Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Lagarith

BMW 330 ci cabrio e46: una nuova youngtimer?

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Fermo restando che nel breve periodo non sarei interessato all'acquisto di una spider/cabrio, un conoscente mi ha proposto questa:

 

http://www.subito.it/vi/209346307.htm

 

Anche se vecchiotta mi piace molto rispetto ai cassoni col tetto in metallo che l'hanno sostituita... Se il prezzo è ragionevole e trattabile e la macchina é ok, potrei forse farci un pensierino.

 

Secondo voi può essere un affare interessante come futura youngtimer? Se si, quali sono i principali pregi e difetti della e46 cabrio con quel motore? È divertente da guidare? Come vanno i costi di gestione?

 

Grazie

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buona lettura! :D
https://www.bmwnews.it/bmw-serie-3-e46-vademecum-pregi-e-difetti/

 

Detto questo, sono motori da 300mila km senza ombra di fastidio.

Il resto del vademecum sono fesserie riparabili a pochi euro, tranne la revisione del sistema VANOS.

 

DIFETTI:

 

  • Distacco punti di attacco ponte posteriore sui modelli Coupè dal 1998 al 2001 (richiamo e riparazione in garanzia in BMW). Capitava anche su alcuni modelli berlina, sopratutto a gasolio, a causa della coppia motrice che gravava sull’autotelaio.
  • Difettosità di fusione sui bracci anteriori (1998-1999)
  • Airbag frontali/laterali attivazione immotivata (1998-1999)
  • Perdita del tappo olio cambio (2000-2001)
  • Vibrazioni in frenata (1998-1999)
  • Silent Block bracci anteriori molto deboli
  • Guarnizioni giro porta sulle Coupè molto deboli e cause di infiltrazioni.
  • Sensore livello olio motore
  • Resistenza Ventola clima (rottura con comando clima che non risponde ai comandi) – costo 80€
  • Interruttore di segnalazione “cofano aperto” dell’antifurto che si trova, appunto, all’interno del cofano a sx di chi guarda il motore. La sirena dell’antifurto spesso suonava in quanto il sistema era tratto in inganno dall’interruttore difettoso e “leggeva” come se il cofano fosse aperto. Costo 10 € circa.
  • Valvole termostatiche (2, di cui una su EGR) dopo i 100 mila km possono dar problemi: sintomi, motore non raggiunge la temperatura, lancetta acqua ora 11: su strada piana a velocità costante la temperatura tende a scendere.
    Soluzione: sostituzione di una e poi altra valvola termostatica. Costo approssimativo: 70€ + 70€, 1.5h mano d’opera.
  • Filtro recupero vapori olio: suggerisco la sostituzione con modello a decantazione di durata infinita, altrimenti il vecchio con spugnetta andrebbe sostituito ogni 2 cambi olio. Costo approssimativo: 45€ + 45minuti mano d’opera
  • Supporti motore e cambio: allo spegnimento la macchina trema un pò, normalmente vengono sostituiti dopo 100milakm.
    Costo approssimativo:
    motore 140€ la coppia (orig. bmw) si trovano anche di concorrenza
    cambio 25€
    Mano d’opera: 1-2 ore

Motori Benzina:

 

  • Possibile lesione testata motore 2.8 ad iniezione (M52)
  • Problemi al sistema vanos e Bi-Vanos (328i M52TU2)
  • Possibile consumo elevato di olio per i propulsori M54 (specialmente il 3 litri)
  • Meccanismo finestrini laterali molto deboli (kit di riparazione su ebay per 4-5€, sistema completo sempre su ebay per 50€)
  • Sensori albero a cammes
  • Per il sistema VANOS, abbiamo un topic unico dove racchiude tutto lo scibile in merito e i rimedi da applicare nel caso in cui possa sorgere questo fastidioso problema.
 

Motori Gasolio:

Distinguiamo il motore M47 in due versioni (Pompa Bosch VP44 per il semplice iniezione diretta e Common-rail)
Per il VP44 abbiamo:

  • Debimetro
  • Volano Bimassa
  • Attuatore pompa iniezione

Per il Common-rail abbiamo:

  • Attuatore gruppo turbocompressore
  • Usura precoce pompa del rail
  • Alette parzializzatrici di flusso nel condotto di aspirazione (versione da 150/163 Cv e depotenziata 115/120/130 Cv per la versione 2 litri e per quella 3 litri da 184 e 204Cv)
  • Intasamento filtro vapori olio e conseguente rottura turbocompressore (prime versioni 2.0 150 Cv e 3.0 184Cv)
  • Relè pompa iniezione. Prima di cambiare la pompa iniezione è buona norma dargli un occhio

In generale sul diesel:

  • Usura precoce flessibile del collettore marmitta
  • Puleggia anteriore albero motore
  • Fessurizzazione manicotto aspirazione turbina
  • Sensore pressione turbo dopo circa 70.000 km inizia a degradare nella sua funzione di lettura, va pulito o nel caso sia messo troppo male sostituitoIl debimetro a 5 PIN della versione pre-restyling è delicato e si usura facilmente, consiglio di controllarlo ogni tanto dai 50-60.000 km in poi… va controllato con un tester in officina Bmw o nei Bosch Car Service (il prezzo della diagnosi non è elevato)
    Nella versione restyling invece, il debimetro è a 4 PIN ed è 100% digitale, non ha quasi mai problemi e dura a lungo.

Trasmissioni:

  • Problemi alla frizione legati anche al Volano Bi-massa
  • Sostituzione preventiva valvola frizione CDV
  • Giunto elastico (disco articolato)
  • Supporto posteriore differenziale
  • Rottura forcella leva cambio e molla di rinvio che rende difficoltoso l’innesto delle marce (si deve smontare il cambio)
Edited by Beckervdo
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buona lettura!
https://www.bmwnews.it/bmw-serie-3-e46-vademecum-pregi-e-difetti/
 
Detto questo, sono motori da 300mila km senza ombra di fastidio.
Il resto del vademecum sono fesserie riparabili a pochi euro, tranne la revisione del sistema VANOS.
 

DIFETTI:

 

  • Distacco punti di attacco ponte posteriore sui modelli Coupè dal 1998 al 2001 (richiamo e riparazione in garanzia in BMW). Capitava anche su alcuni modelli berlina, sopratutto a gasolio, a causa della coppia motrice che gravava sull’autotelaio.
  • Difettosità di fusione sui bracci anteriori (1998-1999)
  • Airbag frontali/laterali attivazione immotivata (1998-1999)
  • Perdita del tappo olio cambio (2000-2001)
  • Vibrazioni in frenata (1998-1999)
  • Silent Block bracci anteriori molto deboli
  • Guarnizioni giro porta sulle Coupè molto deboli e cause di infiltrazioni.
  • Sensore livello olio motore
  • Resistenza Ventola clima (rottura con comando clima che non risponde ai comandi) – costo 80€
  • Interruttore di segnalazione “cofano aperto” dell’antifurto che si trova, appunto, all’interno del cofano a sx di chi guarda il motore. La sirena dell’antifurto spesso suonava in quanto il sistema era tratto in inganno dall’interruttore difettoso e “leggeva” come se il cofano fosse aperto. Costo 10 € circa.
  • Valvole termostatiche (2, di cui una su EGR) dopo i 100 mila km possono dar problemi: sintomi, motore non raggiunge la temperatura, lancetta acqua ora 11: su strada piana a velocità costante la temperatura tende a scendere.
    Soluzione: sostituzione di una e poi altra valvola termostatica. Costo approssimativo: 70€ + 70€, 1.5h mano d’opera.
  • Filtro recupero vapori olio: suggerisco la sostituzione con modello a decantazione di durata infinita, altrimenti il vecchio con spugnetta andrebbe sostituito ogni 2 cambi olio. Costo approssimativo: 45€ + 45minuti mano d’opera
  • Supporti motore e cambio: allo spegnimento la macchina trema un pò, normalmente vengono sostituiti dopo 100milakm.
    Costo approssimativo:
    motore 140€ la coppia (orig. bmw) si trovano anche di concorrenza
    cambio 25€
    Mano d’opera: 1-2 ore

Motori Benzina:

 

  • Possibile lesione testata motore 2.8 ad iniezione (M52)
  • Problemi al sistema vanos e Bi-Vanos (328i M52TU2)
  • Possibile consumo elevato di olio per i propulsori M54 (specialmente il 3 litri)
  • Meccanismo finestrini laterali molto deboli (kit di riparazione su ebay per 4-5€, sistema completo sempre su ebay per 50€)
  • Sensori albero a cammes
  • Per il sistema VANOS, abbiamo un topic unico dove racchiude tutto lo scibile in merito e i rimedi da applicare nel caso in cui possa sorgere questo fastidioso problema.
 

Motori Gasolio:

Distinguiamo il motore M47 in due versioni (Pompa Bosch VP44 per il semplice iniezione diretta e Common-rail)
Per il VP44 abbiamo:

  • Debimetro
  • Volano Bimassa
  • Attuatore pompa iniezione

Per il Common-rail abbiamo:

  • Attuatore gruppo turbocompressore
  • Usura precoce pompa del rail
  • Alette parzializzatrici di flusso nel condotto di aspirazione (versione da 150/163 Cv e depotenziata 115/120/130 Cv per la versione 2 litri e per quella 3 litri da 184 e 204Cv)
  • Intasamento filtro vapori olio e conseguente rottura turbocompressore (prime versioni 2.0 150 Cv e 3.0 184Cv)
  • Relè pompa iniezione. Prima di cambiare la pompa iniezione è buona norma dargli un occhio

In generale sul diesel:

  • Usura precoce flessibile del collettore marmitta
  • Puleggia anteriore albero motore
  • Fessurizzazione manicotto aspirazione turbina
  • Sensore pressione turbo dopo circa 70.000 km inizia a degradare nella sua funzione di lettura, va pulito o nel caso sia messo troppo male sostituitoIl debimetro a 5 PIN della versione pre-restyling è delicato e si usura facilmente, consiglio di controllarlo ogni tanto dai 50-60.000 km in poi… va controllato con un tester in officina Bmw o nei Bosch Car Service (il prezzo della diagnosi non è elevato)
    Nella versione restyling invece, il debimetro è a 4 PIN ed è 100% digitale, non ha quasi mai problemi e dura a lungo.

Trasmissioni:

  • Problemi alla frizione legati anche al Volano Bi-massa
  • Sostituzione preventiva valvola frizione CDV
  • Giunto elastico (disco articolato)
  • Supporto posteriore differenziale
  • Rottura forcella leva cambio e molla di rinvio che rende difficoltoso l’innesto delle marce (si deve smontare il cambio)

Grazie beckerevdo
ma secondo te potrebbe diventare una youngtimer o di interesse?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le auto di interesse va.....a culo. Realmente. Non hanno una logica.

Ci sono auto meritorie che non decollano mai e auto problematiche che a un certo punto vogliono tutti.

 

Io me la prenderei più che altro perché è ancora valida, gradevole, usabile è bella.

Se poi mantiene, sarà un plus ma non ci farei tanti ragionamenti attorno.

  • I Like! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le auto di interesse va.....a culo. Realmente. Non hanno una logica.
Ci sono auto meritorie che non decollano mai e auto problematiche che a un certo punto vogliono tutti.
 
Io me la prenderei più che altro perché è ancora valida, gradevole, usabile è bella.
Se poi mantiene, sarà un plus ma non ci farei tanti ragionamenti attorno.

Si, infatti sarebbe in primis il concetto di auto di piacere. Sbaglio o le e46 sono molto piacevoli da guidare?

Un' alternativa:
MERCEDES Serie E (*124) - 1995 http://www.subito.it/vi/209801657.htm
qui però si perderebbe più di qualcosa come piacere di guida

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fosse per me E46 da ricercare, mi metterei sotto al culo una Individual, rispettivamente nell'ordine di preferenza 323i, 328i - 330i

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.