Jump to content

Quanto ti piace l'Alfa Romeo Giulia 2016?  

557 members have voted

  1. 1. Quanto ti piace l'Alfa Romeo Giulia 2016?

    • Molto
      285
    • Abbastanza
      86
    • Poco
      15
    • Per niente
      15


Recommended Posts

22 ore fa, wilderness dice:

Mi incuriosice quello che dice Harris, soprattutto quando dice che gli sembra che nella Giulia Quadrifoglio ci sia un po' troppa gomma nei supporti/silent block all'asse posteriore e quindi si sente una minore "connessione" con la macchina rispetto ad una M3/M4....lo dico perchè guardando le recensioni di Evo della M3/M4, beh...ci si lamenta proprio di una macchina che è settata troppo aggressiva e va bene principalmente su strade con asfalto perfetto o quasi...e poi rischia di saltellare o scartare o perdere trazione sulle strade normali, che mediamente fanno abbastanza schifo...:D...

 

 

Da ignorante in materia chiedo: ma è teoricamente possibile capire una cosa del genere semplicemente guidando un auto ?

Link to comment
Share on other sites

si

2 minuti fa, sylar91 dice:

 

Da ignorante in materia chiedo: ma è teoricamente possibile capire una cosa del genere semplicemente guidando un auto ?

 

i silent morbidosi si percepiscono bene. Estremizzando prova una macchina con gli uniball: ci lasci la dentiera :mrgreen:

 

a detta di un tipo che ce l'ha, la m4 sulle strade normali, se non perfettamente lisce e asciutte, è meglio trattarla con i guanti. Altro "difetto" sterzo poco comunicativo per la categoria. 

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

Più che la quantità dipende dalla qualità (inteso come tipo) di gomma.

Alcuni silent assorbono molto, altri (tipo i powerflex) sono molto duri: danno tanto "contatto col terreno" ma rendono l'auto molto più nervosa e alla lunga stancante

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

22 ore fa, Matteo B. dice:

Ma ancora con Harris state? :disp2:

 

E' UN CAZZARO. ce ne sono 20 più competenti di lui.

Lui e gli altri rosiconi inglesi, pensavano di avere fatto la figata con la XE, poracci. Rosicate gente....rosicate..

  • I Like! 3

Non ti curar di loro, ma sgomma e sorpassa....

Link to comment
Share on other sites

Mi incuriosice quello che dice Harris, soprattutto quando dice che gli sembra che nella Giulia Quadrifoglio ci sia un po' troppa gomma nei supporti/silent block all'asse posteriore e quindi si sente una minore "connessione" con la macchina rispetto ad una M3/M4....lo dico perchè guardando le recensioni di Evo della M3/M4, beh...ci si lamenta proprio di una macchina che è settata troppo aggressiva e va bene principalmente su strade con asfalto perfetto o quasi...e poi rischia di saltellare o scartare o perdere trazione sulle strade normali, che mediamente fanno abbastanza schifo......

 

 

The new M3 and M4 are far from easy cars to assess and deliver a verdict on. The problem is that they have narrow operating windows – on dry and largely flat roads that really are superb, with incredible turn in grip and agility to burn. When the road begins to crest and undulate, or should the road be wet and greasy, they run out of body control and they become severely traction limited. 

‘Cars such as this should, arguably, have broad operating windows, but the M3 and M4 are so aggressively tuned that they often feel out of their depth.’

 

tratto da:

 

http://www.evo.co.uk/bmw/m4

 

 

 

 

Ma è fatto così.. 4c faceva cagare perché aveva i mcpherson dietro, scelta progettuale criticata.. Mentre nello stesso video Cayman che li ha pure davanti era perfetta.... Che poi arrivare a criticare i silent Block vuol dire che c'hai proprio niente a cui attaccarti...

☏ D5803 ☏

  • I Like! 5

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Beschleunigung ist, wenn die Tränen der Ergriffenheit waagrecht zum Ohr hin abfliessen

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, pixhell dice:

Lui e gli altri rosiconi inglesi indiani, pensavano di avere fatto la figata con la XE, poracci. Rosicate gente....rosicate..

 

fixed

  • I Like! 5

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to comment
Share on other sites

L'assetto di Giulia Q è meno rigido e secco(non molle) e per questo è stato anche apprezzato da alcuni, oltre che per il confort di marcia, anche per la progressione nella perdita di aderenza e relativo controllo più istintivo e facile. Con un assetto troppo rigido(dovuto ai silent block, molle, barre più rigide) magari guadagni qualcosa in reattività, ma perdi in progressione e comunicatività, l'auto ti parte secca senza avvertire.

 

Và a gusti, io non ho provato ne la M3 ne la Q, ma credo che quest'ultima sia un miglior compromesso visto che parliamo comunque di una berlina 4p da usare anche tutti i giorni volendo e non solo un auto da pista. Poi le italiane storicamente non hanno avuto mai assetti iper rigidi, imho è anche un po una ''tradizione''. Un assetto più rigido ed estremo ce lo vedrei su una ipotetica versione più spinta e pistarola.

  • I Like! 4

I motori sono come le donne, bisogna saperli toccare nelle parti più sensibili.(Enzo Ferrari)

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, RiRino dice:

L'assetto di Giulia Q è meno rigido e secco(non molle) e per questo è stato anche apprezzato da alcuni, oltre che per il confort di marcia, anche per la progressione nella perdita di aderenza e relativo controllo più istintivo e facile. Con un assetto troppo rigido(dovuto ai silent block, molle, barre più rigide) magari guadagni qualcosa in reattività, ma perdi in progressione e comunicatività, l'auto ti parte secca senza avvertire.

 

Và a gusti, io non ho provato ne la M3 ne la Q, ma credo che quest'ultima sia un miglior compromesso visto che parliamo comunque di una berlina 4p da usare anche tutti i giorni volendo e non solo un auto da pista. Poi le italiane storicamente non hanno avuto mai assetti iper rigidi, imho è anche un po una ''tradizione''. Un assetto più rigido ed estremo ce lo vedrei su una ipotetica versione più spinta e pistarola.

."....parliamo comunque di una berlina 4p da usare anche tutti i giorni volendo e non solo un auto da pista"

 

Un'auto da tutti i giorni, adatta alla strada. Volendo, un giro in pista.

In pista però, pare proprio efficace!

P.S. Personalmente la guiderei solo al Ring.

Link to comment
Share on other sites

Ma poi, visto che cronometro alla mano la Q è pure più efficace della M3/4, dove sta il problema se l'assetto è meno spezzaossa? Dovrebbe essere un plus, non un minus.

  • I Like! 4

"Chi ti dà una serpe quando chiedi un pesce, può darsi abbia solo serpi da dare. La sua, dunque, è generosità."

Link to comment
Share on other sites

No infatti l'efficacia non è in discussione, si parla più che altro di sensazioni e di gusti, magari qualcuno apprezza di più gli assetti granitici e secchi.

 

Hanno tirato fuori una gran macchina e imho c'è ancora margine.

Edited by RiRino
  • I Like! 1

I motori sono come le donne, bisogna saperli toccare nelle parti più sensibili.(Enzo Ferrari)

Link to comment
Share on other sites

  • J-Gian unpinned this topic

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.