Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Question

Salve a tutti.

Sono proprietario di un freemont 140cv del 2014 e ho già affrontato vari problemi tipo il rumore ai mozzi, la batteria ecc, ma da un pò di tempo la macchina a freddo a bassi regimi rimane piantata anche se schiaccio l'acceleratore...proprio non va.

Secondo voi cosa può essere?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

3 answers to this question

Recommended Posts

  • 0
18 ore fa, Francesco15 scrive:

da un pò di tempo la macchina a freddo a bassi regimi rimane piantata anche se schiaccio l'acceleratore...proprio non va.

 

Quanti km ha l'auto e su che tipo di percorsi la utilizzi?

 

Dal comportamento che descrivi, potrebbe essere un problema dovuto alla valvola EGR che resta bloccata aperta.

 

Senza un responso diagnostico da parte dell'officina però, difficile avere certezze. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Ciao Salve, grazie della tua risposta.

La Freemont ha 107mila km, e faccio prevalentemente urbano e sporadici spostamenti.  Il problema si presenta soprattutto a freddo, e a bassi regimi, Fra ib1500 e 2000 giri...c'è proprio un vuoto fra motore ed acceleratore...anche se schiacci non succede nulla il pedale va a vuoto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
8 ore fa, Francesco15 scrive:

Ciao Salve, grazie della tua risposta.

La Freemont ha 107mila km, e faccio prevalentemente urbano e sporadici spostamenti.  Il problema si presenta soprattutto a freddo, e a bassi regimi, Fra ib1500 e 2000 giri...c'è proprio un vuoto fra motore ed acceleratore...anche se schiacci non succede nulla il pedale va a vuoto.


 

E' verosimile sia l'EGR che resta bloccata aperta in alcune circostanze.  

 

Tuttavia i sintomi si sovrappongono a quelli di altri problemi, perciò non temporeggiare per evitare ulteriori danni: portala da un meccanico generico che gli faccia una diagnosi elettronica,  penso capirà rapidamente la causa.

 

PS. non dimenticare di aggiornarci poi!  ;-) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Mapa
      Buonasera,  Mi scuso anticipamente per la descrizione lunga, ma vorrei descrivervi l’avvenimento il meglio possibile perché io non so che pesci prendere. 
      Ho un problema abbastanza serio con la mia automobile, una Fiat Tipo immatricolata a luglio 2018 che ho acquistato a novembre 2018. Il 10/07/19 si sono accese moltissime spie (tra cui quella della spia del controllo elettronico della stabilità, quella dell'avaria del motore e quella della pressione dei pneumatici) e il giorno dopo l’ho portata dal concessionario in cui l’avevo acquistata, dato che la garanzia era ancora valida. 
      Appena arrivato davanti al concessionario si sono accese tutte le spie, inoltre il servosterzo si è disattivato, così come i tutti i vetri elettrici e la chiusura centralizzata. 
      Qualche giorno dopo l’auto è stata portata in un’officina Fiat, dove mi è stato comunicato che, a quanto pare, il problema era una scheda che mette in comunicazione le centraline, e l'officina ha ordinato il pezzo di ricambio.  Dopo 3 settimane, in cui non mi hanno comunicato nulla dell’auto, ieri ho contattato direttamente l’assistenza clienti Fiat, per esporre una sorta di reclamo verso questa officina e chiedere spiegazioni.
      L’operatrice mi ha detto che il pezzo di ricambio era giá stato consegnato da due settimane, cosí oggi mi sono recato all’officina in cui era la mia auto per chiedere ulteriori chiarimenti.  A quanto pare il problema non era quello pronosticato, ma un problema di cablaggio, quindi han dovuto ordinare degli altri ricambi che non sono ancora arrivati e smontare tutta la mia auto, come potete vedere nella foto allegata.  Mi hanno inoltre comunicato che non sono completamente sicuri che sia quello il problema, quindi puó darsi che debbano ordinare altri ricambi.
      Io davvero non so come comportarmi, hanno praticamente smontato un’auto nuova per cercare di aggiustarla e, non so quando la potró riavere indietro, considerando che siamo in periodo di ferie estive. 
      Cosa posso fare? Non è possibile chiedere un rimborso o una sostituzione dell’auto?  Ringrazio anticipamente chiunque possa darmi consigli. 

    • By Tipo2017
      Salve a tutti e piacere di conoscervi!
      Sono possessore di una Fiat Tipo 1.4 95cv 4porte modello easy anno 2017, comprata nuova e ad oggi con 50.600 km.
      Tagliandi effettuati ogni 15.000 km. Olio e prodotti usati: originali. Batteria: originale. Utilizzato pulitore iniettori ogni 6.000 km.
       
      Detto ciò: da alcuni mesi, soprattutto all'accensione quadro strumenti dopo circa 10 ore di auto a riposo, durante il check sento un rumore tipo "ticchettio" che dura 10 secondi.
      A me sembra provenire dalla scatolina nera attaccata al corpo farfallato. Passati i 10 secondi del check, nessun altro rumore.
       
      La macchina non borbotta, non strattona e non presenta alcun altro problema, se non, appunto, questo ticchettio (che non capisco se essere di natura ellettrica - tipo relè - o meccanico - ho letto di rumori di punterie idrauliche ma che non saprei decifrare). L'olio ha comunque 5.000 km.
       
      Ragazzi....la macchina è ancora da pagare e sono peoccupato. mi date una mano?
    • By Sandro
      Saluti a tutti,
      raggiunti i 4 anni e mezzo e quasi 97.000 km, la Pandina a metano comincia a darmi il primo grattacapo.
      Quando il motore è sotto tiro (autostrada in leggera salita, per esempio) se mollo l'acceleratore per un motivo qualsiasi e poi ripremo, sembra "sparito" il turbo.
      Passo da 80 cavalli a forse 60, in autostrada... non è bello.
      Ho fatto anche un test aggiuntivo: se mi fermo un paio di minuti, alla riaccensione il turbo "ricompare".
      Nessun odore strano, nessun consumo di liquidi, nessun fumo, nessuna spia accesa; solo aumento del consumo di metano.
      Meglio un meccanico o l'esorcista?  
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.