Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • 0
Kikko20

Troppa pressione vaschetta radiatore

Question

Salve mi chiamo Federico e sono nuovo possiedo una ford focus del 2012 1.6 115 cavalli con 113.000 circa. Ho acquistato la macchina da poco quindi secondo proprietario e gli ho fatto un po di lavori come sostituzione termostato cambio vaschetta espansione e tappo ma la pressione nel circuito rimane. Mi spiego meglio di solito faccio una 60ina di km e controllo sempre il liquido nella vaschetta e noto che è sempre con la vaschetta vuota, lascio l auto ferma tutta la notte e il giorno dopo quando apro il tappo (macchina fredda) c è una forte pressione e il liquido torna al massimo ed alcune volte anche sopra il max. Oggi ho fatto una prova a lasciare l auto accesa con il tappo aperto ed ho notato che quando accelero il liquido sale al max e quando la lascio un minuto senza accelerare la vaschetta si svuota del tutto. Premetto di non avere olio nella vaschetta e non bolle quindi non penso sia la guarnizione ma non capisco cosa possa essere. Grazie in anticipo per la risposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

8 answers to this question

Recommended Posts

  • 0
On 14/8/2019 at 04:20, Kikko20 scrive:

Salve mi chiamo Federico e sono nuovo possiedo una ford focus del 2012 1.6 115 cavalli con 113.000 circa. Ho acquistato la macchina da poco quindi secondo proprietario e gli ho fatto un po di lavori come sostituzione termostato cambio vaschetta espansione e tappo ma la pressione nel circuito rimane. Mi spiego meglio di solito faccio una 60ina di km e controllo sempre il liquido nella vaschetta e noto che è sempre con la vaschetta vuota, lascio l auto ferma tutta la notte e il giorno dopo quando apro il tappo (macchina fredda) c è una forte pressione e il liquido torna al massimo ed alcune volte anche sopra il max. Oggi ho fatto una prova a lasciare l auto accesa con il tappo aperto ed ho notato che quando accelero il liquido sale al max e quando la lascio un minuto senza accelerare la vaschetta si svuota del tutto. Premetto di non avere olio nella vaschetta e non bolle quindi non penso sia la guarnizione ma non capisco cosa possa essere. Grazie in anticipo per la risposta.

 

I sintomi portano al 99% alla guarnizione della testata. Come prima cosa comunque, fai uno spurgo accurato, ma dubito.

Non devi cercare l'olio nella vaschetta, bensi i gas di scarico. Guarda sotto il tappo dell'olio se si è formato il "cappuccino" denso.

Per mia esperienza, quando rimane in pressione il circuito (pressione abbondante) sono sempre i gas di scarico in pressione che trafilano dalla guarnizione e finiscono nel circuito di raffreddamento.

Poi ci sono altri sintomi, come l'avviamento a 3 cilindri, ma nelle auto moderne sono segnali un po aleatori.

I meccanici (perlomeno quelli che lavorano come si deve) hanno un apposito strumento per vedere se trafila tipo: https://www.beta-tools.com/it/prodotti/autoriparazione/diagnostica/kit-per-la-verifica-delle-testate.html

 

Ti fai fare una diagnosi (in genere a 20/30€, visto che il liquido di contrasto costa una tombola) e ti togli ogni dubbio.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Ciao, ho avuto lo stesso comportamento sulla mia vecchia opel astra del 2007 dopo l'utilizzo di un turafalle con la guarnizione della testata bruciata.


☏ iPhone ☏

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Bella notizia.. nel tappo dell olio non c è niente di anomalo lunedi porto l'auto dal meccanico e vedo cosa mi dice. Vi ringrazio per le risposte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Posted (edited)

Osserva meglio la situazione.

In genere la sovrapressione nel circuito potrebbe significare una piccola incrinatura nella guarnizine della testata o nella testata stessa.

Controlla l'olio lubrificante, non solo il liquido di raffreddamento: quando si scarica l'olio se c'è acqua è la prima che esce dalla coppa. In più acqua ed olio bollenti si emulsionano e fanno il cappuccino.

Se c'è un passaggio di acqua nell'olio vedrai il livello dell'olio "salire" misteriosamente. Se c'è passaggio di olio nell'acqua lo ritrovi nella parte alta della vaschetta di raffreddamento (magari col cappuccino).

 

Magari, oltre all'integrità, bisogna verificare il corretto serraggio della testata che a caldo dilatandosi può creare qualche tenuta imperfetta.

 

Prima comunque chiedi ad una officina Ford, potrebbe eswsere un problema serio o non essere un problema soprattutto se alla fine i livelli non cambiano: magari la Ford aumenta la pressione nel circuito per non mandare in ebollizione l'acqua e innalzare la temperatura di funzionamento del motore: nei diesel più è alta migliore è la resa termodinamica (meno consumi). Oppure c'è qualche manicotto o radiatore che risulta più elastico (anche il riscaldamento dell'abitacolo ha un suo circuito) che col calore diventa più cedevole aumentando il volume del circuito.

On 17/8/2019 at 20:05, Kikko20 scrive:

Bella notizia.. nel tappo dell olio non c è niente di anomalo lunedi porto l'auto dal meccanico e vedo cosa mi dice. Vi ringrazio per le risposte.

Nel tappo olio non credo che troverai comunque nulla: l'acqua la trovi caso mai nella coppa. Eventualmente sotto il tappo del refrigerante.

Edited by pierpi

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Vi ringrazio sempre per le vostre risposte comunque il problema e che non c è nulla di anomalo a parte questa pressione.. la temperatura è sempre a 90 e non sale più di li.. va massimo a 92-93 e si accende la ventola e si raffredda subito tornando a 90. Oggi sono andato da 2 meccanici diversi ed entrambi mi hanno detto che è la guarnizione della testata ma ho sempre i miei dubbi perchè è strano se non c è olio nell acqua e acqua nella coppa dell'olio. Volevo andare alla ford ma ho paura dei costi perchè ho preso l'auto 1 mese fa a 7000 euro purtroppo da un privato ed ora non ho molti soldi a disposizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Prova CO2 fatta e non è la guarnizione ma anche il mio meccanico molto probabile incompetente non ha capito dov è il problema di questa pressione mi sa che la devo portare per forza alla Ford

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
On 22/8/2019 at 03:51, Kikko20 scrive:

Prova CO2 fatta e non è la guarnizione ma anche il mio meccanico molto probabile incompetente non ha capito dov è il problema di questa pressione mi sa che la devo portare per forza alla Ford


Vuoterei il circuito, poi lo ririempirei con la capacità esatta di liquido che va nella tua vettura, per essere sicuri che non si siano sacche d'aria che non riescono a essere spurgate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
On 22/8/2019 at 03:51, Kikko20 scrive:

Prova CO2 fatta e non è la guarnizione ma anche il mio meccanico molto probabile incompetente non ha capito dov è il problema di questa pressione mi sa che la devo portare per forza alla Ford

 

Attenzione che in alcune versioni dotate di radiatore EGR, è proprio questo a fessurarsi ed a far entrare gas di scarico nel circuito acqua. 

 

Da valutare anche la tenuta dell'intercooler acqua-aria, presente anch'esso in alcune versioni del 1.6 TDCI.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.