Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

DB2019AU00329.0.jpg

DB2019AU00330_full.jpg?1551696728

DB2019AU00333_full.jpg?1551696740

DB2019AU00319.jpg

DB2019AU00280.jpg

DB2019AU00337.jpg

DB2019AU00321_full.jpg?1551696810

DB2019AL00381_full.jpg?1551696553

DB2019AU00327.jpg

DB2019AU00322.jpg

DB2019AU00324_full.jpg?1551696678

DB2019AU00325_full.jpg?1551696639

DB2019AU00326_full.jpg?1551696829

 

 

PRESS RELEASE

 

Quote

Comeback of an attitude towards life: The world premiere of the electric ID. BUGGY in Geneva

 

World premiere in Geneva: The electric ID. BUGGY concept car

 

Summer cruiser: ID. BUGGY1 takes the idea of the legendary dune buggies into the age of electric mobility

Pure driving pleasure: With the ID. BUGGY concept car, Volkswagen is showing a new, leisure-oriented facet of electric mobility

Based on modular electric drive matrix: Safety chassis with zero-emission drive and battery based on the modular electric drive matrix (MEB)

Volkswagen presents the ID. BUGGY at the Geneva International Motor Show. On the evening prior to the first press day, the concept car will celebrate its world premiere at the Volkswagen Group Night. The ID. BUGGY is a zero-emissions high-tech vehicle for summer, on the beach or in the city, based on the modular electric drive matrix (MEB). “The ID. BUGGY demonstrates the broad spectrum of emission-free mobility that can be achieved with the MEB within the Volkswagen brand. But we want to open up the platform for third-party suppliers”, explains Ralf Brandstätter, COO of the Volkswagen brand.

The parallels between the Californian dune buggies of the sixties and the new ID. BUGGY are apparent.All beach buggies from back then featured a high degree of modular variability – based on the chassis of the legendary Beetle, with a four-cylinder boxer engine running at the rear. Small series manufacturers stretched a cover made of glass-fibre reinforced plastic (GFRP) over the chassis and engine of the Beetle, thus writing automotive history. The ID. BUGGY is tied to this cult concept with the technical possibilities of the modern age. The basis here is the progressive chassis of the MEB. Integrated in the vehicle floor: a high-voltage battery.

This lithium ion rechargeable battery supplies the electricity for the ID. BUGGY’s 150 kW/204 PS electric drive motor in the rear. An additional electric motor in the front axle is also conceivable in order to realise an all-wheel drive with an “electric propshaft”.

The clear design language expresses the unique experience when driving the buggy. To be able to feel the wind, a fixed roof and doors were deliberately dispensed with. This is why the resilient and minimalist design of the interior is characterised by waterproof materials. The concept car is a pure 2-seater; however, the ID. BUGGY can also be converted to a 2+2-seater.

 

The composite body manufactured from a mixture of aluminium, steel and plastic is self-supporting. Thanks to the modular design, the upper body can be detached from the MEB chassis. A clear signal to small series manufacturers and start-ups: As in the past, Volkswagen is opening up to external producers with the ID. BUGGY concept. The offer: You can build the new-era, zero-emissions dune buggy based on this concept.In general, the MEB also has the potential to become the new technical basis for e-mobility for many automobile manufacturers. Background: At the beginning of 2019, Volkswagen announced for the first time that it intended to also make the MEB accessible to competitors as an electric vehicle platform.

At the same time, the ID. BUGGY illustrates the broad spectrum of emission-free mobility that can be achieved with the modular electric drive matrix within the Volkswagen brand: Following on from the ID.1 (compact class), ID. BUZZ1 (van), ID. CROZZ1 (SUV) and ID. VIZZION1(saloon), the new ID. BUGGY is the fifth concept car based on the MEB, with which Volkswagen has used to confirm the multifaceted nature of the ID. Family.

 

Fonte: Volkswagen Media

Edited by superkappa125
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe bello che rifacessero il Maggiolino su base MEB, stavolta riprendendo per davvero lo stile dell'illustre antenata, senza provare a farne una stilizzazione californiana come New Beetle I, ne' una 911 wannabe come New Beetle II.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dodicicilindri scrive:

Sarebbe bello che rifacessero il Maggiolino su base MEB, stavolta riprendendo per davvero lo stile dell'illustre antenata, senza provare a farne una stilizzazione californiana come New Beetle I, ne' una 911 wannabe come New Beetle II.

 

IMHO se rifanno il New Beetle "californiano" ne vendono a pacchi in USA, in particolare a tutti quei manager della Silicon Valley che erano pischelli negli 90/00 e che hanno avuto come prima auto il New Beetle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, nucarote scrive:

Per me rossa con capottina gialla...

Ah senza birre&salsicce non ne possiamo parlare😄

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, nucarote scrive:

 

IMHO se rifanno il New Beetle "californiano" ne vendono a pacchi in USA, in particolare a tutti quei manager della Silicon Valley che erano pischelli negli 90/00 e che hanno avuto come prima auto il New Beetle.

 

Mi autoquoto dicendo che se fanno questa, il New Beetle e il Bulli vicino al concept EV, IMHO non avranno nemmeno più bisogno di fare la Fiesta EV e la Focus EV per Ford per ripagarsi gli investimenti fatti su MEB.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By MotorPassion
      ----> Discussione Spy: https://www.autopareri.com/forums/topic/66454-volkswagen-id-2020-spy
       
       
       
    • By Beckervdo
      Bentley celebra il suo centenario con la Bentley EXP 100 GT Concept, la prima vettura della "B Alata" completamente elettrica. La piattaforma è la PPE del gruppo Volkswagen su cui nascono già la Porsche Taycan e la Audi e-Tron.
      Misura 5,8 metri di lunghezza e quasi 2,4 metri di larghezza . D'altra parte, le porte del guidatore e del passeggero sono larghe due metri e aperte verso l'esterno e verso l'alto per facilitare l'accesso e l'uscita dall'abitacolo. Il corpo vettura è dipinto in colore Compass creato appositamente per l'occasione e ispirato ai colori autunnali. Né dovremmo perdere di vista i disegni di entrambi i gruppi ottici e la forma generale della parte posteriore.
      La massiccia griglia in rete (composta da 6.000 lampadine a LED), separate da un sottile pezzo di rame, conferisce alla fascia anteriore un'espressione inconfondibile. I fari smussati arrotondati abbattono la tradizionale configurazione Bentley a due roundel per qualcosa di più snello. Ma attraverso tutto ciò, rimane una caratteristica identificativa: il Flying B montato sul cofano.
       
      E che dire degli interni? Nel interno della Bentley EXP 100 GT è dove la mano degli artigiani della società mostra tutta la sua maestria. I materiali di primo livello sono stati lavorati con cura per raggiungere un ambiente in cui si respira lusso e comfort. Legno e pelle sono molto presenti in tutto l'abitacolo. L'assistente personale di Bentley occupa uno spazio privilegiato nella console centrale, dove può essere visualizzato grazie alla luce proiettata su un vetro.
      I sedili intelligenti biometrici adattivi in tre modi, possono essere configurati a seconda se il conducente sta guidando o se utilizza la tecnologia della guida autonoma. L' intelligenza artificiale è in grado di scegliere tra cinque diverse modalità per i passeggeri di godere di una buona esperienza di viaggio: Enhance, Cocoon, Capture, Re-Live  e Personalizzato.
      Per quanto riguarda la sezione meccanica della Bentley EXP 100 GT, dobbiamo nuovamente sottolineare che si tratta di  un'auto elettrica. È alimentata da quattro motori elettrici che sviluppano una coppia massima di 1.500 Nm e consentono al veicolo di accelerare da 0 a 100 km / h in meno di 2,5 secondi e raggiungere una velocità massima di 300 km / h. Il peso del veicolo è fissato a 1.900 chilogrammi anche con carrozzeria in alluminio e fibra di carbonio. La linea del tetto spiovente e inclinata (ispirata in parte dall'iconico R-Type Continental) si estende senza soluzione di continuità nella lunetta posteriore, gli inserti in rame e argento coprono i bordi della finestra, il parabrezza e le parti delle ruote "Active Aero" a raggi spessi e Il tetto argentato compensa la sorprendente nuova finitura "Compass" di Bentley.
       
      Il sistema di trazione consente un controllo mediante la vettorizzazione della coppia, poiché trasmette il 50% di potenza in più così da affrontare una curva in modo più efficace. Sebbene Bentley non abbia approfondito i dettagli, afferma che la batteria agli ioni di litio consente di realizzare un'autonomia di 700 chilometri. Bentley sottolinea inoltre che la batteria può essere ricaricata fino all'80% della sua capacità in soli 15 minuti (CCS).
       




       
    • By superkappa125
      PRESS RELEASE
       
       
      C'é vita nel CS BMW!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.