Jump to content

J-Gian
 Share

Recommended Posts

Messaggio Aggiornato al 03/10/2010

Veyron

Veyron Blue Centenaire

bugatti-veyron-bleu-centenaire_13.jpg

bugatti-veyron-bleu-centenaire_11.jpg

bugatti-veyron-bleu-centenaire_6.jpg

Il Salone di Ginevra ha confermato uno dei dubbi che nutrivamo circa la possibilità di vedere una Bugatti Veyron con più cavalli, voce che circolava da alcuni giorni in rete. La Bugatti Veyron Blue Centenaire è nata infatti per celebrare degnamente i 100 anni del prestigioso marchio alsaziano, ma non certo per soddisfare l’inestinguibile sete di potenza che sembra aver contagiato costruttori e appassionati d’automobili.

Per ricordare l’avvio dell’attività produttiva che Ettore Bugatti diede nel 1909 nella città francese di Molsheim, la nuova gestione di “Bugatti Automobiles S.A.S.” ha deciso di realizzare una speciale versione della Veyron caratterizzata solo da nuovi dettagli estetici e di finitura, senza andare a toccare quel complesso gioiello di ingegneria che esprime già la bellezza di 1.001 CV di potenza massima.

Seguendo l’antica tradizione Bugatti delle verniciatura bicolore, l’attuale management ha deciso di proporre due diverse finiture dello stesso colore “sprintblue”: lucido e opaco. Se il cofano anteriore e il tetto sono infatti dipinti nel classico colore blu con finitura superficiale lucida, i fianchi, i passaruota, parte dei paraurti e del motore sono colorati in blu opaco, sia all’occhio che al tatto. Per rimanere sullo stesso tono del lucido/opaco, gli specchietti retrovisori e i lunghi condotti sul tetto sono realizzati in alluminio anodizzato lucidato, come altrettanto luccicanti sono le griglie delle prese d’aria anteriori e frontali. Inediti sono i grandi cerchi in lega con disegno a 5 razze doppi e 5 singole, attraverso cui si intravedono le pinze freno rosse.

Gli interni della Centenaire spiccano in contrasto per la pelle di colore beige chiarissimo (snowbeige) utilizzata sulla console e sui sedili, qui con cucitura trapuntata . Luci LED, Park Distance Control e telecamera posteriore di parcheggio fanno parte della dotazione Bleu Centenaire, come tutte le Veyron prodotte nel 2009.

Come le altre Veyron sono anche le prestazioni, impressionanti come sempre e incluse fra i piaceri che un’auto da 1,35 milioni di euro come questa può garantire.

La Bugatti ha anche colto l’occasione dell’evento ginevrino per ricordare che delle 250 Veyron ordinate, 200 sono state già consegnate negli ultimi tre anni e che restano disponibili 50 vetture per altrettanti futuri acquirenti, visto che la produzione programmata è di 300 unità e non una in più.

Edited by Touareg 2.5
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 20
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Forse intendevi 18,6 perchè 17,6 sarebbe impossibile se i 400 m vengono percorsi in 10,4.

Il tratto di 600 m successivo ai 400 m verrebbe infatti percorso in 7,2 secondi con una velocità media di 300 km/h.

Se invece intendevi 18,6 sarebbero 8,2 s con una velocità media di 263,4 km/h.

Oppure deve essere stato più basso, in quei test, il tempo sui 400m.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.