Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

 

 

marquee-747.jpg

plane-side-first.png

 

wing-first-view.png

 

nacelle-three.jpg

 

nacelle-two.jpg

 

boarding.jpg

 

one.jpg

 

7fe9fd977e32de7e59798ec0b77c88d9.jpg

 

 

Cita
With dramatic violin music building to a crescendo over the drumbeat of 10,000 people clapping with thunder sticks, the giant curtain came down to reveal the dawn of a new era for the Boeing 747.

bca_747-8_unveiled_500.jpg Boeing/Gail Hanusa

The iconic shape of the original Boeing 747 inspires the new 747-8 Intercontinental but the two are very different airplanes. The Intercontinental sports a new advanced wing, new fuel-efficient engines from General Electric and a suite of new technologies.

"This is awesome. It's wow, just wow," Boeing tech designer Raymond Bechard said in awe as he stood next to the new 747-8 Intercontinental.

For its world debut Sunday, the airplane was painted in a new "Sunrise" livery with stunning reds and oranges that shined inside Boeing's factory in Everett, Wash.

"It's just beautiful. The paint job is phenomenal," said Ryan Van Drunen, a Boeing engineer who worked on designs for the new jetliner. "It represents that we're doing something new. It's not just the 747 that we're used to. It's completely different, we're revolutionizing things."

"This airplane will carry more people, more cargo, further, faster, more economically than any airplane in its class." Elizabeth Lund, 747 Vice President and Deputy Program Manager

At 250 ft (76 m) long, with a wingspan of 224 ft (68.5 m), the 747-8 Intercontinental is the largest passenger airplane Boeing has ever built and can seat 467 passengers in a 3-class configuration.

bca_747-8_unveiled_01_500.jpg Boeing/Bernard Choi

With its world debut complete, the new 747-8 Intercontinental rolls out of the factory in Everett, Wash.

The jetliner retains the shape of the iconic Boeing 747 that first revolutionized air travel 40 years ago, but that's where the similarities end.

"You're looking at a new wing, a new body, new engines and when you look inside, you'll see an all-new interior," said Pat Shanahan, Airplane Programs Vice President and General Manager for Boeing Commercial Airplanes.

"The new 747-8 Intercontinental features the latest in innovative technologies -applying many of the breakthroughs also found on the 787 Dreamliner," said Boeing Commercial Airplanes President and Chief Executive Officer Jim Albaugh. "We think our customers will value the low operating costs and passengers will enjoy the comfort of the striking new interior."

"I'm a little part of this big airplane. It's just so amazing to see it all come together and this is what we do." Lynda Sutton, Boeing Fabrication Specialist.

The advances in technology will help the 747-8 deliver 16 percent better fuel economy, 16 percent less carbon emissions and a 30-percent smaller noise footprint than its predecessor.

bca_747-8_unveiled_02_500.jpg Boeing/Bernard Choi

The new 747-8 Intercontinental heads toward the flight line to begin a series of tests in advance of its maiden flight in early spring.

"This airplane will carry more people, more cargo, further, faster, more economically than any airplane in its class," said Elizabeth Lund, vice president and deputy program manager for the 747 Program.

It's because of those attributes that Germany's Lufthansa signed up be the launch customer for the Intercontinental.

"The 747-8 Intercontinental will be a great complement to our fleet, fitting nicely into the 400-seat category, improving our fleet's eco-efficiency even further," said Nico Buchholz, executive vice president, Lufthansa Group Fleet Management. "As launch customer, we are looking forward to welcoming this new aircraft to our fleet next year as it adds to our ongoing fleet modernization and environmental efforts."

To see the airplane unveiling and hear more from the guest speakers, watch a replay of the premiere event.

With its world debut complete, the 747-8 Intercontinental rolled out of the factory and headed for the flight line where it will undergo a series of tests in preparation for its maiden flight, which is expected in early spring.

boeing.com

 

Non pensavo lo sviluppassero ancora, non era morto e sepolto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fantastico:razz:

straquoto,poter viaggiare su un 747 è il mio sogno...non ne ho mai avuto occasione fino ad adesso :(((

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aereo bellissimo ancora oggi, anni luce avanti sul piano estetico al rivale A380, imho l'allungamento del piano superiore della fusoliera insieme con le nuove ali, i motori del 787 e gli ugelli seghettati lo migliorano ulteriormente rispetto al già bello 747-400.

Peccato che i quadrimotore siano ormai poco amati dalle compagnie, già il modernissimo A380 sta facendo fatica, questo 747 ha ricevuto pochissimi ordini in versione passeggeri.

Spero che trovino altri clienti e di volarci su un giorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io forse lo preferivo con l'upper deck corto, ma rimane comunque uno degli aerei più belli della sua categoria, tra i trasporto passeggeri della sua epoca solo il concorde è più affascinante.

Nella livrea American Airlines (IMHO la più bella in senso assoluto) sarà uno splendore:

American_Airlines_Boeing_747SP.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
American lasciava le fusoliere al vivo per risparmiare sul peso, poi diventò il colore ufficiale !!!!!

Questa non la sapevo! :D Mi ricorda molto la leggenda riguardo l'origine del nome "frecce d'argento" che erano grigie perché non pitturavano la macchina per risparmiare peso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest EC2277

Veramente pare che sverniciassero l'auto per rispettare il limite di peso, che all'epoca era quello massimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho volato tantissime volte sui 747 nei viaggi stupidi coi miei genitori :roll: un bestione, ma ad inizio anni'90 non c'era nulla di paragonabile nel panorama mondiale...certo è che se volate con qualsiasi altro aereo e poi salite su un 747 dopo un minuto abbondante di lancio vi chiedete "ma si stacca da terra o si schiaterà :lol: ?" effettivamente impiega molta pista per decollare.

Ma lo sapete che i primi erano farciti di uranio impoverito sulle ali per limitare le vibrazioni delle ali :mrgreen: che culo :lol: a me capitava sempre il posto sopra ai flap :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest EC2277

Ma lo sapete che i primi erano farciti di uranio impoverito sulle ali per limitare le vibrazioni delle ali :mrgreen: che culo :lol: a me capitava sempre il posto sopra ai flap :lol:

Ciò spiega molte cose. :§:razz:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By xyzteam
      Venduto l'esemplare numero 8.000 del Boeing 737.
       
      Qui l'articolo: La Stampa - La Boeing fissa il nuovo record 8 mila vendite per il suo 737
       
      Qua un riassunto delle caratteristiche delle diverse versioni che si sono succedute dal 1967 ad oggi:
       
      Misure 737-100/200 737-400 737-500 737-600 737-700 737-800 737-900ER Numero Piloti 2 Capacità passeggeri 118
      (1-classe) 168
      (1-classe) 132
      (1-classe) 149
      (1-classe) 189
      (1-classe) 215
      (1-classe) Configurazione posti Classe turistica:3-3, Prima classe: 2-2 Lunghezza 28,6 m 36,5 m 31,1 m 31,2 m 33,6 m 39,5 m 42,1 m Apertura alare 28,3 m 28,9 m 35,7 m Angolazione ala 25° 25.02° Larghezza fusoliera 3,76 m Larghezza cabina 3,54 m Peso a vuoto 28 120 kg 33 200 kg 31 300 kg 36 378 kg 38 147 kg 41 413 kg 44 676 kg Peso al decollo 49 190 kg 68 050 kg 60 550 kg 66 000 kg Basic: 70 080 kg
      ER: 77 565 kg 79 010 kg 85 130 kg Capacità cargo 18,4 m³ 38,9 m³ 23,3 m³ 21,4 m³ 27,3 m³ 45,1 m³ 52.5 m³ Quota di volo max. 10 668 m 11 228 m 12 496 m Velocità di servizio Mach 0.74 Mach 0.785 Velocità massima Mach 0.82 Raggio d'azione con peso max 3 440 km 4 005 km 4 444 km 5 648 km Basic: 6 230 km
      WL:6 276 km
      ER: 8 650 km 5 665 km 4 996 km config. 1 classe
      5 925 km in 2 classi con 2 serbatoi ausiliari Motori Pratt & Whitney CFM International Boeing 737 - Wikipedia
    • By J-Gian
      E' successo ormai quasi 2 anni fa, perciò molti di voi conosceranno già la storia, ma l'episodio è mio avviso curioso e merita di essere riportato
       
      Il 20 luglio 2012, un Boeing C-17 Globemaster III confuse l'aeroporto Peter O'Knight con la poco distante MacDill Air Force Base. L'errore costò la responsabilità di un atterraggio su una pista che è lunga meno di 1/3 rispetto a quella dell'aeroporto predestinato, per la precisione 1.038 m VS. 3.481 m.
       
      Come potrete apprezzare da questa panoramica su Maps, le due piste sono praticamente allineate e poco distanti (ad occhio non più di 10 km) il che deve aver tratto in inganno il distratto equipaggio del C-17...
       
      L'atterraggio è stato ripreso in diretta da un amatore che alle 13:30 si trovava all'interno del Peter O'Knight Airport. Come sentirete nel video, il cameraman era assai preoccupato dall'episodio in cui era incappato, timoroso che il grosso quadrimotore non potesse riuscire ad arrestarsi in tempo:
       
      Il velivolo è poi ripartito alle ore 20 della stessa giornata, dopo le dovute verifiche tecniche ed essere stato debitamente alleggerito del carico.
      Curiosa la retromarcia autonoma grazie all'inversione dei turboventola, caratteristica che contraddistingue questa interessante aeromobile:
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.