Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • 0
Gianlu96

Multa in Austria - Confine Italia

Question

Buonasera,

 

Oggi pomeriggio ho preso una multa dalla polizia austriaca a 3km da Brennero. Tornavo da Innsbruck, per rientrare in Italia sulla normale strada 182 (no autostrada). Motivazione: cintura posteriore slacciata.

 

Multa sacrosanta, resta la rabbia per la beffa di aver fatto una gran fatica a rispettare le continue variazioni dei limiti di velocità, e poi a pochi km dal confine, essere fermato. 

 

Vi scrivo, più che altro, perché la polizia ci ha fermato senza aver controllato documenti, patente, ha semplicemente visto la cintura post. non allacciata e ha riscosso immediatamente sul posto, trovando anche da ridire sul contante. Volevano che dessimo 35€, precisi, non la classica 20 + 20 o 50€ interi. Di conseguenza, la multa è stata fatta all'automobile, non al conducente. E qui vi chiedo, se una cosa è legale, c'è qualche possibilità di ricorso? 

 

Che sia una multa per fare cassa è ovvio; tra l'altro, su altre strade (sempre al confine con Italia), si nascondono in punti impensabili con delle pistole laser autovelox, e fermano automobili sul filo dei 53km/h. A me sta roba fa parecchio incazzare. E anche sulla falsariga di queste situazioni che ho visto con i miei occhi, vorrei evitare di lasciare 35€ a dei crucchi.

 

Esiste qualche Ente o qualcuno che possa darmi una mano?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

Nella mia zona, non è affatto cosa scontata trovarle allacciate anteriormente, figurati posteriormente. In ogni caso da me, i più attenti la allacciano solo davanti; le forze dell'ordine hanno altre priorità ( rapine, furti, droga ecc.), quindi va da sé il resto. 

 

Comunque, ho chiesto consigli o motivi di irregolarità sulla multa, non mi interessa sentire ramanzine o cose simili. Ognuno è figlio di un determinato contesto culturale, con i suoi pro e contro. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Diciamo che ti è andata di lusso: se ti avessero beccato 3 km dopo, avresti pagato (anzi avrebbe pagato quello che non l'ha allacciata) 80 euro.

11 ore fa, Gianlu96 scrive:

Comunque, ho chiesto consigli o motivi di irregolarità sulla multa, non mi interessa sentire ramanzine o cose simili. Ognuno è figlio di un determinato contesto culturale, con i suoi pro e contro.

Se "contesto culturale" = "illegalità diffusa", non sono d'accordo. Sulle strade pubbliche le cinture si allacciano, sempre e dovunque.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Comunque il fatto che si nascondono in punti impensabili è perché dietro al concetto “limite di velocità” c’è l’idea che esso va rispettato sempre e il rischio che ci sia un controllo devi considerarlo sempre. Solo in Italia si avvisano i controlli passando il messaggio assurdo che i limiti valgono solo dove vanno controllati.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Anche in Italia si nascondono con le solite polemiche del caso, sorvolando il punto fondamentale: i limiti nel nostro paese sono troppo bassi o messi a caso.

Si in Austria le multe si pagano sul posto è capitato anche ad un mio amico.

Quindi c'è poco da contestare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
2 ore fa, nonsochisono scrive:

Comunque il fatto che si nascondono in punti impensabili è perché dietro al concetto “limite di velocità” c’è l’idea che esso va rispettato sempre e il rischio che ci sia un controllo devi considerarlo sempre. Solo in Italia si avvisano i controlli passando il messaggio assurdo che i limiti valgono solo dove vanno controllati.

Ha ragione @Nicola_P, in Italia il primo che si sveglia mette i limiti per "coscienza ecologista" o per "sicurezza" senza avere competenze in merito. La solita storia delle leggi severe che vengono quasi costantemente ignorate, salvo prendersela con il malcapitato di turno che subisce il momento di zelo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
6 ore fa, Nicola_P scrive:

Anche in Italia si nascondono con le solite polemiche del caso, sorvolando il punto fondamentale: i limiti nel nostro paese sono troppo bassi o messi a caso.

Si in Austria le multe si pagano sul posto è capitato anche ad un mio amico.

Quindi c'è poco da contestare.

anche io 2 giorni fa ho pagato 35 euro on the spot in Austria. Motivo? Hai superato i 100 km/h e andavi a 115-120. Foto? Prova dalla pistola laser? NISBA. Finchè son 35 euro, vabbè, ma se devi pagare di piú e ti devi fidare della parola...

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
19 ore fa, Gianlu96 scrive:

Ognuno è figlio di un determinato contesto culturale, con i suoi pro e contro.

Ho paura che i figli di certi contesti culturali sono anche incaricati a occuparsi di manutenzioni di ponti autostradali.

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
11 minutes ago, nonsochisono said:

Ho paura che i figli di certi contesti culturali sono anche incaricati a occuparsi di manutenzioni di ponti autostradali.

ok, questa è una trollata, ma devo ammettere che purtroppo ha il suo perché...

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
On 8/16/2018 at 10:22 PM, Gianlu96 said:

Buonasera,

 

Oggi pomeriggio ho preso una multa dalla polizia austriaca a 3km da Brennero. Tornavo da Innsbruck, per rientrare in Italia sulla normale strada 182 (no autostrada). Motivazione: cintura posteriore slacciata.

 

Multa sacrosanta, resta la rabbia per la beffa di aver fatto una gran fatica a rispettare le continue variazioni dei limiti di velocità, e poi a pochi km dal confine, essere fermato. 

 

Vi scrivo, più che altro, perché la polizia ci ha fermato senza aver controllato documenti, patente, ha semplicemente visto la cintura post. non allacciata e ha riscosso immediatamente sul posto, trovando anche da ridire sul contante. Volevano che dessimo 35€, precisi, non la classica 20 + 20 o 50€ interi. Di conseguenza, la multa è stata fatta all'automobile, non al conducente. E qui vi chiedo, se una cosa è legale, c'è qualche possibilità di ricorso? 

 

Che sia una multa per fare cassa è ovvio; tra l'altro, su altre strade (sempre al confine con Italia), si nascondono in punti impensabili con delle pistole laser autovelox, e fermano automobili sul filo dei 53km/h. A me sta roba fa parecchio incazzare. E anche sulla falsariga di queste situazioni che ho visto con i miei occhi, vorrei evitare di lasciare 35€ a dei crucchi.

 

Esiste qualche Ente o qualcuno che possa darmi una mano?

 

 

No, non puoi fare nulla ora.

 

Non puoi presentare ricorso a posteriori per una Organstrafverfügung o un Organmandat (multa rapida o multa sul posto).

L'unica soluzione per contestare la multa era non pagarla e far scattare di conseguenza il Verwaltungsstrafverfahren (procedimento di sanzione amministrativa, cioè una normale multa). Nell'ambito di questo procedimento avresti poi potuto muovere le tue contestazioni.

 

Mio commento: le probabilità di un risvolto positivo sono pressoché nulle, specie in casi come questo.

 

Cito testualmente dal sito di ÖAMTC:

Quote

Gegen das Organmandat gibt es kein Rechtsmittel. Wenn man der Meinung ist, dass man das vorgeworfene Delikt nicht begangen hat, so kann man es nur außer Kraft treten lassen (indem man es nicht einbezahlt). Dann beginnt ein Verwaltungsstrafverfahren, der Strafbetrag wird höher. Im Verfahren hat man die Möglichkeit einen Einspruch zu erheben bzw. zum Vorwurf Stellung zu nehmen.

https://www.oeamtc.at/thema/vorschriften-strafen/verwaltungsstrafverfahren/

  • I Like! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.