Vai al contenuto
  • 0
Simp01

Problemi Suzuki Grand Vitara 1600cc benzina/gpl del 2002

Domanda

Inviato (modificato)

Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e mi rivolgo a voi, sperando di trovare una soluzione ad un problema che mi sta affliggendo da un po' di tempo riguardante la mia automobile, una Suzuki Grand Vitara 1600cc benzina/gpl del 2002. Premetto e confesso di essere un totale incompetente o quasi in materia, come anche di non essere un grandissimo appassionato di motori, semplicemente e sinceramente un disperato che non sa dove sbattere più la testa. Verrò al dunque, cercando di fornire più elementi possibile a quanti di voi, gentilissimi, saranno disponibili a fornirmi qualche opinione e consiglio in merito. Premetto, come "certificato anamnestico", passatemi il temine,  che la macchina, del 2002, non mi ha mai, mai, mai, mai dato alcun problema: un gioiello, veramente: per 16 anni non mi ha mai lasciato a piedi, mai guasti: solo una volta un guasto, quattro anni fa, ma mi ha fatto ritornare comunque a casa: si è trattato di un guasto ad un sensore di fase, sostituito e risolto il tutto in brevissimo tempo, al primo colpo. Utilizzata sempre per andar in montagna, qualche volta qualche fuoristrada un po' pesante, tanta neve, ma nel complesso mai nulla di particolarmente impegnativo. Dal 2005 ho montato l'impianto a GPL, mai nessun problema, impianto della Stargas, tranne la normale manutenzione di tanto in tanto, soprattutto per regolazione del minimo e sostituzione una volta dell'elletrovalvola (7-8 anni fa). Un vero mulo, indistruttibile, 245.000 km all'attivo, il motore sta da Dio, a sentire il meccanico, o, almeno, stava da Dio fino a sei mesi fa. Infatti, improvvisamente, dopo 16 anni, sei mesi fa ha cominciato a dare delle noie: camminando a gpl, la macchina andava a salti, non aveva potenza, in salita faticava, stentava molto, appena cambiavo marcia o scendevo di giri faticava a riprendere potenza, a freddo faticava ad accendersi, usciva fumo bianco, ma solo quando accesa a freddo.. Mi sembrava che il problema si presentasse solo a gpl, a benzina pareva andasse bene, anche se un po' meno "fluida" rispetto al normale...... e conosco bene la mia macchina, ormai, dopo 16 anni. Mi sono recato, così, dal mio meccanico di fiducia, il quale, provandola, mi ha detto che, in realtà, il problema sussistesse anche a benzina, solo che a benzina si notasse di meno ed è normale, a suo giudizio, che sia così: andando a gpl è "più sensibile", in caso ci sia qualcosa che non va, diciamo. Dopo avergliela lasciata in officina, il suo responso è stato che fossero da registrare le valvole, aggiungendo che sia una pratica molto comune per i motori alimentati a gpl, una normale manutenzione che vada fatta regolarmente ogni tanti Km......., mi ha spiegato anche il perchè, ma io, ignorante, confesso di non averci capito tanto e sono sicuro al contempo che voi siate ben ferrati in merito. ha anche aggiunto che, se a 230.000 Km (quanti ne aveva allora), visto che fosse la prima volta che registravamo le valvole, ciò fosse segno che il motore della mia Suzuki fosse "abbastanza compatibile" con l'impianto a gpl, in genere, a detta sua, ogni 60.000 Km si procede alla registrazione delle medesime. Ho dato l'ok ed il meccanico, dunque, ha effettuato la registrazione delle valvole. Appena ripresa la macchina, ho notato subito la differenza: aveva ripreso tutta la potenza, nessunissimo problema, era tornata come nuova, ripresa (se per una macchina del genere si possa parlare di ripresa, d'accordo, ma passatemi il termine, anche se in autostrada va da 0 a 100 Km/h  con 2 Km di strada in piano, se in leggera discesa è meglio!!!!!). E' stato così fino a 10 giorni fa, quando il problema, a 245.000 Km, cioè dopo 15.000 km, si è ripresentato, accompagnato, però, da altri "sintomi": ve li elenco tutti:

 

- All'accensione, ma solamente quando la macchina è fredda, cioè dopo una nottata fuori in strada, fatica ad accendersi e, durante l'accensione, esce molto fumo bianco dalla marmitta, che poi cessa dopo l'accensione e non si ripresenta più a macchina calda, nemmeno riaccendendola 100 volte, se rimane ancora caldo il motore. Quindi, ripeto, fumo bianco e tanto, ma solo a macchina fredda;

- Camminando a gpl, la macchina ricomincia ad andare a saltelli, non ha potenza, fatica in salita, lasciata a folle il minimo sta un po' basso è vibra tutta la macchina, emettendo un rumore tipo "trattore", appena cambio marcia o scendo di giri faticava a riprendere potenza, insomma lgi stessi sintomi della prima volta. A benzina sembrerebbe tutto normale, minimo regolare e nessun rumore o vibrazione.

- Mi sono accorto che improvvisamente ha cominciato a consumare molto andando a gpl, a benzina non mi sembra e, contemporaneamente, ha cominciato a consumare molta acqua: il livello del serbatoio del liquido di raffreddamento si abbassa continuamente (rabbocco sempre a freddo) e lo riempio sistematicamente, fino alla tacchetta "full", con 40% antigelo, 60% acqua normale, anche d'estate, sempre fatto, dal 2002. Lancetta della temperatura dell'acqua sempre intorno ai 70-80 gradi, incollata l', ma nessun problema dal 2002, mai andata oltre, dal 2002, eppure di salite impegnative se ne fa, in montagna, anche salite lunghe, tornanti, ecc.... Il consumo di acqua è molto accentuato, mai successo finora. Da un po' di tempo (10 giorni) controllo spesso che sotto alla macchina ci siano gocce e pozzanghere d'acqua, perdite in qualche tubo, niente di niente. Secondo me la consuma. Di olio del motore non ne consuma per niente, proprio niente (Shell Helix Ultra 5/40W, dal 2002, totalmente sintetico, cambio con il filtro ogni 15.000 Km, tassativamente). A velocità un po' sostenute, in alcuni casi tende a rallentare molto, come se stessse per finire il gpl, per 2-3 secondi, poi improvvisamente rivà bene. L'impianto a gas sembrerebbe essere  a posto, secondo l'impiantista, che non è il meccanico, non c'è nemmeno aria nel serbatoio. Sono ritornato dal meccanico, il quale mi ha cambiato le candele: risultato: la macchina va meglio, ma il problema persiste...... La prima volta il meccanico ha effettuato anche la pulizia degli iniettori. Non sa che pesci prendere!!!!!!!! Aiutatemi voi, vi prego!!!!!!!!!!!

Altre informazioni che forse possono risultare utili a voi esperti:

- Frizione nuova (sostituito tutto il kit 10.000 Km fa);

- Cinghie trasmissione distribuzione con 55.000 Km all'attivo;

- Batteria nuova;

 

Aiutatemi voi, per favore!!!

Grazie anticipatamente!!!!

 

 

 

 

Modificato da Simp01

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

15 risposte a questa domanda

Messaggi Raccomandati

  • 0

Hai sicuramente la guarnizione della testata bruciata.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Ciao, ti ringrazio, innanzitutto per l'interessamento. Tradotto cosa significherebbe? Mi conviene buttare la macchina?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Per il costo a spanne sarà sui 600-700€, compreso rettifica della testata, se non ci sono altri danni.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Forse il gioco non vale la candela......... Mi chiedevo: ma un guasto così grave, non darebbe problemi evidenti sempre, a anche a benzina? A caldo le cose a gpl un po' migliorano, ma non di molto. A benzina sembrerebbe andar sempre bene, anche a freddo.........

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Probabilmente la combustione a gpl con la presenza di liquido refrigerante in camera di combustione, soprattutto con il liquido freddo, è più problematica rispetto a quando vai a benzina per via del potere calorifico differente dei due carburanti. Sempre che non ci siano problemi con l'impianto gpl.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Sono appena riandato dal meccanico, ho ripreso appuntamento fra 15 giorni, prima mi occorreva la macchina per motivi di lavoro, girerò a benzina e con la tanica d'acqua, non posso fare diversamente. Ha detto che in primis deve vederla bene e tranquillamente prima di formulare ipotesi; per quello che vale ora, potrebbe ipotizzare un'infiltrazione d'acqua (non so dove), gli iniettori da cambiare o la guarnizione della testata, ma senza aprire...... Ciò che lo preoccupa è il notevole consumo di acqua, per cui la prima cosa che farà, ha detto, sarà quella di verificare se ci siano perdite. Comunque una cosa che ho notato che a gpl, una volta che la macchina è bella calda, va "meno peggio", nel senso che va male comunque, ma i primi Km è un casino (solo a gpl, ripeto).

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

l'ho vissuta anch'io, se ci tieni al mezzo e ha un valore affettivo, preparati a sganciare dalle 800 a poco più di mille...se in invece puoi liberartene tanto meglio...comunque confermo testa andata probabilmente dovuto al malfunzionalmento della pompa dell'acqua...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Certo è che, se non dovessi risolvere definitivamente nemmeno fra due settimane, cambierei meccanico. Dall'impiantista gpl non sono più andato, perchè la scorsa volta il meccandico ci azzeccò quando disse che il problema apparentemente fosse solo a gpl , ma in realtà era pure a benzina, solo che si avvertiva quasi per niente: vorrei riaffidarmi a lui. Il problema è anche che la macchina ha già 245.000 Km, non so se varrebbe la pena affrontare una spesa grande per ripararla; nel caso volessi rottamarla o darla via, comunque, non so nemmeno quanto mi converrebbe comprare un usato diesel (i cui prezzi sono destinati a cadere in picchiata nell'immediato futuro per via delle limitazioni alla circolazione per l'inquinamento) e tirare avanti un altro po' di anni......... Macchina nuova nemmeno a parlarne per motivi economici e comunque penso che le ibride elettriche possano riservare problemi di affidabilità perchè sono all'alba......., ibride gpl ho paura, dopo quest'esperienza, anche se ho fatto 230.000 Km con la Suzuki senza problemi. 

5 minuti fa, lore #opclover scrive:

l'ho vissuta anch'io, se ci tieni al mezzo e ha un valore affettivo, preparati a sganciare dalle 800 a poco più di mille...se in invece puoi liberartene tanto meglio...comunque confermo testa andata probabilmente dovuto al malfunzionalmento della pompa dell'acqua...

Grazie, mi sembra abbiate le idee abbastanza chiare...........

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

figurati, ci mancherebbe sperando d'essere utili

16 minuti fa, Simp01 scrive:

Certo è che, se non dovessi risolvere definitivamente nemmeno fra due settimane, cambierei meccanico. Dall'impiantista gpl non sono più andato, perchè la scorsa volta il meccandico ci azzeccò quando disse che il problema apparentemente fosse solo a gpl , ma in realtà era pure a benzina, solo che si avvertiva quasi per niente: vorrei riaffidarmi a lui. Il problema è anche che la macchina ha già 245.000 Km, non so se varrebbe la pena affrontare una spesa grande per ripararla; nel caso volessi rottamarla o darla via, comunque, non so nemmeno quanto mi converrebbe comprare un usato diesel (i cui prezzi sono destinati a cadere in picchiata nell'immediato futuro per via delle limitazioni alla circolazione per l'inquinamento) e tirare avanti un altro po' di anni......... Macchina nuova nemmeno a parlarne per motivi economici e comunque penso che le ibride elettriche possano riservare problemi di affidabilità perchè sono all'alba......., ibride gpl ho paura, dopo quest'esperienza, anche se ho fatto 230.000 Km con la Suzuki senza problemi. 

Grazie, mi sembra abbiate le idee abbastanza chiare...........

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Salve, ragazzi, ringrazio ancora per i vostri contributi. L'appuntamento dal meccanico è fissato fra una decina di giorni. Ci sono delle novità. Ieri ho utilizzato parecchio la macchina e oggi sono andato dall'impiantista del gpl, il quale

mi ha detto che l'impianto a gas secondo lui va bene, non presenta problemi, ma mi ha ricambiato le candele, perchè secondo lui il meccanico ha sbagliato a mettermi quelle al platino, l'ultima volta, con la giustificazione che "reggono" meglio la temperatura con gli impianti a gas: sarebbe stato sbagliato, secondo lui, perchè il mio modello di macchina è incompatibile con le candele al platino, anche se quest'ultime, effettivamente, siano più indicate per le automobili alimentate a gpl. Quando il meccanico me le ha cambiate, io vi dico, la macchina, a gpl, all'inizio, per un periodo, è andata meglio, in realtà, poi ha cominciato a peggiorare sempre più, sempre e solo a gpl, a benzina tutto perfetto. Ora l'impiantista mi ha montato quelle "normali" e la macchina a benzina continua ad essere perfetta, mentre a gpl è migliorata, regge bene il minimo, a velocità di 60-80 Km/h in pianura va bene, nulla da dire, sembra solo un po' "frenata", ma in salita fatica, anche se di meno; i problemi maggiori si presentano e sono evidenti, molto accentuati, quando ti fermi per poi ripartire, come nel caso di semafori, incroci, fila, ecc..... Nelle partenze in salita devo commutare manualmente a benzina, perchè diventa pericoloso andare a gpl, in quanto la macchina non ce la fa a spostare velocemente, nemmeno in prima marcia. Comunque per il resto, a gpl, anche se c'è qualcosa che non va, va molto meglio. Ora regge benissimo il minimo, ma al minimo e, soprattutto, in fase di spostamento da fermo, anche in prima, anche in leggera salita, la macchina è come se andasse a tre, tipo trattore, ancora, il cambio trema tutto, non ha potenza, lancetta dei giri normale: per spostare più velocemente, cioè alla velocità normale di quando la macchina sta bene, devo accelerare di più ed utilizzare di più il pedale della frizione, come se partissi da fermo in una salita molto accentuata. Una volta spostato, acquisita un po' di velocità, va decentemente, anche se non bene. Unica novità, dunque, le candele, quelle "normali". Altra novità: stamattina, prima di riprendere la macchina dal parcheggio, mi sono inginocchiato per l'ennesima volta per controllare per l'ennesima volta se ci fossero "pozzanghere" d'acqua: ebbene, stavolta ce ne era una bella grande, diciamo di 20 cm di diametro ed era acqua, non olio: provo a descrivervi a che altezza: supponiamo di essere seduti al posto di guida: essa si trovava vicino alla gomma destra, diciamo a  2/3 della larghezza della macchina partendo dal fanale anteriore sinistro e procedendo verso destra; in profondità, ossia non all'altezza del radiatore, che è davanti, ma, diciamo, 50-70 cm più verso l'interno del "cofano". Non sono riuscito a capire da dove cavolo esca l'acqua, mi pare tutto asciutto...... Ho rabboccato con 500ml circa l'acqua che mancava per ritornare di nuovo al livello della stanghetta: "full" del serbatoio del liquido refrigerante, dove era, cioè, il giorno prima, a seguito di altro rabbocco. Rispetto a prima, non so se può esservi utile, da qualche giorno ho smesso di aggiungere antigelo, ora aggiungo solo acqua, per rabboccare. Il meccanico fra 10 giorni ha detto che per prima cosa cercherà di capire la causa del consumo di acqua. Che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×