Vai al contenuto
LucioFire

Alfa Romeo nel BTCC 2018

Messaggi Raccomandati

alfa-romeo-btcc-003.jpg?itok=ENgUviOH

2018Alfamockup-720x400.jpg

Alfa_Romeo_Giulietta_Turismo.jpg

Ora lo si può dire con certezza: l'Alfa Romeo torna nel BTCC, grazie alla partnership con Handy Motorsport e la collaborazione dell'Alfa Romeo UK Dealer Council. Oggi, durante la prima giornata dell’Autosport International Show di Birmingham, è stata svelata la Giulietta che sarà guidata dall'esperto pilota Rob Austin e difenderà i colori della casa di Arese nella categoria dell'Independents Trophy del Turismo inglese.

 

Entusiasta il team principal Simon Belcher, che dal 2016 ha appeso il casco al chiodo proprio per intraprendere questa nuova avventura, seguendo così in maniera più approfondita la giovane squadra nel competitivo Turismo d’Oltremanica.

"È emozionante vedere finalmente la nostra Alfa Romeo che abbiamo progettato e costruito da zero. Il nostro ingegnere Matt Taylor, ed il resto del team, hanno svolto un lavoro incredibile e sono estremamente orgoglioso di ciò che abbiamo raggiunto. Per ora la macchina è bella, ora dobbiamo fare di tutto per renderla vincente”, ha dichiarato Belcher. 

Alle parole di Belcher fanno eco quelle di Austin: "Abbiamo una grande squadra. I nostri ragazzi hanno progettato e costruito una bellissima macchina che, sulla carta, sembra essere un notevole passo avanti rispetto alla nostra precedente vettura. Ora abbiamo tempo per svilupparla, con l’auspicio di iniziare la stagione 2018 dove abbiamo finito il 2017. Per me questa è la stagione più eccitante ma, allo stesso tempo, più importante della mia carriera: sono motivato e determinato a riportare un marchio iconico nel motorsport britannico”.

L’Alfa Romeo Giulietta correrà nel Trofeo Indipendenti del British Touring Car Championship sotto le insegne del team Duo Motorsport HMS. Ancora una volta è lo spirito e la passione, che anima gli alfisti di tutto il mondo, a riportare in auge nelle competizioni lo storico marchio di Arese. La speranza di vedere un programma ufficiale nelle massime serie Turismo è sempre vivo nel cuore degli appassionati.

Michele Montesa

 

BTCC-2a.jpg

  • Like! 5

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

comunque che cerchio monta la stradale dell'ultima foto?

 

Livrea a parte...è 35.000 volte meglio di quella che corre nel tcr...che a ben vedere  ha una livrea di merda pure li.

 

fare una livrea così ,visti gli sponsor,è difficile (a base rossa)

 

2017Int_photo_news_166_243657337623695a1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Sono regolamenti diversi, nel BTCC le modifiche esteriori sono meno estreme e si rifanno più alla filosofia delle S2000 che hanno corso nel WTCC prima dell'arrivo dell'orrenda categoria TC1, e anche io le preferisco alle TCR in generale, oltre al fatto che lì le Giulia volendo potrebbero correre (e chissà che la Giulietta non sia solo un assagio :D, dubito ma nel cuore lo spero sempre).

Il TCR a livello estetico si ispira alla TC1.

 

In quanto alle livree Romeo Ferraris ha sempre corso in Rosso finchè non sono arrivati i soldi dalla Georgia. Il bianco e rosso riprendeva infatti oltre che lo sponsor anche la bandiera georgiana.

Nel BTCC hanno praticamente mantenuto la livrea che avevano fino a quest'anno sull'Avensis.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
5 ore fa, LucioFire dice:

comunque che cerchio monta la stradale dell'ultima foto?

 

Quello che ha debuttato con il facelift del 2016 ;) 

 

Immagine correlata

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
7 ore fa, Albe89 dice:

Sono regolamenti diversi, nel BTCC le modifiche esteriori sono meno estreme e si rifanno più alla filosofia delle S2000 che hanno corso nel WTCC prima dell'arrivo dell'orrenda categoria TC1, e anche io le preferisco alle TCR in generale, oltre al fatto che lì le Giulia volendo potrebbero correre (e chissà che la Giulietta non sia solo un assagio :D, dubito ma nel cuore lo spero sempre).

Il TCR a livello estetico si ispira alla TC1.

 

In quanto alle livree Romeo Ferraris ha sempre corso in Rosso finchè non sono arrivati i soldi dalla Georgia. Il bianco e rosso riprendeva infatti oltre che lo sponsor anche la bandiera georgiana.

Nel BTCC hanno praticamente mantenuto la livrea che avevano fino a quest'anno sull'Avensis.

si si ...so dei regolamenti...è che già non le fanno correre praticamente...poi le uniche due sono esteticamente molto discutibili :D

L'ultima foto è una giulietta normale con colori btcc

e comunque l'afa di ferraris pare più posticcia come sovrastrutture rispetto a tutte le altre

2 ore fa, Pandino dice:

 

Quello che ha debuttato con il facelift del 2016 ;) 

 

Immagine correlata

grazie mi era sfuggito.

 

non so se mi piace o no

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×