Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
crabble

I lampioni controlleranno i parcheggi e i divieti di sosta

Recommended Posts

I lampioni controlleranno i parcheggi e i divieti di sosta

main_ape_siemens.jpg

Siemens ha sviluppato una rete di sensori radar che può essere utilizzata in un contesto di smart city per gestire i parcheggi nelle strade.

L'idea di base è tanto semplice quanto efficace e prevede l'installazione sui lampioni dell'illuminazione pubblica di sensori radar che, grazie all'altezza dei pali, possono monitorare l'occupazione dei parcheggi sulla carreggiata. La rete di sensori viene a questo punto integrata con un sistema di monitoraggio del traffico e di gestione degli stessi parcheggi, abilitando diverse possibilità e scenari. Innanzitutto diventa possibile gestire la disponibilità di parcheggio comunicando direttamente con apparecchiature di bordo degli automobilisti (app installate su smartphone, navigatori, ecc.) per indirizzare il traffico verso le aree dove ci sono posti liberi.

content_small_IG2015020009COEN_300dpi.jpg

Ma il sistema permette anche di allertare in tempo reale i vigili urbani nel caso di eventuali abusi o violazioni del codice della strada, come soste vietate, parcheggi in doppia fila, ticket di sosta scaduti e così via. Integrando anche la tecnologia RFID il sistema permetterebbe la lettura automatica di permessi speciali per i disabili, servizi pubblici, auto elettriche oltre naturalmente il pagamento della sosta ove previsto. Il vantaggio della soluzione Siemens è che invece di dover installare sensori nel suolo, sfruttando l'altezza dei lampioni è possibile utilizzare un unico sensore per coprire un'area più ampia e utilizzare una rete completamente wireless. La tecnologia di Siemens verrà sperimentata sul campo a Dubai e a Berlino, dove il primo trial partirà già il prossimo mese di maggio.

I lampioni controlleranno i parcheggi e i divieti di sosta | DDay.it

:attorno:

Share this post


Link to post
Share on other sites

saebbe interssante se contasse anche i posti vuoti e li segnalasse con apposita app. Sai quante tonnellate di CO2 si risparmierebbero solo a Milano!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo sempre più geolocalizzati, monitorati, schedati, controllati.

Bisogna vedere fino a che punto ciò sia utile e quando, invece, diventi un semplice pretesto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Siamo sempre più geolocalizzati, monitorati, schedati, controllati.

Bisogna vedere fino a che punto ciò sia utile e quando, invece, diventi un semplice pretesto.

Questo perchè,vedendo il comportamento delle persone, ce n'è assolutamente bisogno.Come i bambini piccoli

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest EC2277
saebbe interssante se contasse anche i posti vuoti e li segnalasse con apposita app. Sai quante tonnellate di CO2 si risparmierebbero solo a Milano!!

Risparmieresti la CO2 emessa dalle auto, ma aumenteresti quella emessa dalle centrali elettriche ed a non so quanto la cosa sia migliorativa.

Questo perchè,vedendo il comportamento delle persone, ce n'è assolutamente bisogno.Come i bambini piccoli

C'è anche da dire un'altra cosa: controllare tutto, significa non controllare nulla, poiché per controllare veramente tutti, servirebbero un numero di controllori talmente elevato, da rendere insufficiente l'intera popolazione terrestre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Risparmieresti la CO2 emessa dalle auto, ma aumenteresti quella emessa dalle centrali elettriche ed a non so quanto la cosa sia migliorativa.

no sarebbe solo una funzione in più del software di questi lampioni siemens. E comunque fidati, ieri sera ho girato 30 minuti per trovare parcheggio. E con me tanta altra bella (?) gente. Da Maggio che c'è l'EXPO sarà il delirio cronico.

Il vero problema sarebbe il sindacato dei vigili e degli ausiliari :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo che nelle nostre città dove i parcheggi regolari sono la minima parte di dove poi uno parcheggia veramente o dove la doppia fila è la norma....auguri

Share this post


Link to post
Share on other sites
certo che nelle nostre città dove i parcheggi regolari sono la minima parte di dove poi uno parcheggia veramente o dove la doppia fila è la norma....auguri

a Milano la doppia fila non è molto diffusa... e comunque adesso hanno installato in vari punti le telecamere che fanno la multa se stai in doppia fila.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il sistema in uso da anni a Treviso fa già buona parte di queste cose, con sensori a terra. E segnala anche i posti vuoti, almeno per aree (ma con un'app potrebbe farlo anche sul singolo posto).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.