Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Question

Salve a tutti,vorrei passare ad un olio motore piu' "performante" e sono indeciso tra il Royal Purple ed il Bardhal xtr racing.I prezzi sono elevati,sopra i 25 euro al litro,ma promettono miracoli.Il problema e' che,come accade praticamente per qualsiasi prodotto,a fianco di elogi sperticati,c'e' anche chi afferma di essersi trovato male,addirittura chi ha trovato una "puzza impressionante" dallo scarico.Volevo sapere se qualcuno di voi,magari li ha provati e puo' portarmi la sua esperienza in merito.Sto cercando possibilmente un 10w50 5w50 10w60,ma ad esempio il royal purple sembra faccia solo 10w40,che comunque andrebbe bene lo stesso.Attualmente uso il Mobil1 15w50,che effettivamente sarebbe piu' indicato a latitudini piu' calde,soprattutto nei primi minuti di funzionamento nelle fredde mattine invernali qui al Nord.Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

9 answers to this question

Recommended Posts

  • 0

Performante che vordì?

Se vuoi consumare di meno dovresti usare un olio più fluido.

Se vuoi proteggere di più il motore dovresti usare un olio meno fluido.

Ovviamente il grado dell'olio deve essere compatibile con il tuo motore.

Poi a parte diavolerie tipo Sintoflon, fullerene o Ceramic Power, sulle quali ho qualche dubbio (anche se l'olio al fullerene nel cambio ce l'ho messo), non ti aspettare miracoli.

Tra parentesi, usando l'olio consigliato dal fabbricante sono arrivato a 522000 km.

Edited by jameson

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Assolutamente non mi interessano gli eventuali minor consumi di carburante.Semplicemente vorrei mettere un olio al top,questi due promettono una drastica riduzione degli attriti interni,il che (se confermato,ovviamente) e' naturalmente tutto di guadagnato da parte del propulsore.Riguardo all'olio consigliato dalla casa,sai bene che certi produttori pagano per equipaggiare determinate macchine,ma non e' detto che sia l'olio migliore.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

XTR Racing è l'olio al fullerene di cui sopra. Male non fa, probabilmente fa anche bene. Una volta messo nel cambio effettivamente mi sembrava sensibilmente più fluido da manovrare. Sul Synerlec di Royal Purple non ho feedback, magari qualcun altro lo ha usato e ti può dire cosa ne pensa.

P.S.: Bardahl ha dalla sua parte il costo ragionevole e la facile reperibilità.

Edited by jameson
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

@Guido: gentilmente specifica BENE il tuo target e il motore *con le eventuali specifiche richieste (indipnedenti dal "contratto" con le varie Case di Lubrificanti)

Concordo con Jameson che non servono Oli speciali, ma soprattutto CAMBI lubrificante adeguati (non certo ogni 50 mila km..)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Mediamente ho sempre cambiato l'olio dopo 8k max 10k km.Per il mio motore,specifiche particolari non ne ho,ho solo i "consigli" delle gradazioni da libretto,ma ovviamente,essendo vendute in tutte le aree del globo,sono molto diverse da loro.Sono 5w30,10w 40  e 20W50.Io uso la macchina prevalentemente d'estate,ma non la metto in letargo in inverno,per cui non vorrei scendere sotto un10w,che,per le latitudini piemontesi,mi sembra adeguato.Quest'anno voglio iniziare anche a fare un po' di pista,per cui necessiterei di un olio che mantenga inalterate le sue caratteristiche anche ad elevate temperature,quindi un 50 o addirittura 60 sarebbe l'ideale.insomma un 10w50 o 10w 60.Dalle ricerche che ho fatto pero',mi sembra di capire che il Royal non sia disponibile(ho trovato solo il 10w40),mentre il Bardhal c'e' (XTR c60,che costa la bellezza di 25 euro al litro!).

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Io dopo 11 anni non so ancora quale sia il piu adatto :D

 

Se mi trovassi nella tua situazione lo cambierei ad ogni stagione. ....senza buttar via quello sostituito però. L'unica cosa e' che avrai dei "residui" con diversa gradazione tutte le volte. Su questo non ti saprei rispondere.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Io dopo 11 anni non so ancora quale sia il piu adatto
 
Se mi trovassi nella tua situazione lo cambierei ad ogni stagione. ....senza buttar via quello sostituito però. L'unica cosa e' che avrai dei "residui" con diversa gradazione tutte le volte. Su questo non ti saprei rispondere.
 
 

Chi è meno giovane si ricorda che prima che inventassero i multigrado si cambiava l'olio tra estate e inverno. Anche perché durava tra i 5000 e i 10000 km.

☏ T8-PLUS ☏

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Riprendo questa discussione dopo un mese di utilizzo del Bardhal XTR c60 racing 10w60.Ho controllato le temperature con l'olio precedente(eravamo in pieno inverno,ma conta relativamente) e posso dire con assoluta certezza,che sono scese di una decina abbondante di gradi,sia nell'uso normale che in quello piu' esasperato.Sono gia' stato a Monza e devo dire che quanto promesso dalla casa e' ampiamente mantenuto.Unico neo il prezzo:200 euro per 8 litri di olio,non li avevo mai pagati.Mi aspettavo almeno un grazie dal motore......invece..:suka:.Ingrato!

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Fiatabart500
      Salve a tutti, ero interessato all'acquisto della nuovi Audi a3 admired s-line ma ero indeciso se comprare il 2.0 150cv o il 1.6 da 116cv (diesel con cambio manuale). 
      Ho provato quella con il motore 1.6 ma in molti mi dicono che il 2.0 è totalmente un altra cosa.
      Volevo sapere se qualcuno conosceva più o meno i costi di gestione e se la differenza fra i 2 motori sia sostanziale o meno. Se i costi di gestione si avvicinano sarei propenso a prendere il motore 2.0 da 150cv in quanto ho trovato un auto con questo motore che si avvicina allo stesso prezzo del motore 1.6 da 116cv.
      Grazie in anticipo. 
    • By Stef.L
      Cari autopareristi, ho portato oggi la mia micra k12 1.5 dci (68cv) del 2006 in officina (autorizzata nissan) per fare il solito tagliando periodico.
      il meccanico mi ha prospettato da quì a breve che sia non dico necessario ma quanto meno consigliabile sostituire la cinghia di distribuzione perchè l'auto ha 7 anni, anche se i km non sono quelli previsti da nissan (la mia macchina ha 71000 km e nissan prescrive il cambio cinghia a 6 anni o 100000km).
      Cosa ne pensate? la sostituisco ora o posso posticipare la cosa??
      ps: il meccanico mi ha detto che controllerà la cinghia, mentre fa il tagliando
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.