Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Recommended Posts

Posted (edited)

Il primo dei van Stellantis ad idrogeno ad essere presentato è il Vivaro, che garantisce 400 km di autonomia a fronte di un pieno di idrogeno.

 

cnkyqczbxty9.jpg

uu6yx0lb164s.jpg

s57yok0byvr3.jpg

 

 

 

Press Release:

 

Cita
  • Nessun compromesso: volume di carico fino a 6,1 m3, rifornimento in 3 minuti, autonomia di 400 km
  • La base di Opel Vivaro-e: le celle a combustibile nel vano motore, i serbatoi dell’idrogeno al posto della batteria
  • Design intelligente: le celle a combustibile sono vantaggiose in termini di architettura, prestazioni e durata
  • Made in Germany: Opel Vivaro-e HYDROGEN sarà assemblato a Rüsselsheim

 

Rüsselsheim.  Oggi Opel ha presentato un nuovo veicolo commerciale leggero elettrico che garantirà la mobilità a zero emissioni per chi ha bisogno di fare rifornimento in pochi minuti. Opel Vivaro-e HYDROGEN è un veicolo elettrico plug-in con celle a combustibile (FCEV) con un volume di carico fino a 6,1 metri cubi (identico alle versioni diesel o elettrica a batteria di Opel Vivaro) che ha bisogno di soli tre minuti per fare rifornimento di idrogeno, più o meno lo stesso tempo che serve per fare il pieno di una tradizionale vettura benzina o diesel. L’autonomia è di oltre 400 chilometri (WLTP1). Opel offrirà Opel Vivaro-e HYDROGEN in due lunghezze: 4,95 e 5,30 metri. La Casa prevede di iniziare a consegnare i primi veicoli alle flotte in autunno.

“L’idrogeno può essere l’elemento centrale di un futuro sistema energetico integrato ed efficiente, privo di combustibili fossili”, ha dichiarato Michael Lohscheller, CEO Opel. “Abbiamo oltre 20 anni di esperienza nella tecnologia dei veicoli con celle a combustibile a idrogeno. Non esiste altro sistema di propulsione al mondo in grado di offrire lo stesso mix di zero emissioni, notevole autonomia e la possibilità di fare rifornimento in soli tre minuti”.

Efficiente, resistente, poco ingombrante: i vantaggi del sistema plug-in con celle a combustibile

Il nuovo veicolo elettrico con celle a combustibile (FCEV) si basa sull’attuale Opel Vivaro-e elettrico a batteria con due porte laterali scorrevoli. Il principio di Opel Vivaro-e HYDROGEN è semplice: partendo da idrogeno e aria, le celle a combustibile producono l’energia per azionare il motore elettrico. L’unico prodotto di questa reazione è il vapore acqueo, che fuoriesce dagli scarichi. Si tratta quindi di un veicolo elettrico a zero emissioni.

Il sistema plug-in con celle a combustibile di Opel Vivaro-e HYDROGEN permette di integrare le celle a combustibile e l’attuale unità di trazione sotto il cofano del veicolo. La batteria di Opel Vivaro-e BEV (veicolo elettrico a batteria) viene sostituita da tre serbatoi di idrogeno a 700 bar. I cilindri in fibra di carbonio possono essere riempiti in soli tre minuti e garantiscono una percorrenza di oltre 400 km. Grazie all’intelligente architettura, la versione elettrica a batteria diventa un van elettrico a celle a combustibile senza alcuna modifica alla carrozzeria e senza conseguenze sul volume di carico, che va sempre da 5,3 a 6,1 m3, mentre la portata sale a 1.100 kg.

Opel Vivaro-e HYDROGEN con celle a combustibile da 45 kW è in grado di generare sufficiente potenza per guidare tranquillamente in autostrada, mentre la batteria agli ioni di litio da 10,5 kWh posizionata sotto i sedili anteriori garantisce la potenza di picco quando è necessaria una maggiore dinamicità, per esempio all’avvio e in fase di accelerazione. Ciò consente alle celle a combustibile di funzionare in condizioni operative ottimali, aumentandone la durata. Opel Vivaro-e HYDROGEN ha però anche tutti i vantaggi di un sistema ibrido: il sistema di frenata rigenerativa permette di recuperare energia e accumularla nella batteria che, grazie al sistema plug-in, può essere ricaricata anche esternamente, per esempio presso una colonnina pubblica o presso una ricarica domestica o aziendale. Si hanno così 50 km di autonomia in modalità puramente elettrica a batteria.

Vivaro-e HYDROGEN sarà prodotto da Opel Special Vehicles (OSV) a Rüsselsheim. Presso la città natale di Opel si trova anche il “Centro di Competenza per l’Idrogeno e le Celle a Combustibile” globale della casa madre Stellantis.

Opel Vivaro-e HYDROGEN si aggiunge a Vivaro-e e Combo-e tra gli ultimi arrivi della famiglia di van elettrici di Opel. Nel 2021 arriverà anche il prossimo modello, il nuovo Opel Movano-e, per cui l’intera gamma di veicoli commerciali leggeri del marchio sarà elettrica entro la fine dell’anno. Entro il 2024 Opel offrirà una versione elettrificata di ogni vettura e veicolo commerciale leggero.

 

Opel Italia

Edited by Cole_90
  • I Like! 2

12/2017 Mercedes-Benz A180d Premium (W176 FL) ♥️ 


🌈 Fai parte della comunità  LGBT+ o vorresti supportarci? 
Iscriviti alla nostra pagina su Instagram: 
@motorpride_it 🌈

Link to post
Share on other sites
  • Cole_90 changed the title to Midsize Van Stellantis a Idrogeno 2021
Posted (edited)

Ecco anche il Peugeot e-Expert Hydrogen

 

Titolo modificato al fine di accogliere anche i futuri debutti.


 

5AEF9104-AF4F-4E93-AB57-24A6E6B61C33.jpeg

FEC1F323-89A6-454E-A6B5-7F2022E1A571.jpeg

B204DE50-BF88-4AD0-92C5-050D9AE8A5A2.jpeg

3FAEE50A-39C1-4377-9803-C00177245FC4.jpeg
 

Press Release:

 

Cita

Pushing its requirement to drastically reduce the local emissions of its vehicles ever further, PEUGEOT has become one of the very first manufacturers to offer in series production, from 2021 onwards, in the compact utility van segment, in addition to its combustion and battery electric models, an electric version powered by a hydrogen fuel cell.

The new PEUGEOT e-EXPERT Hydrogen has therefore become the latest symbol of the brand's "Extended power of choice" strategy, which gives each customer the option to choose from a wide range of engines, the one that is best suited to his or her own use.

The hydrogen fuel cell electric version is testament to the rapid deployment of the Peugeot EXPERT range's electrified offering. After the introduction in 2020 of the battery-powered e-EXPERT model, which was voted International Van of the Year in early 2021 and is the sixth PEUGEOT vehicle to win this prestigious award since 1992.

The new PEUGEOT e-EXPERT Hydrogen includes a new "mid-power plug-in hydrogen fuel cell electric" system, innovative and specific to STELLANTIS, made up of :

  • A fuel cell which produces the electricity needed to drive the vehicle thanks to the hydrogen on board the tank,

  • A high-voltage lithium-ion rechargeable batterywith a capacity of 10.5 kWh that can be recharged from the electricity grid and which also powers the electric engine during certain driving phases.

The new PEUGEOT e-EXPERT Hydrogen stands out with:

  • Its ability to cover all distances without local CO2 emissions,

  • Its ability to fill up with hydrogen in 3 minutes for a range of over 400 km in the WLTP homologation cycle (currently undergoing approval),

  • A charging socket for the high-voltage battery,

  • 2 lengths available (Standard and Long) with the same loading volume characteristics as the diesel and battery electric versions,

  • Up to 6.1m³ load volume,

  • Up to 1100 kg payload,

  • Up to 1000 kg towing capacity.

With a strong personality, silent access to city centres, no CO2 emissions and no compromise in terms of useful performance, the new PEUGEOT e-EXPERT Hydrogen is an additional mobility offer. To answer the expectations and needs of professional customers as well as numerous urban communities concerned with preserving the quality of life of their inhabitants.

The new PEUGEOT e-EXPERT Hydrogen will first be offered to our professional customers (direct sales), in France and Germany, from the end of 2021. It will be produced in France, in Valenciennes, and then transformed in the Stellantis competence centre dedicated to hydrogen technology in Germany, in Rüsselsheim.

 

Peugeot

 

Edited by Cole_90

12/2017 Mercedes-Benz A180d Premium (W176 FL) ♥️ 


🌈 Fai parte della comunità  LGBT+ o vorresti supportarci? 
Iscriviti alla nostra pagina su Instagram: 
@motorpride_it 🌈

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, The Krieg scrive:

Semi-ot 

Visto che hanno fatto la versione Opel del Ducato, uscirà per caso anche una versione Fiat dell'Expert?

 

 

Sicuramente.

 

Comunque il Movano e un accordo FCA-PSA ante Stellantis credo.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The Krieg scrive:

Semi-ot 

Visto che hanno fatto la versione Opel del Ducato, uscirà per caso anche una versione Fiat dell'Expert?

 

 

Avevo letto in giro che dovrebbe arrivare solo una versione passeggeri omologata come automobile e non la versione furgone/autocarro perchè nel settore degli LCV hanno la quota massima in EU

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, KimKardashian scrive:

Avevo letto in giro che dovrebbe arrivare solo una versione passeggeri omologata come automobile e non la versione furgone/autocarro perchè nel settore degli LCV hanno la quota massima in EU

 

....non è che poi come Fiat mi fanno solo la versione elettrica o solo l'allestimento "ufficio mobile" da mille-mila Euro?

Ferrari312PB_1971.jpg.1cf71fc6f3663f43347213b447c4cc6c.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, AndreaB scrive:

 

....non è che poi come Fiat mi fanno solo la versione elettrica o solo l'allestimento "ufficio mobile" da mille-mila Euro?

Boh avrebbe senso anche se in realtà Scudo/Talento ha sempre venduto pochissimo rispetto Dobló e Ducato

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Oggi tocca al Citroën ë-Jumpy Hydrogen

 

59AFA0CC-C04F-456A-815C-D1F7CB67EEEE.jpeg

3479A42E-A716-4381-AA7A-2B24ADE8860D.jpeg

647CAEF5-F6AE-4A8F-83F4-021DE6668B50.jpeg

5DF09A7B-065C-4544-834D-CB5FEF005BCA.jpeg
 

Press Release:
 

Cita
  • Associando alle batterie una pila a combustibile a idrogeno, Citroën ë-Jumpy Hydrogen offre una maggiore autonomia in modalità elettrica senza scendere a compromessi sulle capacità del veicolo.
  • Con un’autonomia di oltre 400 km e un rifornimento di idrogeno in meno di 3 minuti, Citroën ë-Jumpy Hydrogen prefigura il veicolo commerciale leggero elettrico del futuro. 
  • L’intera gamma dei veicoli commerciali di Citroën sarà elettrificata entro il 2021 con ë-Jumpy già in commercio e My Ami Cargo, ë-Berlingo Van, ë-Jumpy Hydrogen ed ë-Jumper in arrivo nel secondo semestre. 
  • Citroën dimostra così la sua capacità di proporre soluzioni moderne, tecnologiche e accessibili, per soddisfare i molteplici utilizzi e le diverse esigenze di mobilità dei clienti. Citroën si posiziona come la risposta per i professionisti.  

 

«ë-Jumpy Hydrogen completa la nostra gamma di veicoli commerciali leggeri. La sua architettura, che associa pila a combustibile a idrogeno e batteria, fornisce al nostro furgone il meglio di entrambe le tecnologie. L'integrazione dei vari componenti è frutto di una progettazione ingegnosa, in modo che le loro dimensioni non influiscano sulla capacità di carico del veicolo, parametro essenziale per i professionisti di questo segmento. ë-Jumpy Hydrogen soddisfa le esigenze e gli utilizzi dei professionisti, che beneficeranno di un'autonomia di oltre 400 km, di un minor impatto della temperatura esterna sull'autonomia, di un tempo di ricarica di soli 3 minuti e della capacità di recuperare più energia nelle fasi di decelerazione» - Laurence Hansen – Direttrice Prodotto e strategia Citroën

 

 

L’INNOVAZIONE AL SERVIZIO DEI PROFESSIONISTI

Dal 1928, Citroën non smette di innovare per adattarsi alle evoluzioni della società e rendere la vita quotidiana dei professionisti più facile e serena. In risposta alle nuove sfide ambientali e sociali, nel 2021 Citroën propone nuove energie con ë-Jumpy Hydrogen e nuove soluzioni con My Ami Cargo, per offrire sin da quest'anno la gamma elettrica più completa del mercato.    

 

NUOVE ENERGIE: CITROËN JUMPY È ORA A IDROGENO

La tecnologia a idrogeno completa la gamma di veicoli commerciali elettrici per soddisfare le esigenze dell'8% delle aziende che hanno bisogno di percorrere tragitti superiori a 300 km oppure che non hanno tempo per ricaricare la batteria dei loro veicoli durante il giorno. L'offerta di Citroën permetterà di soddisfare così tutte le esigenze di questo segmento.

ë-Jumpy Hydrogen, un furgone elettrico a pila a combustibile con batterie ricaricabili, è il primo modello Citroën a introdurre questa nuova fonte di energia. Con questa nuova tecnologia, mantiene il suo volume utile e la sua capacità di carico. Pratico, offre un'autonomia di oltre 400 km* e i suoi tre serbatoi di idrogeno in fibra di carbonio da 700 bar, posizionati vicino alla batteria sotto i sedili anteriori, possono essere riempiti in soli tre minuti. Con zero emissioni di CO2, gli artigiani o i commercianti potranno continuare ad accedere in totale libertà alle strade delle aree urbane soggette a limitazioni di traffico.

*Dati in corso di omologazione – autonomia stabilita secondo la metodologia WLTP (R (EC) n° 715/2007, R (EU) n° 2017/1151)

ë-Jumpy Hydrogen è completamente elettrico e beneficia di due fonti di energia: una pila a combustibile da 45 kW che produce elettricità consumando l'idrogeno immagazzinato in un serbatoio composto da tre cilindri ad una pressione di 700 bar, e una batteria da 10,5 kWh che funge da riserva per 50 km e subentra automaticamente quando il serbatoio di idrogeno è vuoto. La pila a idrogeno assicura l'autonomia del veicolo e la batteria è necessaria durante le fasi transitorie, come le forti accelerazioni e le pendenze che richiedono maggiore potenza. Queste due fonti di energia si combinano per alimentare il motore. La batteria, che recupera energia durante le fasi di decelerazione, si ricarica automaticamente utilizzando l'elettricità prodotta dalla pila a combustibile a idrogeno per garantire un livello di carica sufficiente e può anche essere ricaricata collegando il suo cavo a una stazione di ricarica dedicata ai veicoli elettrici.

Jumpy, prodotto nello stabilimento di SevelNord, sarà trasformato presso il Centro di Ricerca e Sviluppo sulla pila a combustibile a idrogeno di Russelsheim in Germania, centro specializzato del Gruppo Stellantis. È disponibile in due lunghezze, M (4,95 m) e XL (5,30 m) e le prime consegne di ë-Jumpy Hydrogen ai clienti flotte sono previste nell’autunno 2021.       

«Citroën ha intrapreso un'ampia offensiva nel segmento dei veicoli commerciali, offrendo una gamma completamente elettrificata a partire dal 2021 nel mercato europeo, già in crescita del 26% nel 2020. Ma Citroën non si ferma qui. Fedele alla sua volontà di ispirarsi ai professionisti e ai loro utilizzi quotidiani, la sua offerta di furgoni elettrici a batteria è completata dalla versione a idrogeno di Citroën Jumpy. Questa nuova tecnologia sarà ideale per i clienti che percorrono regolarmente lunghe distanze o che hanno bisogno di una ricarica rapida. Citroën propone così ai professionisti un’offerta di veicoli commerciali elettrificati diversificata per consentire loro di svolgere la propria attività in modo sostenibile, in linea con le loro esigenze ma anche con le sfide ambientali e le crescenti limitazioni di accesso ai centri città.»

Anne-Lise Richard, Responsabile della Business Unit Veicoli Elettrificati di Stellantis

 

MY AMI CARGO: IL CAMPIONE DELLE CONSEGNE DELL’ULTIMO CHILOMETRO 

Per rispondere alle restrizioni a cui sono sottoposti gli spostamenti urbani, la necessità di una soluzione a zero emissioni e il forte aumento delle esigenze di micro-mobilità, soprattutto per le consegne a domicilio, Citroën ha sviluppato My Ami Cargo, la versione commerciale di Ami. È la soluzione elettrica, maneggevole, pratica ed economica, accessibile a tutti, che garantisce ai professionisti una grande serenità nell’organizzazione del loro lavoro, con una risposta che finora non esisteva.

Oltre che per le consegne, My Ami Cargo sarà il compagno ideale anche per molti altri utilizzi: quelli delle società di servizi locali (idraulici, elettricisti o fabbri, parrucchieri a domicilio, società di assistenza alla persona, ecc.), dei liberi professionisti come gli infermieri, o anche delle amministrazioni, degli enti locali e delle associazioni, e persino dei siti industriali in cui alcuni dipendenti effettuano diversi spostamenti da una struttura all'altra per consegnare documenti, strumenti, piccole attrezzature, ecc. e delle infrastrutture per il tempo libero o per il turismo.

All’interno My Ami Cargo offre un volume utile complessivo di oltre 400 litri.  Un contenitore di stoccaggio modulare di 260 litri è stato ricavato al posto del sedile del passeggero, con un carico utile di 140 kg, progettato per facilitare il carico e lo scarico. Il ripiano superiore orizzontale è multifunzionale: funge da copertura, può sostenere un peso di 40 kg e può essere usato come ufficio mobile. Anche la parte inferiore del contenitore è regolabile e offre una lunghezza utile di oltre 1,20 m.

My Ami Cargo consente un importante risparmio per gli imprenditori che desiderano controllare il loro budget. Il suo consumo di energia ha un costo medio inferiore a 2 € per 100 km, cioè circa 4 volte inferiore a quello di una piccola city car e il suo costo di manutenzione è inferiore del 30%. Offerte «à la carte» attraenti e modulabili permetteranno ad ogni professionista di accedere alla mobilità secondo le sue esigenze e il suo budget.

Infine, gli imprenditori potranno personalizzare l'esterno di My Ami Cargo con i colori della loro azienda, facendo applicare degli adesivi su richiesta tramite il sito di vendita online dedicato, o scegliere tra la vasta gamma di accessori disponibili.

 

LA GAMMA PIÙ COMPLETA DEL MERCATO, TOTALMENTE ELETTRICA DAL 2021

Il mercato dei veicoli elettrici in Europa è in fortissima crescita: +132% nel 2020 rispetto al 2019. Circa un veicolo su dieci venduto nel 2020 è elettrico. E nel 2021, ci si aspetta un ulteriore incremento di questo mercato del 53% con oltre 2 milioni di immatricolazioni e una spinta molto forte del mercato dei veicoli commerciali elettrici (+127%) nel quale Citroën intende essere un importante protagonista. Nel 2025, l’ambizione della Marca è raggiungere una quota superiore al 25% dei modelli elettrici.

Oltre a ridurre le emissioni, i veicoli commerciali leggeri elettrici di Citroën sono indispensabili per i professionisti, le cui attività li portano spesso nei centri città, dove l’accesso è sempre più soggetto a restrizioni, per effettuare delle consegne oppure per lavorare nei cantieri. Inoltre, l'elettrificazione permette di modificare le flotte aziendali, che diventano un vettore di ottimizzazione ecologica ed economica (costo di utilizzo ridotto: ad esempio, ë-Berlingo Van ha un consumo elettrico medio di 18 kWh per 100 km, che equivale a un costo di 3 euro, e il suo costo di manutenzione è ridotto in media del 30% rispetto alla sua versione con motore termico). L'elettrificazione offre inoltre ai professionisti l’ulteriore comfort di una guida fluida e silenziosa, che contribuisce al loro benessere, pur mantenendo tutte le comprovate caratteristiche di ë-Berlingo Van, ë-Jumpy e ë-Jumper, ai fini di una produttività ottimale.

Nel 2019 Citroën aveva annunciato l’elettrificazione della totalità della sua gamma di veicoli commerciali dal 2021. Missione compiuta, visto che ë-Jumpy è ordinabile già dal 2020 e l’offerta sarà ampliata nel secondo semestre del 2021 con le prime consegne di ë-Berlingo Van, ë-Jumper, ë-Jumpy Hydrogen e, naturalmente, My Ami Cargo, che rivoluziona il mercato della micro-mobilità. Citroën offre dunque la gamma più completa per proporre una soluzione su misura per ogni professionista.

 

Ë-BERLINGO VAN: IL PARTNER DEI PROFESSIONISTI NEL QUOTIDIANO

Venduto in più di 1,6 milioni di unità nel mondo dal 1996 e 2° modello più venduto nel suo segmento in Europa a fine aprile, Berlingo Van è un punto di riferimento sul mercato dei furgoni compatti da tre generazioni. È ideale per percorrere numerosi tragitti quotidiani (5 in media con una durata della sosta di circa 30 minuti e una distanza media percorsa tra i 50 e i 100 km, raramente oltre i 200 km).

Ordinabile a breve, ë-Berlingo Van offre una vera libertà di azione ai professionisti che lavorano nelle zone urbane, dove l’accesso è sempre più soggetto a restrizioni, ma anche nelle aree peri-urbane o rurali, grazie a un’autonomia che può arrivare fino a 275 km*. La sua batteria agli ioni di litio da 50 kWh si può ricaricare fino all’80% in soli 30 minuti con ricarica super rapida da stazione di ricarica pubblica e il suo motore da 100 KW (136 CV) consente di raggiungere la velocità di 130 km/h.

* valori in corso di omologazione nel ciclo WLTP – L’autonomia varia in base a una serie di fattori come lo stile di guida, le condizioni esterne, il tipo di strada, l’uso del riscaldamento…

I vantaggi della guida elettrica si aggiungono alle qualità che hanno decretato il successo di Berlingo Van, che offre cinque versioni, un volume utile fino a 4,4 m3, una capacità di carico fino a 800 kg e tutta la modularità della cabina Extenso®. Ë-Berlingo Van propone anche 18 tecnologie tra cui l’Head-up Display, inedito nel segmento, o un quadro strumenti con un nuovo schermo digitale da 10” ad alta definizione.

 

Ë-JUMPY

Ë-Jumpy è il modello più versatile che si adatta a tutti i tipi di percorso. Progettato per un uso non necessariamente continuativo, si distingue per i tragitti giornalieri di media distanza (3 in media con una sosta di 2 ore, e una distanza media percorsa tra 50 e 100 km, raramente oltre i 200 km). Le società di servizi possono trasportare carichi di piccole e medie dimensioni e beneficiare di una capacità di carico ai massimi livelli del segmento per il trasporto di oggetti ingombranti.

Citroën Ë-Jumpy è stato eletto «International Van Of The Year 2021» per il suo stile moderno, il comfort a bordo, il volume utile fino a 6,6 m3 e la sua capacità di carico fino a 1.275 kg, la sua modularità ai massimi livelli del segmento, in particolare grazie al suo Moduwork® multifunzione firmato Citroën che consente di ottenere una lunghezza utile di 4 m, e le sue qualità dinamiche associate al meglio della tecnologia elettrica. Questo modello propone ai professionisti la scelta dell’autonomia secondo le loro esigenze e il loro budget: fino a 230 km* con la batteria da 50 kWh o fino a 330 km* con la batteria da 75 kWh. Con questa duplice offerta, ë-Jumpy copre più del 91% delle esigenze del segmento.

* ciclo WLTP – L’autonomia varia in base a una serie di fattori come lo stile di guida, le condizioni esterne, il tipo di strada, l’uso del riscaldamento…

 

Ë-JUMPER

ë-Jumper viene utilizzato preferibilmente per viaggi pianificati e gli utenti possono percorrere lunghe distanze (viaggi nazionali e internazionali) con una media di 150 km al giorno (al massimo 300 km). Gli utenti effettuano in media 2 viaggi al giorno, uno dei quali comprende una sosta di oltre 2 ore. Ë-Jumper è progettato per trasportare i carichi più pesanti e ingombranti. Questo veicolo è utilizzato più spesso su strade e autostrade che nei centri città.

La gamma ë-Jumper è molto ampia: 4 versioni (furgone, autotelaio cabina singola, autotelaio doppia cabina, pianalato), 4 lunghezze e 3 altezze e i suoi 2 pacchi batterie gli permettono di percorrere fino a 340 km*, la migliore autonomia del suo segmento. La motorizzazione elettrica, senza alcuna rumorosità, abbinata a 8 tecnologie utili amplifica il piacere di guida di questo modello nelle attività quotidiane. Si adatta alle situazioni più difficili, con un carico utile che può arrivare fino a 1.590 kg, un volume di carico fino a 17 m3, 2 PTAC (peso totale di carico autorizzato).

* valori in corso di omologazione nel ciclo WLTP -  L’autonomia varia in base a una serie di fattori come lo stile di guida, le condizioni esterne, il tipo di strada, l’uso del riscaldamento…

 

E PER ACCOMPAGNARE I CLIENTI E FACILITARE LORO LA VITA IN MODALITÀ ELETTRICA…

Citroën raccomanda l'applicazione Charge My Car, sviluppata da Free2Move, che permette ai conducenti di ricaricare il loro veicolo ovunque in Europa, fornendo l'accesso a più di 220.000 stazioni di ricarica pubbliche e consentendo di pianificare i viaggi fuori dai centri abitati in tutta tranquillità. Basta inserire il livello di carica della batteria e una mappa mostra al conducente l’ubicazione delle stazioni di ricarica disponibili, compatibili con il suo veicolo. La ricarica è altrettanto facile tramite l'App o grazie alla carta Free2Move in dotazione, che permette di avviare e interrompere la ricarica, e poi pagare. È anche possibile avere accesso ad una sintesi riepilogativa dei consumi, statistiche utili per i gestori delle flotte. Pianificare un percorso è un gioco da ragazzi: indicando l'autonomia residua del veicolo, il percorso viene inviato automaticamente al touch screen o all'applicazione preferita del cliente Waze, Map o Google.

Citroën Italia

Edited by Cole_90

12/2017 Mercedes-Benz A180d Premium (W176 FL) ♥️ 


🌈 Fai parte della comunità  LGBT+ o vorresti supportarci? 
Iscriviti alla nostra pagina su Instagram: 
@motorpride_it 🌈

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Grandland si aggiorna al nuovo corso stilistico, perde la X e guadagna il Vizor, ormai nuovo simbolo di Opel; nuovi anche i fari Intellilux LED con in totale 168 LED pixels (84 per faro).
      All’interno debutta il Pure Panel che con schermi da 10’’ e 12’’ viene integrato nell’impostazione precedente: plancia, tunnel e volante rimangono gli stessi del Grandland X che garantiscono maggiore confort.
      Nuovi anche i sedili ergonomici attivi
      Ancora non sappiamo granché sulle motorizzazioni, ma vengono confermate le Plug-in con due step di potenza (uno prevede l’integrale e uno no).
      Novità ed aggiornamenti sugli ADAS, con il debutto dell' Highway Integration Assist su Grandland.
       














       
      Press Release:
       
      Opel Italia

      Topic Spy: ➡️ Opel Grandland 2022 (Spy)
       
       
    • By Cole_90
      L’attuale Opel Grandland X, oltre a perdere anch’esso la X, riceverà un restyling tanto pesante da essere considerato in Opel come una nuova generazione.
      Un po’ come hanno fatto con Corsa D e Corsa E ma ancora più incisivo.
      Il Vizor è assolutamente certo.
       
      Qui un PP risalente a fine ‘19.
       
       

    • By AleMcGir
      https://www.facebook.com/gabetzspyunit
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.