Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

a breve entrerà in casa mia una mégane berlina col 1.5 110cv, e non nego che questa piccola recensione mi rende ancora più entusiasta!

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si irrigidiscono ma, ripeto, non ho avuto modo di provarla, così come la 1.6 165 cv.

Dovessi comprare un'auto del genere, oggi sarei combattuto tra questa, la Tipo e l'Opel Astra. Quest'ultima sembrerebbe eccellere riguardo al comparto motoristico/dinamico, ma paga una linea a mio avviso orripilante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 21/12/2016 at 22:31, gianmy86 dice:

2zgev5f.jpg

2w51y7t.jpg

Sulla falsariga dello schema consueto di Stev66, vado a parlarvi di quest’auto su cui ho percorso circa 1200 km in due giorni, da passeggero sul sedile posteriore all’andata, alla guida al ritorno.

 

 

 

ESTERNI:
La Mégane in versione Sporter è secondo me decisamente più gradevole rispetto alla berlina: i 463 cm di lunghezza (27 cm in più) aiutano a dissimulare molto bene quel rapporto larghezza/altezza (rispettivamente 181 e 146 cm) che mi fa sembrare la berlina come “spiaggiata” e poco proporzionata, pecca che ritrovo anche sulla attuale Mini Clubman. Equilibrata e dinamica la vista di ¾ anteriore, al netto delle luci diurne a led a forma di C, molto personali ma forse un po’ barocche: il posteriore mi sembra la parte meglio riuscita dell’auto, con un paraurti piuttosto “muscoloso”, e ancora le luci diurne a dare un tocco di originalità con il loro sviluppo orizzontale.

 


 

INTERNI:
Fin da quando vidi quest’auto qualche settimana fa, ne apprezzai il baricentro inaspettatamente piuttosto basso, decisamente in antitesi con quella tipologia di auto oggi tanto in voga nel sostituire le berline e le station wagon di qualche anno fa nei garage delle famiglie medie. Nell’abitacolo c’+ una predominanza assoluta di toni scuri e lo schermo centrale di 8.7 pollici inevitabilmente attira lo sguardo, la qualità globale di plastiche, tessuti e finiture è molto molto buona, con qualche neo come il cassettino portaoggetti ad apertura non frenata. Notevole lo spazio, sia avanti che dietro, ben conformati sedili e divano, e inoltre va sottolineato come non si ha, anche al netto del succitato baricentro basso, quella sensazione di claustrofobia nei posti posteriori dovuta alla linea di base dei finestrini che sale sempre più sulla fiancata, andando verso il lunotto.

 

POSTO GUIDA:
Facilissimo trovare la posizione comoda, grazie sia alle regolazioni molto precise, sia ad un sedile molto molto ben conformato, con un bel misto di tessuto/ecopelle di fattura molto buona e piacevole al tatto. Volante a 3 razze piacevole da impugnare e delle dimensioni giuste, bracciolo regolabile molto comodo e ottimo appoggio per il piede sinistro. Prima di mettere in moto osservo il pedale destro sperando sia incernierato in basso ma invece è di tipo “classico” incernierato in alto: poco male perché una volta partito, avrei pensato fosse incernierato in basso per quanto ergonomicamente comodo. Solo la leva del cambio, avrei preferito fosse qualche cm più indietro, infatti per inserire la 5° dovevo praticamente stendere quasi del tutto il braccio.

 

PLANCIA E COMANDI:
Regolato il sedile, un occhio alla plancia. Molto ben fatta, fa la parte del leone lo schermo da 8.7 pollici che è in realtà un vero e proprio tablet. Da questo si possono gestire svariate impostazioni sia legate alla guida, sia legate all’illuminazione dell’ambiente: ad esempio ci sono a scelta 5 colorazioni di fondo per abitacolo e display del cruscotto (dal rosso ad un riposante blu, passando per avorio, fucsia e verde), possibilità di rendere più soffuse o più forti o addirittura eliminare queste luci da tunnel e pannelli porta, insomma ampie possibilità per tutti i gusti. Apprezzabile che per le regolazioni principali del clima ci siano alcuni tasti e rotelle (sono all’antica, come molti ben sanno). Portaoggetti e svuotatasche ce ne sono vari e piuttosto capienti. I comandi fisici, sia quelli sul volante che quelli su plancia e pannello porta, sono molto intuitivi e quasi tutto è dove ti aspetti che sia: peccato solo che quelli degli alzacristalli siano in posizione un po’ arretrata.

 

 

ABITABILITA':

 

Notevole. C’è spazio a volontà sia in lunghezza che in larghezza/altezza, sia davanti che dietro. In 4 abbiamo viaggiato molto bene.

 

BAGAGLIAIO:
522 litri molto ben sfruttabili, e soglia di carico protetta dagli urti e abbastanza bassa. Sull’esemplare in essere, autocarro, nonostante la rete rubasse parecchi cm, abbiamo caricato facilmente 3 trolley, un borsone e 3 portabiti.

 

ACCESSORI:
Decisamente completa, sebbene sia un allestimento intermedio: oltre all’immancabili cruise control e navigatore, ci sono sensori di parcheggio anteriori e posteriori, sensori pioggia e fari, avviso di superamento corsia, lettore dei segnali stradali sul cruscotto, impianto stereo a 9 uscite (per chi vuole di più c’è il Bose, quelle base ne ha, invece, 4). Peccato solo per i fari alogeni, un’auto del genere e così ben allestita avrebbe meritato quelli a xeno o led. Molto belli, e “giusti” i cerchi da 17”, con pneumatici da 205/50.

 

COMFORT:
Sorprendente. Con stupore non esito a definirla come una delle auto su cui ho viaggiato meglio, sia da passeggero che alla guida, e anche lo stesso proprietario, che scendeva da una Mégane del 2009,  è rimasto piacevolmente meravigliato delle migliorie (l’auto aveva circa 3000 km alla partenza ed è stato il primo viaggio lungo che ha fatto). Tutto il viaggio lo abbiamo effettuato in configurazione, appunto, Comfort: l’assorbimento delle sconnessioni si è rivelato ottimo, il rollio minimo, il motore a velocità di crociera molto silenzioso, come anche il rotolamento degli pneumatici è poco fastidioso: si fanno sentire un po’ solo sull’asfalto molto irregolare in autostrada. Anche in urbano ottima la risposta delle sospensioni: mi resta la curiosità di vedere la differenza in modalità Sport ma né le strade, né il contesto, né il clima lo ha consentito.
 

 

MOTORE:
1.5 110 cv per circa 1400 kg. Ovvio arricciare il naso leggendo questi due numeri. Aggiungiamoci anche i 6 rapporti lunghi del cambio manuale, i 100 e rotti kg in più di questa Megane rispetto alla precedente e il passaggio da Euro 4 a Euro 6, e non ultimo il fatto che l’auto ha 3 settimane di vita e il motore non è ancora per niente slegato: il quadro è completo.
Con questi presupposti mi metto alla guida e…anche qua resto sorpreso. Rispetto allo stesso motore da me in passato poco apprezzato su un Qashqai 1° serie in un viaggio simile devo ricredermi, e cade ogni mio pregiudizio: spinge ovviamente pochino, ma in modo incredibilmente fluido, e anche in salita in città a pieno carico non soffre praticamente mai, a condizione ovviamente di sfruttarlo in regime di coppia adeguato, sopra i 1500-1800 giri. In autostrada veleggia a 2000 giri a 110 km/h e a 2400 giri a 130 km/h ed è, come detto, silenziosissimo. Addirittura, per qualche km ho guidato in modalità ECO, quindi con potenza tagliata e…va, piano, ma piacevolmente va. Ottimo per passisti che non hanno velleità briose.
 

 

ACCELERAZIONE:
Da 0 a 100 in 11,6 secondi. Sufficiente per muoversi con disinvoltura.
 

 

RIPRESA:
Come detto, normativa Euro6, rapporti lunghi del cambio e motore ancora legato fanno a cazzotti con le riprese vispe. Quindi è importante usare bene il cambio e lasciar girare il motore tra i 1800 e i 3000 giri: ci si toglie da ogni impaccio, ma la sensazione è che se spingi poco o vai a tavoletta il risultato non cambia di molto, almeno nelle modalità Confort ed Eco che ho provato.
 

 

CAMBIO: 6 marce, rapporti ben fatti ma lunghi. Leva maneggevole e precisa, escursione media. Contribuisce, come tutti gli altri comandi legati alla guida, a darti la piacevole sensazione dopo appena 500 metri di conoscere e guidare quest’auto da anni
 

 

STERZO:
Leggero in manovra, e anche in autostrada, di impostazione chiaramente turistica. Per fortuna si può impostare in modalità Sport indipendentemente da come imposti la risposta di motore e sospensioni, e risulta sensibilmente più consistente e preciso. Ma il servosterzo elettrico, checchè se ne dica, faccio fatica ad apprezzarlo.
 

 

FRENI:
Ottima modularità, escursione del pedale giusta. Non saprei dire altro avendo guidato solo in autostrada e per un brevissimo tratto in città.
 

 

TENUTA DI STRADA/STABILITA’:
Ho apprezzato il rollio assolutamente contenuto e in particolare l’ottima risposta del telaio su un paio di giunti autostradali presi a 130 km/h in un bel curvone e con asfalto bagnato. Il proprietario mi ha confermato che nei tornanti  in modalità Sport si comporta decisamente bene per il tipo di auto.
 

 

CONSUMO:
Complessivamente ha consumato circa 18 km con un litro, forse qualcosa in meno, andatura a 130 km/h per il 70% del percorso, tra i 110-115 km/h nel tragitto rimanente. I dati del cdb confermano sul chilometraggio complessivo una media di 5.4 km/l.
 

 

IN CONCLUSIONE:
In Renault hanno fatto un ottimo lavoro. Una media che come comfort e vivibilità dell’abitacolo può benissimo essere paragonata ad auto di segmento e costo superiore di 7-8 anni fa, proposta ad uno street price onestissimo. C’è tantissima sostanza, così come tantissimi frizzi, lazzi ed effetti speciali (tra il tablet, le possibilità cromatiche, le svariate personalizzazioni del cockpit e le possibilità di personalizzazione della risposta dei comandi in base al proprio stile di guida).
La scelta di questa motorizzazione è perfetta per un uso razionale/lavorativo del veicolo.

 

Rispecchia praticamente in pieno le mie impressioni sul medesimo modello da me posseduto

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

metto qui la mia recensione dopo che l'ho acquistata e ritirata mercoledì scorso, dopo che scendevo sempre da megane sporter ma la versione precedente,sempre con il medesimo  motore.

 

ESTERNI

Rispetto alla precedente disegnata da patrick le quement, la megane 4 trasuda personalità ben definita, anche se i frontali di oggi a causa delle norme pedoni, a mio pareri sono tutti uguali. In compenso la vettura esteticamente mi piace molto di più rispetto alla precedente.Davanti forse eccessivo l'uso di cromature, ma come station di segmento C la trovo ben equilibrata e piacevole.Avvienerestici i fari posteriori. Risalta sulla vettura il colore blu cosmo che ci sta benissimo

 

INTERNI

Il salto in avanti è notevole, una qualità ben superiore rispetto alla precedente, anche se essendo agente di commercio, la vorrei rivalutare dopo 100.000 km. Lo schermo è il protagonista della plancia, un buon sistema multidemiale ( devo dire che non sono fanatico di queste cose). Ben fatti i sedili (come  i precedenti) tonalità scura, bocchette posteriori (che non erano presenti sulla precedente) e una sensazioni di robustezza

 

POSTO DI GUIDA

A me piace tantissimo, ho trovato la posizione perfetta per me in pochi secondi. Ampie regolazioni previste, tra sedile e volante.

 

PLANCIA E COMANDI

A parte il tablet da me descritto in maniera precedente, nel volante trovi tutto quello che serve, ho notato che mancano i ripostigli sul pavimento posti davanti ai sedili anteriori che avevo precedentemente nell'altra megane.

 

ABITABILITA' Al momento descrivo solo gli anteriori in quanto l'ho dovuta caricare subito per portare i campionari, nel complesso mi sembra spaziosa e comoda.

 

BAGAGLIAIO Onestamente sono rimasto deluso, nonostante dicono che abbia la stessa volumetria interna, ho trovato maggiore difficoltà nel carico quando si abbassano i sedili. In configurazione5 posti invece, il bagaliaio è ampio e ben sfruttabile.

 

ACCESSORI

La mia si chiama versione duel2, in pratica ha tutto, mancano i full led, il cruise adattivo e il cambio automatico. Navigatore, segnalzione di corsia, telecamera post, sensori ant e post, cerchi in lega, multisense ecc ecc, ottima dotazione.

 

COMFORT Ottimo, venendo dalla precedente, mi sembra di stare in limousine, ma come ho scritto prima, vorrei sentirla dopo i100.000 km. E' diminuito il rollio (che prima era molto fastidioso) le sospensioni lavorano bene ed il motore è molto insonorizzato.

 

MOTORE. Qui per me è una piacevole sorpresa, in quanto il 1.5 dci  è diventato (per me ) molto più brillante, ovviamente mettendo la mappa sport. I consumi per ora non sono da valutare  visti i pochi KM. Ovviamente  ha tutti i limiti di un 1.5, che deve portarsi a spasso circa 1400 kg. Ha il fiato corto in allungo ma in compenso chi fa tanta autostrada come me, sa che bastano certe velocità per andare a lavorare senza forzare troppo il piede. Rispetto alla mia megane 3 mi sembra di guidare un altra auto. Sarà merito dell'elettronica? In concessionario mi hanno detto che hanno lavorato molto sull'iniezione.Rispetto alla precedente ho il sospetto che hanno accorciato i rapporti del cambio, ma questa cosa non la posso confermare., è solo una mia idea.

 

ACCELLERAZIONE  Normale per il tipo di vettura

 

RIPRESA rispetto a prima ho trovato un auto molto più brillante, anche nelle ripartenze autostradali quando sei dietro ad un tir in sorpasso riprende con discreto vigore, ripeto chi si accontenta gode.

 

CAMBIO Buono per il tipo di vettura, a me piaceva molto quello che avevo nella bravo  mjet, questo è morbido e preciso.

 

STERZO Un altro mondo rispetto al passato ovviamente mettendo la mappa sport, lo appesantisce il giusto, ma non sarai mai diretto come altre auto che ho guidato. Comunque ho trovato un miglioramento. In confort è molto morbido e dolce, adeguato alla mappa inserita.

 

FRENI, non mi sembrano male, anche se non è cambiata molto rispetto al passato, devi pigiarlo bene per frenare forte.

 

TENUTA DI STRADA Anche qui piacevole sorpresa, auto più rigida e con molto meno rollio rispetto al passato, ho fatto un passo di montagna di notte in salita  e l'ho messa alla frusta. Mi è ritornato il sorriso di quando guidavo la bravo.  In autostrada affronta bene i curvoni anche a velocità molto sostenute.   Per essere una station da famiglia ottimo compromesso.

 

CONSUMO Credo che abbiano rimpicciolito il serbatoio carburante, ma comunque per ora è in linea da quello che mi aspettavo. ho fatto solo 1200 km ed ancora è presto.

 

IN CONCLUSIONE Venivo da una megane 3 sportour con il medesimo motre con cui ci ho fatto 250.000km.Ero soddisfatto ma aveva dei difetti che con la megane 4 sono spariti. Per chi è agente di commercio è una vettura che ti permette di avere bassi costi di gestione e tanta resa.  Per me è importante. A livello di interni e finiture il salto enorme in meglio.

Sono molto soddisfatto,

  • I Like! 2
  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, desmogabri scrive:

metto qui la mia recensione dopo che l'ho acquistata e ritirata mercoledì scorso, dopo che scendevo sempre da megane sporter ma la versione precedente,sempre con il medesimo  motore.

ESTERNI

Rispetto alla precedente disegnata da patrick le quement, la megane 4 trasuda personalità ben definita, anche se i frontali di oggi a causa delle norme pedoni, a mio pareri sono tutti uguali. In compenso la vettura esteticamente mi piace molto di più rispetto alla precedente.Davanti forse eccessivo l'uso di cromature, ma come station di segmento C la trovo ben equilibrata e piacevole.Avvienerestici i fari posteriori. Risalta sulla vettura il colore blu cosmo che ci sta benissimo

INTERNI

Il salto in avanti è notevole, una qualità ben superiore rispetto alla precedente, anche se essendo agente di commercio, la vorrei rivalutare dopo 100.000 km. Lo schermo è il protagonista della plancia, un buon sistema multidemiale ( devo dire che non sono fanatico di queste cose). Ben fatti i sedili (come  i precedenti) tonalità scura, bocchette posteriori (che non erano presenti sulla precedente) e una sensazioni di robustezza

POSTO DI GUIDA

A me piace tantissimo, ho trovato la posizione perfetta per me in pochi secondi. Ampie regolazioni previste, tra sedile e volante.

PLANCIA E COMANDI

A parte il tablet da me descritto in maniera precedente, nel volante trovi tutto quello che serve, ho notato che mancano i ripostigli sul pavimento posti davanti ai sedili anteriori che avevo precedentemente nell'altra megane.

ABITABILITA' Al momento descrivo solo gli anteriori in quanto l'ho dovuta caricare subito per portare i campionari, nel complesso mi sembra spaziosa e comoda.

BAGAGLIAIO Onestamente sono rimasto deluso, nonostante dicono che abbia la stessa volumetria interna, ho trovato maggiore difficoltà nel carico quando si abbassano i sedili. In configurazione5 posti invece, il bagaliaio è ampio e ben sfruttabile.

ACCESSORI

La mia si chiama versione duel2, in pratica ha tutto, mancano i full led, il cruise adattivo e il cambio automatico. Navigatore, segnalzione di corsia, telecamera post, sensori ant e post, cerchi in lega, multisense ecc ecc, ottima dotazione.

COMFORT Ottimo, venendo dalla precedente, mi sembra di stare in limousine, ma come ho scritto prima, vorrei sentirla dopo i100.000 km. E' diminuito il rollio (che prima era molto fastidioso) le sospensioni lavorano bene ed il motore è molto insonorizzato.

MOTORE. Qui per me è una piacevole sorpresa, in quanto il 1.5 dci  è diventato (per me ) molto più brillante, ovviamente mettendo la mappa sport. I consumi per ora non sono da valutare  visti i pochi KM. Ovviamente  ha tutti i limiti di un 1.5, che deve portarsi a spasso circa 1400 kg. Ha il fiato corto in allungo ma in compenso chi fa tanta autostrada come me, sa che bastano certe velocità per andare a lavorare senza forzare troppo il piede. Rispetto alla mia megane 3 mi sembra di guidare un altra auto. Sarà merito dell'elettronica? In concessionario mi hanno detto che hanno lavorato molto sull'iniezione.Rispetto alla precedente ho il sospetto che hanno accorciato i rapporti del cambio, ma questa cosa non la posso confermare., è solo una mia idea.

ACCELLERAZIONE  Normale per il tipo di vettura

RIPRESA rispetto a prima ho trovato un auto molto più brillante, anche nelle ripartenze autostradali quando sei dietro ad un tir in sorpasso riprende con discreto vigore, ripeto chi si accontenta gode.

CAMBIO Buono per il tipo di vettura, a me piaceva molto quello che avevo nella bravo  mjet, questo è morbido e preciso.

STERZO Un altro mondo rispetto al passato ovviamente mettendo la mappa sport, lo appesantisce il giusto, ma non sarai mai diretto come altre auto che ho guidato. Comunque ho trovato un miglioramento. In confort è molto morbido e dolce, adeguato alla mappa inserita.

FRENI, non mi sembrano male, anche se non è cambiata molto rispetto al passato, devi pigiarlo bene per frenare forte.

TENUTA DI STRADA Anche qui piacevole sorpresa, auto più rigida e con molto meno rollio rispetto al passato, ho fatto un passo di montagna di notte in salita  e l'ho messa alla frusta. Mi è ritornato il sorriso di quando guidavo la bravo.  In autostrada affronta bene i curvoni anche a velocità molto sostenute.   Per essere una station da famiglia ottimo compromesso.

CONSUMO Credo che abbiano rimpicciolito il serbatoio carburante, ma comunque per ora è in linea da quello che mi aspettavo. ho fatto solo 1200 km ed ancora è presto.

IN CONCLUSIONE Venivo da una megane 3 sportour con il medesimo motre con cui ci ho fatto 250.000km.Ero soddisfatto ma aveva dei difetti che con la megane 4 sono spariti. Per chi è agente di commercio è una vettura che ti permette di avere bassi costi di gestione e tanta resa.  Per me è importante. A livello di interni e finiture il salto enorme in meglio.

Sono molto soddisfatto,

Sottoscrivo, anche io da un anno ho una Sporter 1.5 dci ed è veramente fantastica! Un altro mondo rispetto alla Megane che avevo prima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Mattia92
      Buongiorno a tutti,

      Dopo 30 giorni e circa 800km eccomi a fare una sommaria recensione della Cooper S che ho acquistato, auto acquistata usata del 2018 con 4000km all’attivo, arrivo da 7 anni di Giulietta 1.4 120cv e 10 mesi di T-Roc 1.5 150cv.

      ESTERNO: Argomento ovviamente soggettivo, ma devo ammettere che più la vedo più mi piace, il pacchetto JCW esterno e i cerchi da 18 la fanno tamarra il giusto ma anche più sportiva che la Cooper S standard. Per molti le Mini sono solamente a tre porte, ma la scelta è ricaduta sulla cinque porte per un discorso di utilizzo a 360 gradi e una maggiore longevità.

      INTERNO: Internamente mi piace molto, la plancia e il cruscotto erano e restano iconici nel mondo dell’automobile, i pulsanti in stile aeronautico sono bellissimi come il famoso pulsante d’avviamento che lampeggia di rosso. La qualità dei materiali è ottima, il grosso dei materiali è composto dalle famose plastiche morbide e piacevoli al tatto, tranne nelle parti più basse ma direi che è cosa giusta, insomma l’auto da una sensazione di essere una piccola-lussuosa. I sedili sono in tessuto e sportivi, sono comodi e abbastanza contenitivi anche se non al livello dei Recaro visti sulla Fiesta ST. Il volante è molto bello, piccolo difetto è che ha la corona fin troppo grossa e quando si vuole una guida più sportiva si fatica ad impugnarlo saldamente. Molto bella l’illuminazione generale tra luci led e led ring.

      INFOTAINMENT E TECNOLOGIA:  Il sistema multimediale nel suo complesso è buono, ma lo ritengo un gradino inferiore a quello che avevo su T-Roc, il sistema ha comunque tutto quello che serve ed è abbastanza rapido, il tutto va gestito tramite manovella presente vicino al freno a mano, che alla fine non mi dispiace nemmeno, si evita di avere lo schermo pieno di ditate! Il difetto principale è la totale assenza di compatibilità con smartphone Android, i sistemi Mini-Bmw sono compatibili solo con iPhone (sulla mia manca comunque CarPlay che viene venduto come optional). Lo schermo da 8,8 pollici è molto bello, buona la risoluzione, peccato che se colpito da luce diretta del sole si veda poco. Meglio del previsto il sistema audio base. Non ho ancora avuto modo di provare il navigatore, quindi non mi esprimo. Adas non presenti, ma questo è un punto critico di Mini.

      GUIDA, CAMBIO, MOTORE:  E’ dotata di cambio automatico sportivo a 6 marce (non il nuovo doppia frizione), potendo scegliere avrei preso il manuale ma devo ammettere che questo automatico mi ha comunque sorpreso. E’ abbastanza rapido e intelligente da adattarsi a qualsiasi situazione, si può usare anche in modalità sportiva e manuale con paddle, ovviamente non ha la rapidità di alcuni doppia frizione in circolazione ma è comunque un ottimo cambio. Il motore è un turbobenzina moderno, quindi con un’accelerazione più lineare, ma la coppia è tutta disponibile già a 1300 giri, questo permette di fare accelerazioni e sorpassi con estrema facilità, infatti è un attimo vedere entrare il controllo di trazione in uscita da una curva se si preme con decisione anche se è difficile avere la sensazione di "perdere" l'auto in qualsiasi frangente. Leggo in giro che in allungo il motore perda qualcosina ma sinceramente mi capita molto di rado di andare a 5000-6000 giri. Il comportamento in strada e la tenuta sono ottimi, grazie alle dimensioni compatte, all’assetto e alle sospensioni elettroniche l'auto è attaccata a terra, è possibile usare tre modalità di guida (green, mid, sport) che vanno a cambiare decisamente il comportamento dell’auto e delle sospensioni. In sport la musica cambia, diventa più aggressiva, rigida e scoppietta dallo scarico in rilascio (è sempre un piacere sentirlo). Mi sarei aspettato uno sterzo leggermente più diretto e una frenata più decisa, nell’uso abituale l’impianto frenante va benissimo ma se si cerca il limite o si vuole andare in pista (non è il mio caso) bisogna tenerne conto. Sono rimasto sorpreso dal comfort e dell’assorbimento di buche/asperità, a dimostrazione che la differenza alla fine di tutto la fa una meccanica più raffinata e non l’altezza del mezzo (paragone con la mia ex T-Roc). Ad oggi il consumo indicato dal cdb è di 8,5l/100km. 

      CONCLUSIONE: Sono molto contento della mia scelta e sempre più convinto di aver fatto bene a fare questo cambio, l’auto si adatta a qualsiasi situazione e ad un utilizzo a 360 gradi. Probabilmente non è il mezzo perfetto per chi è alla ricerca di una piccola sportiva pura (in quest’ottica vedo più adatta la Fiesta ST) ma più per chi cerca qualcosa di divertente e sportivo ma anche comodo e adatto all’utilizzo di tutti i giorni, che alla fine è proprio quello che cercavo.
       
       
      Prendete la mia recensione come l’opinione di un utente medio (o poco più) 😅 Spero di aver descritto bene l’auto nei suoi pregi e difetti, terrò aggiornato il topic nelle prossime settimane per eventuali variazioni sulla recensione. 
       
    • By marcolino1969
      Vettura in test con 2500 km all'attivo, una delle prime immatricolate in Italia.
      Nuovo motore 2.2 did da circa 148cv e 390 nm, cambio automatico ad 8 rapporti completamente nuovo e trazione integrale Mitsu.
       
      Km percorsi nel test 250KM.
       
      qua tutti i video
       
      ESTERNI: 8
      Linea  sportiva, coda alta e tronca, frontale riuscito ed aggressivo, sicuramente non banale.
       
      INTERNI: 9
      Di qualità sia al tatto che di sostanza,ben fatti nulla da dire
       
      POSTO GUIDA:8.5
      Spazioso, molto comodo, comandi ben posizionati, tutta la strumentazione a piena visibilità
       
      PLANCIA E COMANDI:8.5
      Mi è piaciuta, tutta a parte sistema multimediale bellino da vedere, ben posizionato, ma di non faiclissimo utilizzo
       
      ABITABILITA' 8
      si difende, non sicuramente la più grossa del segmento ma va più che bene. davanti comodità e spazio
       
      BAGAGLIAIO 8.0
      nella norma per forma e capienza.
       
      ACCESSORI 8.5
      Ottima ed in base ai vari allestimenti si sale di livello e si può avere di tutto e di più
       
      COMFORT:9.0
      notevole , perfetta per i viaggi e gli spostamenti di tutti i giorni, promossa, silenziosa, e comoda.
      MOTORE:8
      Potente il giusto, ricco di coppia sotto e più fiacco dopo i 4000 giri, nel complesso adatto alla vettura, permette buone prestazioni anche grazie all'ottimo cambio automatico
      ACCELERAZIONE 8
      Nella norma siamo circa sui 10.0 s per raggiungere i 100 km ora. calcolando mole e trazione non male.
       
      RIPRESA 8.5
      sfruttando il cambio sii muove rapidamente sempre, la coppia c'è..se non si ha fretta si viaggia con un filo di gas 
      CAMBIO 9
      Nuovo automatico, veloce e dagli innesti morbidi, buono nell'uso manuale, ancor meglio in quello totalmente automatico, belle le palette ai lati del volante fisse ma di dimensioni perfette 
      STERZO 8.5
      preciso e abbastanza diretto, manca solo di un poco di corposità e durezza ad alta velocità, nel complesso perfetto per il tipo di vettura con baricentro sicuramente non bassissimo. nel misto divertente e godibile.
      FRENI:8.5
      Adeguati alla vettura, non ho potuto capire la loro resa a pieno carico ma anche forzando pesantemente mi hanno restituito buon feeling . sempre pronti e con buona forza frenante. la vettura impunta un po troppo ed affonda in caso di frenata secca.
      TENUTA DI STRADA/STABILITA’ 8.5
      sicura e piacevole, telaio buono e tenuta laterale sopra la media. anche la trazione 4wd aiuta nel complesso, mi sono divertito molto in percorsi tutto curve, nonostante una gommatura diciamo normale.
      CONSUMO:7
      se usata con calma e sfruttando bene il cambio ad 8 rapport i 14.5 15 km litro si posso fare, ma occhio anon farsi prendere la mano o meglio il piede dalla  coppia e le prestazioni in ripresa , altrimenti ci si trova a 11-12 km litro facilmente, comunque adeguati se rapportati al peso alla potenza ed all'altezza da terra della vettura. 
      IN CONCLUSIONE:8.5
      Ben fatta dentro e piacevole di linea, dotata di una buona elettronica di bordo , vettura perfetta per viaggiare anche con tutta la famiglia, promossa per me.
      unico neo, qualche comando non posizionato al punto giusto (tipico per mitsu) tipo il tasto del computer di bordo nascosto dal volante, e il comando dell'impianto multimediale, di no n facile comprensione nelle prime ore di utilizzo.
       
      attendo i vostri pareri.
      qua la mia prova completa
      https://abordoconmarcolino.wordpress.com/2019/03/22/e-finalmente-il-diesel-arrivo/
    • By J-Gian
      Poiché per cause misteriose è sparito il topic che trattava lo stesso argomento, ripartiamo da zero. 
      In questa discussione parleremo dei consumi realizzati con le nostre auto su percorsi abituali.
       
      La cosa che probabilmente salterà all'occhio, sarà la differenza dei dati, a parità di auto e scenario: come ben sappiamo infatti, il consumo di carburante viene inficiato da numerose variabili. 
       
       
      Inizio io, pubblicando la mia migliore prestazione rilevata da CdB: extraurbano con poco traffico, su un tratto di 50 km, dove ho trovato solamente un semaforo rosso. 
      Accortezze usate: accelerazioni non troppo brusche, lunghissime decelerazioni con marce alte, mai andato oltre i 90 km/h. 
       
      30 km/l con la GPunto 1.3 MJT 90 CV: ibride, mi fate un baffo  
       
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.