Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
The Krieg

Future sportive Toyota

Recommended Posts

Sembrerebbe che Toyota oltre alla Supra vuole dare nuova vita anche a Celica e MR2.

 

Qui l'articolo di formulapassion

 

Cita

Dopo la Supra, la casa giapponese sembra seriamente intenzionata a riproporre anche Celica ed MR2. Si prospetta per Toyota un ritorno in grande stile nel mondo delle sportive accessibili

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Se ne parlava già un paio di anni fa, ma ora sembra che Toyota faccia sul serio: vari media stanno riportando le parole di portavoce del marchio nipponico, secondo le quali vi sarebbe la seria intenzione di produrre nuove generazioni di Celica ed MR2 (ad esempio, il marchio “Celica” è stato rinnovato a marzo 2017).

I colleghi di Road&Track hanno parlato con Masayuki Kai, uno dei responsabili del progetto Supra: “Vogliamo che torni la Celica e che torni la MR2. Ora che abbiamo riproposto la Supra, ciò che seguirà dipenderà dal mercato“. Lo scorso anno, a Ginevra, anche Tetsuya Tada aveva dichiarato ai colleghi inglesi di Evo che Toyota sperava di far rinascere le “tre sorelle” il più presto possibile.

Kai si sarebbe spinto verso ulteriori dettagli come la trazione integrale per la nuova Celica e la riconferma del motore centrale per la prossima MR2, così come la trazione posteriore. Per Toyota, una gamma sportiva come Supra-Celica-MR2-Yaris sarebbe un vero toccasana, dopo anni e anni di silenzio nel settore.

La futura Toyota MR2

La gerarchia è un po’ da chiarire, perché, se la nuova Supra si posiziona chiaramente al vertice, meno chiari sono i ruoli di una eventuale coppia Celica/GT86, a meno che non si intenda assegnare alla Celica quello della “GT86 a trazione integrale”.

Appare già più facile invece identificare il ruolo della MR2, una vettura che, stando a Tetsuya Tada, dovrebbe rimanere fedele al concetto di sportiva economica a motore centrale: “Probabilmente la quarta generazione erediterà il design della Lexus LFA e della Supra, con un pizzico di GT86, con potenziali versioni convertibili e targa“.

   

Sarà una vettura leggera, agile e potente quanto basta: “La MR2 non è potenza pura, è leggerezza e handling. Quella potente è la Supra” continuava Tada ai microfoni di Evo. “Quando la guidi, quello che cerchi è la corda della curva, non la prossima canzone alla radio“. Ma “non sarà un animale da pista, sarà civile quanto basta per uso stradale“.

Tradotto in motori? Beh, considerato che il suo ruolo sarebbe quello di sportiva di mezzo fra Supra e GT86, è probabile che non erediti il sei cilindri BMW della sorella maggiore ma uno dei quattro cilindri turbo di cui si parla.

“Una questione di vita o di morte”

All’inizio di quest’anno, Toyota ha presentato una completa ristrutturazione del personale e Masahiro Yamaoka si era espresso con parole piuttosto esplicite: “Non possiamo aspettare, è questione di vita o di morte“.

Akio Toyoda è infatti consapevole che la sua azienda sta attraversando una crisi d’identità, approccio e visione del futuro, in un mondo che cambia velocemente, con nuove normative e nuove tecnologie. Un mondo che sembrerebbe disinteressato all’argomento sportive, che invece, pur soffrendo più che in passato, non sono ancora morte – per fortuna – e questo settore, se affrontato con intelligenza, può ancora fruttare e fare felici gli appassionati, con un utile ritorno di immagine da non sottovalutare: “Le sportive stanno diventando sempre più costose da sviluppare, perciò una singola compagnia non può permettersi di investire in tutti quei componenti, visto il volume relativamente piccolo della produzione” spiega Kai.

   

Con l’identità sportiva di Toyota che va diluendosi sempre più, perdendo fan ed eredità a favore di noiose automobili senz’anima, Toyoda corre ai ripari e vuole future Toyota piene di passione. La quadratura del cerchio è solo una: unire le forze. Proprio per questo è nata la partnership con BMW per la produzione di Supra e Z4: “Sono abbastanza sicuro che se non avessimo avviato questa collaborazione loro non avrebbero potuto riportare la Z4 sul mercato e noi la Supra“.

Se poi alle “tre sorelle” aggiungete la quarta, la GT86, beh… Toyota potrebbe in futuro disporre della più vasta ed interessante offerta di sportive accessibili. Vale la pena di farci un pensiero, o no?

Gazoo Racing

Non va dimenticato il neonato marchio Gazoo, che da dipartimento motorsport sta vivendo una esistenza parallela con i sempre più numerosi modello stradali sportivi Toyota, vedi le Yaris GRMN e GR Sport.

Se ne parlava già a fine 2017, con tanto di dettagli ben precisi: al top GRMN, (nientemeno che Gazoo Racing Masters of Nurburgring), per vetture in edizione limitata con tutti gli upgrade e motori elaborati, vedi la Yaris GRMN con l’1.8 litri da 205 Cv, assetto, cerchi BBS da 17″ e pneumatici Bridgestone Potenza RE050A; poi i modelli GR, vetture non limitate e non elaborate, ma con modifiche a telaio e meccanica e interni dal tocco sportivo, come la GT86 GR con ammortizzatori Sachs, differenziale Torsen, freni maggiorati, cerchi forgiati e sedili Recaro o la recentissima Yaris GR Sport, con allestimento sportivo, assetto Sachs, barre di torsione, cerchi da 17″.

 

Per i mod: non avendo trovato il topic adatto ne ho aperto uno nuovo, in caso ci fosse o abbia fatto casotto, chiedo gentilmente di spostare

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speriamo, soprattutto per la MR2, anche se non penso che faranno mai un Coupe da 20k euro, probabilmente sarà un anti Cayman/Alpine/Elise/4C

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Lawrence11 scrive:

Speriamo, soprattutto per la MR2, anche se non penso che faranno mai un Coupe da 20k euro, probabilmente sarà un anti Cayman/Alpine/Elise/4C

Concordo.

Comunque bisogna vedere se Celica sarà la sostituta della gt86 o la affiancherà semplicemente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bah, vedremo, gia' quel "dipende dal mercato" non mi fa ben sperare....se poi penso:

  1. ai tempi biblici per tirar fuori questa Supra (che e' una Z4 coupe' alla fine)
  2. al fatto che hanno avuto anni per sviluppare, se avessero voluto, una GT86 con un volumetrico per farne una versione degna, e non ci hanno mai neppure provato

allora davvero dispero.

 

P.S.; ho visto su Automoto.it il video di prova della Supra, e mostravano tutte le generazioni passate. Ancora mi chiedo perche' non abbiano ripreso in maniera decisa il design della A80, bella ancora oggi a 25 anni di distanza dalla presentazione.

Alla fine si criticano i tedeschi perche' poco innovativi, pero' loro riescono a creare delle icone e a preservarle nel tempo...uno che compra una 911 oggi potrebbe averla acquistata gia' 20 o 30 anni fa, o essere il figlio/nipote di uno che ce l'aveva negli anni '60.

Invece i Jappi, o noi Italiani, dobbiamo sempre reinventare la ruota.

Edited by Dodicicilindri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.