Vai al contenuto
Autopareri news
  • Buon 2019 da Autopareri e Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).
stev66

Perché spendiamo un sacco di soldi per andare nello spazio? (Nuove affascinanti immagini)

Messaggi Raccomandati

,.-

Messaggio Aggiornato ad Agosto 2015

Se avete tempo, seguitevi (o tenetevi in sottofondo) la registrazione di questo hangout tra personaggi di un certo spessore, è davvero interessante ;)

direi che la risposta è in questa foto dell'astronauta Tracy Caldwell Dyson a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, settembre 2010.

cupolaview_iss14.jpg

Citando da attivissimo.net

"Perché la vista dell'incomparabile bellezza di questo fragile gioiello rimane con te per tutta la vita e ti trasforma. Questo è il motivo per cui vedete luccicare gli occhi degli astronauti che sono già andati nello spazio e di quelli che ci devono ancora andare."

Sarà che sono fglio degli anni '60, ma potessi partire per lo spazio , partirei ora.

,.- Modificato da J-Gian
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
direi che la risposta è in questa foto dell'astronauta Tracy Caldwell Dyson a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, settembre 2010.

cupolaview_iss14.jpg

Citando da attivissimo.net

"Perché la vista dell'incomparabile bellezza di questo fragile gioiello rimane con te per tutta la vita e ti trasforma. Questo è il motivo per cui vedete luccicare gli occhi degli astronauti che sono già andati nello spazio e di quelli che ci devono ancora andare."

Sarà che sono fglio degli anni '60, ma potessi partire per lo spazio , partirei ora.

Ed io sarei con te al 100%, ne subisco il fascino da sempreeee!!

Extraterrestre portami via :D :D :D :D :D :D :D :D

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

"Perché la vista dell'incomparabile bellezza di questo fragile gioiello rimane con te per tutta la vita e ti trasforma. Questo è il motivo per cui vedete luccicare gli occhi degli astronauti che sono già andati nello spazio e di quelli che ci devono ancora andare."

Sarà che sono fglio degli anni '60, ma potessi partire per lo spazio , partirei ora.

Son figlio degli anni '70 ma partirei con voi seduta stante anch'io! ;)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
direi che la risposta è in questa foto dell'astronauta Tracy Caldwell Dyson a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, settembre 2010.

Citando da attivissimo.net

"Perché la vista dell'incomparabile bellezza di questo fragile gioiello rimane con te per tutta la vita e ti trasforma. Questo è il motivo per cui vedete luccicare gli occhi degli astronauti che sono già andati nello spazio e di quelli che ci devono ancora andare."

Sarà che sono fglio degli anni '60, ma potessi partire per lo spazio , partirei ora.

pensa che a me emoziona pure questa:

[url=

]

:mrgreen:

non c'è più il futuro di una volta.. :pen:

non sono un suo grandissimo fan di Bjork, ma l'"emotional landscape" di joga

lo trovo appropriato per questa foto.

Credo sia qualcosa di simile al sentimento che cercava di descrivere con i quadri gente come Caspar Friedrich, uno stupore dinnanzi a una natura tanto grande e bella da dare le vertigini, ma anche in fondo così fragile, come siamo noi.

Rapporto empatico che ci distingue dalle macchine e che stiamo mandando a puttane

P.s.

sbaglio o quella meravigliosa "finestra" è italiana?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Altro romantico scrutatore di "quello che c'è la fuori" all'appello. :D

E devo dire che, dopo alcuni anni di pessimismo maturato nel guardare la sempre minore spinta verso l'esplorazione spaziale, mi sto rincuorando.

Notizie recenti come il progetto della "100-Year Starship" o l'individuazione di un pianeta roccioso extrasolare con caratteristiche potenzialmente adatte alla vita a solo 20 anni luce dalla terra (e sono davvero pochissimi, considerando cosa, come e da quanto stiamo cercando) mi stanno rimettendo molto ottimismo.

Non ci stiamo andando di corsa, ma almeno, passettin passettino ci stiamo continuando "avvicinare allo spazio".

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
pensa che a me emoziona pure questa:

:mrgreen:

non c'è più il futuro di una volta.. :pen:

Siamo in due... :oops: :oops:

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Certo che con le spettacolari evoluzioni dell'elettronica e dell'informatica temo sempre di più che nello spazio l'esplorazione umana si ridurrà ai minimi termini...ma lasciatemi il sogno di essere il primo uomo ad affondare il suo scarpone nelle rosse sabbie di Marte..:)

Ho già pronta la frase di rito:

"For the third time, An Italian navigator lands the new word" ....:)

( ammetto che la citazione è sottile )

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Ecco un'altro che aspetta con ansia che Stev66 metta piede su Marte.... :D :D :D :D

Quando ero più piccino parlavano del 2020 come anno (quasi) sicuro... e pensavo "Mamma che lontano... manca un sacco di tempo!!!".

Adesso mancano "solo" 10 anni.... e ormai il 2020 è una data molto ottimistica e ormai superata. Di slancio. :(

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Ragionevolmente, partendo ora ti direi 2025.

Avrò solo 59 anni, ce la posso fare...;)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Martin Venator
      NUOVO CONTRATTO PER IL COSMO-SKYMED SECONDA GENERAZIONE
       

       
       
    • Da RVC
      Elon Musk ce l'ha fatta, il falcon 9 è stato lanciato, ha separato lo stadio, ha messo in orbita un satellite, dopodiché è rientrato lentamente ed è atterrato per essere riutilizzato.
      Se il refurbishment del razzo sarà come da progetto, avremo assistito ad una rivoluzione dell'accesso allo spazio, un salto in avanti che cambierà radicalmente le cose, con costi di lancio che diminuiranno di un fattore di 100 permettendo la nascita di una infinità di attività commerciali legate direttamente ed indirettamente allo spazio. Ah già, poi ci sarebbe il suo piano di colonizzare Marte...
       
      Un genio, il renaissance man della nostra era.
      Complimenti anche a Bezos.
    • Da stev66
      ..c'e' qualcosa di strano
      Come sui può vedere dall'articolo di Attivissimo, la sonda Dawn ha fotografato qualcosa di molto strano :

      Trattasi di due puntini molto luminosi in un cratere senza spiegazioni. ( per ora )
      cosa sono ? la base aliena dei rettiliani ? lo scarico della Giulia V8 là in prova ?
      Per l'articolo completo, ecco qui :
      Che bisogno c?è d?inventarsi misteri di cartapesta, quando la scienza ne offre di veri? | Il Disinformatico
×

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.