Vai al contenuto
Autopareri news
  • Buon 2019 da Autopareri e Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).
lelasquez

Ford: addio Mondeo, C-Max e S-Max...ed oltre 20mila licenziamenti

Messaggi Raccomandati

E' il problema di un marchio o l'inizio di un cambio di paradigma per il settore?

 

http://www.ilsole24ore.com/art/motori/2018-09-03/ford-addio-mondeo-e-licenziamenti-oltre-20000-dipendenti--070137.shtml?uuid=AEbB7jiF

 

 Il taglio dei modelli porterà ad un inevitabile riduzione del personale, con circa 24.000 licenziamenti nei vari stabilimenti del marchio. Oltre ad aver annunciato all'inizio dell'anno di non sviluppare nuove berline per il mercato Nord Americano, Ford tra il 2019 e il 2022 taglierà su ingegneria, marketing, produzione e vendite per un risparmio di circa 25,5 miliardi di dollari.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

...ovvie conseguenze di produzioni e mercati globalizzati.

Chi non è grande abbastanza o non si è preparato per tempo non può reggere a lungo, i nodi (economici) vengono al pettine.

Ridurre le spese non basta, o ci si allea/fonde o si sparisce, un po' come i dinosauri...

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Addio a Mondeo, C-Max e S-Max.

A testimonianza che le berline generaliste di segmento D e le MPV di qualsiasi segmento non hanno piu' mercato.

Per essere una berlina di segmento D devi essere Premium, altrimenti sei un SUV. Queste sono le nuove regole del mercato.

  • Like! 1
  • Tristezza! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Capisco Mondeo ed S-Max, ma togliere di mezzo la C-Max non penso che gli faccia fare chissà che risparmi in quanto è sinergica alla Focus e comunque ha un discreto zoccolo duro.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Avevo postato un paio di settimane fa o forse più un dato che già era uscito sui media tedeschi riguardo alla perdita media in casa Ford, il risultato era spalmato e quindi difficile dire cosa imputabile ai singoli modelli, evidentemente quelli in lista contribuiscono al grosso delle perdite. Probabilmente dovevano fare sconti folli per piazzare numeri alle aziende tedesche e in generale scontistiche molto forti. Fa tristezza esattamente come per Opel. 

  • Like! 7

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

In pratica chiudono la fabbrica in Spagna che produceva tutti questi modelli, trasferiti a sua volta dalla fabbrica in Belgio che pure l’hanno chiusa! Mondeo comunque sara importata dalla Cina la prossima generazione! Credo che l’Europa deve iniziare ad alzare i dazi sui veicoli provenienti dalla Cina perche questo è solo l’inizio del trasferimento

  • Like! 2
  • Non d'accordo 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
4 minuti fa, KimKardashian scrive:

In pratica chiudono la fabbrica in Spagna che produceva tutti questi modelli, trasferiti a sua volta dalla fabbrica in Belgio che pure l’hanno chiusa! Mondeo comunque sara importata dalla Cina la prossima generazione! Credo che l’Europa deve iniziare ad alzare i dazi sui veicoli provenienti dalla Cina perche questo è solo l’inizio del trasferimento

Quindi fare come il cattivone Trump?? Naaa, l'europa è molto più "illuminata" :pensa:

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 minuto fa, NandoL scrive:

Quindi fare come il cattivone Trump?? Naaa, l'europa è molto più "illuminata" :pensa:

Eh gia! Illuminatissima! Trump non ha tutti i torti, Volvo gia produce l’alto gamma in Cina, Suzuki e Ford importano da India... con il libero scambio col Giappone secondo voi i costruttori che hanno fabbriche in UK che faranno?? Mantengono le produzioni in uno stato pieno di incertezza o riportano tutto in patria dove hanno anche fabriche e logistica piu efficiente 

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Alzare dazi vuol dire alzare prezzi per i consumatori. 

Vuol dire che tutti paghiamo di più a parità di reddito e diventiamo più poveri. 

Il commercio globale conviene a tutti, alzare i dazi equivale ad effettuare pratiche anticoncorrenziali. 

La vera risposta può essere solo investire di più in settori diversi, meno inquinanti, a più alto valore aggiunto. 

Altrimenti facciamo come i minatori del west Virginia che negano inquinamento e riscaldamento globale per salvare il loro posto di lavoro e le centrali a carbone. 

  • Like! 5

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.