Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
Beckervdo

Continental: nuovo motore elettrico integrato all'asse

Recommended Posts

6a00d8341c4fbe53ef0240a46de432200c-800wi

Cita

 

Continental is presenting its third generation of electric powertrains at the IAA 2019, with the new, very high-performance, light and compact axle drive set to take to the roads in various electric models from several Chinese and European manufacturers later this year.

Highly integrated means that the new high-voltage drive combines electric motor, power electronics and reduction gear in a single housing. This makes the Continental Powertrain division one of very few system suppliers to offer a complete, electrified powertrain from a single source.

Continental began development work in 2006 on an electric drive that was used in an electric car from a European manufacturer from 2011. It was not only years of expertise in electric drives that went into the new, now market-ready, third-generation of the axle drive, but also experience from long-standing everyday use of this technology.

With their systems expertise, Powertrain engineers were able to further improve the interaction between the individual components, consisting of the electric motor, power electronics and transmission, and synchronize them optimally—and also optimize installation space and weight. The new axle drive now weighs less than 80 kilograms. The function of an electric parking lock has now been integrated into the transmission.

The new, more powerful axle drive offers not only an outstanding driving experience, but also a favorable cost level—numerous cable connections and connectors, for example, are no longer necessary thanks to the smart combination of the components, with a focus on integration.

We offer the highly integrated axle drive in two performance levels, with 120 kW or 150 kW. The new, high-voltage drive, comprising electric motor, power electronics and reduction gear, has also reached a previously unseen level of development.

—Thomas Stierle, head of the Hybrid Electric Vehicle business unit of the Powertrain division

 

With output of up to 150 kW and a maximum torque of up to 310 N·m, the new electric axle drive is roughly equivalent to a conventional two-liter turbo-diesel engine. The electric motor and power electronics of the new system are liquid-cooled.

Due to its size, performance data and characteristics, the axle drive from Continental is suitable for numerous vehicle classes and concepts. Specifically, the drive module will take to the road in a small European car and several compact SUVs from Asian manufacturers later this year.

In addition to these new electric vehicles from traditional OEMs, the new Continental technology is setting the Sion electric vehicle from German start-up Sono Motors in motion. The Sion is the first series-produced electric vehicle to have solar cells integrated into its body. The car thereby produces electric energy self-sufficiently, extending its range.

Production of the car, the electronics architecture of which is prepared for innovative sharing concepts, will begin in the coming year. The partnership between Continental and Sono Motors is oriented toward the long term, covering the Sion’s entire life cycle.

Series production of the new axle drive used worldwide will begin at the Continental plant in Tianjin, China, in the third quarter of 2019. The reason for hosting production in China is that it means proximity to what is currently the largest and fastest-growing market for electric vehicles, coupled with the strong supplier chain that Continental has established in China.

 

 

Via GreenCarCongress

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe interessante capire il volume che occupa ed il prezzo, paragonati a quelli del 2000 diesel di riferimento a cui bisogna poi aggiungere il cambio automatico e tutto il costoso sistema di scarico.

 

Poi per completare il conto basta considerare che le batterie al litio costano meno di 200 $ a kWh.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si va verso l'integrazione e la semplificazione della meccanica in "pacchetti" sempre più monolitici.

Il primo cinese che passa prende questo, un telaio, le batterie già le produce, e ha la sua macchina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By J-Gian
      L'auto elettrica è ormai un qualcosa sulla bocca di tutti:
       
      i media ne parlano ad ogni occasione in cui si fa riferimento alle novità del settore; i costruttori mostrano e lusingano con nuovi modelli, anche se spesso poco abbordabili ed all'antitesi dell'ecologia (SUV di lusso, enormi e pesanti);  la politica spinge incentivando, con quelli che ritengono essere contributi green e penalizzando le emissioni locali del sistema trasporti su gomma (Limiti CO2 in UE: un affare da 34 miliardi di Euro); tra la gente, si dibatte sull'effettiva ecologicità dei mezzi elettrici, quasi certa a livello di emissioni locali, ma molto più dubbia per ciò che concerne l'elettrico a tutto tondo, ovvero dalla produzione allo smaltimento dei mezzi stessi, non senza trascurare il problema della produzione e distribuzione dell'energia elettrica.  
      Ma fino ad ora non ci si era ancora soffermati abbastanza, sull'impatto che l'elettrificazione dei trasporti avrebbe avuto a livello industriale, sociale (occupazione) e quindi economico. 
       
      Vediamo un po' cosa sta succedendo, citando alcuni articoli che affrontano il fenomeno: 
       
      Fonte: https://www.formulapassion.it/automoto/mondoauto/audi-tagliera-oltre-9000-posti-di-lavoro-469374.html
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/daimler-l-auto-elettrica-non-fa-tornare-conti-a-casa-mille-manager-ACmBy0y
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/auto-crisi-diesel-colpisce-240-aziende-e-25mila-lavoratori-ACnThKu
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/crisi-diesel-tedescha-mahle-chiude-due-fabbriche-piemonte-AC1dF7t
       
      Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/crisi-diesel-620-esuberi-bosch-bari-ACINpKV
       
       
      Prima di passare la parola a voi, concludo evidenziando come già in passato, molte delle trasformazioni epocali abbiano comportato grossi cambiamenti e sacrifici.
       
      Quello che è importante capire però, è se ci si stia imbarcando verso un investimento veramente valido ed utile, che porterà ad un nuovo equilibrio, oppure se ci sia il rischio che il tutto si trasformi presto in un fuoco di paglia, con conseguenti ceneri ed emissioni... Metaforiche e non...
       
       
    • By Beckervdo
      Questa speciale Bentley Continental GT è disponibile nell'esclusiva tonalità Radium green della divisione di personalizzazione Mulliner. Il colore appare anche sui pneumatici Pirelli P Zero Color Edition che avvolgono le ruote Mulliner Driving Specification da 22 pollici. Ci sono anche pinze dei freni verde acido. Un kit vettura in fibra di carbonio e finiture nero lucido aggiungono un po 'di contrasto scuro al colore accattivante. I clienti possono anche specificare un "100" opzionale nella griglia in riconoscimento dell'anno centenario della casa automobilistica.
      All'interno, questa Continental GT a tiratura limitata ha un mix di rivestimenti in pelle Alcantara e Beluga con cuciture verde Radium per un contrasto luminoso. Il ricamo Pikes Peak appare sui poggiatesta. La consolle centrale ha una finitura Piano Black e il rivestimento in fibra di carbonio è presente in tutto il resto della cabina. Le cover degli altoparlanti hanno tocchi anodizzati neri e Radium. Ognuno dei 15 veicoli ha una sezione diversa del percorso Pikes Peak come immagine sul lato passeggero del cruscotto.
       










    • By Beckervdo
      Al Guangzhou Auto Show 2020 Lexus presenta la UX Full Electric che sarà in vendita in Cina, Giappone ed Europa.
      Esteticamente non è tanto dissimile dai modelli con motore termico, difatti al posto del tappo carburante abbiamo l'ingresso per la presa di ricarica.
      L'auto è stata abbassata di 20 mm, così da migliorarne l'aerodinamica.
      Sull'asse anteriore è presente un motore elettrico da 150 kW / 204 CV ed 300 Nm che è alimentato da una batteria agli ioni di litio presente sotto al pianale, con una capacità di 54.3 kWh. L'autonomia dichiarata per ciclo NEDC è di 400 km. I tempi di ricarica sono di 50 minuti (100% SoC) con un caricatore da 50 kW o 7 ore con un caricatore domestico da 6.6 kW
      La massa della Lexus UX 300e si attesta a 1900 kg ed ha un reparto sospensivo specificatamente progettato per la massa aggiuntiva. 
       
       
      Cartella stampa Lexus
       
      Via Lexus


























×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.