Vai al contenuto
nucarote

La fine della Simca/Talbot

Messaggi Raccomandati

10 minuti fa, stev66 dice:

OT: l'uccisione di Simca da parte di Chrysler è una cosa che non digerisco ancora .

 

fixed.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Adesso, nucarote dice:

fixed.

Chrysler sferrò la prima coltellata, ma PSA aveva ereditato una Casa con una discreta gamma e con discrete vendite.

Cosa che buttò nel cesso in 5 anni o poco più per favorire i propri modelli .

 

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
7 minuti fa, stev66 dice:

Chrysler sferrò la prima coltellata, ma PSA aveva ereditato una Casa con una discreta gamma e con discrete vendite.

Cosa che buttò nel cesso in 5 anni o poco più per favorire i propri modelli .

 

Finché siamo OT... situazione ripetutasi parallelamente in Italia a partire dagli stessi anni più o meno :( 

... e con esiti ugualmente fallimentari

Modificato da gpat

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 minuto fa, gpat dice:

Finché siamo OT... situazione ripetutasi parallelamente in Italia a partire dagli stessi anni più o meno :( 

... e con esiti ugualmente fallimentari

 

A mio parere invece proprio il contrario, ma chiudiamo l'OT .

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 ora fa, stev66 dice:

Chrysler sferrò la prima coltellata, ma PSA aveva ereditato una Casa con una discreta gamma e con discrete vendite.

Cosa che buttò nel cesso in 5 anni o poco più per favorire i propri modelli .

 

Oddio discreta gamma... Horizon a parte, Chrysler aveva impostato tutta roba scarsamente attrattiva, come la Tagora e la Solara, ma quest'ultime furono solo le ultime di tutta una serie di coltellate inferte da Chrysler, a partire dall'iniziale veto sulla 1100, iniziata in epoca Fiat. 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

io ricordo in maniera viva un mezzo per l'epoca lungimirante

matra-simca-rancho.jpg

 

mi pare ne vendettero a secchiate, almeno qui a Torino se ne vedevano parecchie.

è stata in parte l'antesignana di mezzi come  ìil Kangoo e il Berlicchio, ed in parte dei Suv.

Comunque chi l'aveva poneva l'accento sull'essere un pelino su da chi acquistava la Ritmo!

  • Like! 13

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Finché siamo OT... situazione ripetutasi parallelamente in Italia a partire dagli stessi anni più o meno  
... e con esiti ugualmente fallimentari

Condivido ma imho il decennio successivo, con la scomparsa di Autobianchi e Innocenti, ambedue “lasciate morire” da mamma Fiat.
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Io come al solito spezzo una Lancia in favore di Tagora.

 

Correva il 1984, mio padre cambiò lavoro e prestò i suoi servigi presso un'importante azienda di acque minerali del centro Italia. Come auto aziendale gli fu assegnata una Tagora 2.3 TD con un allestimento "lusso" credo una delle ultime importate in Italia.

Ricordo ancora che, un po' per la rarità dell'automezzo in questione, un po' per la targa NA (l'azienda aveva la sede legale in quella provincia, per la cassa del mezzogiorno suppongo) suscitava la curiosità del paese....

 

Nei miei ricordi di bambino quattrenne occhialuto era un salotto viaggiante, comoda e sicura. Mio padre diceva sempre che con quella macchina poteva arrivare a Parigi in un fiato tanto era comoda.

Poi nel 1986 ricambiò azienda ed arrivò per un breve periodo l'Alfa 90, poi la 75 e quindiThema. Ma questa sono altre storie...

 

  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
23 minuti fa, nucarote dice:

Oddio discreta gamma... Horizon a parte, Chrysler aveva impostato tutta roba scarsamente attrattiva, come la Tagora e la Solara, ma quest'ultime furono solo le ultime di tutta una serie di coltellate inferte da Chrysler, a partire dall'iniziale veto sulla 1100, iniziata in epoca Fiat. 

a me la Tagora piaceva... :attorno:

  • Like! 4
  • Grazie! 1
  • Ahah! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
26 minuti fa, nucarote dice:

Oddio discreta gamma... Horizon a parte, Chrysler aveva impostato tutta roba scarsamente attrattiva, come la Tagora e la Solara, ma quest'ultime furono solo le ultime di tutta una serie di coltellate inferte da Chrysler, a partire dall'iniziale veto sulla 1100, iniziata in epoca Fiat. 

No

al momento dell'acquisizione da parte PSA  ( 1977 ) , la gamma Simca era :

 

simca 1000 in dismissione

simca 1100 al termine carriera ( ma che vendeva )

simca Horizon appena presentata ( e che sarà auto dell'anno 1978 )

simca 1307/8 che era auto dell'anno 1976   e stravendeva

simca  160/180/200 in dismissione

simca rancho

matra simca bagheeera

quindi in pratica aveva i segmenti C/D quelli remunerativi ben coperti da modelli che vendevano bene, il ranche che vendeva discretamente, e la bagheera che venducchiava .

il buco nero era sumbeam .

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×