Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Recommended Posts

Potrebbe essere un mulo per il CUV di seg. D a marchio Chrysler di cui parla il piano 2014/2018 e che nel portafoglio prodotti FCA USA dovrebbe prendere il posto del Dodge Journey attuale, considerando che quello nuovo, stando ai si dice, dovrebbe essere sviluppato a partire dalla piattaforma Giorgio :-).

Edited by pennellotref
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, NikoBellic dice:

Però il davanti del Cherokee sembra perfettamente sovrapposto alla meccanica :pen:

 

Il passo è un po' più lungo, ad occhio :)

A meno che, vista la forma, non sia un rifacimento della Chrysler PT Cruiser in salsa "rialzetta" ........:afraid: :::

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo notato, però sembra che sia stato solo arretrata la ruota posteriore..

Mentre la distanza fra ruota anteriore e abitacolo sembra inalterata..

per dire, qua è diverso

image.jpg.f8db3b4d042cbd3592c2489f8652f2

Sicuri che non sia TA? :pen:

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, pennellotref dice:

Potrebbe essere un mulo per il CUV di seg. D a marchio Chrysler di cui parla il piano 2014/2018 e che nel portafoglio prodotti FCA USA dovrebbe prendere il posto del Dodge Journey attuale, considerando che quello nuovo, stando ai si dice, dovrebbe essere sviluppato a partire dalla piattaforma Giorgio :-).

 

Le sospensioni posteriori però sono esattamente quelle dell'attuale Cherokee, il che fa supporre la medesima meccanica. Idem dicasi per la disposizione dell'asse anteriore,  a mio avviso qui non c'è "giorgio" ;)

  • I Like! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, J-Gian dice:

 

Le sospensioni posteriori però sono esattamente quelle dell'attuale Cherokee, il che fa supporre la medesima meccanica. Idem dicasi per la disposizione dell'asse anteriore,  a mio avviso qui non c'è "giorgio" ;)

Si certo hai ragione. Forse mi sono spiegato male io. Quello che volevo dire è che il nuovo Journey, se si chiamerà così, cambia filosofia-architettura (Giorgio) e sarà sostituito da un mezzo che avrà un'impostazione molto più sportiva. La generazione attuale del Journey sarà sostituita, in termini di caratteristiche, da un nuovo CUV che dovrebbe ricadere nel portafoglio del marchio Chrysler e di cui vediamo in questa foto un probabile primo mulo e che quindi sarà sviluppato su CUSW :-).

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, J-Gian dice:

 

Pensavo fosse la Pacifica la sua sostituta :-)

No, in realtà il piano 2014/2018 riporta due CUV, midsize e fullsize. In foto, dovremmo avere il mulo del primo. Il fullsize sarà su architettura Pacifica, sulla quale peraltro si "sospetta" (fonte Allpar) possa essere sviluppata anche la nuova 300, così da "separare" completamente Dodge e Chrysler. Il sospetto potrebbe essere fondato, se per es. si tiene conte dello sbalzo contenuto del minivan che certamente consentirebbe di ottenere una berlina dalle proporzioni non "mortificanti" :-)

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.