to post
Share on other sites

Le misure sono (abbastanza) standard.

I tubi flessibili ci sono sempre (e forse non sono neppure smontabili dal miscelatore ;)).

Per quanto riguarda il silicone, male non fa, ma rende anche molto più "sporche" le operazioni di fissaggio finale e di eventuale smontaggio. In ogni caso, se lo metti nella parte superiore della vasca, lascialo pure sbordare, non toccarlo mentre è fresco, aspetta che asciughi e poi rimuovilo con un taglierino dopo qualche giorno.

In generale, la sostituzione non è un impresa impossibile e se hai un po' di mano con il bricolage e lavoretti simili, ce la puoi fare. Comunque grossi danni non ne fai e puoi sempre chiamare un idraulico in un secondo momento se proprio vedi che non è andata.

I rischi principali sono avere qualche piccolo trafilamento, ma soprattutto ritrovarti con il miscelatore che ciondola. Infatti il più bastardo è il dadone che, da sotto, serra il tutto alla lamiera del lavandino. In più, se il lavandino è in acciaio e non particolarmente spesso come lamiera (tipo lavandini Ikea o Lissone primo prezzo), il miscelatore cionolerà comunque un po', perchè sarà la lamiera intorno all'attacco a flettersi; in quei casi non c'è quasi niente da fare.

Link to post
Share on other sites
Le misure sono (abbastanza) standard.

I tubi flessibili ci sono sempre (e forse non sono neppure smontabili dal miscelatore ;)).

Per quanto riguarda il silicone, male non fa, ma rende anche molto più "sporche" le operazioni di fissaggio finale e di eventuale smontaggio. In ogni caso, se lo metti nella parte superiore della vasca, lascialo pure sbordare, non toccarlo mentre è fresco, aspetta che asciughi e poi rimuovilo con un taglierino dopo qualche giorno.

In generale, la sostituzione non è un impresa impossibile e se hai un po' di mano con il bricolage e lavoretti simili, ce la puoi fare. Comunque grossi danni non ne fai e puoi sempre chiamare un idraulico in un secondo momento se proprio vedi che non è andata.

I rischi principali sono avere qualche piccolo trafilamento, ma soprattutto ritrovarti con il miscelatore che ciondola. Infatti il più bastardo è il dadone che, da sotto, serra il tutto alla lamiera del lavandino. In più, se il lavandino è in acciaio e non particolarmente spesso come lamiera (tipo lavandini Ikea o Lissone primo prezzo), il miscelatore cionolerà comunque un po', perchè sarà la lamiera intorno all'attacco a flettersi; in quei casi non c'è quasi niente da fare.

Per il ciondolamento non è un problema,lo fa gia' adesso...

Questa dadone praticamente avvitandolo fa fissare il miscelatore al foro?

Chiedete al rospo che cosa sia la bellezza e vi risponderà che è la femmina del rospo.

Link to post
Share on other sites
Per il ciondolamento non è un problema,lo fa gia' adesso...

Questa dadone praticamente avvitandolo fa fissare il miscelatore al foro?

Il dadone a cui mi riferisco è forse un po' superato: si tratta di un dato sottile ma molto grande (grande quanto il foro di montaggio) che si avvita sul corpo del rubinetto da sotto e che fa battuta sotto il piano del lavandino.

In realtà, dando un occhiata, (è un po' troppo che non aiuto a montare una cucina ;)) vedo che ora la soluzione è molto più semplice e probabilmente efficace: c'è una piastrina che appoggia sotto il piano del lavandino e che viene spinta "su" da un dado di dimensioni umane avvitato ad una vite che "viene giù" dal miscelatore.

L'immagine qui sotto non è di un miscelatore, ma alla fine non cambia niente.

Il dado è quello in basso a sinistra, di lato al tubo flessibile; la piastrina è quella strisciolina più chiara. Le altre due più scure sono probabilmente i tappetini spugnosi che fanno da guarnizione.

Una cosa importante è il foro di montaggio: non dovrebbero esserci grandi differenze, ma l'importante è che il foro che c'è già nel lavandino non sia più grande di quello richiesto dal nuovo miscelatore.

Se il foro è più piccolo di quello richiesto, il problema rimane perchè ti tocca sudare per allargarlo e hai bisogno di una punta a tazza, ma si può superare.

236.gif

Link to post
Share on other sites

E' proprio per quello che avevo chiesto se le misure sono standard...

Per sicurezza è meglio che misuro il foro (chiaramente sara' qualcosa in meno visto che adesso c'è il miscelatore vecchio,cosa saranno 1-2 cm in meno di diametro?).

Chiedete al rospo che cosa sia la bellezza e vi risponderà che è la femmina del rospo.

Link to post
Share on other sites
E' proprio per quello che avevo chiesto se le misure sono standard...

Per sicurezza è meglio che misuro il foro (chiaramente sara' qualcosa in meno visto che adesso c'è il miscelatore vecchio,cosa saranno 1-2 cm in meno di diametro?).

Dipende dall'aspetto che ha all'esterno il miscelatore, ma le misure non dovrebbero variare molto.

Se hai già il nuovo miscelatore (o comunque quando vai a comprarlo), controlla qual'è il diametro minimo del foro di montaggio.

Sul lavandino misura il foro, se non è troppo scomodo.

E se il secondo è più piccolo del primo sei apposto.

Ovvio il foro non deve essere una voragine, ma mi sembra di capire che finchè rimane sotto i 5 cm, va tutto bene.

Per la dimensione minima del foro mi pare (ma prendi un po' la cosa con le pinze) che 3,5 cm siano sufficienti nei prodotti attuali.

Link to post
Share on other sites

devi vedere se l'attacco al muro è da 1/2 pollice o 1/4 di pollice

in base a questo e agli attacchi del miscelatore vedi se ti servono eventuali riduzioni

se devi attaccare la risduzione al muro dotati di teflon o meglio canapa con la pasta da tubisti

Link to post
Share on other sites

avete consigli si qualche marca/modello in particolare?

Chiaramente non me ne frega nulla di design particolri o stilisti vari,che stia sotto i 100€ assolutamente.

Io avrei notato questo:

MISCELATORE LAVELLO PAFFONI mod. NETTUNO NT181 CUCINA su eBay.it Mobili da Cucina, Cucina, Casa, Arredamento e Bricolage

Cos'è la piletta di scarico che indicano compresa nella confezione?

Chiedete al rospo che cosa sia la bellezza e vi risponderà che è la femmina del rospo.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.